Search the Community

Showing results for tags 'bestemmie'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 30 results

  1. [se ho sbagliato sezione chiedo ai mods di spostarlo] Sto impazzendo. Ho acquistato qui sul forum un telaio pista con MC Phil Wood e ora ho bisogno di smontarlo per riverniciare il telaio. Sto constatando, mio malgrado, che è praticamente impossibile reperire il suo estrattore.... L'unico, a quanto pare, che lo vende online è Ridewill (questo il link: http://www.ridewill.it/p/it/phil-wood-tlw4330-attrezzo-montaggio-estrazione-calotte-movimento-centrale/156736/ ) ma al tel non mi sanno fornire una tempistica per il riordino. Qualcuno sa dove è possibile reperirlo? Oppure se ce l'ha, ed è in zona Milano-Vareso-Como, di darmi una mano a smontarlo (offresi ottima birra/vino di ringraziamento)? Help me! :( ps. allego foto del movimento centrale incriminato; sembra rovinato perchè il telaista a cui l'ho affidato per riverniciarlo ha fresato un suo estrattore shimano per vedere se riusciva a ficcarlo dentro (bestemmia maschile).
  2. ero tranquillo qua sul forum a cazzeggiare quando mi entra sto cliente con una vecchia Sirrus col reggi in carbonio completamente bloccato. giá provato i vari spray ma sembra non muoversi. addirittura si ruota la sella ed il suo attacco ma il reggi non si sposta di un nulla. idee?
  3. FRANCIGENA GRAVEL RACE 2 25 SETTEMBRE 2016 L'occasione per espiare i vostri peccati. 100 Km e spicci di brecciolino, lungo i quali invocare gli dei perché abbiano pietà di voi. Il percorso inizia dove ci siamo fermati lo scorso anno: Monteriggioni. Si affaccerà sulla Val d'Orcia, passando per le strade bianche delle colline senesi, infilandosi dentro qualche bosco e battendo un po' di asfalto. La penitenza inizia la sera del 24 dove potremo mettere in pratica le più bieche strategie di pretattica, tracannando birra e ballando su musiche balcaniche a Abbadia a Isola con lo Slow Travel Fest. In onore del Dr. @tommybarno pernotteremo in una delle dependances del Signore-nostro-santissimo-onnipresente nella vicina frazione di Rencine. La mattina il ritrovo è previsto dalle 7:00 in Piazza Roma a Monteriggioni. La partenza è alle 7:30. Tempo massimo 10 ore, ovvero entro le 17:30. L'arrivo sarà ad Abbadia Isola dove ciascun partecipante verrà benedetto con birra e il vincitore assolto da ogni peccato! Obbligatorio: Gps Casco Luci (per eventuale arrivo al crepuscolo) Acqua e cibo q.b. Kit riparazioni Un fiorino per @Maurando Per raggiungere Monteriggioni/Rencine/Abbadia a Isola in treno, cercate la stazione Castellina Scalo/Monteriggioni. Attenzione: la domenica mattina non ci sono treni che arrivano prima delle 7:30! IN SINTESI Nome evento: Francigena Gravel Race 2 Dove: Monteriggioni Data: 25 Settembre 2016 Orario di ritrovo: 7:00 Orario di partenza: 7:30 Tipo di evento: Gravel Tipo di bici: Corsa (con gomme da sterrato) / cx / ss / mtb fate vobis, dipende da quanto volete soffrire! Costo iscrizione: € 5 comprensivo di spoke + birra Cosa portare: gps, casco, luci, kit riparazioni, acqua, cibo, tutto quello che vi serve per sopravvivere Hashtag: #francigenagravelrace2016 ________________________________________________________________________________________________ Regolamento: Regola n° 1: Gli organizzatori e chiunque abbia a che fare con la Francigena Gravel Race #2 non sono responsabili per voi e per la vostra sicurezza. Pensate a questa “Sfida” come ad un lungo e duro allenamento individuale con rilevamento cronometrico. Siete gli unici responsabili di voi stessi. Regola n°2: Rileggi la “Regola n°1 e accertati di averla capita. – La “Sfida” consiste nel completare il Percorso ufficiale nel minor tempo possibile, in maniera totalmente autosufficiente. Non sono previsti controlli di nessun tipo, sul percorso sarete soli. E’ una “Sfida” tra ciclisti infoiati e si gode nell’aver partecipato in maniera leale, non servono giudici. – La Francigena Gravel Race #2 si svolgerà domenica 25 settembre 2016 con partenza alle ore 7:30 da Monteriggioni. – La partecipazione è gratuita ma alla partenza raccoglieremo una