Search the Community

Showing results for tags 'dischi'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 6 results

  1. Cosa: coppia dischi freno (rotori) Tipologia: corsa / ss / mtb / cxMarca: ashima Modello: aiRotor Taglia / misura: 140mm Dettagli tecnici: six bolt Stato: usatoSegni di usura o segni particolari: visibili in foto Prezzo: €20 Costo e tipologia spedizione: a carico Precedenza: primo in coda < ritiro a mano (milano/friuli)
  2. cigoliii strani

    come da titolo... è da qualche giorno che si è fatto più insistente un cigolio sulla mia viner... Non riesco però a identificare da dove arrivi. Inizialmente pensavo fosse i freni, il disco che magari tocca un pò le pastiglie xhe nuove o magari perchè la ruota non è perfettamente dritta e tirata bene (ma questo è un altro discorso). Facendo però delle prove e facendo girare a vuoto le ruote, il cigolio non si sente.... magari solo sotto sforzo/peso. Però ho notato anche che il cigolio lo sento tendenzialmente solo mentre pedalo... quindi mi ha fatto pensare che fosse legato al movimento e non ai freni/ruote... a meno che anche la pedalata non influisca in qualche modo su sforzo sulle ruote... come ne esco?
  3. ciao a tutti! sto montando una bicicletta a modo e sarà curata in ogni dettaglio, sarà dedicata a gravel e giri lunghi anche su asfalto ma non viaggi o cicloturismo, c'è una cosa che non riesco a decidere, il gruppo sarà uno sram cx1 ma sui freni ho qualche dubbio, gli sram idraulici non mi convincono appieno, qualcuno li ha provati e può darmi un'opinione? hanno leva freno in carbonio il che mi frena un po', se devessi cadere mi sembrano più fragili degli altri.... l'alternativa sarebbe mettere dei comandi sram cx1 meccanici con i trp hy/rd che ho provato e frenano molto bene.... dunque voi consigliate? esperienze a riguardo? thanks!
  4. Salve a tutti, mi sapete dire dove posso trovare e SE si puo' trovare un telaietto economico dove posso adattare freni a disco oppure vbrakes o cantilever e dove poter alloggiare copertoni anche dai 28 in su max 35? acciaio direi. mi bastarebbe anche una cinesata per fami una bici da citta' ma vorrei farla cosi'...mi e' presa la smania! grazie
  5. Kona Jake The Snake CX

    Buondi', Appena ricevuta la licenza per correre in Oregon quindi sono dell'umore di presentare la bici che mi accompagnera' per la mia prima stagione di CX qui a Portland. Telaio: Kona Jake The Snake CX taglia 56 / Race Light 7005 Aluminum Butted Forca: Kona Full Carbon CX Disc Serie Sterzo: FSA No.57B Guarnitura: FSA Gossamer Compact BB30 Movimento Centrale: FSA Press Fit BB30 Deragliatore Anteriore: Shimano 105 Deragliatore Posteriore: Shimano Ultegra Leve Freno/Cambio: Shimano 105 Catena: KMC X10 Wheelset: Alex CXD7 Wheelset Copertoncini: Uso stradale Vittoria Zaffiro 25c / Pre-Stagione Clement MXP 33c / Stagione Challenge Freni: Hayes CX Disc Expert Manubrio, Stem, Seatpost: standard by Kona (upgrade in futuro.) Pedali: Time ATAC Alium ( da sostituire con EggBeaters. ) - Foto (scarse come sempre.) Le prime impressioni sono ottime: reattiva, agile, spettacolare all-rounder. Sono veramente soddisfatto dell'acquisto. Come gia' accennato punto ad upgradare pian pianino i componenti ma per un po', eccezion fatta per la sella che e' in arrivo dal BelPaese, mi accontentero' di quello che ho adesso. Lo so, non e' un granche' e c'e' di meglio, di gran lunga ma resta il fatto che non mi divertivo cosi tanto da una vita. Eddi
  6. Scambiamo cultura oltre che pezzi di biggiglette. Vai, spiattellatemi 3 dischi, 3 film, 3 libri e 3 videogiochi della vostra vita. spiegazioni a piacere, non sentitevi obbligati. Comincio io con le mie triplete: Dischi 1. June of 44 - Anahata (1999) 2. Slint - Spiderland (1991) 3. Rodan - Rusty (1994) tutti e tre gravitanti attorno il post-rock made in louisville dei bellissimi anni '90. il primo in particolare, è stato e sarà l'album della vita. la citazione nella mia firma sono i due versi conclusivi della prima traccia "Wear Two Eyes (Boom)" Film 1. Le Avventure Acquatiche di Steve Zissou (The Life Aquatic with) - Wes Anderson (2004) 2. ...e Morì con un Felafel in Mano - Richard Lowenstein (2001) 3. Le Mele di Adamo - Anders Thomas Jensen (2005) Potrei benissimo inserire un trittico di film di Wes Anderson, dato che, da bravo hipster extraurbano, sono un suo fanboy sfegatato da più di 10 anni, ma ho voluto dare un tocco più variegato alla lista. Spendo due parole per Steve Zissou è la cosa più bella che abbia mai visto in 29 anni di vita. Un esercizio estetico meraviglioso, sempre elegante, mai slabbrato. Dissacrante e profondo allo stesso tempo, una lunga e incantevole catarsi blu. Libri 1. Elogio della Bicicletta - Ivan Illich (1973) 2. The Catcher in The Rye (Il Giovane Holden) - Jerome David Salinger (1951) 3. 20000 Leghe Sotto i Mari - Jules Verne (1870) Non amo parlare molto di libri, difficilmente riesco a metabolizzare tutte le parole lette in sensazioni univoche. So soltanto che per 20000 leghe, la stessa catarsi blu di Steve Zissou è il sentimento predominante. Videogiochi 1. Monkey Island 2: LeChuck's Revenge - LucasArts (1991) 2. The Secrets of Monkey Island - LucasArts (1990) 3. Sam & Max: Hit The Road - LucasArts (1993) Menzione Speciale: Superfrog - Team17 (1993) Like a VeroNerdTM. Poco da dire, capolavori indiscussi della Lucas, sempre prodiga di coccole per i nerd allo stato terminale come me. Secrets of MI è stato probabilmente il gioco da me più giocato in assoluto, finito almeno 18 volte (senza esagerazioni) su quasi ogni piattaforma possibile: Amiga 500, PC con MS-DOS, Win 3.1, tutti i windows successivi e con emulazione ScummVM anche sotto Nokia 6680, Nokia 5800, Android. Sono curioso di sapere i vostri. (questo topic è @riky76 approved!)