Search the Community

Showing results for tags 'moda'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 7 results

  1. Ma è finita la moda delle fixi?
  2. Cx mania

    Attenzione, quello che vado a scrivere non ha niente di polemico e non intende far partire un flame, è solo che vorrei la vostra opinione: Cos'è che ha scatenato la cx mania??? mi spiego meglio: qualunque blog, sito o altro che vagamante parli di ciclismo da un mesetto è invaso da bici per cx, sorgono gare di cx in ogni parte del globo, sedicenti esperti della fangazza escono fuori come funghi postulando teorie che definirle bizzarre è poco (aka delle cagate pazzesche!!!!) ....che poi sono gli stessi che fino a quest'estate giravano con la fissa professando che la bici fissa è filisofia di vita ecc ecc... so che qui nel forum ci sono persone che adorano questa specialità, onestamente devo dire che piace anche a me, ma cos'è che ha fatto muovere la massa verso il cx? e per mia curiosità quale sarà la prossima moda? la Graziella? Le bro...brompt....scusate non riesco a nominarla comunque quel bonsai carissimo che si piega e le sue varie imitazioni ? Aloha
  3. ADDIO BOLLANI ;(

    sarà che è tardi, sarà che non ho sonno, ma mi sono imbattuto sulla pagina fb di questo babbo incredibile. Un altro che ormai vista la moda cerca di alimentare il cliché della bici a scatto fisso tutta colorata da fashion victim di sto cazzo vendendo dei cancelli spacciandoli per biciclette. Quindi volevo solo chiedervi se vi va di riempirgli la pagina Facebook con qualche esortazione a lasciar perdere (per usare un eufemismo).
  4. Hipsters e cervi

    questa è forse la discussione più seria che abbia mai aperto su questo forum. siccome questo è il luogo con la maggior densità di hipster a me conosciuto, mi sembra giusto porre qui una domanda a cui non ho ancora trovato risposta e che, per qualche motivo, continua ad angustiarmi: qual'è il rapporto tra gli hipster ed i cervi? sono presenti nei tatuaggi, nei video, nei film, nelle grafiche.. c'è un motivo particolare per cui quest'animale ha preso un posto così importante all'interno di questa sottocultura? qual è il suo significato? a me piace il modo in cui viene integrato nei prodotti della creatività di questi personaggi però sento che mi sfugge qualcosa...
  5. Bici e moda

    Vista in vetrina a Firenze nel negozio Luis Vitton. Non so se qualcuno avrebbe il coraggio di usarla veramente
  6. Dosnoventa Fixie Fallimento

    Ma dio santo come fà una persona sana di mente a comprare per soli 999 euro un rottame del genere. tutto ciò è disgustoso con tutti i marchi che ci sono. e assurdo quanto il marketing possa far vendere merda per oro. ma guardate l'angolo sterzo e quel moncherino tagliato integrato assurdo veramente assurdo e poi vendono quella cagata di BDC in carbonio con forcellini pista a 3000 euro.... nella top 10 dei peggiori marchi fixie di tutti i tempi
  7. NO STOP è una mostra curata da studenti di Design e Architettura di Ferrara, che analizza la bicicletta a scatto fisso in cinque passaggi, dal punto di vista urbano, sociologico e tecnico. Dal 15 al 24 Aprile sarà presente all'interno di Palazzo Tassoni Estense (Via della Ghiara 36, Ferrara) un allestimento statico, dinamico e interattivo che descrive il mondo di questo prodotto semplice e moderno, prendendo in considerazione non solo i singoli pezzi della bicicletta ma anche tutto ciò che ruota intorno a essa. L'analisi seguirà l'evoluzione di questo mezzo unico nella sua semplicità e per il suo valore simbolico, passando dalla sua culla, la pista, al valore sociale che oggi ha assunto, passando per il movimento messenger e Critical Mass. All'interno saranno presenti le testimonianze di Antonio Colombo (Cinelli), Matteo Zazzera (Iride), Marcello Scarpa (Ciclistica), Paolo Bellino (Rota Fixa) e dei nostri Ciaba e Richard. Si tratta di un progetto partito dalla passione di alcuni ragazzi per questo mezzo e sempre in evoluzione! No stop! - Ride hard! Links: http://www.facebook.com/pages/NO-STOP/374978779275720 http://nostop-expo.tumblr.com/ https://twitter.com/_NOSTOP_