Sign in to follow this  
frabike

millimetri di tolleranza

25 posts in this topic

Ciao ragassi, datemi una mano..

quanti millimetri di tolleranza -minimo- ci devo essere in un telaio PISTA in A e in B?

nel mio caso

A = 4mm

B = 2mm

sinceramente questi ultimi mi sembrano pochini che ne pensate?

post-1708-0-33884000-1311954750_thumb.jp

  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

bah secondo me son buoni 2 mm

uhm... il ragno guarnitura sta a poco piu' di 1mm

è alluminio ma se flette non mi fido, troppo poco

vado di perno Mc da 109 o 110? anzichè 107...

grrrr

Share this post


Link to post
Share on other sites

meglio 109 sennò poi si distanziano troppo e dovresti star sicuro pure con il ragno della guarnitura, anche se secondo quella parte non flette quasi per niente

Share this post


Link to post
Share on other sites

110 e via.. c'è poco da fa'

fatti una domanda e datti una risposta

marzullo!

se qualcuno ha un miche primato da 110 mandate PM;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

meglio 109 sennò poi si distanziano troppo e dovresti star sicuro pure con il ragno della guarnitura, anche se secondo quella parte non flette quasi per niente

grazie lofi;) ho stretto bene e ho capito di aver bisogno del 110

col 107 se stringo a dovere il ragno sfiora di un niente

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh meglio star sicuri soprattutto se l'utilizzo è quello stradale, se era da utilizzare esclusivamente su pista secondo me ci poteva stare tranquillamente

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' esattamente il contrario, in pista strappi molto di più e quindi costringi il telaio a flettersi molto di più (non è un caso che la trasmissione doppia dei tandem fu inventata per prima in pista, per evitare che i tandem si accartocciassero su un lato...).

In ogni caso per la misura del telaio si dovrebbe scegliere in base alla linea catena, se no poi che fai, correggi il mozzo posteriore con distanziali?! Ok, su una convertita, ma su un telaio pista sarebbe un peccato (oltre che un controsenso...). Poi il telaio è acciaio o alluminio?! Per prevedere quanto possa flettere anche questo è un aspetto da considerare.....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

mmmm questo discorso inizia a piacermi, effettivamente in pista il telaio e componenti sono sottoposti a strappi da parte dell'atleta su strada però ci sono le continue vibrazioni oltre ai vari strappi dovuti alle ripartenze in mezzo al traffico (supponiamo un uso cittadino), e capita anche che si pieghi una guarnitura (di scarsa qualità, ma pur sempre di alluminio) ripartendo al semaforo

Share this post


Link to post
Share on other sites

la situation è questa...

A

post-1708-0-76408500-1311960870_thumb.jp

B

post-1708-0-05426800-1311960847_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Frabike, no, devi spostare la guarnitura, non ci sono dubbi. Con quella distanza affetterei il carro io che sono un nano, figurati se hai un po' di mole. De nuevo (a sto punto solo per curiosità): telaio pista o conversione?! Alluminio o acciaio?!

In ogni caso se sai che guarnitura è e sai che mozzo hai ci vuole poco a scoprire che MC ti serve... ;-)

@Lo-fi boi, sono d'accordo: discussione interessante. ;-)

Per i motivi che citi su strada è sollecitata molto di più la serie sterzo o le ruote stesse, telaio o manubrio vengono flessi dagli strappi. Che poi è il motivo per cui (non necessitando di cambi e deragliatori) si usano catene e ingranaggi più robusti (per non parlare di quando si usava il passo Humber...). Poi ovviamente molto dipende dalla mole del ciclista, dal suo stile e dalla sua condotta: Cancellara alla Parigi-Roubaix flette il telaio più del sottoscritto in pista... :-P

p.s.: nelle ripartenze al semaforo la guarnitura si spezza se di burro, uno scatto improvviso nel ciclismo su strada strappa meno che una ripartenza in pista figuriamoci la partenza al semaforo (che in confronto a quelle in pista fanno ridere...ma che ripartenze bioniche fate al semaforo?!... :-D). Insomma, se i componenti pista sono sempre più robusti e rinforzati un motivo ci sarà ed infatti c'è... ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

un po' sono rimasto perplesso anche io quando ho visto la guarnitura della mia mtb sbragarsi e piegarsi a metà, ovvio non era delle migliori ma neanche sta mega ciofeca. Comunque a Roma o scatti come un fulmine al semaforo o ti mettono sotto

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Frabike, no, devi spostare la guarnitura, non ci sono dubbi. Con quella distanza affetterei il carro io che sono un nano, figurati se hai un po' di mole. De nuevo (a sto punto solo per curiosità): telaio pista o conversione?! Alluminio o acciaio?!

In ogni caso se sai che guarnitura è e sai che mozzo hai ci vuole poco a scoprire che MC ti serve... ;-)

Esatto Dane. E' un Dodici special, tutto Miche, in teoria montava 107, in pratica servira' il 110

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.