HUXLEY

alimentazione

173 posts in this topic

Oggi alla 100 km del Picio, a Siena, dietro Piazza del Campo.
Il piatto e l' ambiente...
Al ritorno Volavo....
M

b456b180-c115-476b-84ff-578319351d2f.jpg

dc30f1d1-bdf1-48de-bc64-56a1d5ee40b4.jpg

  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 6/4/2018 at 16:00 , [email protected] ha scritto:

Forse non sono stato chiaro e ripeto, solo perché mi stò preparando al massacro di domani e preferisco avere qualcosa in più che in meno, ecco il nuovo piano di battaglia diviso per ore di attività:

275C8DE3-BC47-41C9-9FF6-C4736DA7C871.thumb.jpeg.0c222db5ee498adf6066c30f215d7fd5.jpeg

7FD133F1-2368-48EE-ACE6-8E0E5192638C.thumb.jpeg.4a5dcaf462104f06e6009fc5f23e2b2b.jpeg

Io se mi alleno sulle 2 ore mi basta la colazione (150 grm di datteri)altrimenti se l allenamento è più lungo mangio,dopo 1 ora che sono in sella,4/5 datteri ogni mezz ora

Share this post


Link to post
Share on other sites

Autunno/inverno, le giornate si accorciano, il carico di lavoro in generale diminuisce, il rischio panza aumenta.

Modificate le vostre abitudini alimentari?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Autunno/inverno, le giornate si accorciano, il carico di lavoro in generale diminuisce, il rischio panza aumenta.
Modificate le vostre abitudini alimentari?

Magari ci riuscissi! In questi giorni mi mangerei gli scarti di nastro manubrio che conservo chissà perché o le camere d’aria che@Nekro non getterà mai! Finché riesco non riduco il carico di allenamenti, se posso più proteine indifferentemente animali o vegetali che carboidrati e in bici più liquidi che solidi (polase sport meglio che barrette). Infine a fine giro robe soddisfacenti ma con grassi vegetali e non animali (una quiche -se si scrive così- è meglio di una carbonara, una pizzetta da forno in pausa dal lavoro è meglio di un panino con affettati di dubbia provenienza). In tutto questo, però, un paio di chili li vedo già in più!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MauroMN88 ha scritto:

Autunno/inverno, le giornate si accorciano, il carico di lavoro in generale diminuisce, il rischio panza aumenta.

Modificate le vostre abitudini alimentari?

Si inverno è tempo di pizzoccheri, polenta e sciatt; bisogna mettere su la panza da buttare giù in primavera estate...

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il discorso è che vorrei evitare di buttare su "panza". 

Un primo passo sarà sicuramente quello di limitare alcolici (per quanto possibile) e dolci.

Volevo proprio fare il contrario comunque, fare questo esperimento: diminuire carbo a favore di proteine ecc ecc

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, MauroMN88 ha scritto:

diminuire carbo a favore di proteine ecc ecc

Secondo me, niente di più sbagliato per una sana alimentazione!

I carboidrati sono la benzina del nostro organismo!

Io ti consiglio di limitare al massimo le proteine animali (soprattutto la caseina), sostituendole con quelle vegetali (tanti legumi, per esempio).

Un'altra cosa che bisognerebbe fare (è dura, lo so: io ci sono riuscito quasi otto anni fa e non torno indietro): eliminare lo zucchero!

Io mangio veramente a volontà ed ho un peso forma, essendo sempre sazio...

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.