sottoscrizione volontaria di 5 euro che investiremo totalmente in birre. – L’uso del casco è obbligatorio. – La manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione meteorologica, se il tempo sarà brutto siate doppiamente prudenti e usate la testa. – Verrà registrato e pubblicato il tempo di arrivo di tutti i ciclisti che concluderanno entro 10 ore. L’elenco sarà in ordine di arrivo e verrà pubblicato su questo sito. – La prova si svolge in regime di totale autosufficienza, ogni partecipante deve avere con sé TUTTO quello che ritiene necessario. – I partecipanti potranno usufruire di bar, ristoranti e negozi lungo il percorso per approvvigionarsi, qualora per farlo dovessero deviare dal percorso si impegnano a rientrare nel percorso nel punto dove lo hanno lasciato. -Non verrà predisposto nessun servizio di soccorso sanitario o di recupero in caso di abbandono. Siete responsabili della vostra sicurezza, organizzatevi. Se avete problemi di qualsiasi tipo NON chiamateci perché NON verremo in vostro soccorso. Se decidete di abbandonare la prova per favore avvertiteci cosi non stiamo in pensiero. – Non è consentito nessun supporto di tipo meccanico, logistico, di navigazione e di “scia” da persone non partecipanti alla Francigena Gravel Race #2. – I partecipanti NON potranno usufruire dell’appoggio di amici o parenti che abitano nelle vicinanze del percorso. Questo per garantire pari opportunità a tutti. – Ogni partecipante si impegna ad offrire tutto il supporto possibile agli altri in caso di infortunio o malore. Si impegna altresì a rispettare la natura e le persone che dovesse incontrare lungo il percorso. Siate solidali tra voi e rispettosi con gli altri. – Il percorso ufficiale è unico e non ammette “tagli” o modifiche di nessun tipo. Verrà pubblicato sotto forma di traccia GPS. Il percorso non è segnato in nessun modo, ed è APERTO al traffico. Ogni partecipante si impegna a presentarsi alla partenza con tutti i mezzi che ritiene necessari per seguirlo. Alla partenza NON verrà distribuita nessuna cartina,nessun road-book e non ci sarà la possibilità di scaricare la traccia GPS. – La partecipazione è consentita con ogni tipo di bicicletta. Tenete conto dei numerosi km di sterrato e del fatto che non sarete in pianura. Il percorso si svolge per la maggior parte su strade “bianche” mediamente ben tenute, ci saranno anche diversi km di asfalto e pochi km di sentiero largo e scorrevole. Per quanto le bici fisse e pure le singlespeed ci stiano simpatiche come chi decide di usarle sappiate che il dislivello non e’ poco, un rapporto sbagliato puo' voler dire la differenza fra un bel giro e una giornata di inferno. Ponderate a modino. La scelta della bicicletta sta a voi. – Il rilevamento del tempo verrà eseguito con un comunissimo orologio di dubbia precisione, registreremo l’ora di arrivo dei concorrenti che concludono la sfida entro le 10 ore. – Se per un qualsiasi motivo siete stati costretti ad infrangere una delle regole di cui sopra ma siete comunque in condizione di proseguire e ne avete voglia vi invitiamo a farlo. Proseguite fino all’arrivo e godetevi il percorso, faremo festa tutti assieme alla fine ma NON fate registrare il vostro tempo. – Partecipando alla Francigena Gravel Race #2 dichiarate di averne compresa la difficoltà e di ritenere di essere in condizioni fisiche adeguate a sopportarne lo sforzo e gli eventuali disagi dovuti a meteo, fango, difficoltà di orientamento, inconvenienti meccanici, necessità di abbandono ecc. ecc. – Preparatevi bene e fate le vostre scelte. Buon divertimento! P.s.: I più attenti avranno notato che la descrizione e' praticamente identica a quella della LLL (Grazie @Dens)
  4. Buongiorno cari, ho deciso di montare una splendida Chris King NoThreadset 1" su una splendida Columbus minimal da 1" ma.. ..non trovo un compression plug che me lo permetta, trovo solo l´FSA che mi costringe ad usare il loro tappo, e va da sé che avere un tappo fsa (per altro un tappo particolarmente di cazzo) su una chris king é come mettere il tabasco in una pasta ai ricci di mare. AIUTO!
  5. Via degli Dei

    Insomma e' un po che mi gira st'idea di fare la suddetta con la bici da gravel, che e' poi l'unica bici con le marce che ho. avevo visto che pure @Richard e @guido avevano espresso interesse. Che sia da Fi a Bo o viceversa che e' meglio perche e' in discesa visto che si va da nord a sud. Secondo me pure @jack e @tommybarno hanno voglia di farla e anche altra gente di sicuro. C"e da farsi un mazzo tanto e non credo sia un caso il fatto che tutti la fanno in MTB. C'e da portarsi da dormire, le provviste e la droga per almeno una notte. i bonghi sono opzionali. Si fa? Tipo entro i primi di maggio che poi io parto e prima di agosto non torno. famolo?
  6. Lacci gabbiette si allentano

    Ciao, possibile che ad ogni skiddata i laccetti mi si allentano? Sopratutto il destro (piede che fa più leva sul laccio in quanto tiro verso l'alto). ovviamente sono laccetti da poco, colpa di quelli? Servono forse quelli in pelle?
  7. Allora ragazzi. Sto montando la mia benedetta Gazzetta che spero di mostrarvi il più presto possibile. Oggi mi è arrivata la guarnazza Miche. Avevo già montato su il movimento centrale sempre Miche Primato (tutta robba nuova eh) allora inizio ad avvitare con convinzione la cristo di vite fino a tirarla per bene se non che la cazzo di guarnitura sbatte sui foderi bassi. In che lingua devo bestemmiare? Che minchia devo fare? Il movimento quello è, così come la guarna. Dio (/%& Edit: aggiungo la foto per farvi capire dove tocca...
  8. Ciao a tutti, sono un defelice possessore da qualche gg di un garmin edge 810 bundle del salcazzo. Ho registrato il prodotto e fatta tutta la trafila software. Anticipo che ho OSX Yosemite 10.10.3 aggiornato che gira su un mbpR 13 ditoni. Il problema è il seguente e chiedo se qualcuno ha avuto lo stesso problema, avendo già scritto al s.clienti garmin e aspettando una risposta ufficiale. Dopo aver installato il Garmin Express ho provato a connettere il gps al mac ma non c'è verso che lo riconosca (this device is not compatible with Garmin Express). Tale software in pratica gestisce circa l'80peccento del garmin, course, strava etc...e sinceramente mi serve. ieri ho provato a fare un percorso e l'unica maniera di far dialogare Garmin Connect (aperto da browser per intederci) è quella di passare dallo smartphone con l'app garmin connect e poi sincronizzare i precedenti percorsi tramite bluetooth del cell e del gps 810. Ho scritto pure sui forum ammmeriggani e per mail ho aperto un ticket con l'assistenza garmin (mi devono rispondere in 72h). Ogni consiglio sensato e di provata esperienza è ben accetto. Grazie
  9. no perchè sembra che Vogue ci creda. e a nche i signori Russo e Lanzani: http://www.vogue.it/uomo-vogue/news/2015/02/sartorial-bicycle#sthash.JjMr0knE.dpuf #MD #MLM #PD #DP #MCETISIP
  10. Ciao ragazzi, Qualcuno ce l'ha? devo levare una guarnitura ma la maledetta è: 1. incastrata da anni di corrosione galvanica tra alu e acciaio 2. si tratta di una fighissima Stronglight 93. col fottutissimo passo francese ho provato a martellate, ho provato con l'estrattore per cuscineetti ho provato con le bestemmie Gnente, non si stacca. Ora il tutto è in ammollo in una vasca di coca-cola, perché stando alla park tools l'acido fosforico aiuta lo scioglimento della succitata corrosione galvanica. Ogni tanto ci do un'occhiatina e spero la situazione, letteralmente, si smuova. Il prossimo passo è il cannello per dilatare i due metalli, non vorrei segare niente perhè sia MC che guarnitura sono in ottime condizioni. Grazie!
  11. Nuovi lavori

    Dal corrierone... Aveva cominciato quasi per gioco e senza neppure crederci troppo, Giovanni Cafaro, salernitano d’origine e residente a Milano. Laureato in Scienze della comunicazione ma disoccupato dopo il trasferimento all’estero dell’azienda. Aveva raccontato al Corriere l’idea che gli venne lo scorso Natale mentre era in fila alle Poste. Abilità manageriale e spirito d’iniziativa meridionale, Giovanni prepara cinquemila volantini con la scritta «La tua coda allo sportello da oggi la prendo io», tariffa (dieci euro l’ora) e numero di cellulare. Da dicembre a oggi, Cafaro ha collezionato centinaia di clienti, brevettato un marchio oltre al cliccatissimo sito Giovannicafarocodista.it . http://milano.corriere.it/notizie/14_aprile_30/corso-diventare-codista-dieci-euro-l-ora-evitare-attese-1e5fb0cc-d045-11e3-b822-86aab2feac59.shtml Vado di concorrenza col sito 'codio.com ?
  12. son pronto a ricevere insulti di ogni tipo. vorrei bucarla per usarla quotidianamente e non starla a cambiare ogni tre per due... anche perchè alla fine non lo farei mai. è possibile? soluzioni alternative? Evitate menate riguardo al freno si freno no, grazie. Per il resto potete insultarmi
  13. Archetto per freni canti

    Ciao a tutti, sto cercando una coppia dei suddetti: sono stato alla stazione, al decathlon e da equilibrio urbano, nessuno li aveva. non ho ancora avuto tempo di andare da ciclistica. altri posti più in centro dove potrei trovarli? qualcuno che ne ha una coppia in più da vendermi? Grazie mille
  14. Ciao a tutti, chiedo il vostro aiuto e soprattutto quello di @Ispettore. Stasera stavo cazzeggiando su internet, leggevo il forum, ho visto il ritrovamento delle 72 bici a torino ed allora ho deciso di fare una ricerca per immagini su google per vedere se per caso qualcuno aveva postato la foto della bici che mi son fatto rubare due anni fa, ovvero un Cinelli Vigorelli. Incredibilmente l'ho trovata! Purtroppo è un sito di annunci, credo marocchino, ecco l'indirizzo http://www.avito.ma/fr/agadir/v%C3%A9los/v%C3%A9lo_cinelli_vigorelli_1255171 Son sicuro al 100% che sia la mia, le ruote, la sella, guarnitura e pedali son loro, ma soprattutto, non hanno nemmeno levato gli adesivi che avevo messo sul telaio!! Quello del negozio di bici di un amico ( @Dens ) e quello di un altro negozio di un amico lionese. Io avevo sporto regolare denuncia alla polizia di Lodi, indicando anche il numero di telaio della bici e la descrizione completa. Ora vorrei sapere...c'è qualche pallida speranza di riaverla? Più che altro, perchè ora che l'ho vista e so che è ancora in giro mi è salita l'ostia più che mai. Help me!
  15. Fottuto Reggisella!

