Search the Community

Showing results for tags 'made in italy'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 8 results

  1. Giacca usata ma in ottime condizioni, tessuto felpato windstopper Cosa*: Giacca invernale Biemme Tipologia: pista / corsa / ss / Marca: Biemme Modello: ? Taglia / misura: 3 Dettagli tecnici: tessuto windstopper felpato Stato*: usatoSegni di usura o segni particolari *: Smembro: noPrezzo*:15€ spedito Costo e tipologia spedizione*:corriere Precedenza*: primo in coda In vendita su altri canali*:no Posso caricare solo queste foto qui,per altre foto contattatemi
  2. Forse c'è forse non c'è, ed allora iniziò io. Postate qui le foto e magari la descrizione dei vostri componenti Made in italy, di qualunque anno, top di gamma, pezzi unici, ingegneria all'estremo, facciamoci vedere orgogliosi e feticisti di ciò che ci piace, allora dai tiratelo fuori e mostratecelo. Sotto potete ammirare uno splendido poggipolini in titanio e bulloneria in ergal trovato nos , da notare il peso. Paragonato ad un movimento centrale in titanio gt che ho, che pesa 160gr. E vi dico solo che i cuscinetti girano all'interno delle calotte fisse mentre l'asse ed il guscio interno nero sono un pezzo unico che gira tutto insieme. Come l'hanno fissato non ne ho idea. qualcuno sà l'anno?
  3. STØRM - Lap Dancer

    La mia nuova biga: STØRM - Lap Dancer - telaio alluminio, reggisella integrato, forca conica full carbon - cerchi alex rims pro 28, 24 raggi dt competition incrociati in seconda, mozzi novatec (on-one) e kore da strada anteriore - copertoncini schwalbe ultremo 700x23 verdi - guarnitura shimano ultegra fc-6600 172,5 mm su movimento ultegra - corona t.a. spécialités 49 denti - pignoni 14 e 15 - catena connex wipperman bmx/track - pedali spd osceni devastatissimi ma che non sganciano - serie sterzo aerozine titanium conica - attacco sella ritchey wcs modello goldone 50 mm altezza, arretramento 25 mm - sella selle italia flite modello non mi ricordo - attacco 3T arx pro 100 mm - piega easton ea50 44 mm - nastro ebon nero
  4. Ciao a tutti vi presento l'ultima terminata: Il telaio è stato saldato nel 1986 da Tiziano Zullo, lo scorso settembre gli è stata riportata per il restauro, la bici era usata da Jesper Skibby per le crono, è stata verniciata con la livrea ufficiale di quel periodo, rosa e blu, non giallo radica, su consiglio di Tiziano in persona. Telaio: Zullo Columbus MS 700-650 Forcella: Zullo Columbus EL Guarnitura: Campagnolo Super Record no fluted arms Pedali: Campagnolo Super Record titanio Gabbiette: Ale in acciaio Movimento centrale: Campagnolo Super Record titanio Manubrio: 3ttt Moscow Pipa: 3ttt panto Zullo Nastro: 3ttt celo Serie Sterzo: Omas big sliding Leve freno: Universal Aero Pinze freno: Campagnolo Super Record No Pat Deragliatore ant: Campagnolo Super Record No Pat Deragliatore post: Campagnolo Super Record No Pat Reggisella: Campagnolo Super Record 27,2 Sella: Turbo Gold Ruota ant: Nisi Laser Ruota post: Campagnolo Khamsin Pacco pignoni: Campagnolo Titanium Ringraziamenti speciali a @saragozzas per il telaio e ai miei tre mentori @francisthebike @Pier Giorgio @lestanzedinja
  5. Avrei una proposta da fare ai Moderatori: visto che l' Italia va in vacca ed è sempre più difficile organizzare qualcosa di decente perchè non creare una sezione nella quale si mettono in mostra (almeno finchè non siano in grado di sponsorizzare il forum e diventare una realtà ciclistica tra virgolette)i vari homemade component? esempio: cerchi una guarnitura? vai in questa sezione e contatti m2 Quadro (riky ne sa qualcosa vero?) e te la fai fare magari al prezzo di una campa pista, ma vuoi mettere? vuoi i mozzi? chiami a fixed garage e senti con loro, vuoi un telaio? magari chiami a tomby o cimetta o fracazzo o camillotto che ti possono fare un offerta... cercheri di sponsorizzare di più le buone persone che investono e cercano di fare qualcosa di utile ed intelligente che sono present nel forum. Diciamo che può essere un estensione del DIY, però dove puoi acquistare... io direi di pensarci anche per dare più possibilità a quei pochi che rimangono ce ci credono, nella possibilità di vedere qualcosa di buono in questo momento. Vorrei che sia uno spunto di riflessione. Vi prego Mod.. pensateci! Dai ragazzi spingiamo queste piccole realtà che a volte sono molto meglio di tante marche blasonate. fate sapere. Pace e bene comunque.
  6. CicloItalia convertita ('68) - 'Enzina

    Vi presento la mia figliuola 'Enzina, nonchè mia prima fissa Telaio: CicloItalia gran turismo del 1968 con forcella annessa Cerchi: gipiemme pista bianchi 30 mm Guarnitura: prowheel messenger satinata Catena: miche pista Piega: anonima mod. Major Taylor Sella: bianchi comfort Pedali: anonimi con gabbiette cristophe e cinghietti artigianali mod. "na schifezza"
  7. LA MIA PRIMA

    Poche chiacchiere, questa è LA MIA PRIMA, prima di tante cose, ma non di tutte. Telaio: artigianale in acciaio Columbus Zona (bello leggero ) Forcella: china MC: VP Guarnitura: Campy strada Routa ant.: cerchio fiamme per tubolare e mozzo campagnolo record corsa vecchiotto Ruota post.: cerchio fiamme per tubolare con mozzo novatech Reggisella: campagnolo dicono athena Pipa: bassa lega SS: Ofmega cx con rulli (pesa 2 kg però è meravigliosa) colore accazzo dat altrettanto a cazzo (cromata interamente, poi volevo darle un colore blu trasparente per fare effetto cromovelato, ma ho cannato dibbrutto)
  8. JAD JR6

    Vi presento la bici che ultimamente ha rimpiazzato tutti i miei mezzi di trasporto (compresa la fissa precedente) Il telaio mi è stato ceduto dall'ex pistard Capitano, è stato fatto in Abruzzo su misura per lui. Quei fazzoletti sono stati messi per aumentare la rigidità e quindi la reattività. Inizialmente l'avevo preso per la sua particolarità, se non unicità. Non pensavo che l'avrei usato molto, in quanto molto piccolo per me. Appena montato, invece, mi sono subito innamorato: è la bici più divertente che abbia mai portato. Avendo già la fissa "seria", l'ho montato in questo modo per un uso quotidiano e cittadino. Componenti: Telaio: JAD JR6 Serie sterzo: Shimano 600 Movimento centrale: Shimano Guarnitura: Stronglight Mygal Pipa: ITM Manubrio: Riser Canotto sella: Selle San Marco Sella: Concor Light - No slip system Mozzi: Novatec Cerchi: Galli Pedali: Wellgo Straps: Cinelli Catena: Sunrace