Jump to content

Agguati ai ciclisti.


Dane
 Share

Recommended Posts

Ricevo da un amico e inoltro:

Mi scuso con chi del gruppo non è interessato alla zona o alla cosa.

Agli altri chiedo, se sono interessati, di scrivere al comune di

milano, di corsico, o se avete altre buone idee di proporle.

Vi invito a coinvolgere le persone che hanno subito episodi simili

segnalando tutto al maggior numero di Amministrazioni.

L'azione di squadracce punitive non fa parte delle nostre abitudini e cultura.

Non è tollerabile è che un gruppetto di balordi ci privi del diritto

fondamentale della libertà di muoverci in sicurezza, e per far ciò

ritengo che i cittadini debbano far sentire la loro voce con le

Autorità.

Non mi piacciono coloro i quali mi dicono "allora non passare più di

lì così eviti problemi" perchè non trovo giusto rinunciare a una

"piccola" libertà perchè così siamo già pronti a rinunciare a libertà

più "grandi" senza reagire.

Questo è quanto ho scritto io ai due sindaci:

---------- Forwarded message ----------

From: XXX

Date: 2011/11/21

Subject: Ciclabile Alzaia

To: [email protected]

To: [email protected]

Buongiorno,

vorrei segnalarvi quanto ho già inviato al comune di Corsico

Buongiorno,

vorrei segnalare alcuni fatti gravi che capitano frequentemente nel

tratto di alzaia naviglio grande, tra la cascina (per intenderci

l'attuale sede della cicloofficina) e la ciclabile, verso milano, in

particolare nei primi 300 m fino al ponte di ferro pedonale / ponte

carrabile verde

aggressioni e rapine aggravate:

Ho notizia diretta di almeno 4 casi tra rapina, aggressione, tentata rapina.

-P. N. (residente a Buccinasco) in data 17/11/11 è stato

vittima di rapina aggravata, in bicicletta all'altezza della via

Privata Molino quasi all'intersezione con la Via Molinetto Di

Lorenteggio. Denuncia fatta ai carabinieri di Buccinasco.

-M. F. (residente a Milano) a luglio 2011 è stato fermato da

2 persone, subuto accerchiato da altre 2, derubato del suo cellulare.

Denuncia fatta alla polizia di Milano Lorenteggio.

-un residente nel mio palazzo (via montessori, Corsico) è stato

derubato a giugno dal suo braccialetto da due persone. Denuncia fatta

alla polizia, mi risulta che i malviventi siano stati in seguito

identificati e arrestati.

-io stesso sono scappato da tre persone che hanno cercato di fermarmi

mentre passavo in bicicletta, era giugno. Denuncia non effettuata (era

prima di sapere degli altri casi)

il tratto interessato è ben noto per tali vicende, tanto che se ne

parla nei cartelli appesi nel mio circolo di canottaggio (canottieri

S. Cristoforo, Milano), nei forum internet dei cliclisti. La polizia

di Milano lorenteggio ha riferito al sig. F. che i casi e la

descrizione dei criminali erano noti. I carabinieri hanno riferito al

sig. N. che ci sono attualmente circa 5 denunce al mese in quel punto

per quei reati. Mi chiedo quanti siano i casi non denunciati.

Probabilmente la zona è nota anche fra i malavitosi per essere un

facile punto di imboscate.

Il tratto di strada è particolarmente sprovvisto di luci.

Dal ponte di ferro pedonale non ci sono luci (una alla fine della

ciclabile) fino all'aerea ex pozzi, poi ancora nulla fino alla casa di

riposo.

anche il tratto dalla cascina verso molinetto di lonteggio è buio fino

al sottopassaggio.

traffico di moto e auto:

A peggiorare la situazione dei pedoni e dei ciclisti chi vuole

scegliere la ciclabile dell'alzaia, aggiungo quanto segue.

Come varie volte segnalato al comune di milano, di corsico, ai vigili,

carabinieri, polizia di entrambe le città, c'è spesso traffico di

automobili e di scooter sulla ciclabile

Personalmente ne vedo spesso e cerco di documentare la cosa attraverso

foto e video, che ho raccolto

non ho avuto la prontezza di riprendere molti altri casi che mi si

sono presentati.

l'assenza di tornelli o inibitori (paletti, sbarre, etc) sicuramente

non istruisce chi ci capita per errore o incuria.

Ora non so esattamente sotto quale competenza ricade il luogo, se del

Comune di Corsico o Milano o Buccinasco, ma spero che ciò non sia

occasione di rimbalzo di responsabilità tra le varie Amministrazioni.

