Jump to content

sverniciare telaio alluminio


sonny
 Share

Recommended Posts

volevo cimentarmi nella sverniciatura di un vecchio telaio di alluminio.

Ho acquistato lo sverniciatore, ma non ho la minima idea di come si utilizza.

sapete consigliarmi?

ma poi la vernice viene via da sola o devo aiutare l'asoprtazione con un raschietto?

è un lavoro faticoso?

Link to comment
Share on other sites

volevo cimentarmi nella sverniciatura di un vecchio telaio di alluminio.

Ho acquistato lo sverniciatore, ma non ho la minima idea di come si utilizza.

sapete consigliarmi?

ma poi la vernice viene via da sola o devo aiutare l'asoprtazione con un raschietto?

è un lavoro faticoso?

più che lavoro faticoso è un lavoro di merda.

la vernice viene da sola nella misura di quanto la verniciatura è stata fatta male. Parte della vernice si solleva facile, alcune parti rimangono attaccate e ti devi aiutare con gli strumenti più vari, io ti consiglio la spazzola metallica a tazza da montare sul trapano per il lavoro di sgrossatura e qualche paglietta , spazzolino, spazzola per i punti più antipatici.

Dai una mano, aspetti che la vernice si solleva, passi la spazzola e togli la merda, e ripeti fino a quando non hai tolto tutto.

Occhio alla sicurezza, comprati dei begli occhiali protettivi che basta che una goccia ti vada a finire nell'occhio e ti porterai una bella macchiolina visibile sul tuo campo visivo a vita.

Mettiti in una zona areata.

ps: ma ti conviene sverniciare con lo sverniciatore? lo sverniciatore è 8 euro + il tempo...

con 20 euro magari te lo sabbiano.

Link to comment
Share on other sites

non credo sabbino per cosi poco, ho girato una manciata di posti e chiedono dai 40 in su....

a meno che a milano conoscete qualcuno che fa sabbiatura a poco....

Link to comment
Share on other sites

volevo cimentarmi nella sverniciatura di un vecchio telaio di alluminio.

Ho acquistato lo sverniciatore, ma non ho la minima idea di come si utilizza.

sapete consigliarmi?

ma poi la vernice viene via da sola o devo aiutare l'asoprtazione con un raschietto?

è un lavoro faticoso?

Teoricamente sulla confezione c'è scritta la modalità d'uso, anche in base al tipo di materiale e vernice ma in breve riassumo:

1. applica con un pennello lo sverniciante direttamente sul telaio ( ti conviene andarci con quanitità pese, giusto per essere sicuro di levarti gran parte del lavoro alla prima)

2. Essendo alluminio, aspetta circa 1 oretta in attesa che reagisca.

3. inizizia a grattare energiamente di raschietto e poi di spazzola.

4. nel caso in alcuni punti la vernicie non sia andata totalmente via, ripeti tutto il processo con le stesse modalità.

PRECAUZIONE IMPORTANTE: Anche se fa caldo TIENI LA MAGLIETTA , se ti schizzi, non so bene cosa possa capitare ma LAVATI SUBITO. Se ce l'hai usa una MASCHERINA per naso e bocca, ma anche un panno va bene. Inalerai comunque quella merda, non sarà piacevole, ma nell'arco di un'oretta torni come nuovo!

good job ;)

Edited by SimoMeña (see edit history)
Link to comment
Share on other sites

con una foto del telaio saprei aiutarti maggiormente.... ti rammento che in passato (anni 70) la sverniciatura veniva operata con raschietto o truschino (arte andata perduta) attrezzo con il quale i provetti meccanici da officina realizzavano i piani di riscontro...

con vernici particolarmente sottili tipo film o simil anodizzazioni la cosa migliore e' raschietto (truschino o cutter) e poi cartatura con carta vetrata... veloce indolore (faticoso) e senza sostanze dannose...metti la maschera per la polvere pero'...

Link to comment
Share on other sites

grazie ragazzi!

sonny, mi raccomando gli occhi, non sottovalutare.

Sulla pelle brucia ma poi non lo vedi più, sull'occhio fai danno.

ps: detto da uno che qualche giorno fa maneggiava l'acido solforico, un pezzo di plastica è esploso e mi ritrovo 3 buchini sul braccio, sembrano nei. Lo sverniciatore non è così forte ma fa danno lo stesso sull'occhio.

Link to comment
Share on other sites

grazie ragazzi!

Lo stavo usando giusto oggi (nulla a che vedere con telai o materiali simili, stavo sverniciando un mobile ma il prodotto è lo stesso); premesso che son partito senza maglietta e senza mascherina, tempo due secondo mi è partito un gocciolone sul petto, son corso a lavarmi e quella l'ho risolta cosi; infilata la maglietta o ripreso a spennelare; tempo altri due secondi, mi son reso conto che, anche stando a debita distanza, avevo un pò di bruciore a trachea e via aeree in generale; ed anche li son corso a cercare la mascherina. Quindi prendi le giuste precauzioni!

Link to comment
Share on other sites

io voto ancora per il vecchio metodo... truschino o raschietto... e nel caso tu possa... fallo sabbiare...

Link to comment
Share on other sites

occhio che se è verniciato a polvere lo sverniciatore non gli fa una sega.

come si fa a capire se è verniciato a polvere o a liquido? ci sono delle carattetristiche che lo distinguono?

Link to comment
Share on other sites

in via pestalozzi c'è un sabbiatore che con una ventina di euro ti sabbia la bici..

io vado sempre li, tra sverniciatore ed utensili vari arrivi praticamente a quella cifra..

per non parlare della differenza di finitura e la fatica..

Edited by fixed user (see edit history)
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .