Search the Community

Showing results for tags 'prima'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 24 results

  1. La mia prima fixy

    Ciao, vi presento la mia prima fixy. Ho trovato 'sta foto. Ho pensato al forum. VVB.
  2. CERCO Gruppo Campagnolo Super Record 1a serie

    Ciao a tutti quanti! Ho deciso di iniziare, con molta calma, a raccimolare tutti i componenti per poi completare un gruppo SR di prima generazione. Posseggo già il deragliatore posteriore che è marcato PAT. 77. Quindi mancherebbe tutto il resto (no pedali) che scrivo qui di seguito: - Movimento centrale Super Record 70-120 - Guarnitura SR 53-52/42 da 170 mm + eventuali parapolvere. - Reggisella SR diametro 27,2 mm. - Pinze (Record?) complete di pattini. - Leve SR (anche senza gommini). - Serie Sterzo SR. - Deragliatore anteriore (magari 4 fori). - Manettini cambio - set Mozzi flangia alta da 36 fori dagheeee, grazie a tutti 😀 Lorenzo
  3. Ciao a tutti! Mi chiamo Alex, ho 23 anni e scrivo da Milano! Pratico MTB da qualche tempo quindi non sono un totale neofita delle due ruote, ma è la prima volta che mi avvicino al mondo delle fixed. A partire da Ottobre, vorrei sostituire la miriade di viaggi in mezzi pubblici che faccio a Milano per questioni di università e lavoro, con della più sana attività fisica, che magari mi aiuta anche a fare un po' di gambe per le scalate in mtb la domenica! Visto che si tratta di Milano e dintorni non ho a che fare con le salite quindi pensavo a una fixed, anni fa mi è capitato di provarne una per qualche giorno e mi sono divertito molto, inoltre il fatto che richieda una manutenzione inferiore alle bici con marce e freni a disco è un pro per me. Ma come ogni principiante, il mio budget è limitato, in particolare vorrei rimanere al di sotto dei 300€. Mi sono guardato attorno e devo dire che alcune cose interessanti le ho trovate! La prima, a mio poco valido parere la migliore, è la seguente: https://www.probikeshop.it/bicicletta-fixie-fixie-inc-floater-riser-nero/143922.html. I freni tektro mi sembrano già un indice di qualità (essendo l'unica marca che abbia già sentito tra le bici che ho valutato) anche se quello posteriore conto di toglierlo subito. I copertoni anche sono ottimi se ho capito bene, cose più tecniche come geometrie e materiali non le so valutare purtroppo. Un'alternativa allo stesso prezzo è questa: https://www.probikeshop.it/bicicletta-fixie-fixie-inc-blackheath-nero-2018/149615.html ma non capisco se è meglio o peggio. Scendendo di prezzo ma sulla stessa marca ho trovato: https://www.probikeshop.it/bicicletta-fixie-fixie-inc-betty-leeds-nero-2018/150045.html. In acciaio dovrebbe essere meno "rigida" alle imperfezioni della strada, e il fatto di pagare 80€ in meno non è male, ma secondo voi è un mezzo valido? E l'ultima che mi hanno consigliato (ma a me sembra pessima per il prezzo, mi sbaglio?) è la marca https://www.margotcycling.com/. Tutte queste bici hanno il mozzo flip-flop, sinceramente non vorrei rinunciarci anche se penso che la terrò sempre come fissa. Cosa ne pensate? Per le mie necessità, ovvero spostarmi in città senza grandi pretese, ci sono altre bici che potrei valutare?
  4. Buongiorno a tutti, mi sono presentato ieri nel forum dicendo che dopo essermi fatto un giro qua e la in forum e siti dedicati alla scatto fisso, ho deciso di averne una mia da poter utilizzare prevalentemente in città. Non sono un esperto, quindi suppongo che ciò che mi conviene (come primo step) è comprare una bici già pronta (o quasi), così da non dover impazzire per la scelta dei componenti (che posso, comunque, cambiare nel corso del tempo). Nel post di presentazione facevo riferimento a marchi di telai come cinelli, leader, dosnoventa e aventon. Ovviamente da novellino quale sono, questi sono quelli che si vedono di più, esteticamente più accattivanti e penso a livello di prestazioni (per quello che ho letto e che mi è stato detto) ottimi, e forse anche al di sopra delle mie attuali conoscenze, ciò però non esclude il fatto che potrei scegliere un telaio tra questi come inizio. Come sottolineato nella presentazione, i telai che ho sopracitato hanno attirato la mia attenzione per la forma dei tubi (non sottili o circolari) e per la bellezza delle saldature; nonostante io sia un neofita del mondo delle scatto fisso, sono un amante del buon design, soprattutto se quest'ultimo si sposa con la funzionalità (in questo caso dei telai per l'utilizzo che devo farci). Arrivando forse a quello che più conta, il mio budget non è altissimo, ma nemmeno basso (suppongo), per una mia prima bici sarei disposto a spendere tra i 400 e i 600 euro, ovvio è che se grazie al vostro aiuto riuscissi a trovare un'occasione che supera di poco queste cifre potrei pensarci su. Per chiudere, sono alto 175cm, con cavallo 80cm, un telaio 52 penso sia perfetto con queste misure. Aspetto dei vostri consigli e riflessioni riguardo ciò che ho scritto, sperando di trovare la mia prima fissa!
  5. Prima fissa: ci provo!

    Sono nuovo del forum, mi sono presentato ieri e sono qui per un motivo specifico: Mio suocero mi ha regalato una vecchia bici messa molto male, pensando di farmi cosa gradita visto che gli ho parlato di amici che facevano l'Eroica. Lui è digiuno di bici, pensa di avermi regalato un maxi bici di prestigio ed io non me la sono sentita di dirgli la verità. Morale, mi ritrovo con una Colnago Sport, componentistica da buttare quasi tutta se non tutta. giace in garage da 3 mesi, poi un amico mi ha convinto a rimetterla in sesto per usarla da passeggio. Allora ho pensato bene di rimetterla in sesto ma come fissa.
  6. Prima fixed

    Dopo aver venduto il motorino per l'acquisto della macchina, ho iniziato a muovermi molto in bici e mi trovo molto bene. Avendo però una vecchia MTB che è da ristrutturare (tralasciando le gomme da cambiare) avrei i freni da sistemare perché i tamburi sono secchi ed il cambio è malandato, avevo pensato di farla fixed. Informandomi in rete (dato che non volevo spendere molto) ho visto che farmela da solo o prenderla già fatta non cambia più di tanto il prezzo, dato che voglio spendere poco. Ho trovato su subito.it un rivenditore che ha delle fixed nuove ma con delle imperfezioni nel colore e quindi le vende a 125€, un prezzo che sta giusto nel mio budget. Hanno anche i freni, cosa molto positiva perchè penso che le prime volte se non li userò finirò addosso ad una macchina. Volevo chiedere se secondo voi per un principiante che gli serve una bici per andare a prendere il bus, andare in piazza e farsi qualche giretto per tenersi in forma possa andare bene, e che rapporto mi andrebbe bene, perché ho letto svariati rapporti tra corona e pignone e non capisco quale sia meglio, sicuramente sarà anche soggettivo, ma per un uso da passeggio e da sfida contro il tempo per non perdere il bus ci dovrebbe essere un rapporto consigliato (per neofiti), naturalmente non sono alla ricerca di velocità da pista.
