Search the Community

Showing results for tags 'pedalare'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 19 results

  1. Venezia e dintorni PEDALATE EASY

    (Ho creato un altra discussione perchè quella precedente era di un anno fa, necroposting o cazzate varie non le conosco...io pedalo mica scrivo) e un altra era per quelli che lo hanno duro e fanno un sacco di km...io sono una sega... Ragazzi qualcuno vicino Venezia, Jesolo, San Donà di Piave, Cavallino, eccetera...che qualche weekend va a consumare un po di gomme e far smadonnare qualche automobilista stronzo???? Sono nuovo qui del forum (quindi non conosco chi c'è in zona) e i miei polmoni fanno cagare (no 60.000 km) ma se è per qualche giro, ritrovo, pedalata + devasto in birreria IO CI SONO! Mi trovate su facciadilibro (Stefano Marc) faccia da pirla inconfondibile...Bella!
  2. Valle del sacco race

    Gara aperta a tutti i tipi di bici alla scoperta della inquinatissima ma stupenda valle del sacco. Un giro di circa 60km con più di 1000mt di dislivello alla scoperta della tristemente conosciuta come valle dei veleni... Arte, storia, natura si alterneranno a industrie e ciminiere! Possibilità di ospitare chi viene da fuori. Cucina durante l'evento con pizza al forno a legna. Concerto punk hc dalle 16 a seguire strimpellate varie presso l'Associazione Terramadre di Montelanico. IN SINTESI Nome evento: valle del sacco race Dove: contrada Vigne Nuove Montelanico ( Roma ) Data: 19/03/2017 Orario di ritrovo: 9.30 Orario di partenza: 10 Tipo di Tipo di bici: fissa / brakeless / corsa / cx / qualsiasi bici Costo iscrizione: gratis Cosa portare: casco / penna Link evento FB: presto evento fb Hashtag: ironhill
  3. Salve a tutti! Ieri sera non c'era un cazzo in TV, non sapevo se fissare il soffitto o guardarmi l'ennesimo porno (GAY). Alla fine in un film è partita una delle mie canzoni preferite (Boston - More than A Feeling), li ho incominciato a gasarmi e ho pensato: "che canzoni potrei ascoltare mentre pedalo?" Il mese scorso sono riuscito ad acquistare a 35€ una cassa Boombotix e ora vorrei incominciare a sfruttarla come si deve (non la terrò a volume supersonico per farmi sentire dai passanti, l'ho presa solo per evitare di mettere gli auricolari). Bando alle ciance...apro questa discussione per sapere: Qual è la vostra PLAYLIST per spingere duro sui pedali?!?!? Sul web ho trovato pochissima roba dedicata (la poca roba che c'è è imbarazzante...ma si sa, i gusti sono personali). L'unica playlist carina indovinate di chi è? Red Fang – Wires Bullet – Misfits Asap Rocky – Bad Bitches A Place to Bury Strangers – Straight Descendents – Myage Dai è facile! Visto che è molto personale, anche di questa lista ho scartato qualcosina, magari lui avrebbe scartato i Boston! Ora tocca a voi! Vediamo le vostre di playlist! Magari scopriamo nuovi artisti/generi che non conosciamo... p.s. Non penso ci sia un'altra discussione che parli di questo argomento (ho provato a cercare con l'apposito tasto), nel caso passatemi il link e chiudete questa! Grazie a tutti in anticipo!
  4. Critical Mass 26 Agosto

    Buongiorno, che ne dite se alla prossima critical mass facciamo gruppo, visto che ormai vedo siamo diversi, così magari ci divertiamo di più, intanto taggo quelli che dovrebbero essere qua sicuro, se avete amici etc portateli più siamo meglio è!! p.s. allego il link dell'evento https://www.facebook.com/events/324235921298900/
  5. Ma 'ndo cazzo annate?!

    Che è quello che mi domando da quando mi sono addentrato un po' di più all'interno di questo forum. ma voi le bici le usate per farvi i le seghe o che? Ma come cazzo parlate poi? "Mettici un riserone da 60" (te vojo vedè in mezzo ae machine), "bici da palo"... Perché? Ve l'attaccate ar cazzo de solito? "ignorante" ma che cazzo vordì? e cambiaci il reggisella, e metti la guarnitura cromata, e la curva è mejo e il bullhorn nun me piace, e i pedali gabbiette o i pedali straps? I copertoni mejo così, e il nastro sul manubrio? Freno sì o freno no? E le geometrie? ma vogliamo parlare delle geometrie? insomma, 'ndo cazzo annate? In pista? Allora ok, puoi pure fare il pignolo. gita della domenica? Attaccate ar cazzo. uso urbano casa-lavoro? Attaccate ar cazzo e facce Tarza. pare un forum de "poser" o come li chiamate voi. siete quello che voi dite di odiare. (ve comprate guarniture da 200€.... Non ho parole) il mozzo ISO è da froci. che il flame abbia inizio.
  6. Giretto plus bier

    Buongiorno, dato che le ultime due settimane le ho passate dietro a un bancone non stop, da domani ho 3 giorni di libertà condizionata, c'è qualcuno che mercoledi/venerdì ha voglia di farsi due pedalate e bere una birra??? Have a nice day :)
  7. Ma è finita la moda delle fixi?
  8. Da scienziato dico che non serviva la scienza, ma fa piacere avere conferme anche biologiche... http://www.repubblica.it/scienze/2015/12/10/news/bici_pedalare_fa_bene_al_cervello_e_frena_la_vecchiaia-129178978/?ref=HRLV-17
  9. Ice bike

    dopo il cx, ecco una nuova droga.
  10. FF REHAB

    ...ovvero cosa avete fatto in questi lunghissimi giorni di astinenza
  11. Ciao Belli/e, un'amica mi sottolinea questa iniziativa per pedalare tutti assieme in favore dello spirito europeo del ciclismo. (sono ironico ma serio allo stesso tempo). Se potete per cortesia mettetevi nel gruppo/squadra di Bologna, e soprattutto nella sottosquadra di GVC (la ONG dove la mia amica lavora)! Qui moar info: http://www.cyclingchallenge.eu/it/classifiche/sottosquadre/ Il contest è partito il 01 maggio e scade a fine mese. Ciao e w la merkel!
  12. Illegal Penis

    Vorrei dare una visione esente dalla critica ed edulcorata da alcune considerazioni personali dell'evento che si è tenuto ieri notte, 13/12/2014, nel comune di Venezia, solo per rendere noto come sia sottile la linea che separa la legalità dalla "malavità" (con l'accento sulla A, come è stata additata da alcuni rappresentanti della legge). Nel racconto verranno sostituiti nomi e cognomi con i telai delle bici dei proprietari. Forse sarà anche un racconto mieloso, ma ho preferito dare un tocco romanzesco al tutto visto che siamo (con)trollati e per quest'ultimo motivo, tagliare alcune parti. Negli scorsi mesi appare, su un noto social network blu, un evento a dir poco interessante. Una pedalata veloce tra le calli di Venezia, una Velocity (o Venecity, come ribattezzata in seguito durante la serata) che partendo dalla terra ferma avrebbe permesso di raggiungere il cuore della città lagunare, ovvero Piazzale San Marco, per poi dileguarsi attraverso un serie di check verso piazzale Roma e di nuovo a Mestre nel punto d'incontro. La triste realtà dei fatti, ossia la consapevolezza che i trenta siano dietro l'angolo, e la continua ricerca di stimoli per sentirsi più vivo di un teenagers con una scatola di profilattici in mano, mi obbligano a partecipare all'evento con decisione e con una sensazione di brivido nella zona pubica. Dopo aver preparato bici, recuperato carissimo amico e compagno di pedalate 8bar, in serata imbocchiamo l'autostrada, e ci ritroviamo a Mestre intorno a mezzanotte. Cercando il punto di ritrovo in zona Parco San Giuliano, incontriamo Mash taglia 62, che raggiunta Venezia in treno alcune ore prima, contava le copiose Nutrie che attraversavano il parco. Insieme a lui due ragazze dell'organizzazione. Rapido scambio di convenevoli e veniamo presto aggiornati del fatto che, uno dei partecipanti, noto come Parallax e pantaloncini corti, percorso il ponte di Calatrava assieme ai compagni di merende, veniva fermato da uomo di una certa età, che con fare saccente chiedeva: "Sei tu uno di quelli delle biciclette a Venezia?". Bene, la cosa si faceva interessante. In qualche modo le FDO sono venute a conoscenza della brighellata, e probabilmente avevano dispiegato un esiguo numero di braccia per il controllo degli accessi alla città galleggiante. Nel giro di poco ci ritroviamo nel punto di incontro. Un gruppetto formato da una quindicina di individui ciclodotati si scambia drink leggermente edulcorati, battute, abbracci e informazioni sulla serata. Dopo saluti e presentazioni e incontri di vecchi amici, si decide di proseguire con una gara di Skid, una gara di Surplace, e infine la tanto attesa pedalata. Siamo tutti carichi, il clima umido e piovoso non nasconde una certa eccitazione generale. Le supposizioni e gli scenari su ciò che ci avrebbe aspettato si sprecano. Dopo le premiazioni si parte. Go-pro, guanti, tutti in fila sul ponte della Libertà. Le auto sfrecciano e il binario della metro leggera sono una minaccia, quindi si decide di percorrere la stretta ciclabile poco sicura. Ostacoli e parapetto basso sono un rischio. Ma lo SPETTACOLO che si palesa ai nostri occhi è meraviglioso. Le luci della laguna, l'acqua ai lati, le luci basse che illuminano il percorso, l'odore di umido tipico di Venezia. Impagabile. Raggiunto Piazzale Roma. Alle nostre spalle alcune auto sembravano seguirci, alcune ferme nei pressi di un distributore. Persone scure e con anti pioggia nei pressi degli accessi all'isola. Radioline a tutto volume. Si, ci aspettavano. Ma noi non ci aspettavamo l'alto numero di "cattivoni". Convertita, o Leader, colui che ha permesso tutto ciò, ci raccoglie davanti a Calatrava. Insomma, sono quasi le due, ormai è chiaro che i giochi siano finiti. Parte un applauso. Battute e ilarità ad alta voce, mentre i gufi osservano nascosti dietro gli angoli in maniera goffa. Vigorelli 1 e Vigorelli 2 decidono di fare un giro del piazzale, per cercare un bar. Al ritorno a Calatrava dopo un minuto preciso, i nostri compagni sono attorniati, richiesta di documenti. Anche i due Cinelli users vengono fermati. "Ma cosa abbiamo fatto di male?" Risposte del tipo "voi siete il nemico?" o simili ci lasciano un po' interdetti. Sia chiaro, la nostra era una super cazzolata, ma compresi i limiti della faccenda ormai era chiaro che quello sarebbe stato il nostro Goal (Piazzale Roma in bici s'intenda, non oltre). Circa un ventina di cattivoni ci attorniavano. Schedati e un po' per sfida decidiamo di scendere a compromessi. Bici in spalla andiamo a San Marco, foto e si torna indietro. "Ma se facciamo rotolare il mezzo possiamo proseguire?" Una battuta di Specialized infiamma un rappresentante della legge. Non mi sembra carino proseguire con il racconto, fatto sta che decidiamo di non tirare la cinghia. Foto di rito su ponte degli scalzi, pizza lurida delle tre nei pressi della stazione, salutiamo Dosi da corsa e parallax, che dormiranno a Venezia. Si torna. Piazzale Roma, tutti in sella come drogati che non vedono l'ora di farsi, furgoncino della Locale che ci illumina il ponte, saluto con le sirene. Fila indiana, punto di ritrovo dopo sprint finale per sfogarsi, ultimi saluti, considerazioni. Mi sento vivo, mi cambio, bici in auto e si parte alle cinque meno venti. Alle sei e venti si dorme. Cit. Musicale: Specialized E.T. CONSIDERAZIONI: Sono due anni che frequento il forum, ho avuto occasione di partecipare ad eventi, ultimamente pedalo parecchio, non so ancora fare skiddi e surplace come si deve, ma sono parte di questo movimento che ha scelto la bici come mezzo di locomozione e come prolungamento artificiale del proprio organo riproduttivo. L'evento di ieri mi ha lasciato quella sensazione di appagamento che solo poche altre occasioni mi hanno dato in precedenza. Conoscere gente dalla Liguria, Veneto, Emilia Romagna, Friuli VG, alto adige, ecc. e condividere questo tipo di esperienza senza aver avuto prima alcun contatto è meraviglioso. Al di fuori delle cazzatelle, delle bambinate, dei semafori bruciati e delle mobilitazioni antiterroristiche delle forze dell'ordine io vi consiglio di partecipare a tutti gli eventi possibili. Il costo di un biglietto del treno vale la pena di essere speso. Ieri poi non c'erano premi in palio, classifiche, nessuno vinceva niente. Cerchiamo di essere più yeah tutti. Basta leoni da tastiera. Pedalare #èbbello. Amici #èmmeglio. Mandi
  13. Sarà un week end lungo... - Torino

    Torino - 31/05/2014 , 01-02/06/2014 Tenetevi liberi e cominciate guardare le offerte per venire a Torino. Sarà un week end lungo. Save the date and start booking the ticket for Turin. Il will be a long week end.
  14. rapha festive 500

    quindi? nessuno che la fa der fixedforo? me deludete manica de frosci. Io me la fo' da amsterdamme. http://www.rapha.cc/festive-500-2013
  15. Imprintig

    Oggi dopo quasi un anno ho ripreso la mia MTB, un po' per togliergli le ragnatele, un po' per far girare i componenti, di prima mattina sono uscito e mi sono messo ai pedali. La prima sensazione è stata quella logica di partire con il pedale alto come faccio al mattino con la fissa prima di andare al lavoro, ma poi ho "verificato" che la ruota era libera, ed ho fatto un giro a vuoto all'indietro come un pollo. Poi man mano che pedalavo, con questo manubrio largo non riuscivo a prendere le misure, ma la cosa più grave, che pur avendo i rapporti, non riuscivo a dare impulso alla mia pedalata. La posizione in MTB è chiaro che è diversa, ma mi sentivo un ebete perché stando in posizione più verticale rispetto alla fissa, non sentivo la potenza delle mie gambe scaricare sui pedali. Mi sono messo subito a pensare al perché avevo abbandonato la MTB, e perché invece è stato amore a prima vista con la fissa - sia convertita che con telaio pista - e sono giunto alla conclusione che forse è merito o colpa - fate voi - dell'imprinting da bambino. Vi avevo già detto della Olmo corsa blu regalatami da mio padre quando avevo 8 anni e su quella si può dire che sono cresciuto, quindi quella naturale posizione d'attacco, fatta con il busto avanti alla ricerca di una salita da scalare come fosse una parete rocciosa e raggiungere quella vetta, che rappresenta un punto d'arrivo, di conquista, di sfiora con te stesso e con la tua fiducia, credo sia la potenza più forte che scaricata nelle gambe e con un bel telaio corsa sotto, sia la spiegazione più logica al fatto che non mi trovo con una MTB! Voi esperti di bici, corsa,fisse,CX, che ne pensate?
  16. Apro una discussione su un tema che mi sta a cuore: essere sovrappeso. Vorrei condividere con voi i risultati in termini di salute fisica e dimagrimento che ho raggiunto da febbraio ad oggi. Dopo un periodo nero sono arrivato a 92 kg, pesato il giorno 4 febbraio. Ok, non esagerato, ma ha portato tutta una serie di conseguenze negative. Decido di mettermi a dieta, per due mesi salgo e scendo di peso; sbaglio tutto, decido di chiedere una mano a chi ne sa. La cosa è semplice, non esagerare con i carboidrati, dolci e alcool una volta alla settimana, se non si può farne a meno. Controllo generale su ciò che mangio e obbligato a bere due litri e mezzo di acqua al giorno. Semplice semplice. Nel frattempo a fine aprile mi assemblo una bici fissa. Arriva l'attività fisica. Un'ora al giorno per almeno 4 volte alla settimana. La domenica due ore, appuntamento fisso. Oggi mi peso, esattamente dopo 6 mesi: 84 kg. Ho perso 8 kg, in modo sano e divertendomi. Quindi Da 92 a 84 in 6 mesi. Voi?
  17. BORDEAUX

    bella regaz! visto che a Gennaio andrò a vivere a Bordeaux per sei mesi (santo erasmus), volevo sapere se c'è qualcuno che l'ha pedalata/ci vive. So che c'è un bel gruppone di ragazzi in fissa (amis du pignon fixe) e che il velodromo è molto attivo-economico-aperto agli amatori. come si gira la città in fissa? mi conviene portarmela su? com'è la vita? ci sono gli aperitivi? insomma per adesso non ci sono ancora stato, ho in programma di andarci a settembre per una prima visita, ma se qualcuno ha consigli, esperienze, qualsiasicosa mi farebbe cosa assai gradita! grazie!
  18. Ciao a tutti da NO :)

    Ciao a tutti AmiciDellaBici! mi presento: sono Alessio e vengo da Novara, ho 21 anni e a Maggio il mio magnifico papà ha deciso di regalarmi la prima fissa, e ormai ci vivo sempre assieme:) Diciamo che è stato subito amore, a parte le iniziali bestemmie e qualche volo vario! :D Sono ovviamente nuovo nell'ambiente delle fisse (arrivando da principalmente l'equitazione) e passo tutti i giorni sul Forum a nutrirmi di informazioni e capire meglio questo fantastico mondo. Son stato più passivo e ricettivo in questi mesi , sperando di evitare cappelle future :) Prima o poi, passata la vergogna, presenterò la mia biga nella gallery! Intanto pace e bene a tutti! yo!
  19. La Presa di Lucca

    Pisani, veri o d'adozione, e Livornesi e gente da tutte e due le province mi rivolgo a voi! Vorrei organizzare per sabato mattina prossimo, il 30 giugno, una bella pedalata da Pisa a Lucca, con giro sulle Mura per far capire ai Lucchesi che ci siamo anche noi!!!;) Fatemi sapere le vostre adesioni, tutte le bici sono ammesse ma le fisse sono gradite! ieri mi sono fatto pisa-marina-pisa in fissa e devo ammettere che non poter usare la ruota libera in questi tragitti lunghetti è una bella sfida!!! Su su su...fatevi avanti pisani e livornesi, facciamo vedere ai bottegai della Repubblica di Lucca chi siamo!!;) Ps. i Lucchesi sono ben accetti se la vogliono fare prima in treno e poi ritornare a casuccia on bike!