Jump to content

Telaio pista da identificare


mic
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, qualcuno ha idea di chi possa essere il telaista? forcellini campagnolo, sotto la scatola movimento centrale (si intravede nella foto) c'e' inciso dall'alto "666" (numero progressivo??) sotto c'è "H 58" (immagino la misura) e sotto ancora " +GF+ " (mi aveva fatto venire in mente galmozzi francesco... ma se nn sbaglio le sue scatole hanno una serie di fori disposti a esagono..), la bici l'ho ritirata da un ciclista di varese (negozio) che c correva nella fine anni 70, lui nn ricorda chi fosse il telaista, aveva adesivi ambrosini (il nome del ciclista) ormai staccati ma nn so quanto questo possa aiutare.. le foto le ho fatte stasera d fretta appena finito d rimontarla e nn sono un granchè lo so..

grazie!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

posta foto dei forcellini e delle congiunzioni.

io non so' aiutarti... cmq c'è gente qui che sicuro puo' dirlo

cmq i telai con scatola movimento +GF+ sono roba seria.. tipo anni 60 -70' pista vera ( MASI ecc ecc )

tra l'altro la forca è da paura. tolleranza imbarazzante :)

Edited by LANDRI (see edit history)
Link to comment
Share on other sites

+GF+ significa Georg Fischer che è la società svizzera che faceva le scatole del movimento centrale per tanti telaisti, tra gli altri Masi, Cinelli e De Rosa.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

e ti dirò, dalla testa della forcella(pornissima) mi sembra un masi special pista...fai una foto alle congiunzioni....

(masi special)

5358950060_b29f01a3e1.jpg

Link to comment
Share on other sites

le Georg Fischer è vero che venivano usate da Masi, De Rosa ed altri, ma solo perché erano le microfuse più usate, prima che Cinelli inizisse a fare le stesse scatole.

devi vedere se il movimento è italiano o inglese.

se è italiano, può essere uno dei grandi (Masi per l'esattezza, vista la forca) altrimenti escludilo a priori. NON ha mai usato scatole inglesi (come tutti i talisti bravi dell'eopca).

La foca comunque uguale la faceva anche Vianelli (BS) e lui usava anche scatole inglesi, oltre che italiane.

Servoino comunque foto di:

1. pendini

2. congiunzioni

3. forcellini

4. attaccatura dei foderi alla scatola del movimento.

possibilmente nitide e chiare, non in uno scantinato, ma alla luce.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Angelo vai li a fotografarlo con un Noctilux.

:D

mi spiace, io solo Lomo e iPhone!

Usa l'applicazione Noctilux sull'Iphone.

Tornando in topic.

E' sicuramente un bel telaio. Che sia o meno un Masi.

:)

Link to comment
Share on other sites

Mi sto ancora facendo una sega guardando la testa di forcella. Un pò di rispetto, una volta nel titolo si scriveva NSFW!

ho avuto piu o meno la tua stessa reazione quando l'ho vista.. solo che ero in un negozio e mi sn dovuto trattenere :)

.. poi gli ho detto nn me ne vado senza quel telaio..

chiedo venia x l'omissione nel titolo:)

Link to comment
Share on other sites

cosa c'è scritto sulla pipa?

è una 3t record provvisoria perche sto lucidando la sua cinelli con la sua piega che sono messe malino..

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .