Jump to content

domandine....


thornic
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Ho recuperato un telaio Maino e vorrei farci una fissa. I miei dubbi principali sono sulla guarnitura (numero denti/rapporto) e sulla lunghezza delle pedivelle...sapete aiutarmi?

Grazie.

Link to comment
Share on other sites

Se vuoi una cosa abbastanza classica pista devi andare sui 48 denti e 165 di lunghezza.

Il rapporto poi lo scegli in base all'utilizzo, con un pignone da 17 sei su un rapporto medio che ti permette di fare un po' di tutto.

Edited by Righe (see edit history)
Link to comment
Share on other sites

Se vuoi una cosa abbastanza classica pista devi andare sui 48 denti e 165 di lunghezza.

Il rapporto poi lo scegli in base all'utilizzo, con un pignone da 17 sei su un rapporto medio che ti permette di fare un po' di tutto.

Quindi con un 48/17 e pedivella da 165 posso utilizzarla comodamente in città affrontando i cavalcavia senza dover scendere, con una buona velocità senza dover frullare con i pedali e senza toccare coi pedali nelle svolte?....

Link to comment
Share on other sites

Diciamo di sì, se non sei proprio fuori allenamento, magari chiedi a qualche torinese che rapporto usa normalmente, così ti fai un'idea.

Sul fatto di toccare per terra nelle svolte influisce più il telaio che una differenza di mezzo centimetro (170 strada e 165 pista) nelle pedivelle.

Un telaio pista ha la scatola dell'mc più alta rispetto ad un telaio strada.

Cmq a meno di pieghe incredibili in curva, non mi preoccuperei troppo di toccare, in molti usano telaio strada e pedivelle strada senza nessun problema, basta saperlo.

Link to comment
Share on other sites

Diciamo di sì, se non sei proprio fuori allenamento, magari chiedi a qualche torinese che rapporto usa normalmente, così ti fai un'idea.

Sul fatto di toccare per terra nelle svolte influisce più il telaio che una differenza di mezzo centimetro (170 strada e 165 pista) nelle pedivelle.

Un telaio pista ha la scatola dell'mc più alta rispetto ad un telaio strada.

Cmq a meno di pieghe incredibili in curva, non mi preoccuperei troppo di toccare, in molti usano telaio strada e pedivelle strada senza nessun problema, basta saperlo.

Molto chiaro! Grazie. In effetti il mio telaio credo sia da strada (a giudicare dai forcellini) e comunque sono discretamente allenato facendo MTB quindi dovrebbe andare bene il 48/17. Questa configurazione va bene anche per skiddare o mi parte il crociato?... :-)

Link to comment
Share on other sites

Sì, va bene anche per skiddare (hai anche 17 punti di skid, quindi consumi la ruota in modo abbastanza omogeneo) io ho imparato con un 52/18, che è praticamente lo stesso rapporto.

Per la durezza puoi trovare un rapporto simile con la mtb e girare un po' senza cambiare per vedere come ti trovi.

Qui puoi cercare la combinazione giusta

Edited by Righe (see edit history)
Link to comment
Share on other sites

Io ho imparato a skiddare con un 46/17, e difatti ora sono a casa con il ginocchio distrutto per 3 mesi, ma non è per lo skid come puoi immaginare..

Oltre alla lunghezza delle pedivelle guarda quanto lunghi sono i pedali.. Montando dei sylvan track (quelli trapezoidali piccoli) e pedivelle da 170 tocco alla stessa inclinazione dell'altra bici dove ho pedivelle da 165 e pedali da bmx, partendo sempre da un mc a 275mm da terra.. Vedi tu, a me la pedivella da 165 mi da una sensazione di solidità in più nella pedalata..

Link to comment
Share on other sites

Io ho imparato a skiddare con un 46/17, e difatti ora sono a casa con il ginocchio distrutto per 3 mesi, ma non è per lo skid come puoi immaginare..

Oltre alla lunghezza delle pedivelle guarda quanto lunghi sono i pedali.. Montando dei sylvan track (quelli trapezoidali piccoli) e pedivelle da 170 tocco alla stessa inclinazione dell'altra bici dove ho pedivelle da 165 e pedali da bmx, partendo sempre da un mc a 275mm da terra.. Vedi tu, a me la pedivella da 165 mi da una sensazione di solidità in più nella pedalata..

Ok, grazie a tutti! Comincerò a provare col 48/17/165 facendo qualche prova prima con la MTB (che però ha cerchi da 26" ma gomme più spesse...) poi se non mi trovo bene mal che vada cambio il pignone....

Link to comment
Share on other sites

Io ho imparato a skiddare con un 46/17, e difatti ora sono a casa con il ginocchio distrutto per 3 mesi, ma non è per lo skid come puoi immaginare..

Oltre alla lunghezza delle pedivelle guarda quanto lunghi sono i pedali.. Montando dei sylvan track (quelli trapezoidali piccoli) e pedivelle da 170 tocco alla stessa inclinazione dell'altra bici dove ho pedivelle da 165 e pedali da bmx, partendo sempre da un mc a 275mm da terra.. Vedi tu, a me la pedivella da 165 mi da una sensazione di solidità in più nella pedalata..