    Sembrava tutto perfetto... dopo tanto tempo convinto di essere riuscito a finire il mio secondo progetto! Compro addirittura il reggisella oggi stesso in un negozio... torno a casa e???? Il reggiculo se ne scende nel tubo!!!!!! Ho misurato il tubo con il calibro e misura 26mm, ho comprato un 26,2 e se ne scende????!!!!! Bestemmie pure!!!!! Qualcuno ha esperienze simili alla mia??? potete aiutarmi in qualche modo? Grazie
  16. Camera d'aria antiforatura

    dopo una media di una foratura a settimana da un pò di tempo a sta parte, mi sono chiesto se nel 2013 non avessero inventato un alternativa valida che non implicasse all'uso dei tubolari, e la mia ricerca si è imbattuta in camere d'aria della marca foss http://www.ebay.it/itm/CAMERA-DARIA-FOSS-IMPERFORABILE-CAMERA-CORSA-700X20C-25C-/121074983451?pt=Abbigliamento_Ciclismo&hash=item1c30a1a21b ok, non è imperforabile ma per lo meno ha un pò di resistenza in più.. qualcuno le usa o ne ha sentito parlare?
  17. corona prowheel solid

    Ora,cioé,si,insomma... siccome non vorrei spendere altri soldi sulla bici da palo ma visto che la corona 3/32 della Solid fa cagare per usare un eufemismo... potrei metterci una corona 1/8? il bdc é 130 e se ne trovano alcune a poco.... (leggete i tag please) edit:e invece corcazzo,di corone 140 46/48t non si trova nulla.. va bene,ho capito,cerco di risparmiare 70pippi per una cosa decente
  18. Riccione - Pescara

    Ciao a tutti amici abruzzesi. Sabato mattina io e un altro paio di disperati partiremo dalla natia Riccione con l'intento di costeggiare l'Adriatico fino alla ridente Pescara armati di bici eroiche (che è lusinghiero definire cancelli) e soprattutto tanta buona volontà e panini con la porchetta. Chiedo aiuto a voi locals per quel che riguarda la logistica: qualche consiglio su un bed&breakfast senza troppe pretese? Dove andare la sera? Ma soprattutto la cosa più importante: dove andare a mangiare gli arrosticini? Ogni info utile e soprattutto inutile è molto gradita. Grazie.
  19. Wilier e casini

    Ciao a tutti ragazzi dopo mesi di "latitanza" (lo metto tra virgolette perchè in realtà ho sfruttato questo tempo per leggere un sacco di materiale) mi sono ritrovato questa bici a casa (fortunatamente aggratisse). Ora i problemi sono molteplici, primo tra tutti la colorazione, il precedente proprietario ha avuto la grandissima idea di grattarla ... fortunamente però la cromatura, benche grattata sembra essere sopravvissuta, avete qualche idea sul da farsi? Quanto può costare rimuovere la vernice e rifarla ramata come in precedenza? Oppure si può rimuovere la ramatura in qualche maniera e rendare le cromature lucide di nuovo? detto questo, l'idea sarebbe poi di fissarla, in base ai soldi che avrò a disposizione dovrò fare una scelta o montarla tutta miche ( quindi ruote miche pistard, guarnitura miche primato, mc miche, pignone miche, catena miche, in maniera da utilizzarle più avanti su un nuovo telaio) oppure andare sull'economico dato che data la bici non ha un gran valore (e qui non so bene che prendere, probabilmente ruote gipiemme, mc sempre miche e guarnitura boh? suggerimenti?). In confronto alla verniciatura questa parte mi sembra abbastanza facile se non fosse per il movimento centrale, è vero che è una wilier, ma è montata huret, che tipo di mc potrebbe essere? il movimento miche può andare?
  20. Buongiorno a tutti!siccome oggi e' stata una giornata iniziata male mi sento di condividere con voi un consiglio che a me ha aiutato tantissimo, chissa' che sto maledetto karma si svegli! Avete presente quando il giorno dopo un allenamento particolarmente gravoso vi alzate camminando come piccoli robot soldatini e scomodate varie divinita' e santi del paradiso da tanto le vostre gambe sono ingessate e doloranti?Beh, a meno che non vi piaccia, potete evitarvelo! Questo consiglio mi e' stato dato da un ragazzo che si allenava in montagna dove vado per gli europei di corsa off road-inutile dire che aveva due gambe che molti si sognano (non nel senso a cui state pensando ghey passivi)-ma passiamo ai fatti. Quando avete finito il vostro allenamento infilate appena potete le gambe in acqua GELIDA (noi le mettevamo in un ruscello) e ce le lasciate piu o meno per 5 minuti anche se soffrirete un po per la differenza di temperatura gamba/acqua;fatto questo l'ideale sarebbe accompagnare il tutto con qualche esercizio distensivo -normale streching- o dentro o fuori dall acqua. Io, malfidente, ho provato un giorno a non farlo e un giorno a farlo a parita' di percorso e devo dire che in uno mi sono alzato con le gambe ingessate nell altro fresche come delle rose.Da quel giorno in poi quando faccio un allenamento particolarmente pesante faccio questo e il giorno dopo non ho quei fastidiosi effetti. Per me e' stato un miracolo, magari per voi e' la scoperta dell'acqua calda! Bless e buona giornata a tutti! Ps e'adatto a qualsiasi sforzo muscolare-quindi corsa bici ecc Pps NON e' adatto in caso di problemi circolatori -tipo vene varicose ecc
  21. dopo aver preso questo telaio peugeot, di un colore discutibile, ma con già le modifiche del telaio per convertirla in fissa. ho pensato bene di togliere la vernice presente..data la mia "dimestichezzza" per i lavori manuali ho pensato bene di carteggiarla con carta abrasiva per carrozziere consigliata dal ferramenta; sia sottile sia spessa. ho quasi ultimato ma mi ritrovo queste striature bianche, è normale? altra domanda!non riesco a staccare la pipa e la forcella, come faccio?a breve vado di martello! a voi la parola
  22. Ebbene si, anche a me è sucesso, un maledetto reggisella incastrato. Dopo aver provato i soliti mille metodi "gentili", dal bagno di Svitol fino alle carezze con il martello, mi sono deciso a provare il metodo tagliastostramaledettoreggisella. Devo dire che il telaio è di una vecchia MTB in acciaio trovato nel cassonetto. In casso di operazione fallita sarebbe tornato all suo punto di ritrovamento. Quindi mi sono buttato in pieno, prima tagliandolo a 15-20mm del collarino per poi scoprire al di sotto... 20cm di alluminio incastrato nel acciaio! Demotivato in partenza mi sono messo al lavoro con una lama di 30 cm per metalli (10 denti per cm) e mi sono messo a lavorare(a bestemmiare più che altro). Dopo mezz'ora ho capito che sarebbe stato impossibile farlo a mano. Cosi mi è venuto in mente di modificare la lama per poterla inserire in una sega alternativa elettrica. In foto vedete il risultato dopo poco più di un'ora! 'Na figata!
  23. il papa su twitter

    adesso sapete dove andare a scrivere bestemmie si v'aregge
  24. Bestemmie

    Sono abbastanza nuovo su questo forum, almeno nell' iscrizione ma non nella lettura, ma giro parecchio in rete e su altri forum, ebbene è il primo dove vedo un uso così sfrenato delle bestemmie in maniera così gratuita. Sono Cattolico ma non molto praticante quindi non sono il bacchettone di turno, però scritte nero su bianco su molti post , confesso che mi fa abbastanza ribrezzo sto comportamento diffuso... grazie.
  25. Rimuovere un reggisella rotto

    Recentemente mi è capitato di fare come Marco Aurelio Fontana alle olimpiadi e al di là della culata per terra mi ritrovo con il reggisella rotto a filo col telaio e che non ha nessuna intenzione di lasciarsi tirare fuori. Per ora sono riuscito a fargli un foro in corrispondenza della fessura del telaio per infilarci un cavetto d'acciaio e cercacre di estrarre tutto con una morsa (facendola funzionare al contrario), ma non ho avuto risultati concreti. Il cavetto si tende a morte, ma il reggisella sta fermo. Cercando su internet pare che il metodo migliore sia riempire il telaio di soda caustica e aspettare che l'alluminio del reggisella si sciolga... Ora io vorrei evitare di diventare cieco, perdere l'uso delle mani o subire altri handicap in seguiro all'utilizzo di sostanze chimiche pericolose e che dovrei pure comprare, quindi chiedo: esistono altri metodi meccanici efficaci? P.S. Il telaio, per quanto funzioni bene era stato trovato nella spazzatura, ma ha un minimo di valore affettivo e mi dispiacerebbe doverlo buttare.