Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'artigianato'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


City


Interests


IG


Strava


Feedback Mercatino


Website URL


Skype

Found 7 results

  1. Il progetto inizia a prendere forma, così eccomi a inquinare le vostre tranquille giornate con questa discussione. Per una strana congiunzione astrale entro in possesso di un lotto di telai in carbonio rotti e componenti incidentati/danneggiati/usati. Valore stimato da nuovi? Incalcolabile, così inizio a dannarmi per capire cosa farmene da povero studente di ingegneria a tempo pieno, da anni seguo una pagina instagram di un signore che dopo anni passati nel settore si mette in proprio per produrre telai e altri oggetti in carbonio. Poi arriva uno spiraglio di luce, sono da anni appassionato di trike e f1 a pedali senza mai aver avuto né il primo né la seconda; dopo notti insonni mi imbatto nei video di un autocostruttore di bici reclinate. Preventivi per la riparazione? Avendo un lotto penso mi siano stati proposti prezzi di favore, si parlava di almeno 150€ per ciascun telaio nel caso della miglior offerta, 200€ per ciascuno, 500€, 800€... ...decido di buttare un po' di soldi (in caso di fallimento) per il materiale necessario a provare a lavorare un minimo il carbonio, a capirlo meglio (la teoria è bella e facile, la pratica è sporca e piena di insidie). Finalmente si arriva alla svolta, si spacchetta il primo telaio riparato, lo si guarda bene, ci si gira intorno e si pensa che, non avendo nulla da montarci sopra, sarebbe bello prenderlo a martellate o qualcosa del genere, per fortuna ci si ripensa, si decide di metterlo sdraiato (essendo le riparazione fatte al carro posteriore) e salire in piedi sul forcellino che alloggia la ruota posteriore, senza ruota montata... ...nessun segno di vita da parte del telaio, nessun crack, nessun movimento strano, solo una flessione impressionante del carro e il suono del cartone schiacciato dal forcellino dell'altro lato. Dopo aver creato una pagina instagram (la_carbonieria) ci contatta un ragazzo e ci chiede di riparargli il telaio (anche lui aveva ricevuto preventivi folli), specificandogli la nostra limitatissima esperienza e il fatto che non abbiamo potuto montare nessuno dei telai riparati decide comunque di procedere e offre il telaio come cavia per il montaggio e il drive test. Degli 8 telai fin'ora riparati due hanno presentato delle imperfezioni, in un caso molto gravi soprattutto estetiche(secondo tentativo di riparazione, comunque errore rimediabile carteggiando tutto il materiale applicato), nell'altro caso non così gravi (un paio di crack test salendo in piedi sul forcellino sono passati). Il settimo telaio riparato ha scricchiolato durante il quarto crack test eseguito sullo stesso telaio, confermando la supposizione che erano necessari dei rinforzi (telaio da corsa con carro sottilissimo, peso <950gr), in seguito al rinforzo e all'applicazione della finitura estetica ha sostenuto altri tre crack test brillantemente. Infine ho caricato una decina di telai in auto e mi sono recato da un professionista, produttore di telai in carbonio e riparatore chiedendogli un parere per i lavori già effettuati e per i futuri progetti; il suo parere sulle riparazioni è stato positivo, ridacchiava parecchio mentre gli facevo vedere il video del crack test ma sembrava davvero stupito dal risultato ottenuto con così poca esperienza, mi ha consigliato di non fermarmi. Perché questa discussione? Cerco persone con esperienza che vogliano confrontarsi, persone che abbiano fatto riparare dei loro pezzi e vogliano condividermi le condizioni attuali degli stessi con magari anche le pre-riparazione, cerco anche qualcuno che voglia mettermi a disposizione qualsiasi cosa in carbonio rotta... ...insomma fatemi sapere cosa ne pensate e se siete interessati! "Un telaio in carbonio rotto non si può riparare, certo, loro dicono così perché i loro telai sono monoscocca: uno riparato diventa un monoscocca con una pezza, due scocche."
  2. Ciao Regaz, dopo qualche anno di attività credo che sia ora di aprire un 3D dedicato per censire tutte le creazioni del buon Alman @Aldo La lista risulta già incompleta, poiché alcune sono state irrimediabilmente perse, danneggiate o rubate, e questo non fa che innalzare il valore di quelle ancora presenti! Se cliccate sul numero vi si aprirà il link della gallery, buona visione! #000 - @Aldo #001 - Alda Merini - @carlomarrone #002 - Michele del Pratello #003 - Domenicali #004 - @ivangog #005 - non presente sul forum #006 - @Cecio #007 - non presente sul forum #008 - @lignorante #009 - non presente sul forum (gemella della #007, è andata a ruba) #010 - @serious #011 - @Teo Mat #012 - Baphomat - @PinkFlamingo #013 - Azrael - @ivangog #014 - @Cecio #015 - Jeannie Nitro - @carlomarrone #016 - Banshee - @giamez #017 - Nicola di Monkey Cycles #018 - Xoco - @fede #019 - Lisa - @carlof83 #020 - Limited Edition - @Aldo #021 - non presente sul forum #022 - Gravel - Michele del Pratello #023 - Bici da corsa - Michele del Pratello #024 - Janos #025 - Simone #026 - La Sbronza - @juzam djinn #027 - Giulio #028 - @saimonfvg #029 - Bici da corsa - @Aldo #030 - Gravel - Domenicali
  3. Guardate, non aggiungo altro.. https://www.facebook.com/CurtisOdomHubs?hc_location=stream
  4. Ho trovato questo bando della fondazione telecom italia: http://www.fondazionetelecomitalia.it/bandi/bandi/Beni%20invisibili.%20Luoghi%20e%20maestria%20delle%20tradizioni%20artigianali/25633/dettaglio Riporto parte del testo: "Nel caso specifico di questo nuovo bando FTI intende legare i luoghi e la "maestria dell'artefice", tenendo conto delle tradizioni nazionali, che sono imprescindibile patrimonio culturale, unito alla contemporaneità e al futuro di queste attività artigianali. Tali attività, rese contemporanee nei luoghi rinnovati e con le tecnologie a supporto, diventano competenze uniche, lavoro, cultura, arte per il futuro, come il resto del mondo da sempre ci riconosce attraverso l'intuizione creativa, la maestria dell'artefice, l'attenzione al sociale e il paesaggio unico, caratteristiche queste che da sempre in tutto il mondo ci vengono riconosciute. ll fondo erogativo totale stanziato da Fondazione Telecom Italia per il presente bando è pari a 1 milione e cinquecentomila euro. Ogni progetto potrà ricevere un contributo economico non superiore a 250.000 euro e non inferiore a 125.000 euro, destinato a coprire fino a un massimo dell’80% dei costi sostenuti." Non ho idea di come si faccia a partecipare e come funzioni (non chiedetemi quindi dettagli)...pensavo solo che la cosa magari potrebbe interessare a qualche "artigiano" della bici.
  5. Ciao a tutti, volevo chiedere se si possono raddrizzare i bracci di una pedivella con corona da 52 integrata. La suddetta è piegata per via di un estrazione alla "volemose bene", mi dispiacerebbe buttarla. Si possono raddrizzare in qualche modo o è meglio tenerla come oggetto di arredo? La pedivella è un ofmega degli anni 60 e mi dispiace doverla buttare. Accetto consigli e MCC se ho detto una emerita cazzata!
  6. Spero di non fare una cazzata a pubblicare qui l'annuncio, comunque .... avrei a disposizione la strumentazione in oggetto, si tratta di un tornio, una fresa ed una troncatrice, tutto per la lavorazione del metallo. sono pezzi non nuovi, ma pienamente funzionanti e utilizzati per lavorazioni di manutenzione e carpenteria leggera da una piccola azienda di miei clienti, tecnologia artigianale, no CNC. Li mettono in vendita perchè non si occupano più di queste lavorazioni, bensì le fanno fare ad un'officina di terzisti. Mi occupo di "far sapere in giro" che ci sono questi materiali a titolo di favore personale, se qualcuno di voi, amante del DIY porn fosse interessato ad approfondire mi contatti pure per le foto o per altre info (se non sono a conoscenza diretta di quanto mi chiedete, riporterò le domande al proprietario)
  7. Come suggerito da LorenzoB nella discussione Sezione framebuilders, ho aperto una sezione dedicata ai telaisti in erba (anche se fa più figo chiamarli framebuilders) ma anche a tutti quelli che si dedicano all'artigianato ciclistico, dai cappellini, ai parafanghi homemade, alle pologuard, alle borse e a tutto quello che riguarda il DIY. Ovviamente non è un mercatino dove vendere le proprie creazioni ma uno spazio per condividere risorse, esperienze e guide ma anche per fare domande per quelli che vogliono iniziare. http://www.fixedforum.it/forum/forum/84-telai-homemade-artigianato-ciclistico-e-diy/ dategliene!
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue. .