Grazie dell'attenzione

Link to comment
Share on other sites

l'ho frequentata poco quella ciclabile ma e' capitato anche a me di vedere motorini, brutte persone e quant'altro(le macchine mi mancavano!).

come sempre in italia, tanti sanno e chi dovrebbe non fa nulla.

ps: cos'e' quello che si vede a destra nel penultimo video?! 0:25

Edited by wizard_at (see edit history)
Link to comment
Share on other sites

l'ho frequentata poco quella ciclabile ma e' capitato anche a me di vedere motorini, brutte persone e quant'altro.

come sempre in italia, tanti sanno e chi dovrebbe non fa nulla.

ps: cos'e' quello che si vede a destra nel penultimo video?! 0:25

Pare un cane vestito da batman: 1-batman.jpg

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

sto sempre piu' meditando di comprarmi un bel ferro........

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

CAzzo hai ragione,ma a distanza non la posso lanciare. :P

Poi

Un falcetto da banco (la mannaia da fiorentine manico da 1m,per intenderci) costa 350€

una Glock calibro 40 costa 500€

a sto punto mi prendo la Glock e faccio il porto d'armi.

No??

io sono stato derubato in trattoria del mio borsello,dentro al mio ripostiglio,gli sono corso dietro a piedi e mi ha fottuto.

Il fegato e' diventato caustico.

E' la cosa che piu' non sopporto gli scippi le rapine in casa.

MA CAZZO RAPINASSERO LE BANCHE LORO SONO I LADRI.e' passato di moda svaligiare in banca?

POI cosa cazzo mi porti via l'orologio il cellulare.. cagate.

Quel qualcuno che e' entarto nel campo nomadi e ha sparato con la doppietta forse non aveva tutti i torti del mondo.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ottima iniziativa. A me è capitato solo una volta di vedere una macchina su una pista ciclabile, qui a Torino. Questa per la precisione che é sul marciapiede, quindi neanche asfaltata:

si è fatto tutto il corso sulla pista, circa un kilometro buono. Era un Taxi. -__-'''

Link to comment
Share on other sites

guarda neanche farlo apposta sabato sera verso le 19.30, di ritorno dall'alley, stavo percorrendo proprio quel tratto di ciclabile con un amico che mi parlava di un caso di aggressione successo qualche tempo fa ad un suo conoscente nello stesso punto...

purtoppo non è la prima volta che sento cose del genere e se devo essere sincero la cosa mi preoccupa sul serio anche perchè quella strada la faccio spesso sia in bici sia quando vado a correre... mi è capitato più volte di incrociare gruppetti formati da 3/4 persone (penso di etnia rom, non per puntare il dito contro qualcuno in particolare) in atteggiamenti un pò sospetti, fino ad ora però nessuno mi ha mai rotto il cazzo (sgrat sgrat)

ps: neanche farlo apposto pt.2, mentre pedalavamo e parlavamo abbiamo incrociato la solita vecchia (io è già la seconda volta che la becco) che percorreva la ciclabile in direzione milano sulla sua ford fiesta di colore scuro... settimana scorsa invece sono stato addirittura più fortunato, nella nebbia mi sono ritrovato davanti una pattuglia di carabinieri, che culo eh?!

Link to comment
Share on other sites

Si perke' mio padre venendo da casa li ha bekkati 2 giorni dopo ke uscivano dal cantiere M5 di Isola,ovvero dormivano nella stazione sottostante in costruzione.

cosa fai??? si fa un cazzo come al solito.

Link to comment
Share on other sites

In quel tratto bivaccano degli zingari.

Sono gli stessi che poi dalla stazione san cristoforo vanno in piazza tirana e passano la giornata lì.

Nel frattempo le mogli e i bambini sono in metro e ai semafori a chiedere le lemosina.

Non voglio dire che sono loro, ma qualche dubbio ce l'ho.

Link to comment
Share on other sites

se puo interessare, esiste una discussione simile:

scrivo quanto gia scritto nell'altra discussione.

la ciclabile (che uso spesso essendo di corsico senza mai aver avuto problemi) è comodissima ma non hanno mai pensato a tenerla in condizioni umane...piu illuminata e piu vivibile non sarebbe stata una pessima idea.

Link to comment
Share on other sites

In quel tratto bivaccano degli zingari.

Sono gli stessi che poi dalla stazione san cristoforo vanno in piazza tirana e passano la giornata lì.

Nel frattempo le mogli e i bambini sono in metro e ai semafori a chiedere le lemosina.

Non voglio dire che sono loro, ma qualche dubbio ce l'ho.

questo è vero...sono cresciuto in quella zona e li gli zingari ci sono sempre stati, ricordo in particolare dove ora c'è il ponte nuovo quello verde. cio nonostante l'unico inconventiente spiacevole che ho avuto è stato quando avevo piu o meno 11 anni (anno 1995 circa), e i responsabili sono stati 3 italiani che volevano fottermi la saltafoss, quindi non sempre l'abito fa il monaco.

andando un attimo off-topic.....quanto faceva brutto piazza tirana - via segneri negli anni 90 ? :D

Link to comment
Share on other sites

provate a scrivere a ciclobby

http://www.ciclobby.it/ciclobby/index.php?section=29

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .