Jump to content

Riconoscete 'sta BB Shell?


alemar89
 Share
Followers 2

Recommended Posts

Ciao

Mi è capitato per le mani un telaio con questa scatola MC, la riconoscete?

Mi pare di averla vista già su un altro telaio anni 60.

I forcellini sono campagnolo, come i passacavi saldati, mi aiutate?

050420123197.jpg

Link to post
Share on other sites
  • Replies 35
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

credo sia sbagliato , conosco piuttosto bene il sig Galmozzi , e sono sicuramente stati prodotti telai con cromature sulle congiunzioni , ,ci sono grandi possibilità che il telaio in questione sia un

credo sia sbagliato , conosco piuttosto bene il sig Galmozzi , e sono sicuramente stati prodotti telai con cromature sulle congiunzioni , ,ci sono grandi possibilità che il telaio in questione sia un

Grazie, e' comunque sempre interessante conoscere   Proseguendo nella storia, trovo congruenze con i benotto, quelli saldati da de rosa, ma chiaramente delle divergenze Volevo sapere se Ugo ha fatt

Guest drughet

io questa bb-shell l'avevo vista su un takhion..e' 68 o 70?

Link to post
Share on other sites

Già potrebbe essere proprio un Galmozzi, l'unico modo per essere sicuri è vedere le congiunzioni del tubo di sterzo e quella del nodo sella.

potrebbe essere un galmozzi

Link to post
Share on other sites

Metti altre 2 foto.....la forcella c'é?? ce ne sono diverse che hanno un motivo simile sulla scatola in quegl'anni.....

4414797169_7ab440d76d.jpg

5232327344_cb9f77d87c_m.jpg

CinelliSC6052_03.JPG

Link to post
Share on other sites

ci sono anche colnago con quella scatola,,,,e faletti

Galmozzi ha il forellino inconfondibile sulle congiunzioni

Link to post
Share on other sites

Eccole,

era stato riverniciato Pinarello ma non sono sicuro di che telaio sia.

Comunque ormai è irrecuperabile perchè ci hanno tagliato tutti i passacavi e l'attacco cambio.. (volevano farci un fissa).

050420123199.jpg

050420123200.jpg

050420123201.jpg

Link to post
Share on other sites

Galmozzi 1973/74

Guarda bene la scatola del movimento e le congiunzioni

Galmozzi 1972

Le uniche cose che mi fanno essere dubbioso sono le congiunzioni cromate del tuo telaio, poichè un meccanico, telaista e rivenditore di bici Galmozzi poco tempo fa mi disse che era impossibile trovarne una originale con le congiunzioni cromate.

L'unica parte originariamente cromata era la testa della forcella. Però prendi tutto questo con il beneficio del dubbio in quanto non ricordo se si riferisse ad un particolare arco di tempo oppure a tutta la produzione Galmozzi.

Qualcuno può confermare o dire se ho detto una stronzata?

Link to post
Share on other sites

http://www.flickr.com/photos/gridplan/sets/72157622057804793/ Galmozzi 1973/74

Guarda bene la scatola del movimento e le congiunzioni

Galmozzi 1972

Le uniche cose che mi fanno essere dubbioso sono le congiunzioni cromate del tuo telaio, poichè un meccanico, telaista e rivenditore di bici Galmozzi poco tempo fa mi disse che era impossibile trovarne una originale con le congiunzioni cromate.

L'unica parte originariamente cromata era la testa della forcella. Però prendi tutto questo con il beneficio del dubbio in quanto non ricordo se si riferisse ad un particolare arco di tempo oppure a tutta la produzione Galmozzi.

Qualcuno può confermare o dire se ho detto una stronzata?

credo sia sbagliato , conosco piuttosto bene il sig Galmozzi , e sono sicuramente stati prodotti telai con cromature sulle congiunzioni , ,ci sono grandi possibilità che il telaio in questione sia un Galmozzi , peccato per quel "assassino " che lo ha ridotto cosi male .

....... dimenticavo , se non erro galmozzi fece qualcosa anche per pinarello ;-)

Edited by slotcar55 (see edit history)
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • 10 months later...

Galmozzi 1973/74

Guarda bene la scatola del movimento e le congiunzioni

Galmozzi 1972

Le uniche cose che mi fanno essere dubbioso sono le congiunzioni cromate del tuo telaio, poichè un meccanico, telaista e rivenditore di bici Galmozzi poco tempo fa mi disse che era impossibile trovarne una originale con le congiunzioni cromate.

L'unica parte originariamente cromata era la testa della forcella. Però prendi tutto questo con il beneficio del dubbio in quanto non ricordo se si riferisse ad un particolare arco di tempo oppure a tutta la produzione Galmozzi.

Qualcuno può confermare o dire se ho detto una stronzata?

credo sia sbagliato , conosco piuttosto bene il sig Galmozzi , e sono sicuramente stati prodotti telai con cromature sulle congiunzioni , ,ci sono grandi possibilità che il telaio in questione sia un Galmozzi , peccato per quel "assassino " che lo ha ridotto cosi male .

