Search the Community

Showing results for tags 'filettatura'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 22 results

  1. Ho un telaio nuovo (un Gazzetta) e sto cercando la mia strada per montare i componenti. Chiedo conferma a chi queste cose le conosce o le ha già fatte: 1) è necessario procedere con la fresatura del movimento centrale per montare perfettamente le calotte esterne del movimento centrale (della Omnium)? Ho letto che è un'operazione doverosa per rimuovere eventuali imperfezioni dovute alla verniciatura che potrebbero ostacolare il perfetto allineamento/spaziatura delle calotte (provocando così un deterioramento dei cuscinetti e problemi con la linea catena). Direi che è plausibile, però: 2) la fresatura, che quindi rimuove la vernice, esporrebbe il nudo metallo (acciaio, nel mio caso) all'ossidazione. Come si previene? Un velo di antigrippante allo zinco esteso dalle filettature al profilo che va in battuta con le calotte? 3) Ho letto che è prassi preparatoria dei nuovi telai anche il ripasso delle filettature del movimento centrale (per rimuovere eventuali residui di lavorazione, sbavature, aloni di verniciatura etc.). Vero o falso? 4) E, visto che ci siamo, la storia della fresatura vale anche per montare la serie sterzo? Grazie.
  2. Mi rivolgo al vostro sapere per chiarirmi le idee su un paio di cose che riguardano in generale i mozzi posteriori. Ho notato che, in generale, i mozzi sono costituiti spesso da un unico asse centrale, filettato alle estremità (il Bobaxle, per farla breve). La parte filettata si introduce nei forcellini e i dadi bloccano la ruota. Questo implica che i filetti rimangono esposti e probabilmente, date le forze in gioco, col tempo si rovineranno. Niente di cui preoccuparsi, immagino: lo spessore dei forcellini è standard e il bullone mai potrà essere avvitato così a fondo da raggiungere la parte eventualmente danneggiata. È tutto esatto fin qui? Premesso questo, dopo aver ispezionato attentamente le meraviglie di Fixkin, ho notato che Stefano Cogo è stato sensibile al problema ed ha dotato i suoi mozzi di una guida sagomata specifica per i forcellini orizzontali che si introduce a slitta nei forcellini stessi ed evita così qualsiasi contatto tra questi e il filetto dell'asse. Si vede bene in questa foto (in basso a dx): Phil Wood produce, tra l'altro, un distanziatore (esattamente si chiama: "Phil Wood Chrome Dome" ed è definito come: heavy duty axle bolt washer), che sembrerebbe fatto proprio per coprire la parte esposta dei filetti nel forcellino: Ora vengono le domande. Il "washer" di Phil Wood, che costa uno sproposito, consente effettivamente di risolvere il problema dei filetti scoperti? È sviluppato per assi di sezione specifica, poiché introduce un ulteriore spessore? Lo si potrebbe usare per il Bobaxle? Esistono soluzioni equivalenti o migliori a prezzo ragionevole? Nel caso in cui, come di fatto mi sta capitando, invece di un unico asse, nel mozzo siano avvitati due semiassi dotati di un dado bloccato all'estremità (e che quindi si stringono avvitando non il dado all'asse, ma avvitando i semiassi nel mozzo), come si potrebbe evitare il contatto tra filetto e forcellini? O magari non ho capito niente, ditemi voi.
  3. Ciao ragazzi! Sono Andrea e sono iscritto da pochi minuti sul forum. Ad essere onesti non vi conoscevo prima, ma dopo due ricerche mi son deciso ed eccomi qui a chiedervi aiuto. Sto realizzando un progetto di conversione di un telaio frejus in acciaio (niente di che lo so, ma ripittato e gommato per un utilizzo giornaliero va più che bene) ed ora mi trovo a sostituire la forcella originale perchè ormai disallineata. Ho rimediato una forcella Cinelli da corsa, piantone da 1", e calza a pennello con il telaio, la sede e la serie sterzo originale, unico problema: la parte superiore della serie non arriva a serrare il cuscinetto perchè la filettatura è troppo corta. Paranoia nera, perchè ora mi ritrovo una forcella bella, che balla! (stranamente al contrario del detto...ma sarebbe stato decisamente meglio!) Io sono a Torino ora e purtroppo non ho la possibilità di spostarmi molto lontano dalla città, sapete consigliarmi un officina/utente/telaista/qualsiasi persona che potrebbe avere una filiera da 1" per poter completare l'opera? Ho cercato nei dintorni di casa in san salvario, nei posti che conosco e purtroppo non sono ancora riuscito a sistemare la cosa. Vi ringrazio in anticipo per le risposte ed eventuali critiche, ben accette! PS: Vi lascio con una foto del giretto fatto dopo aver appena sverniciato e ripulito il telaio, il progetto prevede riverniciatura del telaio (nero con customizzazione a sorpresa -vi aggiornerò- del nodo sterzo), sostituzione della forcella (verde lime metallizzato), ruote ad alto profilo 700-25c anteriore e posteriore (arancione)...insomma Frankenstein!
  4. Buona... (ma quando mai?) ...sera ragazzi, Dopo mesi passati a mettere insieme tutti i pezzi oggi finalmente ho pulito il telaio per cominciare il montaggio. Ho fatto una prova ad avvitare la serie sterzo così con nonchalance e ORRORE la serie non si avvita, ho rovinato mezzo filetto sulla calotta inferiore superiore... :( allora, telaio : Malagnini corsa probabilmente anni 70' sere sterzo : Gipiemme Special/Cronospecial filetto 25,4x24 F" Il telaio l'ho preso qui sul forum più di un anno fa, sinceramente non ricordo se mi avevano informato sui filetti. @Ordog... ci avevi messo su qualcosa? Trattandosi di un telaio artigianale italiano tutto potevo aspettarmi non che una ss italiana non ci andasse. Adesso ovvio sono preoccupato anche per il filetto del movimento centrale. Come dormo stanotte... Vincenzo :(
  5. Sto montando una bici con componenti raccattati da altre bici o regalati. Sono arrivato al punto di montare telaio/forcella/SS e ovviamente non ci siamo. Montando il tutto mi ritrovo con 6mm di gioco avvitando totalmente la serie sterzo nella forcella, questo perche ovviamente la filettatura della forcella inizia più in altro di dove dovrebbe. Le opzione sono 3 a mio avviso: Forcella con la filettatura giusta: annuncio già pubblicato nella sezione cerco ma budget ridotto per rimanere nello spirito della bici.Filettare quel centimetro in più che mi serve nella forcella che già ho: non ho ancora trovato l'anima pia che filetti a Milano, sempre a buon prezzo 1 cm solo.Inserire le calotte della SS nel tubo sterzo distanziate da 3mm quella sotto e 3mm quella sopra.Io in questo momento sarei per la terza opzione ma non mi viene in mente dove tirar fuori questi maledetti distanziali. Dovrebbero essere diametro interno 30mm, spessore 2.5-3mm. Vi viene in mente dove può trovarsi qualcosa di simile? Io credo di aver guardato un po dapertutto e non i trovo ma deve esserci qualcosa in giro, anche non nel mondo bici, che faccia al caso mio.
  6. Molti dubbi, aiuto....

    Buongiorno a tutti, mi presento mi chiamo Francesco e sono nuovo di fixedforum, per farla breve ho una bianchi corsa che non usavo e che ho deciso di farla diventare una fixed, alla fine vi allego la foto del mio gioiellino :) , mi rivolgo ad un negozio di bici abbastanza rifornito sui vari pezzi ma assolutamente inesperto nel settore fixed, dopo aver ritirato la bici, (una fixed pura senza freni) sento subito che non appena pedalo con forza, i pedali per un breve lasso di tempo girano a vuoto, per non parlare poi della skiddata, (non sono mai riuscita a farla per la mancanza di grip meccanico tra pignone e mozzo), morale della favola è saltata la doppia filettatura dopo appena 2 giorni di utilizzo della bici, addirittura il negoziante mi ha detto che le fixed sono solo da pista e il problema della contropedalata con conseguente svtiamento del pignone non può essere risolto, e che in giro sono l'unico ad utilizzarla in questo modo (si lo so, credo di essermi rivolto ad un pescivendolo), allora siccome le ruote sono bernardi e mi sono costate 150 euro non posso rivolgermi a qualcun'altro, come posso rimediare? ho sentito parlare di collante per la filettatura e mozzi bullonati, ma qual'è il metodo più efficace? vi ringrazio e vi allego la foto della mia bici :D
  7. Buongiorno, è possibile? cioè esiste qualcuno che sa modificare una filettatura da single speed in una pista? si usa un tornio? una filiera? perchè mi sta sul cazzo che il mio mozzo miche dall'altra parte abbia la filettatura singola... e poi sono curioso. tempo fa mi sembrava di aver visto un mozzo sul mercatino che era stato modificato in questo modo.. peace
  8. Problema movimento centrale

    Ho un problema con il movimento centrale, poco tempo fa ho acquistato un telaio da pista, misurando la scatola del movimento ho visto che era a passo inglese, ne compro una a cartuccia, provo a montarla e salta fuori l'inghippo....fa un paio di giri di invito e poi si blocca, all'inizio ho pensato allo sfilettamento, ma il telaio è un fondo di magazzino, mai montato. metto qualche foto per farvi vedere meglio
  9. Buongiorgio e buon ferragosto a tutti. Come ormai mia consuetudine, ho spaccato l'ennesimo dado pista posteriore. Stavolta però credo si trattasse di un dado record o comunque non il solito miche. Era sul mozzo cronospecial della Bardini (in firma). Il bello è che ovviamente è successo in Terrolandia, dove l'assenza di qualsivoglia negozio di bici fornito, mi ha aiutato a tenere ferma la bici per tutte le vacanze di natale. ma tanto avevo l'influenza e pure sticazzi. In ogni caso, sono uscito da due ferramenta diversi con due dadi da 17 ma almeno filettatura 10x1 perché era quello che sapevo fosse lo standard di un mozzo pista italiano. oggi ho provato a montarli e ovviamente non entravano. ora, vorrei che si chiarisse una volta per tutte, come vengono definiti dallo standard iso i cazzo di dadi pista. nel sottosviluppato sud ti devi rifugiare dai ferramenta ma nessuno ha idea di cosa tu stia realmente cercando. girando su ebay ho trovato questi dadi flangiati in titanio: http://www.ebay.it/itm/271718141341 mi son detto: va! stavolta vediamo se la dinamometrica che ho nell'avambraccio li riesce a spaccare. andando però a scegliere la misura sono rimasto più o meno sono riuscito a stabilire che M10 è la misura 15mm dei dadi standard, ma il filetto come viene indicato? andando per idee sconclusionate ero arrivato a scegliere su quella inserzione il modello "M10 1.0 (ULTRA FINE)". Sarebbe tecnicamente corretto per un dado pista 15mm 10x1? qualcuno sa in ogni caso dove trovare dadi pista SERI? grazie e saluti alla befana, risp su mio.
  10. ho comprato online dei pedali e dopo una lunga attesa mi sono arrivati i due pedali... purtroppo erano entrambi i pedali di sinistra. volevo sapere se posso montarli cambiando semplicemente il senso di avvitamento di quello di destra o se facendolo rischio di rovinare irrimediabilmente la filettatura
  11. Sto facendo fare un perno da 140 mm per il mozzo anteriore strada che voglio convertire da sgancio rapido a dadi. sono andato in rettifica e ho chiesto inizialmente la filettatura 9 x 1 (quella dei dadi che userò) ma mi sono arrivati solo sospiri rassegnati e bestemmie in quanto misura a lui sconosciuta.. "non te lo faccio, non ho tempo, no, se è roba da bici ha misure in pollici, no no" Torno a casa e sono arrivati i dadi, per curiosità provo ad avvitarne uno sul perno originale (gipiemme) e ci va perfetto i dadi (presi da Velosolo) vengono venduti come 9 x 1 ma vanno bene comunque? com'è la storia? alla fine sono tornato dal vecchio della rettifica e me lo fa in acciaio, pieno - 140 mm come modello ho dato quello originale, lungo 110 mm, filetto 9 x 26 (misurato col comparatore da lui) vedremo di quanto devo morire..
  12. Ciao ragazzi.. Chi mi sa dire a Milano/Pavia/Roma Un meccanico che a colpo sicuro mi puo prolungare la filettatura su una forca da 1"? Sono stato rimbalzato gia da un po di mecca, o per mancanza della filiera o perche avevano la filiera solo per ripassare e non per farla da zero... Thanks
  13. Shimano HB-TS30

    Qualcuno di voi sa se posso montare questo pignone http://www.bike24.com/1.php?content=8;navigation=1;product=16307;page=1;menu=1000,4,27;mid=0;pgc=0;orderby=2 sul mozzo Shimano HB-TS30? Obiettivo dell'operazione è convertire la mia Bianchi d'annata per fare un po' di scatto fisso, dunque dato che non ha la doppia filettatura pensavo ad un frenafiletti. Il dubbio riguarda il filetto, il pignone linkato ce lo si avvita su sto mozzo o no? Suggerimenti su che frenafiletto usare? Grazie
  14. ciao ragazzi, ho un problema riguardo alla ruota posteriore: usata pochissimo, qualche skid, qualche settimana ed il pignone si è già allentato girando a vuoto, e per poco non ha rovinato permanentemente la filettatura del mozzo. premettendo che il mozzo non è di altissima qualità, il meccanico, oltre a ricordarmi che le ruote ed il mozzo non sono fatte per pedalare all'indietro, mi ha solo messo del liquido frenafiletti. poi, dopo aver rimontato tutto, mi ha sconsigliato di skiddare eccessivamente. voi che tecnica usate? avete semplicemente dei mozzi di migliore qualità oppure c'è il trucco? grazie, scusate per l'ignoranza :)
  15. Ciao a tutti, sto completando la bici e ho dei dubbi sulla ss. da come potete vedere in foto l anello inferiore non è perfettamente a battuta. Mi devo preoccupare o posso girare? grazie
  16. Ciao ragazzi! mi sono appena accorto di aver fatto la ca..ata dell'anno comprando vita con filettatura inglese per il portaborraccia e cercando di farle entrare per forza ho praticamente rotto la filettatura!!!! Ora sono costretto a dover mettere dei gommini, dei tappi, o altro che non si avviti almeno per coprire i fori! (sarò un maniaco dell'estetica ma a me così non piace!). Voi sapete se ne esistono di specifici magari in vendita on line?! io trovo solo le maledette viti!!!!! aiutatemi please sto per sclerare di brutto...
  17. Ciao a tutti sapreste darmi un parere a proposito di questa forcella? volevo sapere se secondo voi regge e se ci sono dei possibili interventi da fare. Come è ovvio qualcuno ha asportato del materiale da essa per poter utilizzare ruote più grandi,i forcellini sono columbus vorrei utilizzarla! Dite la vostra , Bella!
  18. Buongiorno bella jente, dopo mesi di frequenza assidua su questo forum e dopo le ultime settimane passate ad arrovellarmi il cervello per un paio di ruote nuove per la Bagonghi scopro nei meandri di questo forum alcune discussioni sui mozzi ISO...eppure pochissime bici in gallery ne montano.. Se non ho capito male per gli utilizzatori di bici brakeless e per skiddatori folli sono una delle soluzioni migliori onde evitare sfilettamenti e danneggiamenti di mozzi tradizionali... Quindi la mia domanda...come mai se ne vedono così pochi montati...è soprattutto una questione di prezzo...? Chi ne è già in possesso può darmi qualche opinione..? Io sono tentato dal mozzo Fixkin..con filetto pista/ISO...per i Phil Wood devo vendere un rene... Grazie Tom
  19. Ciao a tutti, sono nuovo del forum e vorrei approfittare della vostra competenza per risolvere un problemino alla mia bici. Ho una guarnitura Campagnolo Mirage con la filettatura per il pedale spanata (completamente). Posto che è inutile rifilettarla così come è, e che far mettere una helicoil ad un professionista mi costerebbe più che a comprare un'altra guarnitura usata, ci sono dei rimedi casarecci abbastanza affidabili?
