Search the Community

Showing results for tags 'graziella'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 44 results

  1. Cdt cerco ruota post per sostituire qualla della mia graziella che non solo è storta ma ha anche il pignone incastrato e porta molto male la sua età. Possibilmente scambio con materiale vario: manubrio ITM in ergal, selle varie, un reggi da 27,2, ecc. Fatvei sotto con proposte economiche
  2. Ciao a tutti. oggi nel forum di ratbike mi sono imbattuto in questo Genio che ha trasformato una bici tipo graziella in un Velocino. Guardate che bel progetto, se qualcuno ha un po' di sbatti sbatti... http://ratrodbikes.com/forum/index.php?threads/velocino.101047/
  3. franco cacciatori

    Ciao a tutti! Un amico mi ha inviato un video di Franco Cacciatori (che ahimè non conoscevo), il quale pare abbia conquistato alcune epiche salite a bordo della sua luccicante Graziella 😂 Che ve ne pare? Bufalina o realtà? link youtube: Cacciatori alla conquista del Mortirolo
  4. Graziella 24 ignota

    iniCiao. non sono stato un gran amante della Graziella. Ha il suo fascino mitico per carità . E stato un progetto che ha messo in movimento mezza Italia negli anni 60. Un design furbo. Ma con un paio di difetti. Specialmente dovuti al portapacchi pesante e a sbalzo. Che fa flettere il tubone centrale. Tubone a banana costituito da due semitetai chiusi da uno sgancio che con l'aiuto di dio dovrebbe mantenere unite le due metà . Ne ho sistemate un certo numero negli anni... quando ero proprio cinno cinno piccolino... credo a 3/4 anni ne avevo una piccolina. Poi regalata a un cuginetto. bando alle storielle. inizio a sverniciare e sistemare. La rimozione del perno che unisce le due metà e valsa come 8 ore di palestra.... era lì da 40 anni ed e uscito pure curvo... le leve freni sono in lamiera stampata e piegata e poi saldata al manubrio.... senza possibilità di cambio cavi.... a meno che non li scassiniamo. fanculo cambio manubrio con questo in foto con leve freno più manutenzionabili ecco il telaio. Ignoto super ignoto. Se avete informazioni sul riconoscimento le accetto volentieri. tuboni acciaio triangolazione posteriore (non ha portapacchi aperto i 3tubi superiori portapacchi sono 3 lamiere stampate (furbata) attacco manubrio itm cerchi record alluminio. mozzi hero cromati. raggi acciaio. ruota libera china il colore originale pare arancione accesso a polvere. durissimo da togliere..... peggio di una cataforesi?? l'ho limato in 3 saldature fatte un po' alla veloce
  5. 21-OTTOBRE / 20 INCHES RULES

    casbah e la stazione delle biciclette presentano: Torna, anche se non se ne era mai andata, la gara più emozionante di tutto il panorama del Bicycle Film Festival, la gara che pure i giapponesi ci invidiano, la gara che non ha paura di dire le cose in faccia a nessuno, la gara che parcheggia in doppia fila, la gara che chiede due bicchieri d'acqua dopo il caffè, la gara che fa paura alle alte sfere della santa sede. tutte le news le trovate QUI assieme alla locandina modificata da un grafico con problemi di vista al soldo dei poteri forti, ma noi i poteri forti li schifiamo! per questo in esclusiva per FIXEDFORUM pubblichiamo la locandina integrale, contro il parere del nostro editore, contro il parere del nostro pool di legali, contro il parere del nostro fisioterapista, sempre e comunque CONTRO! vieni a prenderci Brandt Barbur! IN SINTESI Nome evento: vedi sopra Dove: parco delle memorie industriali milano Data: 21 ottobre Orario di ritrovo: 21.30 Orario di partenza: mah Tipo di evento: gara con bici con ruote da 20 pollici Tipo di bici: qualsiasi bici con ruote da venti pollici Costo iscrizione: una sacca di plasma Cosa portare: della simpatia, del buon vino, della buona birra, una sorella gnocca e maggiorenne Mappa consigliata: Rizla Micron
  6. Guardate un po' sto folle (in senso buono):
  7. albert hoffman presenta: Nome evento: TRA(n)SLOCAT Dove: san donato m.se presso lastazionedellebiciclette Data: 28 luglio 2016 Orario di ritrovo: 17.30 Orario di partenza: 18.30 Tipo di evento: alleycat Tipo di bici: fissa / tallbike / graziella Costo iscrizione: 5€ (saranno rimborsati con un buono Cosa portare: casco (obbligatorio) / mappa / penna / borsa (obbligatoria) / smartphone/ luci Mappa consigliata: Link evento FB: https://www.facebook.com/events/271208156580255/ Hashtag:
  8. scusate ma essendo la Graziella comunque una fissa e avendo un posto nel mondo, non credete sia opportuno parlare anche della mitica no solo dal punto di vista estetico ma anche meccanico creando un vero e proprio post dedicato a modifiche e assemblaggio? Tanti ho cercato su qualche forum e info in merito ma se no ci pensiamo noi qui, figuriamoci potete insultarmi se volete... dai ragazzi!!!!
  9. Visto e considerato che questo forum, ultimamente, fa cagare, ho deciso di rivitalizzarlo un po creando questo thread ufficiale sulle 20". Thread dove mostrare le vostre bici, risolvere problemi, modifiche, restauri. Gare e quant' altro. Orsù a noi!
  10. 07/10 RIDOT CRITERIUM 2015

    casbah + drim tim presentano we did invite david augustus trimble as usual but he'll probably never show up as always. RIDOT CRITERIUM la criterium più famosa del mondo dopo tutte le altre torna nello storico circuito di Bovisa Politecnico MERCOLEDI 07 OTTOBRE 2015 ORE VENTUNO E TRENTA ammesse esclusivamente bici con ruote da 20 pollici. ricchi premi e cotillions offerti dai nostri sponsors: 1° PREMIO : LA GLORIA 2° PREMIO: LA MODESTIA 3° PREMIO: IL DISONORE
  11. Salve a tutti, ho recuperato una graziella molto rovinata, ho riscontrato problemi al movimento centrale, vorrei sostituirlo con un movimento centrale a cartuccia, che voi sappiate devo acquistarne uno di tipo italiano o inglese ? Grazie a tutti per la risposta.
  12. Ciao a tutti, sto per restaurare una vecchia Graziella, ha parecchia ruggine e quindi vorrei riverniciare tutto. Ha decal maino, che vorrei conservare e riattaccare sul colore nuovo. Come posso staccarle senza rovinarle ? E riattaccarle ? Non credo la vinavil sia la colla più indicata ahahah
  13. Ciao a tutti, oggi arrivo come al solito con la domanda del bomber. Sto mettendo a posto la graziella della suocera, niente di particolare, solo voglia di riportarla allo stadio originale. Il problema che ho è legato alla combo manubrio serie sterzo. Infatti il diametro interno della forcella e quello esterno del manubrio sono di 2mm (misurati col calibro) ma io in commercio trovo solo manubri da 22,2 oppure da 21,1. Ora io devo cambiare pure la serie sterzo perchè sono coglione e ho perso una calotta. Quindi le mie domande sono: A)Se ci mondo su una SS da 22,2 o 21,1 ci stanno oppure sono diametri persi nella storia e sono fottuto? B)Se trovo una calotta che va bene di che dimensione devo prendere il manubrio? PS: quando parlo di manubrio intendo il diametro dell'eventuale pipa dato che comunque sono tutto uno nel caso delle pieghevoli
  14. @LinuxisTommy @taldeital @Genioeu @juzam djinn SABATO SERA (14 febbraio) si va da Upcycle a Lambrate a vedere qualche video proiezione a tema bici? dopo vi potete ubriacare e venire a tifarmi / partecipare alla garetta 20" pollici con la graziella, bmx o qualsiasi bici con ruote da 20" qui c'è l'evento
  15. MILANO MUD LOVERS 14/15 FEB

