Stephen Smally

Cambiare i forcellini?

13 posts in this topic

Salve a tutti, domanda più unica che rara: si possono cambiare i forcellini posteriori?

Cioè, visto che non fanno parte del telaio, qualche meccanico o simile è in grado di dissaldarli e saldarne un paio da pista? non che sia una necessità (ho quelli orizzontali da passeggio), ma mi sembra che potrei trarre giovamento da quelli da pista (tra il tubo orizzontale e la ruota posteriore ci passa una gamba!).

Sparate senza pietà!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti, domanda più unica che rara: si possono cambiare i forcellini posteriori?

Cioè, visto che non fanno parte del telaio, qualche meccanico o simile è in grado di dissaldarli e saldarne un paio da pista? non che sia una necessità (ho quelli orizzontali da passeggio), ma mi sembra che potrei trarre giovamento da quelli da pista (tra il tubo orizzontale e la ruota posteriore ci passa una gamba!).

Sparate senza pietà!

non trarrai proprio niente dal cambiare i forcellini. Una gamba ci passa e una gamba ci passerà.

Spendi solo soldi inutili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti, domanda più unica che rara: si possono cambiare i forcellini posteriori?

Cioè, visto che non fanno parte del telaio, qualche meccanico o simile è in grado di dissaldarli e saldarne un paio da pista? non che sia una necessità (ho quelli orizzontali da passeggio), ma mi sembra che potrei trarre giovamento da quelli da pista (tra il tubo orizzontale e la ruota posteriore ci passa una gamba!).

Sparate senza pietà!

non trarrai proprio niente dal cambiare i forcellini. Una gamba ci passa e una gamba ci passerà.

Spendi solo soldi inutili.

in realtà qualcosa ci trarrei, potrei spostare l'assale al massimo in avanti senza terrore che mi esca dai forcellini.

Ma indicativamente quanto si spende?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spendere dipende, se fai il lavoro fatto bene spendi tanto e non ha senso. Puoi guadagnare qualche mm, diciamo un centimetro, ma la cosa importante è la lunghezza del carro (es. in un pista è di 38/39, a parte il rigi carro corto che fa 35). QUindi dovresti accorciare il fodero basso, ma non riusciresti a saldarlo poi con quello alto. Insomma, lascialo così :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spendere dipende, se fai il lavoro fatto bene spendi tanto e non ha senso. Puoi guadagnare qualche mm, diciamo un centimetro, ma la cosa importante è la lunghezza del carro (es. in un pista è di 38/39, a parte il rigi carro corto che fa 35). QUindi dovresti accorciare il fodero basso, ma non riusciresti a saldarlo poi con quello alto. Insomma, lascialo così :)

Grazie per la spiegazione, non è che avessi molti dubbi comunque ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

E volendo convertire una bici da corsa con i forcellini verticali? Il carro posteriore è già compatto come un telaio da pista. Da quest'ultima considerazione e dal dispiacere di abbandonare del tutto una bici da corsa mi è venuta l'eventuale idea di convertirla.

Si tratta comunque di una Rcb in alluminio del '98.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E volendo convertire una bici da corsa con i forcellini verticali? Il carro posteriore è già compatto come un telaio da pista. Da quest'ultima considerazione e dal dispiacere di abbandonare del tutto una bici da corsa mi è venuta l'eventuale idea di convertirla.

Si tratta comunque di una Rcb in alluminio del '98.

MI chiedevo anch'io la stessa cosa con un telaio in acciaio saldobrasat0, si vede l'ottone nei punti dove il forcellino tocca i foderi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel mio caso l'alluminio è saldato a TIG, e il processo credo sia un pò più complicato rispetto a un telaio in acciao. Comunque proverò a chiedere a un telaista qui a Bologna e poi vi riporterò le conclusioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sia acciaio che alluminio che titanio si possono saldare a TIG... pero' per l'acciaio di solito si preferisce la saldobrasatura ad ottone mentre invece il TIG si utilizza maggiormente di solito per alluminio e titanio ...... TIG sta' per Tungsten Inert Gas ... maggiori info qui: http://it.wikipedia....i/Saldatura_TIG

cit:

Il procedimento si basa su una torcia in cui è inserito l'elettrodo in tungsteno, attorno a cui fluisce il gas di protezione che, attraverso un bocchello di materiale ceramico, è portato sul bagno di fusione. L'operatore muove la torcia lungo il giunto per spostare il bagno di fusione, posizionando l'elettrodo infusibile di tungsteno ad una distanza massima di qualche millimetro e mantenendo stabile tale distanza

409pxgtawsetupsvg.png

altre info : http://www.ciclopiem...atura_telai.php

La difficolta' e' la stessa per tutti quanti i materiali... e' la preparazione dei tubi che e' diversa a seconda del tipo di metallo... ed anche il materiale d'apporto.... alluminio x l'alluminio , acciaio per l'acciaio e titanio per il titanio

Edited by ecalzo (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sia acciaio che alluminio che titanio si possono saldare a TIG... pero' per l'acciaio di solito si preferisce la saldobrasatura ad ottone mentre invece il TIG si utilizza di solito per alluminio ed acciaio...... TIG sta' per Tungsten Inert Gas ... maggiori info qui: http://it.wikipedia....i/Saldatura_TIG

cit:

Il procedimento si basa su una torcia in cui è inserito l'elettrodo in tungsteno, attorno a cui fluisce il gas di protezione che, attraverso un bocchello di materiale ceramico, è portato sul bagno di fusione. L'operatore muove la torcia lungo il giunto per spostare il bagno di fusione, posizionando l'elettrodo infusibile di tungsteno ad una distanza massima di qualche millimetro e mantenendo stabile tale distanza

409pxgtawsetupsvg.png

altre info : http://www.ciclopiem...atura_telai.php

La difficolta' e' la stessa per tutti quanti i materiali... e' la preparazione dei tubi che e' diversa a seconda del tipo di metallo... ed anche il materiale d'apporto.... alluminio x l'alluminio , acciaio per l'acciaio e titanio per il titanio

non ho capito cosa intendi quando dici "per l'acciaio è preferibile la saldobrasatura" e "per l'alluminio e per l'acciaio (forse intendevi titanio?!) si preferisce il TIG!

Sta di fatto che i due processi c'entrano veramente poco l'uno con l'altro.

Questo perchè il TIG è un tipo di saldatura autogena, cioè un tipo di saldatura in cui si fonde il materiale base (cioè quello del pezzo da lavorare) e, nei vari casi in cui è previsto, il materiale d'apporto.

La saldobrasatura, molto simile alla brasatura, è invece un tipo di saldatura eterogena, cioè in cui il materiale base non fonde e si utilizzano materiale bassofondenti, come ottone o stagno, per realizzare l'unione di due superfici.

L'ulteriore differenza è che le saldature eterogene sono più deboli, dato che un usano un materiale bassofondente come "collante" e con minori caratteristiche meccaniche (per ovviare a questo le superfici sono maggiori!)! La saldatura autogena invece ha proprietà meccaniche migliori, ma ha anche costi maggiori e ha il difetto di poter creare distorsioni nel materiale base - dovute alle grandi temperature d'utilizzo e alla velocità del processo!

Dipende sempre dall'utilizzo che ne vuoi fare: in ogni caso con il TIG si può saldare qualsiasi tipo di metallo! L'alluminio è da evitare in saldobrasatura perchè ha una temperatura di fusione (660 °C) molto prossima a quella delle leghe brasanti utilizzate! Se uno ha la possibilità, la saldatura autogena sarebbe da preferire! (dietro ci sono poi studi molto approfonditi!

Pace

Edited by Carlo Alberto (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ho capito... sapevo anche io che i due processi sono altamente difformi tra di loro... pero' se mi fossi addentrato troppo nello specifico... magari chi e' piu' a digiuno di altri in merito ai processi di saldatura sarebbe stato ancora piu' confuso.. la tua spiegazione e' ottima e migliore di quel che ho detto io (preso da wiki )..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.