  20. Ieri mi sono fatto una bella uscita per le campagne tra il lago di bracciano e il viterbese e quindi tra varie salite e discese per testare la biga recentemente assemblata. si é comportata bene tranne... tranne la pedivella dx...premesso che i pedali sono della decathlon (l'ho messa insieme sotto ferragosto, mancavano i pedali e ho dovuto ripiegare su decastronz..) e la guarnitura una campa victory abbastanza usata... si é sfilettato il foro della pedivella dx, ovviamente non di colpo. il pedale ( avvitato dritto e stretto) si é svitato un minimo pedalando, si è messo un po per storto e da li ha iniziato a sbragarmi la filettatura (o controfilettatura?) della pedivella...ero in collina in mezzo al niente e ho dovuto continuare a pedalare (soprattutto un discesone di qualche km) fino a quando in pianura non ha piu retto ed é saltato fuori. se mi fossi fermato subito magari sarei riuscito a limitare i danni, ma semplicemente non potevo... domanda: un tornitore mi puo risolvere il problema? non sembra una cosa semplicissima..bisognerebbe colare l'alluminio nel foro per ritornare al diametro giusto e poi rifilettare...si puo fare? o c'è un modo piu semplice? p.s. non ho visto post simili ma se ce n'é gia uno 'dedicato' fatemelo sapere;)
  21. Ragazzi chiedo la vostra opinione. Spiego il problema in sintesi: ho comprato un telaio nuovo. Il foro del freno ant. della forcella è troppo stretto (penso 5 o 6mm, da qualche parte ho letto un 6,4 ma non ricordo dove) per la vite di bloccaggio dei due modelli di freni ant. che ho (un universal mignon e e un saccon). Il meccanico a cui ho fatto vedere la forcella mi disse che per lui il mio "foro" è strano e che non esistono freni con la vite di aggancio inferiore agli 8mm. Quindi sempre secondo lui si dovrebbe trapanare per allargare il foro. Io non sono un meccanico e di bici ne capisco il giusto ma quello che mi ha detto mi pare inverosimile. Aspetto numi da persone più esperte di me. Intanto per l'alley potrei montare il freno dietro. L'ho so che è un controsenso ma al momento è l'unica soluzione che mi viene in mente. Help Premio Trivialità al miglior doppio senso.
  22. Ciao a tutti. Tempo fa ho acquistato un mozzo Phil Wood flangia alta con filettatura doppia (chiesto espressamente fixed/fixed). Felice per l’upgrade ho portato mozzo, cerchio e pignone+lockring (entrambi Phil) al ciclista per l’assemblaggio il quale mi ha restituito la siffatta ruota -che per inciso lavora alla grande!- Recentemente ho acquistato un altro pignone e lockring (sempre Phil Wood proprio per evitare problemi) per sfruttare anche l’altro lato del mozzo. Qui sorge il problema: Il pignone si avvita easy il lockring no :-( ho smontato il lock avvitato dalla parte opposta per verificare se fosse un problema del nuovo lockring, ma ahimè nemmeno quello si avvita. Qualcuno ha avuto lo stesso problema? Ma soprattutto è possibile che il passo della filettatura sia diverso da un lato all’altro?? Ho visto sul sito che esiste una versione del mozzo fisso da una parte e ruota libera dall’altra, non vorrei che il negoziante mi avesse venduto quest’ultimo (ma non mi spiego come mai il pignone si avvita e il lockring no….) Che faccio? Posso cavarmela facendo ri-filettare mozzo o lockring? (operazione rischiosa??) …aiuto…. Grazie Mic PS nel frattempo ho rimediato con una ghiera in alluminio riciclata ma ho dei dubbi circa la tenuta/robustezza della stessa…. e poi mi piaceva avere la ruota pettinata con i SUOI componenti ricavati dal pieno ecc. ecc. :-)