Jump to content

New FIXED from FLORENCE "work in progress"


Tato
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti ragazzacci volevo presentarvi i passaggi tecnici che ho intrapreso per arrivare (spero) alla mia prima fissa.

Sono partito da un telaio artigianale Serra di colore blu. Avendolo recuperato praticamente per strada la vernice era molto corrosa e ho deciso quindi di ricolorarlo. Con l'aiuto di carta a vetro da 400 e 600, e pagliuzza di acciaio di vario spessore ho rimosso lo strato di trasparente lasciando il colore di base in modo che funzionasse come antiruggine-colore di fondo.

Successivamente ho portato il telaio da un verniciatore (no carroziere) che purtroppo ha combinato la cazzata sbagliado completamente colore. La spesa è stata veramente minima (20 euro) e cosi mi sono ripreso il mio telaio verniciato di un colore che non mi piaceva per niente deciso a dover ricominciare tutto da capo.

Levato lo strato di vernice indesiderato (e naturalmente anche il colore di base blu del telaio) con lo sverniciatore sono arrivato alla base del telaio color ferro.

Dopo aver ripulito il telaio dai possibili residui di sverniciatore con un panno e del diluente nitro ho deciso di completare al meglio la mia opera. Con un archetto da traforo con lama per ferro ho rimosso tutte le guide per il filo del freno posteriore sul tubo superiore. Successivamente con il trapano con una fresa a ferro ho rimosso le piccole sporgenze che si erano create e infine con una lima da ferro (nuova di zecca) o ristabilito la perfetta curvatura della canna (detto così sembra difficile ma arrivati all'atto pratico e molto semplice). Ho ripetuto lo stesso procedimonto con i sostegni per il cambio situati sul tubo obliquo (lo svolgimento e lo stesso ma si fa molta piu fatica essendo parti metalliche e non di ottone come le guide per il freno).

Per preparare il telaio a una nuova verniciatura gli ho dato due mani di vernice antiruggine grigia e l'ho lasciato asciugare ben bene.

Completata la verniciatura ho ridato una leggerissima scartata (carta 600) per rimuovere i piccoli residui che la vernice ha lasciato sul telaio in modo da renderlo perfettamente liscio al tatto consentendo al colore di aderire perfettamente.

Attualmete il telaio è nuovamente dal verniciatore speriamo tutto fili liscio.

Spero di esservi stato utile inviatemi i vostri pareri e i vostri consigli, avrete presto mie notizie. Ciao a tutti

Peace

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti ragazzacci volevo presentarvi i passaggi tecnici che ho intrapreso per arrivare (spero) alla mia prima fissa.

Sono partito da un telaio artigianale Serra di colore blu. Avendolo recuperato praticamente per strada la vernice era molto corrosa e ho deciso quindi di ricolorarlo. Con l'aiuto di carta a vetro da 400 e 600, e pagliuzza di acciaio di vario spessore ho rimosso lo strato di trasparente lasciando il colore di base come fondo in modo che funzionasse come antiruggine-colore di fondo.[attachment=1]IMG_21631.jpg[/attachment]

Successivamente ho portato il telaio da un verniciatore (no carroziere) che purtroppo ha combinato la cazzata sbagliado completamente colore. La spesa è stata veramente minima (20 euri) e cosi mi sono ripreso il mio telaio verniciato di un colore che non mi piaceva per niente deciso a dover ricominciare tutto da capo.

Levato lo strato di vernice indesiderato (e naturalmente anche il colore di base blu del telaio) con lo sverniciatore sono arrivato alla base del telaio color ferro.

il colore originale era bello!!peccato fosse ossidata!!

Link to comment
Share on other sites

Curiosità..

se la cazzata l'ha fatta il verniciatore xchè te la sei sverniciata te e gli hai dato tu il fondo per poi fargliela nuovamente verniciare??

Link to comment
Share on other sites

Effettivamente la domanda è piu che giusta. Ma la prima passata di vernice, nonostate il colore non mi piacesse, era venuta molto bene e non volendo rischiare a verniciarmela da solo...cacherò altri 20 euri e "pace".

Link to comment
Share on other sites

Se è un verniciatore di professione 20€ sono veramente niente.. x far riverniciare un telaio bdc o mtb da un professionista (2-3 mani di fondo, altrettanti di vernice + trasparente di copertura e decals) possono chiederne anche 200!!!

Link to comment
Share on other sites

Infatti il prezzo e molto invitante e la verniciatura viene molto bene. E' proprio un verniciatore professionista si occupa anche di carene di moto e macchine.

Link to comment
Share on other sites

Ma si occupa anche di bici? O e più tipo carrozziere?

Perchè i carrozzieri usano forni a temperatura molto più bassa rispetto a un verniciatore, quindi la vernice ci mette poco a saltar via...

Link to comment
Share on other sites

ciao Tato..

ma èa firenze questo verniciatore?

io non ho ancora scelto il mio colore definitivo ed è da giugno che giro con il grigio antiruggine..

a che punto sei? hai gia tutti i componenti?

ciao!

Link to comment
Share on other sites

Ciao...si si il verniciatore è a firenze dietro il sachall. Per quanto riguarda i componenti non ho gia tutto devo andare a ritirare delle ruote e devo comprare il manubrio.....poi va be tutte le piccole rifiniture.

Link to comment
Share on other sites

L'antiruggine glielo l'ho dato con la bomboletta. Stando attento soprattutto mentre davo la prima mano. Dopo che il primo strato ha attaccato è tutto molto piu semplice.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .