Dane

Parte il Giro!...

22 posts in this topic

Ci siamo, parte il Giro e comincia con la Crono come da tradizione decennale e parte all'estero come da tradizione recente. Percorso contraddittorio, tanto spazio ai velocisti per la gioia dei vari Cavendish e Hushovd (che però studia da passista), tante tappe di media montagna ma pochi arrivi in salita su montagna vera. La durezza del 2011 ha portato ad un ammorbidimento.

Sempre più grossi nomi snobbano il Giro, i protagonisti saranno quelli di sempre: Scarponi (con Cunego scudiero), Franck Schleck (ben trovato), il solito Basso, etc...

Sarei stato tentato di giocarmi un centello su Kreuziger, se non fosse che non mi convincono i DS che gli hanno affidato: non posso dire di più per ragioni di opportunità, ma chi ha visto la differenza di gestione tra i successi di Iglinsky e Gasparotto al Nord e lo spreco del ceko alla Tirreno-Adriatico capisce a cosa mi riferisco.

Ma si parte con la Crono, quindi tutti gli occhi su Super Phinney, il Robocop del terzo millennio: cavia da laboratorio da quasi dieci anni, figlio degli dei già geneticamente, Taylor ha finalmente la possibilità di ratificare il lavoro degli scienziati in camice bianco e mani sporche di grasso che lo ha seguito per dargli la possibilità di superare le 12 fatiche e diventare Dio come Ercole.

A sto punto non è più tempo di chiacchiere ed è ora di mostrare l'avvento della Nuova Era che ci preannunciano da tempo: Super Phinney sta allacciando il caschetto, quindi allacciate le cinture che siam pronti al decollo.

Chi non se la sente resti a casa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ehehehehe...ben arrivato Dane, come dici tu anch'io punto tutto su Phinney oggi.

Per la vittoria finale, la decisione di Schleck mi fa pensare...che ci creda veramente?

Basso invece non penso abbia probabilità, a meno che la semplicità iniziale non lo aiuti a ritrovare la gamba in tempo per l'ultima settimana, anzi per gli ultimi 4 giorni...vedremo!

Edited by alan (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alle 16:55 tutti su Rai3.

A proposito di arrivi in salita, il 13 mi trovate tra i tornanti di Bagnoli Irpino, tappa dura che mi farà godere dal vivo : D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daje Faustino ti aspetto con la corona d'alloro sotto ar colosseo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

eccomi sintonizzato, vacca boia rai tre mi va a scatti

Non ho sentito, l'ha scritta Dalla la canzone della sigla d'apertura?!

Edited by uri (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo Sfrenato, per quanto ci possa capire io di ciclismo, ma a me sto giro, mah, i' prossimo anno partecipo anch'io...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@alan, ho pensato la stessa cosa, a meno che non abbia deciso di cambiare la preparazione del Tour...

@Sfrenato, sì ogni edizione lascia sempre più perplessi.....ormai col Tour c`é la stessa differenza che nel calcio c`é tra campionato e coppa italia...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ormai di ciclismo "bello" ci sono rimaste le classiche.. secondo me anche il tour un pò ha perso..in compenso mi piace molto la Vuelta....peccato che quest'anno sarà l'ultima....perché il "pistolero" spianerà tutte le salite..;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah, guarda, con me sfondi una porta aperta....già ho sempre preferito la selvaggia epica delle classiche al cerebrale tatticismo delle corse a tappe poi con la deriva degli ultimi anni figurati......la vuelta é ancora ancora la più genuina, forse proprio perché la meno importante.....comunque sì, anche per me quest'anno pialla la penisola.... :-D

p.s.: ho parlato col ds della nuova squadra con cui sta trattando... ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io aspetto il video di Matteo Montesi il giorno che la sesta tappa passerà dalla diga de cinguli e arriverà a porto sant'elpido.

sesta-tappa-giro-2012.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah, guarda, con me sfondi una porta aperta....già ho sempre preferito la selvaggia epica delle classiche al cerebrale tatticismo delle corse a tappe poi con la deriva degli ultimi anni figurati......la vuelta é ancora ancora la più genuina, forse proprio perché la meno importante.....comunque sì, anche per me quest'anno pialla la penisola.... :-D

p.s.: ho parlato col ds della nuova squadra con cui sta trattando... ;-)

Spagnola o italiana..?!?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah, dimenticavo.....3 pistard e 10 mondiali complessivamente sul podio: la capiranno mai gli itaGliani?!...

'A Rena': VAFFANCULO!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sfrenato, ops, volevo dire 'ho parlato DEL ds etc.', nel mio post d'introduzione intendo...comunque né l'una né l'altra... :-P

p.s.: basta fare i calcoli per i punteggi pro tour delle squadre e si capisce che non ci sono molte alternative. MP ;-)

Edited by Dane (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.