Sign in to follow this  
teomalchio

Giro-blogger

1 post in this topic

ai posteri l'ardua sentenza, come inizio non sembra male

http://www3.lastampa.it/costume/sezioni/articolo/lstp/453916/

«Mi piacerebbe tornare a parlare del Giro come corsa di popolo, ma anche al di là del ciclismo professionale tutto lustrini come è ridotto oggi, per vedere se esiste ancora quel ciclismo popolare che salvò l'Italia dalla guerra civile grazie a Bartali dopo l'attentato a Togliatti. Cercando di scorgere storie nascoste o di cui non si parla: tutto ciò che mi capita di vedere -dice- se sono storie di ciclismo meglio, ma anche altro»

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.