Sign in to follow this  
matoto

CATENA CEMENTATA BUMPER

8 posts in this topic

Ciao a tutti, mi rivolgo a voi esperti del forum.

Da quando hi finito di assemblare la mia prima fissa, ho una fottuta paura di lasciarla legata in giro. Fino ad ora infatti, per questo motivo non è mai successo, quando salgo in sella non scendo più finchè non torno a casa :) .

Ora però ho l'esigenza di dovermi separare dalla mia piccolina e mi domandavo se la catena della moto di mio padre può essere un buon deterrente. La catena in questione è una CATENA CEMENTATA BUMPER, sul sito riporta questi dati tecnici:

-Protezione dell'arco e sistema di chiusura mediante blindatura in acciao

-Diametro dell'arco di 12mm

-Doppio meccanismo di chiusura con sfere di acciaio

-Serratura da dieci dischi con chiave reversibile

-serratura di sicurezza

-Anti-Trapano e Anti-grimaldello

-Rivestimento anti-umiditá

-Catena in acciaio indurito, diametro della catena 11 mm

-Resistenza alla trazione 11 tonnellate

-corpo del lucchetto rivestito per una maggiore durata

Precisando che in ogni caso non lascerei la bici sola per molte ore, per voi è un buon dissuasore dal furto? Qualcuno di voi la usa?

Aspetto vostre risposte e viallego una foto. Grazie a tutti coloro che risponderanno.post-2911-0-24806800-1311764759_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente è un ottimo deterrente, ma il problema è che trasportarla nello zaino è come portarsi in spalla dei mattoni ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dalle specifiche sembra adatta per resistere all'equipaggiamento del ladro medio. Ma tieni a mente che se trovi quello col flessibile portatile puoi dire addio al tuo mezzo. Quindi al di là della catena cerca di avere un po' di accortezza sul come, dove e quando legare la bici.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dalle specifiche sembra adatta per resistere all'equipaggiamento del ladro medio. Ma tieni a mente che se trovi quello col flessibile portatile puoi dire addio al tuo mezzo. Quindi al di là della catena cerca di avere un po' di accortezza sul come, dove e quando legare la bici.

YOU WIN

+1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente pesa un tantino troppo :) .

e adesso una domanda da neofita ignorante rigurado al come.

Avendo all'anteiore lo sgancio pensavo di far passare la catena dalla ruota, farla passare nel telaio e infine legarla al supporto (cancello, palo etc...) è sbagliato? ci sono metodi migliori?

Share this post


Link to post
Share on other sites

confermo che:

- è un sistema valido

- pesa davvero uno sproposito

- in caso di flessibile portatile non c'è sistema che tenga

- sempre molta attenzione a dove lo leghi, a volte si fa prima a sfilare il palo

- io non la lascio quasi ma in giro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente pesa un tantino troppo :) .

e adesso una domanda da neofita ignorante rigurado al come.

Avendo all'anteiore lo sgancio pensavo di far passare la catena dalla ruota, farla passare nel telaio e infine legarla al supporto (cancello, palo etc...) è sbagliato? ci sono metodi migliori?

il peso se te la leghi in vita non è un problema... prendi un moschettone abbastanza grosso, in modo da poterla regolare (e sopratutto se ti schiacci da qualche parte l'ambulanza non deve cercare le chiavi ma slaccia il moschettone).

con la catena lunga puoi tranquillamente fare anteriore+telaio... l'alternativa sarebeb sganciare la ruota, ma visto che hai una catena lunga non fare sbattimenti :).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.