    Un intero fine settimana dedicato alle due ruote che amano sporcarsi con madre terra (e sorella birra, aggiungo io) Sabato 14 febbraio: proiezioni video come al cinema, mostra fotografica, birra e 20” Domenica 15 febbraio: Ciclocross single speed e birra ------------------------------------ DOVE: Milano, zona Lambrate ------------------------------------ IL PROGRAMMA 14 Febbraio 2015 Upcycle Milano Bike Cafè, via A.M. Ampère 59, Milano ore 19.00 prima proiezione Short Film Session ore 20.30 seconda proiezione Short film Session Mostra fotografica collettiva: Emanuele Barbaro, Francesco Dolfo, Massimiliano Gavazzi, Angelo Giangregorio, Naoto. Ore 23.00 - 20” inch rulez – Sportellate in Bmx e graziella a cura di Casbah cicloclub 15 Febbraio 2015 Cascina Biblioteca, Via Casoria 50, Parco Lambro, Milano Dalle ore 9.30 - Cyclocross single speed event pranzo ricchi premi e cotillons a seguire ------------------------------------ Giocano con noi: A.S.D. Officine Riunite Cascina Biblioteca http://cascinabiblioteca.it/ La Stazione delle Biciclette http://www.lastazionedellebiciclette.com/ Officine Sfera http://www.officinesfera.com/ Piano B http://www.pianob.it/ Upcycle Milano Bike Cafè www.upcyclecafe.com e con il gentile supporto di: Avanzi - Sostenibilità per azioni http://www.avanzi.org/ Casbah http://casbahcicloclub.com/ Cinelli http://www.cinelli.it/ Ghetto Cross Movimento Centrale https://www.facebook.com/pages/Movimento-Centrale/337615993008223?sk=timeline Zerorh+ http://www.zerorh.com/ pagina facebook bless
  16. 15.10.2014 Ridòt Criterium 2014

    QUINDICI OTTOBRE 2014 come ogni anno da un anno a questa parte casbah ciclo club e drim tim presentano: flyer definitivo e data corretta! bless
  17. Dopo una buona permanenza nel box di questo Telaio (trovato in discarica con forcella fuori uso) Ho trovato (grazie a voi e soprattutto @RiCicli ) la voglia di rimetterla in strada.. Il risultato è una bici ripulita,riverniciata e "ricucita" Usando Forcella di bici da passeggio Guarnitura & pedali nervar Manubrio preso dal "rottame" del ciclista di paese a prezzo popolare(5€) Ruota Ant (non ricordo) provenienza Francese Ps.manca il filo del freno posteriore Se avete dubbi/perplessità o altro.. sono preparato (PopCorn nel microonde)
  18. Coast to Coast in Graziella

    La Coast to Coast non stop, esiste anche in Italia. Io ne ho fatte di diverso tipo e con diverse distanze. Ma questa mi sembra la più simpatica di tutte. Un plotoncino di amici, (cinque) son partiti da Bibbona a mezzanotte in punto del 31 Maggio 2014, dalla casa di Paolo Bettini, poi son transitati da casa mia dove li ho rifocillati a dovere e poi si sono addentrati nelle colline del Chianti fiorentino fino a Firenze. Han visitato il museo di Gino Bartali a Ponte a Ema e poi su per il passo del Muraglione sono arrivati fino a Rimini nel parco della Piccola Italia. Non eran principianti ma Randonneur di prima classe, ma la notte con la Graziella è sempre impegnativa, specialmente in salita. Bella iniziativa Buone pedalate a tutti. M
  19. ehehheheh http://gazzettadimodena.gelocal.it/cronaca/2014/04/30/news/rapina-banca-e-fugge-in-graziella-1.9133125 Modena, viale Fabrizi: rapina banca e fugge in Graziella Maschera di gomma con annessa parrucca sul capo, occhiali da sole, una pistola probabilmente giocattolo il cui calcio sporgeva dalla tasca interna della giacca e soprattutto una Graziella, la storica bicicletta, utilizzata per la fuga. Per quanto pittoresco sia stato l’armamentario, questo bandito solitario ha rapinato una banca, la filiale Credem di viale Fabrizi, prendendo 1500 euro, sferrando uno schiaffo ad un impiegato, facendo cadere nel panico soprattutto una giovane cliente per la quale è stato necessario l’intervento del 118, e fuggendo senza essere riacciuffato nè rintracciato dalla polizia nonostante anche un breve inseguimento effettuato proprio dall’impiegato che aveva colpito dentro alla filiale. Il colpo è andato in scena verso le 15: all’interno gli impiegati e una giovane cliente. Il bandito supera le porte girevoli e probabilmente si infila la maschera con parrucca non appena è dentro. Si avvicina alla cassa, inizia ad urlare, con spiccato accento campano, che nessuno dei presenti si deve muovere e mostra ad un impiegato che fa sul serio: scosta per un attimo la giacca e fa vedere al malcapitato che nella tasca interna c’è una pistola. E per essere convincente sferra uno schiaffo al dipendente, un cinquantenne. Il bandito sta per iniziare ad arraffare il denaro che trova agli sportelli quando alla porta girevole inizia le operazioni di ingresso una cliente, una donna. Momenti di tensione, il bandito invia il direttore della filiale ad “accogliere” l’ospite inatteso che fortunatamente non reagisce e si unisce ai presenti. Il rapinato afferra i soldi, intima ancora una volta ai presenti di non fare nulla, esce da una porta con maniglia antipanico. Sale sulla Graziella e si allontana, tagliando il parco per raggiungere il centro dalle vie sull’altro lato del viale. Come detto, l’impiegato che ha ricevuto lo schiaffone non ci sta: esce velocemente dalla filiale e vede il bandito che si allontana pedalando. Gli corre dietro, arriva ad inseguirlo sino quasi all’inizio di via Gallucci, dove il rapinatore e la Graziella scompaiono all’orizzonte. Nel frattempo è già scattato l’allarme: una Volante si precipita sul posto e altre ancora setacciano la zona e il centro per cercare di imbattersi nel fuggitivo. Intanto la giovane cliente all’interno può finalmente sfogare la grande tensione: per lei arriva un’ambulanza del 118 il cui personale si prodiga in cure del caso. Ora è caccia al rapinatore: l’intera sua azione è stata filmata dalle telecamere del servizio di videosorveglianza della banca. Le immagini verranno comparate anche con quelle realizzate in occasione del recente colpo nella farmacia di via Conco.
  20. Torturella

    E' PASSATO BABBO NATALEEEE! DIO MAIALEEEE!!! :D Eh si... prima di morire una cosa del genere la dovevo fare, me lo sentivo dentro, a parte gli scherzi è stata una tortura questa conversione, da qui il nome che se l'è meritato quella zoccola maledetta e per questo la castigherò violentemente come lei ha fatto con me. Ce l'ho fatta a provarla per poco e devo dire che non è niente male, non è per niente scomoda, è inarrestabile e scattante, devo solo calibrare gli spd e sono a posto, si richiude anche bene e agilmente. Siccome è natale e a natale siamo tutti più buoni vi chiedo di non tirare fuori insulti e offese pesanti perchè non è proprio il caso, l'ho fatta in nome del trash e il trash non si può discutere, se ne può solo cogliere l'essenza. Componenti: Telaio - Leri graziella pieghevole 20" Ruote - le sue originali, la posteriore con pignone fisso no brand da 18 (siccome si svita facilmente a breve cercherò di rimpiazzarlo con un fixkin lock single speed) Trasmissione - guarnitura Prowheel Solid con corona da 46, MC Sugino, Catena KMC single speed Pedali - btwin zarri del decathlon, doppia funzione: normali e attacco spd Sella - Velo da corsa antiprostata Manubrio - Dedacciai bioanatomico tagliato e forato per renderlo un bull con il passaggio dei fili all'interno, prolunghe 3t Bio Arms, pipa Schierano da 110 limata per adattarla alla forcella, Fasciatura Deda venuta di merda :D, leve freno Shimano SLR 105 Ho rifatto l'impianto luce solo per la frontale e ho messo anche un ciclocomputer Sigma con il filo che passa all'interno del tubo sterzo non essendo necessario il bullone di fissaggio della pipa, funziona alla grande nonostante abbia dovuto tagliare il filo e risaldarlo a stagno dall'altra parte Tutti gli altri componenti che non ho citato sono i suoi originali. PRIMA DOPO
  21. guarnitura graziella

    buona sera popolo, mi sono finalmente imbattuto in una graziella che sto smontando piano piano, un moccolo alla volta :), insomma arrivo al punto dolente, la guarnitura, se non erro oggi ci sarò stato mezz'ora a smontare tutto il resto ma per la guarnitura non mi sono bastate tre ore a cercare di architettare qualcosa perchè non avevo l'estrattore giusto, sono arrivato al punto di abbandonare la missione perchè il comando centrale mi ha richiamato a rapporto causa cena, per una attimo ho addirittura pensato di legare la graziella ad un albero e fissare la guarnitura ad un cavo d'acciaio, a sua volta al trattore :D poi mi son detto aspettiamo prima di demolire mezza proprietà insieme alla bici e quindi penso che andrò su un estrattore a 3 braccia, chi lo avesse usato funziona bene? o svirgola dove gli pare e fermo non ci sta mai? la guarnitura di questa graziella è una cosa che non ho mai visto prima, uno si aspetterebbe o il classico perno tondo con asticelle trasversali di fissaggio o il caro buon vecchio perno quadro con la filettatura alle pedivelle e bullone di fissaggio, invece mi sono imbattuto in: perno quadro con bullone di fissaggio più piccolo del normale, PEDIVELLE SENZA LA CRISTO DI FILETTATURA!!! e oltre tutto non ha il diametro classico dei dust cup ma è più piccolo di circa 1 cm. non vi dico quanti modi ho cercato di "sradicarla" ma alla fine mi sono arreso, più che altro per non rischiare di rovinarla definitivamente. purtroppo non ho foto con me, domani cercherò di fargliene qualcuna. intanto ditemi se con l'estrattore a tre braccia può funzionare, grazie ;)
  22. Officine Riunite La Stazione delle Biciclette - Casbah Ciclo Club presentano 20 INCHES RULES MILANO PIAZZA LEONARDO VENERDI 13 DICEMBRE 2013 ORE 22.30 Gara per bici con ruote da 20 pollici sul nuovissimo percorso di piazza Leonardo. Dopo le proiezioni del Bicycle Film Festival venite a sgranchirvi le gambe con le vostre grazielle. bless
  23. CX-XC 14 dic 2013 @XM24 Bologna

    se avete un graziellino siete ok ;)
  24. Appena finita e provata!! Graziella 20" ruote originali gommata nuova guarnitura Dura ace 53 ruota libera originale 16t(forse la fisseró forse no) pipa 3tt super lunga e piega tagliata pedali gipiemme sprint da cambiar con spd o aggiungere puntali sella vetta su reggi originale freni tektro carta adesiva cinese full carbon da aggiungere pronta per le prossime ridot criterium comodissima (son alto 1.91) scanna!!( due brevi test su strava ,si posson superar i 40kmh e tener i 35 senza problemi)
  25. il sissy bar è il classico sostegno per le selle a banana delle bici da cross di una volta. secondo voi conviene comprarlo già bello e cromato a 30 e passa euro, oppure metterci qui e sparare un po' di idee su come farselo completamente (o quasi) in casa? cromatura a parte/opzionale è la sezione D.I.Y. quindi la risposta può essere una sola.... :-) la bici in questione è un aquiletta bianchi (sorella della graziella) e la sella che ci monterò è questa banana l'idea di base sarebbe prendere un tubo di ferro/acciaio della lunghezza necessaria in base alle misure della bici, sezione 1,5 / 2 cm, piegarlo (se esiste qualche metodo casalingo che funzioni) o farlo piegare a U rovesciata, schiacciare le due estremità + i punti in cui andrà fissata la sella e successivamente forare (sulle estremità vari fori da almeno 10 mm per regolare l'altezza + due fori in alto per la sella) poi mi accontento anche di verniciarlo simil zincato / nero secondo voi vale lo sbattimento? sono ben accetti consigli