  7. Prima fissa....ola

    Ciao a tutti, sono Luca da PD. Vi leggo da un po' perchè sono in vena di farmi la prima fissa. Da anni giro in mtb (enduro e DH) e ora cerco qualcosa per gli spostamenti quotidiani. Mi sono innamorato del Cinelli Gazzetta...ma ho paura di sbagliare taglia. ALTEZZA 1.80 CABALLERO 84 Per tutte le bici sono sempre stato a cavallo tra M e L e la scelta è sempre stata fatta per la finalità d'uso della bike (DH M, Enduro M, mtb da pedalare L)...e per la fissa????? Un Cinelli Gazzetta 54 potrebbe andare? Ho provato ad andare da un biciclettaro che distribuisce Cinelli ma mi ha dirottato su altro...KHS ad esempio....ma non mi piace.... Grazie a tutti e attendo smanioso i vostri consigli.... Buone pedalate a tutti
  8. Finalmente riesco a presentarvi la mia prima fissa, messa insieme nel corso degli ultimi mesi con tanto olio di gomito, sudore della fronte, e pazienza degli utenti del forum che mi sono stati a sentire. A proposito, ne approfitto per ringraziare tutti quelli che hanno contribuito in un modo o in un altro. Se provassi a nominarvi uno per uno sicuramente me ne dimenticherei la meta', per cui accontentatevi di un GRAZIE collettivo, tanto voi lo sapete chi siete. Devo dire che mettere insieme questa bici e' stata davvero una bella esperienza, che mi ha permesso di imparare molto sulla bicicletta, di conoscere persone fantastiche, e di sentirmi parte di una comunita' che e' mossa da una passione molto forte. Per tutto questo vi dico ancora GRAZIE. Passiamo alla bicicletta. Premetto che non ha niente a che vedere con le tante biciclette splendide che si vedono nella gallery, e non ho nessuna intenzione di metterla in competizione con biciclette che sono palesemente di un'altra categoria. Tenete conto del fatto che la mia e' una bicicletta abbastanza economica (costo totale stimato sotto i 300 euro), messa insieme da uno che ci capisce poco (il sottoscritto). Il montaggio sicuramente non e' molto coerente, ma grazie anche a qualche colpo di fortuna sono riuscito a renderla piacevole esteticamente, o almeno credo. Io la amo ma non faccio testo (ogni scarrafone è bello a mamma sua). Per il momento non le cambierei niente (o quasi), ma accetto comunque suggerimenti e critiche costruttive. Basta che non mi dite di montarci un riser. Prima di lasciar parlare le foto metto le mani avanti su una cosa. Noterete che questa bicicletta si differenzia dalla tipica bicicletta fissa sotto due aspetti: il rapporto duro (46 x 14) e la presenza del porta borraccia. Queste due scelte, in apparenza sbagliate, sono a mio parere giustificate dall'utilizzo che intendo fare di questa bicicletta, che e' quello di 1) mezzo di trasporto urbano e 2) bicicletta sportiva per uscite extraurbane. Il rapporto duro mi piace perche' a me interessa andare veloce, soprattutto quando vado a fare giri lunghi fuori citta', mentre di skiddare non mi importa molto. Rallentare con i pedali ok, skiddare no. Amo la fissa per la sua semplicita' meccanica, la sensazione che da di essere tutt'uno con la bicicletta e la strada, e la facilita' di manutenzione. Per frenare invece preferisco il freno. Il porta borraccia e' giustificato dalla necessita' di avere una fonte di idratazione durante le uscite extraurbane. LISTA COMPONENTI Telaio: acciaio pantografato Pitozzi, taglia 56 Forcella: acciaio pantografato Pitozzi Ruote: Miche Express (prese da @terra.dani) Copertoncini: Schwalbe Lugano (prese da @terra.dani) Guarnitura: Urban Prowheel (prese da @terra.dani) Pedali: Miche Monolithic con gabbiette Ale Pipa: 3TTT pantagrafata Pitozzi Piega: Cinelli Nastro: Decathlon nero in cotone Leva Freno: Tektro RL720 Freno: Galli Reggisella: Zoom (preso da @nicolettapony) Sellino: Bassano Mission (preso da @teozeta e riparato con nastro nero)