Ok, grazie a tutti! Comincerò a provare col 48/17/165 facendo qualche prova prima con la MTB (che però ha cerchi da 26" ma gomme più spesse...) poi se non mi trovo bene mal che vada cambio il pignone....

con il link di righe puoi calcolare (circa) qualè il rapporto simile con ruote da 26 della tua mtb e ruote da 28

io lo faccio spesso è piuttosto comodo

Link to comment
Share on other sites

Io ho imparato a skiddare con un 46/17, e difatti ora sono a casa con il ginocchio distrutto per 3 mesi, ma non è per lo skid come puoi immaginare..

Oltre alla lunghezza delle pedivelle guarda quanto lunghi sono i pedali.. Montando dei sylvan track (quelli trapezoidali piccoli) e pedivelle da 170 tocco alla stessa inclinazione dell'altra bici dove ho pedivelle da 165 e pedali da bmx, partendo sempre da un mc a 275mm da terra.. Vedi tu, a me la pedivella da 165 mi da una sensazione di solidità in più nella pedalata..

Ok, grazie a tutti! Comincerò a provare col 48/17/165 facendo qualche prova prima con la MTB (che però ha cerchi da 26" ma gomme più spesse...) poi se non mi trovo bene mal che vada cambio il pignone....

con il link di righe puoi calcolare (circa) qualè il rapporto simile con ruote da 26 della tua mtb e ruote da 28

io lo faccio spesso è piuttosto comodo

Si, devo solo capire bene come funziona!... :dry: Ne approfitto visto che sei di Torino...tu che rapporto usi? Grazie!

Link to comment
Share on other sites

Io ho imparato a skiddare con un 46/17, e difatti ora sono a casa con il ginocchio distrutto per 3 mesi, ma non è per lo skid come puoi immaginare..

Oltre alla lunghezza delle pedivelle guarda quanto lunghi sono i pedali.. Montando dei sylvan track (quelli trapezoidali piccoli) e pedivelle da 170 tocco alla stessa inclinazione dell'altra bici dove ho pedivelle da 165 e pedali da bmx, partendo sempre da un mc a 275mm da terra.. Vedi tu, a me la pedivella da 165 mi da una sensazione di solidità in più nella pedalata..

Ok, grazie a tutti! Comincerò a provare col 48/17/165 facendo qualche prova prima con la MTB (che però ha cerchi da 26" ma gomme più spesse...) poi se non mi trovo bene mal che vada cambio il pignone....

con il link di righe puoi calcolare (circa) qualè il rapporto simile con ruote da 26 della tua mtb e ruote da 28

io lo faccio spesso è piuttosto comodo

Si, devo solo capire bene come funziona!... :dry: Ne approfitto visto che sei di Torino...tu che rapporto usi? Grazie!

mha, io ho cominciato con un leggerissimo 42/18 ma abito in una zona collinare e per cominciare è stato perfetto, soprattutto per imparare a skiddare.

ora mi trovo molto bene con 46/45 15 (ma il 45/15 a solo due punti di skidd se sei ambidestro a skiddare. personalmete dopo un po mi sono stufato di sgommare ogni 3x2 e impari a rallentare e stare in surplace quindi i pochi punti di skidd non sono un vero problema)

ho usato per poco anche il 52 15 ma è veramente sfruttabile solo in pianura e fuori dalla città

Link to comment
Share on other sites

Io ho imparato a skiddare con un 46/17, e difatti ora sono a casa con il ginocchio distrutto per 3 mesi, ma non è per lo skid come puoi immaginare..

Oltre alla lunghezza delle pedivelle guarda quanto lunghi sono i pedali.. Montando dei sylvan track (quelli trapezoidali piccoli) e pedivelle da 170 tocco alla stessa inclinazione dell'altra bici dove ho pedivelle da 165 e pedali da bmx, partendo sempre da un mc a 275mm da terra.. Vedi tu, a me la pedivella da 165 mi da una sensazione di solidità in più nella pedalata..

Ok, grazie a tutti! Comincerò a provare col 48/17/165 facendo qualche prova prima con la MTB (che però ha cerchi da 26" ma gomme più spesse...) poi se non mi trovo bene mal che vada cambio il pignone....

con il link di righe puoi calcolare (circa) qualè il rapporto simile con ruote da 26 della tua mtb e ruote da 28

io lo faccio spesso è piuttosto comodo

Si, devo solo capire bene come funziona!... :dry: Ne approfitto visto che sei di Torino...tu che rapporto usi? Grazie!

mha, io ho cominciato con un leggerissimo 42/18 ma abito in una zona collinare e per cominciare è stato perfetto, soprattutto per imparare a skiddare.

ora mi trovo molto bene con 46/45 15 (ma il 45/15 a solo due punti di skidd se sei ambidestro a skiddare. personalmete dopo un po mi sono stufato di sgommare ogni 3x2 e impari a rallentare e stare in surplace quindi i pochi punti di skidd non sono un vero problema)

ho usato per poco anche il 52 15 ma è veramente sfruttabile solo in pianura e fuori dalla città

un mio collega ha cominciato con un 46/17 e, nonostante sia abbastanza allenato, lo trovava duro...potrei partire son un 46/18 e eventualmente passare a un 17 più in là....

Link to comment
Share on other sites

Io ho imparato a skiddare con un 46/17, e difatti ora sono a casa con il ginocchio distrutto per 3 mesi, ma non è per lo skid come puoi immaginare..

Oltre alla lunghezza delle pedivelle guarda quanto lunghi sono i pedali.. Montando dei sylvan track (quelli trapezoidali piccoli) e pedivelle da 170 tocco alla stessa inclinazione dell'altra bici dove ho pedivelle da 165 e pedali da bmx, partendo sempre da un mc a 275mm da terra.. Vedi tu, a me la pedivella da 165 mi da una sensazione di solidità in più nella pedalata..

Ok, grazie a tutti! Comincerò a provare col 48/17/165 facendo qualche prova prima con la MTB (che però ha cerchi da 26" ma gomme più spesse...) poi se non mi trovo bene mal che vada cambio il pignone....

con il link di righe puoi calcolare (circa) qualè il rapporto simile con ruote da 26 della tua mtb e ruote da 28

io lo faccio spesso è piuttosto comodo

Si, devo solo capire bene come funziona!... :dry: Ne approfitto visto che sei di Torino...tu che rapporto usi? Grazie!

mha, io ho cominciato con un leggerissimo 42/18 ma abito in una zona collinare e per cominciare è stato perfetto, soprattutto per imparare a skiddare.

ora mi trovo molto bene con 46/45 15 (ma il 45/15 a solo due punti di skidd se sei ambidestro a skiddare. personalmete dopo un po mi sono stufato di sgommare ogni 3x2 e impari a rallentare e stare in surplace quindi i pochi punti di skidd non sono un vero problema)

ho usato per poco anche il 52 15 ma è veramente sfruttabile solo in pianura e fuori dalla città

un mio collega ha cominciato con un 46/17 e, nonostante sia abbastanza allenato, lo trovava duro...potrei partire son un 46/18 e eventualmente passare a un 17 più in là....

è una scelta molto personale, l'alley di torino io l'ho fatta con il 42/15 e mi sono trovato bene, anche se l'avrei fatta molto più violenta con il 45

per mia esperienza se puoi scegli un numero primo al posteriore

le corone della guarnitura, per come la vedo io, sono fatte apposta per essere sostituite e provare, magari se sei in difficoltà cercati una guarnitura bdc con giro bulloni 144 tipo campagnolo (te le tirano dietro) così puoi montare, smontare e rimontare senza ammazzarti il portafoglio.

Link to comment
Share on other sites

Io ho imparato a skiddare con un 46/17, e difatti ora sono a casa con il ginocchio distrutto per 3 mesi, ma non è per lo skid come puoi immaginare..

Oltre alla lunghezza delle pedivelle guarda quanto lunghi sono i pedali.. Montando dei sylvan track (quelli trapezoidali piccoli) e pedivelle da 170 tocco alla stessa inclinazione dell'altra bici dove ho pedivelle da 165 e pedali da bmx, partendo sempre da un mc a 275mm da terra.. Vedi tu, a me la pedivella da 165 mi da una sensazione di solidità in più nella pedalata..

Ok, grazie a tutti! Comincerò a provare col 48/17/165 facendo qualche prova prima con la MTB (che però ha cerchi da 26" ma gomme più spesse...) poi se non mi trovo bene mal che vada cambio il pignone....

con il link di righe puoi calcolare (circa) qualè il rapporto simile con ruote da 26 della tua mtb e ruote da 28

io lo faccio spesso è piuttosto comodo

Si, devo solo capire bene come funziona!... :dry: Ne approfitto visto che sei di Torino...tu che rapporto usi? Grazie!

mha, io ho cominciato con un leggerissimo 42/18 ma abito in una zona collinare e per cominciare è stato perfetto, soprattutto per imparare a skiddare.

ora mi trovo molto bene con 46/45 15 (ma il 45/15 a solo due punti di skidd se sei ambidestro a skiddare. personalmete dopo un po mi sono stufato di sgommare ogni 3x2 e impari a rallentare e stare in surplace quindi i pochi punti di skidd non sono un vero problema)

ho usato per poco anche il 52 15 ma è veramente sfruttabile solo in pianura e fuori dalla città

un mio collega ha cominciato con un 46/17 e, nonostante sia abbastanza allenato, lo trovava duro...potrei partire son un 46/18 e eventualmente passare a un 17 più in là....

è una scelta molto personale, l'alley di torino io l'ho fatta con il 42/15 e mi sono trovato bene, anche se l'avrei fatta molto più violenta con il 45

per mia esperienza se puoi scegli un numero primo al posteriore

le corone della guarnitura, per come la vedo io, sono fatte apposta per essere sostituite e provare, magari se sei in difficoltà cercati una guarnitura bdc con giro bulloni 144 tipo campagnolo (te le tirano dietro) così puoi montare, smontare e rimontare senza ammazzarti il portafoglio.

ehm...cos'è l'alley di Torino?....

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .