Sign in to follow this  
Dega

Graziella fixed

15 posts in this topic

Ciao a tutti!e' da un po' che bazzicavo qua in torno da quando mi è nata la passione per le fixed...passione che però non si è ancora concretizzata...

Vedendo le varie immagini nel forum e in rete ho constatato che che le fisse sono basate su modelli da corsa...

Ora, nulla in contrario, da ragazzino ho corso a livello agonistico, ma personalmente non ho mai amato questo stile di bici, così mi è saltatata in menete questa idea, sperando di non prendere insulti:D

Come da titolo, è possibile convertire una bici stile "Graziella" in una fissa?

Non essendo affatto pratico di conversioni etc non so quali sono gli accorgimenti necessari. E' sufficiente cambiare il mozzo posteriore o devo avere altri accorgimenti?Oppure esistono ruote già predisposte?Oppure e tutta una gran vaccata partorita dalla mia mente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che puoi convertire una graziella.

Basta che la graziella in questione abbia i forcellini orizzontali (in teoria potresti pure farcela con quelli verticali, ma ti servirebbe una buona dose di culo per beccare la giusta lunghezza catena).

Per la ruota posteriore puoi cambiare il mozzo, oppure usare il metodo Pettenella.

Cmq è fattibilissimo! Io l'ho fatto su questa http://stoinfissa.files.wordpress.com/2 ... =225&h=300

Share this post


Link to post
Share on other sites

I forcellini sono i "binari" su cui si fissa l'asse della ruota.

Nelle grazielle (termine improprio per le pieghevoli: Graziella era il nome commerciale del modello di gran successo della Carnielli) sono senz'altro così.

Prima o poi restauro le due magnifiche Grazielle originali che ho trovato... nel ferro vecchio :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

La fata faceva solo un esempio, cioè che è possibile convertire tutte le biciclette, purché abbiano i forcellini orizzontali.

Le grazielle e pieghevoli simili hanno tutte i forcellini orizzontali, quindi vai tranquillo.

Guarda qui per informazioni in piú sui varî tipi di forcellini.

http://www.sheldonbrown.com/fixed-conversion.html#vertical

Sono tentato di fissare anch'io la mia "graziella" (è una Serena)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la ruota posteriore puoi cambiare il mozzo, oppure usare il metodo Pettenella.

Scusate la domanda, forse stupida: ma per fare il Pettenella non serve un mozzo fisso? io ho capito (forse male, a questo punto) che il metodo Pettenella serve per non utilizzare la ghiera, ma ciò vale anche su un mozzo tradizionale?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate la domanda, forse stupida: ma per fare il Pettenella non serve un mozzo fisso? io ho capito (forse male, a questo punto) che il metodo Pettenella serve per non utilizzare la ghiera, ma ciò vale anche su un mozzo tradizionale?

In realtà il Pettenella lo usi principalmente su i mozzi tradizionali, purchè filettati, perchè non c'è la controfilettatura per montare la ghiera di serraggio.

Ovviamente si sta parlando di un pignone fisso, altrimenti quanto detto sopra non ha senso :)

Poi puoi usarlo pure per stringere il pignone su un mozzo fisso, però puoi tranquillamente farlo anche con la chiave a frusta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate la domanda, forse stupida: ma per fare il Pettenella non serve un mozzo fisso? io ho capito (forse male, a questo punto) che il metodo Pettenella serve per non utilizzare la ghiera, ma ciò vale anche su un mozzo tradizionale?

In realtà il Pettenella lo usi principalmente su i mozzi tradizionali, purchè filettati, perchè non c'è la controfilettatura per montare la ghiera di serraggio.

Ovviamente si sta parlando di un pignone fisso, altrimenti quanto detto sopra non ha senso :)

Poi puoi usarlo pure per stringere il pignone su un mozzo fisso, però puoi tranquillamente farlo anche con la chiave a frusta

ok! grazie per il chiarimento

Share this post


Link to post
Share on other sites

un'altra cosa che non capisco

una bicicletta a scatto fisso corrisponde a una bicicletta con freno a contropedale?

oppure in quella con freno a contropedale posso smettere di pedalare senza rischiare che mi partano le gambe?

inoltre posso trovare la ruota posteriore con già montato il freno a contropedale?

Share this post


Link to post
Share on other sites

un'altra cosa che non capisco

una bicicletta a scatto fisso corrisponde a una bicicletta con freno a contropedale?

NO!

Mozzo a contropedale: sistema di frenata contenuto nel mozzo, che si attiva tramite la catena di trasmissione, dando un colpetto contrario al senso di pedalata per avanzare. Tuttavia si può smettere di pedalare e avanzare per inerzia.

Mozzo a scatto fisso: il pignone è solidale col mozzo. In sostanza non si può mai smettere di pedalare per sfruttare l'inerzia. La velocità viene controllata tramite le gambe. Nulla vieta di montare entrambi i freni (o solo quello anteriore) su una bicicletta a scatto fisso.

Ruote posteriori con contropedale se ne trovano; sempre restando in tema Graziella, la Graziella da 16" era fornita di contropedale.

C'è da dire che il contropedale è piú diffuso nei paesi anglosassoni.

Giusto per curiosità... maaaa... la funzione "cerca"? ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giusto per curiosità... maaaa... la funzione "cerca"? ;-)

hai perfettamente ragione...è un po' di tempo che giro nel forum per evitare proprio questo incoveniete ma a volte le idee si confondo e basta.grazie della disponibilità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.