  9. Mi faccio la fissa....

    Ciao ragazzi. Dopo un lungo lungo periodo di pensate e letture del forum, il vecchietto ha deciso di farsi la fissa. Utilizzo prevalente : giri da 30 km su strade pianeggianti o con dislivelli minimi. Abito in Canavese quindi non ci sono salitone da paura. Praticamente la mia sarebbe una fissa da divertimento pedalando con con qualche amco/amica. Navigando qui e là mi sono imbattuto in questa: http://www.kijiji.it/annunci/biciclette/roma-annunci-centro-storico/cinelli-gazzetta-nuova-completa-miche-xpress-primato/94004507 ho già contattato chi vende e siamo in trattativa. Mi servirebbe un Vs. Parere perchè se qui va male ho bisogno di qualche dritta su dove orientarmi. grazie sin da ora e, se passate in Canavese...fatemi un fischio che ci si piglia una birretta insieme. ciao. vittorio
  10. Ecco la mia prima fissa, è la prima volta che mi cimento in lavori del genere quindi probabilmente avrà duemila problemi... Per ora uso il sellino di una vecchia bici (stona un po') e i freni devono ancora arrivare; diciamo che è in fase di test e la uso solo nel mio quartiere. Per le proporzioni: Allora cosa ne pensate? Evidenti difetti che andrebbero subito sistemati pena incidenti? Grazie mille, ciao ;)
  11. salve a tutti, parto dicendo che è la prima fissa che mi monto, vorrei un consiglio su che ruote acquistare: non voglio qualcosa di scarso ma nemmeno cose troppo costose: diciamo che il mio budget non va oltre i 100€. dopo alcune ricerche ho trovato queste che non costano tanto e mi piacciono un sacco, voi che ne pensate? lascio il link qua sotto. grazie a chi risponde. http://www.ridewill.it/p/it/gipiemme-phantom67-coppia-ruote-corsa-vintage-eroica-6-7-vel-nero/70961/
  12. Sono nuovo nel forum e ci tenevo a presentarvi la mia prima fissa. Partiamo subito con una lista dei componenti: TELAIO E FORCELLA: Breda presi su ridewill MC: Vp Components GUARNITURA: Miche primato 165mm 46t STEM: blb 60mm PIEGA: riser blb mini me nastrato cinelli con tappi del deca SS: FSA con top cap vp (ha un sacco di spessori e la forca dev'essere tagliata) REGGISELLA: BRN SELLA: vertu PEDALI: nonsolamarca alluminio flat con straps BRN RUOTA ANTERIORE: cinese di ridewill con mozzo presuppongo anch esso cinese RUOTA POSTERIORE: Mavic cxp12 raggiata in terza su mozzo shimano XT con pignone fixkin 17t CATENA: decathlon single speed COPERTONCINI: Vittoria zaffiro Direi di essere abbastanza soddisfatto ma a breve ci saranno alcuni upgrades: -verniciatura del telaio (pensavo ad un grigio scuro opaco o a un verde scuro CONSIGLIATE PURE) -taglio della forcella -sostituzione del riser con una piega (credo deda pista o deda rhm 01) -cambio catena -cambio corona I consigli sono sempre ben accetti. Via agli insulti!
  13. La mia prima "OPERA"

    Ciao a tutti Dopo un po di tempo passato in silenzio e svariate scorribande nel mercatino vi presento la mia prima bici fissa. Ho deciso di partire da una conversione per avvicinarmi a questo stile di guida e anche per avere un mezzo per togliermi qualche soddisfazione, montandolo come dicevo io senza spendere una fortuna su telai da pista puri. Dalle prime prove sembra tutto bene ma provando a bloccare i pedali un po più forte mi si allenta il lockring del pignone. Devo semplicemente stringerlo meglio? frena filetti? TELAIO: Daccordi Opera 59x57, tubi Columbus Genius, Uniblock brazing system (by @roadbike) RUOTE: Ambrosio Pista, copertoni Michelin dynamic sport 700x28 GUARNITURA: Extra+ 46t 165mm PIGNONE: Brn 17t (presto il 18) SERIE STERZO: Campagnolo Chorus MC: Campagnolo c-record SELLA: Velo Plush REGGISELLA: Brn 27,2 MANUBRIO: No name con nastro Cinelli by Mike Giant PIPA: No name PEDALI: Weelgo con cinturini Christophe Zefal (prossimo upgrade Crank eggbeater) FRENO: Sram Apex (by @SimonEponge) Dettaglio manubrio Dettaglio ruota e passaggio ruota in lavorazione UPDATE 16/12/2015 - Sella San Marco Aspide Superleggera (fake) - Pedali Crank Brothers Eggbeater - Copertoni Michelin Dynamic Sport 700x25
  14. Ciao a tutti! E' da tipo quando avevo... 10 anni che non ho una bici, e ora ne sono passati altri 10... Per diverse ragioni, ho bisogno di un mezzo alternativo alla macchina e da un po' mi affascinano queste bici, vuoi perché sono essenziali e vuoi perché sono facilmente personalizzabili... insomma, devo prenderne una! è da diverse settimane che cerco e mi informo un po', però ho diversi dubbi.. e se qualcuno riuscisse a chiarirmeli sarei più che contento :D Il mio Budget è di 300€, opterei per una entry level... nulla di micidiale, preferirei prenderne una già pronta e con lei farci "più esperienze ciclistiche possibili" che iniziarne ad assemblarne una comprando i vari pezzi. In giro per la rete ho trovato questa, che devo dire mi sembra "buona", poi volevo sapere anche qualcosa sulle Margot Cycling, però ho letto in rete che sono "tanto bici da supermercato"...e poi ho trovato queste della Cobran Ah poi, domandina bonus! io sono alto 1.80, che misura deve essere il telaio? in giro mi dicono 58, ma alcuni dicono che anche 56 può andar bene non è poi "tutta questa differenza.." Voi cosa mi consigliate di fare? quale tra queste 3 tipologie è la migliore a parità di qualità e prezzo? Vi dico subito che non sono per niente un esperto, perciò son qua insieme a voi, illuminatemi! Grazie mille per eventuali risposte, Arth.
  15. La Benemerita soubrette

    Dopo un incauto acquisto (volevo una bici "eroica") mi sono ritrovato una "francese" in casa che ho dovuto convertire .. E così è stato; Dalla Francia alla (vicina) Franciacorta,(è pur sempre un confine..)... molto meglio la seconda Telaio Olimpique Guarnitura: Prowheel solid 46t Pignone 17 Ruota ant: Mavic Ksyrium antica Ruota post: mozzo Miche primato su ruota (??) assemblata Il resto è quello che c'era... Nastratura con Camera d'aria (Mtb/corsa)
  16. Ed eccomi qui, dopo essermi presentato nell'apposita sezione, a farvi conoscere la mia prima ed attuale unica bici fissa. Questa bici ne ha passate di tutti i colori ed ha una storia molto travagliata. Tutto iniziò in un mercatino dell'usato sotto casa mia...passando, la vidi esposta; era tutta rovinata, piega decentrata, nastro squartato, tubolari vecchissimi e catena ormai diventata un bastoncino, ma me ne innamorai. Parlando con il tipo mi disse che gliela aveva portata un vecchietto un paio di giorni prima e mi disse che per 80 euro me la lasciava. Trattai un po' e riuscii ad arrivare a 70. La portai subito a casa, smontai i pezzi irrecuperabili e la portai in un posto, tanto disprezzato qui sul forum ma veramente pieno di buoni propositi e capacità: il negozio Dafne. Non so perchè ce l'abbiate tanto con quei ragazzi ma ve lo dico io, sono veramente il top. Evitate di creare inutili flame lunghi 8000 pagine; se volete sapere qualcosa o anche criticare fatelo con garbo ok? Ma veniamo al dunque. Questa nelle foto è la fissa che ne è venuta fuori, spero vi piaccia: E qui è montata con il nastro rosa, premio del Giro di Dafne (una garetta organizzata da Dafne ogni lunedì da Rimini a Portoverde e ritorno, 35-40 km): Un po' di componenti (quelli che so perchè alcuni hanno il nome grattato e altri non riesco a capire): Telaio: Champion Guarnitura: prowheel solid silver mc: gipiemme sprint Pedali: sheffield sprint Sella: san marco linea professional Cerchi: nisi fir per copertoncino Mozzo posteriore: joytech Catena: KMC Nastro: silva (nero), cinelli (rosa) Se volete qualche infomazione in più sui componenti scrivete pure, mi documenterò. Grazie ancora a tutti e ricordate, non abbiate pregiudizi e soprattutto non fate caciara qui sotto.
  17. Ciao a tutti, sto pensando di assemblare una fissa cercando di farla più bella possibile...ho visto tra le varie discussioni che si parla del telaio Breda...com e??mi potreste dare qualche dritta di cosa metterci attorno?cerchi, forcella,ecc..
  18. dubbi atroci:)

    salve a tutti! sono di Firenze e mi sono iscritto ieri a questo forum! vorrei comprare una fissa, anche se il budget è un pò limitato (max 300). è qualche giorno che setaccio internet per valutare le varie offerte. ne posto alcune per sapere cosa ne pensate, non sono esperto in materia!!!! (- la prima che è in elenco, ha la ruota posteriore più distante.......è un telaio recuperato da mtb???) sui colori ho qualche margine di scelta.....le bici sono nuove, i prezzi vanno dai 210 ai 270, considerando anche di aggiungere le spedizioni per alcune di esse! consigliatemi!!! grazie in anticipo!!!!! walter 1-269€ 2-229€ 3-212€ 4-239€
  19. Ciao a tutti ragazzi sono nuovo del forum :) ho incominciato a leggerlo da qualche giorno dopo essere rientrato da un viaggio all estero ed essermi innamorato delle Fisse :D volevo chiedervi qualche consiglio visto che me ne vorrei fare una ma abito in una città a mio avviso parecchio impegnativa piena di salite discese cazzi e mazzi xD (Genova) secondo voi la fissa risulterebbe troppo impegnativa??? sopratutto dopo una giornata di lavoro (barista) forse meglio fare una single speed?? cosi da sfruttare un po le discese al ritorno??? e per ultimo un negozio nelle vicinanze o un buon sito dove comprarne una gia assemblata o ancora meglio dove poter personalizzarla?? grazie mille in anticipo e scusate se le domande sono vomitate li ma sono ancora rincoglionito dal jetlag e prima giornata di lavoro ç_ç
  20. Prima Fissa Ignoranza

    Ciao ragazzi , un giorno passando in discarica ho visto una vecchia bici da strada , messa malissimo ,totalmente arrugginita .Mi ha subito rapito. Chiedendo ad uno degli operai che lavorava li mi ha fatto il prezzo di 30 euro , ma contrattando sono riuscito a portarmi a casa la bella bicicletta alla modica cifra di dieci euro . Seguendo questo forum ho preso un po spunto di qua e di la seguendo i miei gusti , ed è uscita una fissa un po particolare . Premetto che è la prima fissa da me creata e che non ho avuto possibilità di spendere troppi soldi , comunque non vedo l ora di imparare di piu . TELAIO: boh, non ne ho la piu pallida idea FORCA: boh MANUBRIO: homemade (tubo di alluminio) PIPA: era di una vecchia mtb RUOTA ANT: Ambrosio RUOTA POST: Desgenà MC: Miche Primato GUARNITURA: boh guarnitura china CORONA: 46 PIGNONE: 16 SELLA: Decathlon FRENO: anteriore china COPERTONCINI: Michelin Dynamic Sport ho lasciato dei particolari che erano già montati al telaio come il portapompa e il manico portabici che a mio parere sono abbastanza particolari . . . anche la scelta della leva del freno sul tubo centrale è stata un po na cazzata e serve a poco ,però non sò che mi passava per la testa.AH pedali e straps in arrivo , basta parole metto le foto .
  21. Allora, il punto è questo: un paio di settimane fa mi hanno ciulato la fissa, e ormai ho un po' perso le speranze. Era una fissa "tradizionale" (una KHS Flite 100), nulla di esotico o ipercostoso, telaio in acciaio abbastanza leggero e agile, piega, gommini stretti. Faceva il suo lavoro in relazione all'uso che dovevo farci (muovermi in città andando veloce e divertnendomi). E mi ci trovavo un sacco bene. Adesso provvisoriamente ho ritirato fuori la mia mtb decathlon biammortizzata di quando avevo 13 anni. Pesa una quintalata, ho le ginocchia in bocca, gli ammortizzatori o non ammortizzano niente oppure mi ritrovo a ballare come su una zattera in mezzo alla tempesta appena spingo un po' sui pedali, eccetera, eccetera. Non stenterete a credere che non mi ci trovo per niente bene. PERÒ, c'è un però. Mi sono accorto che in realtà, sui percorsi che faccio abitualmente, non è che ci metta tanto tempo in più (arrivo molto più stanco però), perché salto su e giù dai marciapiedi senza pensarci troppo, perché sul pavè posso andare a velocità sostenute senza spaccarmi i polsi e senza aver paura che mi si infili la ruota fra due mattonelle con conseguente frontflip a livello del suolo, perché non inizio a sudare freddo quando vedo delle rotaie in lontananza e via dicendo. Quindi ho pensato che magari con una fissa da freestyle potrei avere un compromesso tra le due cose. Magari è una cazzata, eh, infatti vi chiedo: ha senso quello che dico? Detto questo, e ammesso che abbia senso, mi interessa che la bici: - Non costi troppo. - Monti ruote da 700 - Sia relativamente veloce, leggera e agile (ovvio che non mi aspetto che una bici da FS si comporti come un vigorelli, però insomma, neanche come una MTB degli anni '80). - Mi permetta di passare su pavè, rotaie, ghiaia del parco, gradini, eccetera eccetera senza pensarci troppo. - Mi permetta di iniziare magari a divertirmi provando a fare qualche trick a tempo perso. - Preferibilmente abbia la guarnitura "tradizionale" e non il tre pezzi da bmx. Quello che non mi interessa invece è: - Saltare rampe da 10 gradini in 360. - Montare delle gomme da 50. - Avere rapportini da frullatore. - Ecc. In pratica non mi interessa avere una bici ultraspecialistica che ti permetta di fare i trick che fai con le biemme, perché tanto non li so fare e non ho neanche il tempo di imparare a farli. Le bici che finora ho trovato che mi sembrano (più o meno) corrispondere alla mia descrizione sono la NS Analog, la Subrosa Malum, la Redline Urbis e (ma mi piacciono di meno) la Mongoose Maurice FS e le State da FS. Ce n'è qualcun'altra che mi sono perso, più o meno nello stesso range di prezzi? Ho detto una miriade di vaccate? Mi prendo un monopattino e la smetto di rompervi i coglioni?
  22. 15 sett. 2012 Ciao a tutti, sono stato più o meno nell'ombra fino ad ora a studiarmi questo forum e quanto riguarda la fissa. Dopo essermi costruito la fissa con le mie mani ecco che a fine estate l'ho completata come meglio potevo per le mie esigenze. COME ERA ALL'INIZIO 06 giu. 2014 COME ERA PER L'ESTATE: Ecco la lista dei pezzi: - Piega Olimpic Schierano Italy Torino Sprinter con pipa Olimpic Schierano - Rise Sconosciuto con pipa 3tt Zanella - Serie Sterzo: Ofmega - Forcella: Dedacciai - Telaio: Sconusciuto (rimanenza di magazzino) - Guarnitura: Extra Machine - Cerchi: Nisi - Reggi sella: Sconosciuto - Sella: BRN (na figata!) - Pignoncino: Miche - Pedali: gipiemme - Gabbiette: Cinelli Monta un Lock 6v Il rapporto è un 48:16 27/08/2014 COME ORA: ANDATE A PAGINA 3! DIAMINE 3!
  23. Ciao a tutti, eccomi qui a presentarvi la mia prima volta. premetto che è un progetto nato innanzitutto come "ricerca" personale sulla bici, volevo una fissa e volevo imparare il più possibile sulla bici facendomene una. Non volendo andare a spendere un sacco di soldi senza ben sapere quello che facevo (un po' di ingenuità e beata ignoranza non fa mai male), quindi ho raccattato componenti qua e la su internet cercando pezzi convenienti e non troppo impegnativi. il risultato è stato: -telaio no brand misura 54 preso su ebay (sicuramente cineseria, ma credo che per iniziare vada benissimo) -ruote idem con mozzi su cuscinetti, flip flop (al quale toglierò la ruota libera fra poco siccome dopo un po' di giri in fissa non voglio tornare indietro assolutamente) -sella racing presa su internet (brooks? così c'è scritto sopra, non ho trovato info su questo modello, però mi piace e pare abbastanza comoda) - guarnitura miche primato pista, l'unica cosa su cui ho davvero investito (considerando magari upgrade futuri), l'ho comperata con il relativo m.c da 107... - ...anche se monta un mc stronglight da 113, siccome la pedivella toccava il fodero. per la linea catena ho sistemato con un paio di spessorini (presi da velosolo) sul mozzo. -catena miche pista -pipa cinelli gentilmente procurata da casbah ciclo club -piega corsa ITM -freno tektro e levetta promax (sempre casbah) Ringrazio tantissimo i ragazzi di casbah ciclo club, in particolare Riccardo che mi ha aiutato con il problema del movimento centrale... e in verità con tutto il resto. Commenti e critiche a voi (siate clementi è la mia primissima!) ecco la foto (ne aggiungerò altre non ho avuto tempo di farle!)
  24. Ciao a tutti, ho intenzione di utilizzare un vecchio telaio per la mia prima fissa. Essendo ancora completamente estraneo allo scatto fisso vorrei una bici "senza troppe pretese" e non vorrei spendere molto. Premetto che il telaio ha i forcellini obliqui. Principalmente vorrei qualche consiglio sule ruote, in particolare: è meglio comprare delle ruote già pronte o i singoli pezzi? Da quale sito internet potrei ordinare i pezzi e che pezzi (marche, modelli...) sarebbero adatti alle mie esigenze da novellino? Parlando di budget, mi piacerebbe, se possibile, stare entro il centianio di euro per le ruote. Grazie mille!