Search the Community

Showing results for tags 'rottura'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 12 results

  1. Approfittando della domenica pomeriggio e di un'incauta voglia di fare decido di darmi alla manutenzione della bicicletta. Noto che la vite del registro del cambio posteriore si muove in modo sospetto, smonto tutto e con grande sportività accetto il fatto che la vite del registro del cambio si è spezzata. Il pezzo di ricambio pare si trovi online (rd at115 secondo Campagnolo), ma come faccio a tirare fuori quel che rimane della vita all'interno del filetto senza fare danni? Grazie dell'aiuto!
  2. Approfittando della domenica pomeriggio e di un'incauta voglia di fare decido di darmi alla manutenzione della bicicletta. Noto che la vite del registro del cambio posteriore si muove in modo sospetto, smonto tutto e con grande sportività accetto il fatto che la vite del registro del cambio si è spezzata. Il pezzo di ricambio pare si trovi online (rd at115 secondo Campagnolo), ma come faccio a tirare fuori quel che rimane della vita all'interno del filetto senza fare danni? Grazie dell'aiuto!
  3. Ciao a tutti, pochi giorni fa ho rotto il telaio della mia fedelissima Wolsit, bici da città con la quale ho percorso migliaia di chilometri. La rottura è avvenuta su un tratto di strada dissestato mentre andavo circa ai 40 all'ora. Per fortuna la rottura è avvenuta in un punto che non ha comportato una mia caduta. Per sfiga invece reputo che il punto di rottura sia molto difficile da riparare poichè si tratta del punto in cui il tubo verticale si innesta nel movimento centrale. Un meccanico mi ha detto che il problema di quel punto è che in prossimità dei punti in cui potrebbe effettuare la saldatura, vi sono residui di ottone. Nell'innesto infatti è rimasto un pezzetto di tubo tranciato, fissato proprio con del vecchio ottone. Per questo chiedo consiglio a tutti gli esperti di questo forum! Come mi consigliate di procedere? Ho il contatto di due persone capaci di saldare, ma vorrei dargli istruzioni precise sul lavoro da fare. La mia idea sarebbe quella di far saldare al meglio delle possibilità tecniche e poi far aggiungere qualche elemento di rinforzo. Le idee che mi sono venute sono: una maniglia "saltafossi" (da saldare anch'essa) o addirittura un tubo verticale aggiuntivo! Che ne pensate? Fanta-saldature o interventi possibili? Quanto è ragionevole spendere? La bici è una wolsit degli anni '70. Pur sapendo che il valore commerciale non è astronomico, vi sono molto legato e sono disposto ad investire tempo, denaro ed energie per prolungare la vita di questo mio pezzo di cuore.
  4. Dato che da un po' sentivo sinistri rumori provenire dalla corona (dopo aver preso molta acqua), decido di smontare/pulire/ingrassare tutto. La guarnitura ha solo un mese di vita. Nel serrare le boccole con una semplice chiave esagonale di quelle piccole, il maschio della boccola cede e si spacca. Le boccole di questa guarnitura credo siano di alluminio, di quello leggero che al tatto sembra quasi plastica (per intenderci, lo stesso materiale della ghiera del mozzo miche). Possibile che la rottura sia dovuta a un mio eccessivo serraggio? (Non è che abbia fatto chissà quale forza) oppure la boccola si stava già spaccando prima? A voi è mai capitato? Meglio sostituirle tutte?
  5. Ciao... :( Oggi mi è arrivata una bici che ho preso settimana scorsa. Premetto che il venditore è stato disponibile, gentile e sembra una persona onesta e che il telaio era sano all'acquisto. Oggi apro la scatola e mi trovo sto danno! il forcellino s'è preso una botta non indifferente...non si vede bene dalle foto ma a partire dal foro della vite di registro si è pure crepato... se lo raddrizzo si spezza del tutto. mi gira il cazzo anche perché E' UN FOTTUTO PALETTI PRESTIGE!!! dioccaro... L'imballaggio era discreto, non eccellente, non troppo protettivo, ma ho visto di peggio... la scatola alla consegna era appena un poco forata come spesso accade in corrispondenza di un pedale (non staccato dalla guarnitura) e del rapido di una ruota (capita 9 volte su 10), per il resto abbastanza ok. accettata senza riserva (che idiota....) Stando a guardare come era inscatolata la bici l'unica e più che plausibile motivazione è che il pacco è caduto o ha subito una botta proprio nella zona dove stava il forcellino/cambio ...e si è rovinosamente piegato. IL PACCO NON E' ASSICURATO E NON C'E' RISERVA.................lo piglio in culo? Nell'ipotesi di sistemarlo che si può fare? sostituire il forcellino quanto può costare? dal ciocc, a parte che ci mette del tempo, mi sa che mi costa mica male... ripararlo senza sostituirlo è una cagata? ...che amarezza... Grazie a tutti in anticipo per i consigli
  6. Oggi ero cosi' felice, perche' ieri sera ho ritrovato la chiave del mio U-lock (la seconda chiare), non la trovavo piu' da 2 settimane, quindi me n'era rimasta solo una, avevo gia scritto alla kriptonite. Ma poi cosa mi succede?! Vado per legare la bici e mi si smontano in mano i pezzi del U-lock. A voi e' mai successo? Come e' possibile? Forse l'ho lanciato troppe volte a terra? Ora anche i lucchetti si devono maneggiare con cura? A chiudersi funziona ma ora mi pare di andare in giro con un fottuto caricatore di un fucile! Posso sentirmi sicura e protetta?
  7. Pantaloni rotti

    Vi prego consolatemi, ditemi che anche a voi si lacerano i pantaloni sotto il cavallo a forza di pedalare!! Io sono disperato, in 2 mesi di utilizzo quotidiano regolare (circa 20 km) ho rotto già tre paia di jeans, e specifico che sono jeans di ottima qualità e li porto in vita, almeno quando pedalo. Ora, se continuo a rompere pantaloni non avrò più soldi neanche per le camere d'aria, quindi la mia domanda è: Voi salvaguardate i vostri tubolari cilindrici che ricoprono le gambe in qualche modo? Usate qualche rivestimento sulla sella? o fate qualcos'altro??
  8. Settimana scorsa ho notato che la ruota posteriore non era perfettamente dritta quindi ho deciso di portarla a sistemare. Ma nello smontare la ruota ho notato che in corrispondenza dei nipple il cerchio è crepato... qualcuno sa dirmi il motivo, se esiste un motivo? troppa tensione sui raggi? Il cerchio è un FIR EL19
  9. Occhei, un paio di settimane fa mi si sono spaccati così -per simpatia- alla base (proprio verso il nipplo), un paio di raggi. Questa settimana è successo ancora, però in un momento particolare: skiddando. Praticamente tutte e due le volte nella maniera medesima mentre skiddavo lateralmente verso sx (praticamente facendo "uscire" la ruota post a sinistra) sento uno "sdeng" secco e raggio saltato. Ora volevo capire se è mai capitato a qualcun altro o se sono sfigato io. Capisco che la tensione a cui si sottopone la ruota in quel momento non è la abituale, però se un raggio è fatto per pigliarsi le buche col peso dei miei 70 e passa chili sopra, perché sottoposto a questo sforzo dovrebbe saltare? Raggi usurati, fallati ecc? a questo punto stavo pensando di cambiarli tutti... e si che non uso merdaccia di primo costo, ma sono raggi inox. susu datemi pareri ed esperienze personali.
  10. Ciao a tutti, Domenica mi son messo a cambiare il mc che montavo (un VP) che aveva iniziato a fare parecchio rumore con uno shimano BB UN55. smonto, pulisco, ingrasso e rimonto tutto, sembrava tutto perfetto... poi un paio di giorni dopo iniziano i rumori, i "TAC" forti e quella sensazione strana in zona pedivella sx. Ieri sera ho smontato la sx e controllato, la calotta sembrava un po' lenta e gli ho dato una bella stretta (senza esagerare, per intenderci senza usare la mazza), chiudo tutto. Parto stamattina per andare al lavoro e sembrava ok a parte una piccola senzazione. Tempo di arrivare e gia si sente di nuovo quel rumore scattoso forte. Stasera smonto tutto di nuovo e rimetto tutto... ma se son punto da capo non so che fare, possibile abbia sputtanato il mc così appena montato? grazie per l'ammore
  11. mozzo posteriore gpm

    Ciao ragazzi, chiedo l'aiuto/parere di qualcuno a cui magari gia è successo e sa come comportarsi perche non ne esco piu fuori. Il mozzo postreriore gipiemme pista che monto attualmente, su cerchi sempre gipiemme, una settimana fa ha cominciato a tremare e andare a scatti. Controllando mi accorsi che i cuscinetti (a quanto pare non chiusi in nessun tipo di guida) stavano fuoriuscendo. cosi ho smontato tutto e mi sono accorto che il perno da 12 era piegato, quindi girava male. Credo che il piegemanto dello stesso sia dovuto all'uso che ne ho fatto un mesetto fa con un telaio convertito a forcellini verticali. Comunque, ho montato un nuovo perno bello dritto, ingrassato e stretto tutto. Tempo due giorni e tutto ha cominciato a tremare di nuovo. Ora sembra che il mozzo giri bene, ma la ruota ha un brutto gioco, si muove tutta. Ogni volta che stringo si riallenta. Che è successo secondo voi? Secondo me il perno piegato a forza di girare storto ha rotto il mozzo
  12. come alcuni di voi sanno, qualche tempo fa sono stato vittima di una caduta con la bdc. ora sto usando il fisso per le uscite extraurbane ma vorrei chiedere qualche consiglio su che tipo di verifiche fare, oltre che visive, ai pezzi in carbonio della mia scapin: i pezzi in questione sono la forcella e il manubrio.