....... dimenticavo , se non erro galmozzi fece qualcosa anche per pinarello ;-)

 

 

eccone un altro

 

ho quotato cosi' arriva qualche notifica...;)

 

Link to post
Share on other sites

Eccole,

era stato riverniciato Pinarello ma non sono sicuro di che telaio sia.

Comunque ormai è irrecuperabile perchè ci hanno tagliato tutti i passacavi e l'attacco cambio.. (volevano farci un fissa).

050420123199.jpg

050420123200.jpg

050420123201.jpg

chi ha detto che è irrecuperabile ;-)

si può recuperare  senza problemi

Link to post
Share on other sites

 

Galmozzi 1973/74

Guarda bene la scatola del movimento e le congiunzioni

Galmozzi 1972

Le uniche cose che mi fanno essere dubbioso sono le congiunzioni cromate del tuo telaio, poichè un meccanico, telaista e rivenditore di bici Galmozzi poco tempo fa mi disse che era impossibile trovarne una originale con le congiunzioni cromate.

L'unica parte originariamente cromata era la testa della forcella. Però prendi tutto questo con il beneficio del dubbio in quanto non ricordo se si riferisse ad un particolare arco di tempo oppure a tutta la produzione Galmozzi.

Qualcuno può confermare o dire se ho detto una stronzata?

credo sia sbagliato , conosco piuttosto bene il sig Galmozzi , e sono sicuramente stati prodotti telai con cromature sulle congiunzioni , ,ci sono grandi possibilità che il telaio in questione sia un Galmozzi , peccato per quel "assassino " che lo ha ridotto cosi male .

....... dimenticavo , se non erro galmozzi fece qualcosa anche per pinarello ;-)

 

 

eccone un altro

 

ho quotato cosi' arriva qualche notifica...;)

 

Di certo non è un Galmozzi , potrebbe essere dei Volta di Dergano , ho un telaio molto simile marcato Guerciotti  e non sono ancora riuscito a determinare con sicurezza chi fu il costruttore , visto che lo stesso Guerciotti a quei tempi si avvaleva di terzisti e non costruiva direttamente

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

 

 

Galmozzi 1973/74

Guarda bene la scatola del movimento e le congiunzioni

Galmozzi 1972

Le uniche cose che mi fanno essere dubbioso sono le congiunzioni cromate del tuo telaio, poichè un meccanico, telaista e rivenditore di bici Galmozzi poco tempo fa mi disse che era impossibile trovarne una originale con le congiunzioni cromate.

L'unica parte originariamente cromata era la testa della forcella. Però prendi tutto questo con il beneficio del dubbio in quanto non ricordo se si riferisse ad un particolare arco di tempo oppure a tutta la produzione Galmozzi.

Qualcuno può confermare o dire se ho detto una stronzata?

credo sia sbagliato , conosco piuttosto bene il sig Galmozzi , e sono sicuramente stati prodotti telai con cromature sulle congiunzioni , ,ci sono grandi possibilità che il telaio in questione sia un Galmozzi , peccato per quel "assassino " che lo ha ridotto cosi male .

....... dimenticavo , se non erro galmozzi fece qualcosa anche per pinarello ;-)

 

 

eccone un altro

 

ho quotato cosi' arriva qualche notifica...;)

 

Di certo non è un Galmozzi , potrebbe essere dei Volta di Dergano , ho un telaio molto simile marcato Guerciotti  e non sono ancora riuscito a determinare con sicurezza chi fu il costruttore , visto che lo stesso Guerciotti a quei tempi si avvaleva di terzisti e non costruiva direttamente

 

posso sapere, proprio per curiosita' perche' non un galmozzi?

rinforzi forcella? e' cosi' sicuro che non siano stati usati quando faceva il terzista?

pallini sulle congiunzioni? ponticello diverso?

o ci sono proprio altre cose che non tornano?

 

comunque grazie, e si' anche questo riporta resti di decals guerciotti, su una verniciatura che sembrerebbe la prima

 

per quanto riguarda guerciotti, so che i telai, per molto tempo furono fatti da e sotto la supervisione dello zio lino tempesta,

e invece Mondonico?

 

cavoli c'e' tanta di quella storia!

Edited by Doc.Gio (see edit history)
Link to post
Share on other sites

Fori sotto bb troppo grossi , ponticello freno posteriore  , congiunzioni non c'entrano nulla , 

Credo che Tempesta sia subentrato dopo questo telaio , che ripeto mi pare di generazione Volta..... ma potrei sbagliarmi 

I Volta sembra siano quelli che costruirono  molti dei Colnago Freccia 

 

Mentre quel Pinarello di cui sopra , azzarderei una paternità Galmozzi al 99,9 % in particolare di Angelo Galmozzi , non del papà Francesco 

Edited by slotcar55 (see edit history)
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .