Jump to content

Follie in downhill


ciaba
 Share

Recommended Posts

GRqeXNSXr4k

non so niente di downhill, però sto video mi ha davvero colpito

complimenti ai regaz anche per le palle che dimostrano

Link to comment
Share on other sites

Quello nel video è freeride, diciamo che il downhill è l'espressione agonistica (= lotta contro il cronometro) del freeride.

Ma questo sarebbe un argomento lungo e noioso.

Quello che vi posso dire è che è uno sport bellissimo e che se ne avete la possibilità provatelo e non tornerete indietro!!!

Link to comment
Share on other sites

valerio ha ragione, io sono uscito con la neve, con la pioggia, il sabato sera dopo l'uscita del pomeriggio preparavo la roba e la mattina a gennaio, con un gelo assurdo uscivo per farmi 10 minuti di discesa... poi una spalla mi ha fatto ciao ciao e da qualche mese zero adrenalina...

vai al minuto 2.23....

Link to comment
Share on other sites

Dimenticavo, il video in quesitone è

, uno dei video di riferimento per chi ama e pratica il freeride.

Link to comment
Share on other sites

per esperienza il video non rende un cazzo... io ho fatto qualche video con gli amici, anche ripresi su saltini.. sembrano al bar e non su un sentiero ripidissimo...

se vi interessa vedere qualcosa di Dh cercate Steve Peat su youtube, lui spacca, più di tutti gli altri.

Link to comment
Share on other sites

Steve è un grande ma anche Sam Hill non lo lascerei da parte. Ai mondiali in Val di Sole galleggiava letteralmente

sul settore roccioso. Non ho mai visto nessuno guidare così. Peccato la caduta alla fine

Link to comment
Share on other sites

entrato troppo forte, impressionante però quella gara...

Peat però è da anni al vertice e nessuno è così costante, apparte Hill...

beh... oggi mi consolo con un giro in fissa ma sabato un giro freeride me lo faccio...

Link to comment
Share on other sites

Steve è un grande ma anche Sam Hill non lo lascerei da parte. Ai mondiali in Val di Sole galleggiava letteralmente

sul settore roccioso. Non ho mai visto nessuno guidare così. Peccato la caduta alla fine

Link to comment
Share on other sites

complimenti ai regaz anche per le palle che dimostrano

e per il fine e pregevole lavoro di carpenteria.

Link to comment
Share on other sites

complimenti ai regaz anche per le palle che dimostrano

e per il fine e pregevole lavoro di carpenteria.

non ti dico quanto ci vuole a pulire un sentiero e costruire una cosa del genere... ne so qualcosa... poi arrivano quelli con le moto da cross e vangano tutto... (così ne parlo male anche qui... ih ih ih)

di che colore lo fai il vigorelli?

Link to comment
Share on other sites

complimenti ai regaz anche per le palle che dimostrano

e per il fine e pregevole lavoro di carpenteria.

non ti dico quanto ci vuole a pulire un sentiero e costruire una cosa del genere... ne so qualcosa... poi arrivano quelli con le moto da cross e vangano tutto... (così ne parlo male anche qui... ih ih ih)

di che colore lo fai il vigorelli?

ho presente il lavoro che ci sta dietro, anch'io vengo dal freeride e ho un amico che s'è pulito praticamente tutti i colli euganei...

immagina il Vigo così com'è e poi sostituisci tutto il blù che vedi con un bel Pantone 224 M.

Link to comment
Share on other sites

noi abbiamo comprato il soffione a scoppio per levare le foglie... lasciamo stare....

pantone 224 M... veramente fai un vigo-lilla? aspetto le foto!!!!

ps: sbaglio o avevi già un bici rosa o lilla o di un colore simile?

Link to comment
Share on other sites

noi abbiamo comprato il soffione a scoppio per levare le foglie... lasciamo stare....

pantone 224 M... veramente fai un vigo-lilla? aspetto le foto!!!!

ps: sbaglio o avevi già un bici rosa o lilla o di un colore simile?

non sbagli: si chiamava

, la bici più amata dai
della Riviera™.

Link to comment
Share on other sites

noi abbiamo comprato il soffione a scoppio per levare le foglie... lasciamo stare....

pantone 224 M... veramente fai un vigo-lilla? aspetto le foto!!!!

ps: sbaglio o avevi già un bici rosa o lilla o di un colore simile?

non sbagli: si chiamava

, la bici più amata dai
della Riviera™.

Pak scusa la domanda, di chi è il somec giallo nella foto?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .