Search the Community

Showing results for tags 'maino'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 5 results

  1. Ciao a tutti ragazzi, sono nuovo del forum e mi serve qualche consiglio. stò montando la mia prima bici. parto da una vecchia bici, una maino, recuperata a 10 euro. l'intenzione è quella di ridargli una nuova vita e ottenere una bici dal gusto un pò vintage per fare qualche bel giro per la pianura padana, insomma, non voglio ottenere una super bici da pista ma una bici che mi permetta di tenere un buon passo. allego due foto, la bici come mi è arrivata (la stò sverniciando e l'ho smontata tutta) e di una bici a cui vorrei ispirarmi. ok, adesso il progetto: vorrei portare la mia bici da bici con il cambio a bici con un solo rapporto ma non fissa (un freno mi fà comodo, giusto per non schiantarmi da qualche parte). vorrei mettere il contro pedale... cosa ne pensate? può essere valido? quali sono i problemi che possono sorgere nella conversione? davanti ho una corona (è la corona spero...ahaha) da 42 denti. il mozzo a contropedale che ho trovato ha un pignone da 18 denti, pensavo di sostituirlo con uno da 16 per un rapporto più lungo, è possibile? altra cosa, vorrei montare dei cerchi a alto profilo, questi ( http://www.lastazionedellebiciclette.com/site/vendita/page/cerchio-alto-profilo-666 ) sono buoni? non me ne intendo ma con questi cerchi si può montare un pneumatico tubeless oppure serve camera d'aria e copertoncino? per ora le domande sono queste...grazie dell'attenzione Luca
  2. Ciao! da tempo ho il progetto di convertire la mia maino da corsa. Finalmente ho trovato un po di tempo e soldi per farlo. Ho aquistato una guarnitura Gipiemme dual sprint, corone 53 e 42, credo che montero la 42, ed ecco la prima domanda, come faccio a sapere se devo mettere una catena da 1/8" o da 3/32"? Per quanto riguarda il mc devo sapere qualcos'altro a parte la misura che prendo dal telaio? Per le ruote sto prendendo delle ruote gia assemblate di basso costo, 115 euro con mozzi joytech e cerchi no logo da 3 cm, conoscete un buon modo per lucidarle quasi a specchio?? Dopo il pignone devo mettere per forza la contro ghiera?? Grazie in anticipo per le risposte, qualsiasi consiglio è ben accetto!!!
  3. vi presento la "flybike"

    Finalmente dopo 2 mesi di ricerche varie tra usato, nuovo, pezzi che mi piacevano ma difficili da trovare, pezzi che nn andavano bene, ho completato la mia prima fissa. L'ho chiamata flybike perche non so' quanti voli mi fara prendere :) però mi piace così come è, vintage e sexy!!! a qualcuno potrà piacere ad altri meno... per me è stupenda. Vi elenco i componenti: telaio: maino corsa primi anni '80 misura 53x54 pipa: 3ttt cromata e pantografata mastantuoni manubrio: piega tolouse reggisella: 26.2 brn sella: brooks b17 brown guarnitura: galli con corona 52t pedali: mks sylvan road cerchi: ambrosio evolution con raggi inox mozzi: novatec flip/flop silver 32 fori pignone : 18 t cromato no name movimento centrale: galli vintage forcella interamente cromata catena white ( non ricordo la marca) coperture: vittoria zaffiro pro full white 700x 23 verniciatura: polar white (by Mercedes-Benz)
  4. Ciao a tutti! circa due anni fa a Berlino ho visto per la prima volta una fissa e mi ha attratto per la linea e per la mancanza dei freni sul manubrio che da un look pazzesco, poi l ho provata da un amico e mi sono divertito molto... quindi ho deciso che prima o poi ne avrei avuta una! Morale della favola circa 4 mesi fa ho comprato una Maino blu da corsa anni 70 dal rigattiere di fiducia, in buone condizioni per 150 euro con l intento di fissarla. Io abito a Roma, quartiere montesacro e finora l ho usata cosi com era apparte per il manubrio che ho cambiato (blb rainbow), ora il problema è che mi sta venendo qualche dubbio sulla reale praticita di una fissa in una citta-quartiere come questi, pieni di salite e discese, e di strade dissestate... ora mi sono imposto di usare sempre lo stesso rapporto per prova e il problema non sono le salite in cui con un po di fatica ce l afaccio, ma in discesa penso che con una fissa sembrerei un criceto! pero l ho comprata per fissarla e odio vedere quelle maledette leve del freno e tutti quei cavi del cambio... COSA DEVO FARE??? c è qualcun altro che ha il mio stesso problema con le troppe salite e discese che puo consigliarmi?? GRAZIE!!
  5. 2001 - odissea nello stucco

    Stava "abbandonata" (si, però si erano dimenticati di toglierci il lucchetto) da anni nel sottoscala di un palazzo, l'ho portata a casa, le ho dato una tazza di brodo caldo e una pacca sulla spalla.. Dopo essermela fatta amica, l'ho spogliata di tutto quello che aveva, e poi all'improvviso.... ZAC! il dolore però è durato poco, perchè poi l'ho curata come si deve Adesso s'è ripresa, sta anche meglio di prima, è piu leggera e veloce Pronta ad arrivare in ogni angolo degli spazi cosmici più remoti (vedi Percorsi Ciclabili sul Po) finchè non si spezza il tubo sella... intanto però è lei a spezzarti la schiena E giusto perchè so che la aspettavate da settimane, sono andato a provarla e fare le foto in un set d'eccezione ahahahahahaha Telaio: Maino 2000 tipo graziella, originariamente per ruota da 24", rifatto ponticello posteriore per adattare la ruota da 28" - stuccato e lisciato sulle giunture dei tubi Forcella: grezza sportiva saldobrasata Serie sterzo: Ofmega / Gnutti (un po' mista) Pipa: 3ttt 90 mm (avrei bisogno di una 110, chi l'avesse...) Manubrio: Itm Mondial 42 cm nastrato pista in canapa con tappi di sughero Leva freno in alluminio Freno Ursuss Lusso Collarino tubo sella Ursuss Sella: No Logo Serraggio centrale nuovo lucidato Movimento Centrale: Ofmega Guarnitura: Ofmega Master 170 Pedali: mks road Mozzi: Joytech ant e post con Fixkin lock Cerchi: economici Record by Ambrosio (il posteriore preso in discarica) Coperture: Michelin Classic 700 - 28 Il rapporto è 42 - 17 , essendo la prima bici a scatto fisso per un amico, le gabbiette non ce le metto perchè mette le scarpozze da skate quelle dei raver e non ci entrano ehehe