Search the Community

Showing results for tags 'columbus'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Fixed gear
    • Discussioni generali
    • Gallery
    • Eventi
    • Video e foto
    • Bici rubate e sistemi di sicurezza
  • Reparto tecnico
    • Consigli tecnici
    • Telai homemade, artigianato ciclistico e DIY
    • Novelli e wannabe fixed
    • Glossario della fissa
    • Recensioni e test
  • Discipline
    • Pista, velocità e allenamento
    • CX e gravel
    • Hill bombing e salite in fissa
    • Ciclismo eroico
    • Commuting e cicloturismo
    • Tricks
    • Bike polo
  • All around
    • Locals
    • Estero
  • Mercatino
    • Vendo
    • Cerco
    • Regalo
  • Off topic
    • Caffetteria
    • Presentazioni
    • Aiuti e segnalazione bug

Calendars

  • Calendario eventi
  • Criterium
  • CX / Gravel

Found 162 results

  1. Questo è il primo esperimento a fillet... non fatevi ingannare... Mrs. Lima e Mrs. Carta Vetrata mi hanno aiutato molto... però alla fine.... io mi sono divertito e questo è quello che conta. A breve altre due novità...
  2. ciao a tutti sotto alla scatola del movimento della mia Patelli (tubi Columbus) c'è questo simbolo misterioso (almeno per me) stile Star Trek (vedi foto). Qualcuno l'ha mai visto prima?
  3. Rivola crono ---Upgrade---

    Ciao ragazzi vi presento il mio mezzo che posseggo da un po di tempo... Telaio: Rivola crono tubi columbus MS a sezione variabile, forcellini campagnolo forcella pantografata da 650c. Serie sterco: Campagnolo record. Mov. centrale: Miche primato pista. Guarnitura: Miche primato pista 47t. Reggisella: Secolf 25mm. Sella: Selle Italia max flite gel team edition. Pedali: Rino. Catena: KMC. Pipa: 3ttt. Bull: Nitto. Freno: No brand con leva tektro. Ruota ant: Fir aria 18 raggi da 26 con copertoncino vittoria rubino pro - mavic cosmic carbon 16raggi sempre da 26 su tubolare tufo s3 lite. Ruota post/mozzo/pignone: Campagnolo atlanta 96' raggiata in terza su mozzo miche primato pista flangia bassa 36 fori, pignone miche con slitta 15t, copertoncino vredestein volante tricomp. Credo sia tutto si accettano consigli e critiche, magari farò foto migliori... Nuove ruote! Ambrosio balance basso profilo 32 fori 700c post e 650c ant raggiate su mozzi miche pista. Le ruote precedenti sono in vendita sul mercatino!!!
  4. Telaio corsa Vetta Caramanti

    Scrivo qui xké ho appena comprato questo telaio che monterò x un amico con componenti Strada. Fondo di magazzino. Misura 51 cc x 53 cc Forcella e carro cromati. Tubi Columbus ellittici (non conosco il tipo) Congiunzione sella e movimento Cinelli. Colore italia. Inviato dal mio GT-I9070
  5. quale reggi?

    Ciao a tutti, vorrei sottoporvi una cosa che mi sta facendo uscire matto: ho un telaio acciaio columbus life con tubo sella da 35 mm di diametro (34 interno)... Che diavolo di reggisella ci infilo adesso? il progetto era partito con l'idea di farlo fare su misura ma poi il budget mi ha salutato con un bel dito medio e mi ritrovo a dover trovare una soluzione a questo problema... AIUTO...
  6. Consigli per acquisto BDC

    Chiedo a voi in quanto io me ne intendo poco, stavo cercando una bdc anni 70/80 in quanto le moderne con telai a tubi grossi senza congiunzioni non mi piacciono molto, oltre al costo superiore.. Mi è capitata questa per la mano e mi pare che sia il giusto compromesso tra vecchio e nuovo, ma non so se quello che vado ad acquistare vale il prezzo di 250€.. Telaio tubi columbus Thor marchiato SAB (san marino bike), cambio shimano 105, deragliatore post shimano exage 400 ex e il resto non riesco a capire sinceramente, a voi le foto..
  7. La Virginia

    Dopo qualche mese, è finalmente giunto il momento di presentarvi la mia Virginia. Telaio e forcella in acciaio Columbus Gara credo degli anni '80 (non so chi l'abbia assemblato, se voi riuscite a capirlo, ben venga!), mis 57. Ruote no brand su copertoncino, mozzi Modus. Pedali Gipiemme con gabbiette, cinghiette Binda Prestige. Sella San Marco Concor originale. Pipa e Piega 3ttt, quest'ultima modello Competizione. Guarnitura Driveline da 46. Catena colorata (pure patriottica...), sì ma mi è stata venduta con la bici e me la son tenuta. È comunque KMC e fa il suo dovere, la cambierò più per un motivo estetico che per altro. Attualmente giro brakeless dopo aver usato entrambi i freni, tra un po' ci metterò un anteriore per stare un po' più rilassato quando giro. Un grande ringraziamento va al mio amico @panc che oltre ad avermi iniziato al bel mondo delle fisse e della bici in generale, mi ha fornito i pedali e soprattutto una appassionante competenza tecnica!
  8. Cinelli Allegro 1988 FIXED

    TELAIO-----------------------------Cinelli Allegro-Columbus FRENI----------------------------Shimano 105 PEDALI-------------------------------Campagnolo SCATOLA MOVIMENTO------------------------------Cinelli CERCHI & MOZZI------------------------------Campagnolo Scirocco FGORCELLA-------------------------------Acciao Columbus COPERTONCINI--------------------------------Shwalbe blu MANUBRIO CORSA------------------------------ttt Domani tolgo i freni...! Mañana le saco los frenos...! Tomorrw i'll take away the brakes...! Demain j'enlève les freins...!
  9. Ciao. Ho letto in giro dell'esistenza di tubazioni oversize e double-oversize in acciaio. Sarebbero come per l'alu tubi di dimensioni più grosse ma più sottili di spessore? Perché vengono usati? Vantaggi/svantaggi/esempi? Grazie!
  10. CHCCH

    Vi presento la mia ultima convertita da criterium... Sono partito da un telaio in acciaio Columbus Genius regalatomi da un amico (era in pessime condizioni)! Tutto il resto dei componenti e stato reperito da altre bici già a casa tranne il mozzo posteriore. Lista componenti: telaio: marca sconosciuta in acciaio Columbus Genius 56x55 riverniciato il più originale possibile forcella: quella originale della bici (forcellini Columbus) piega: Carnielli strada con nastro Cinelli tennis pipa: no logo ss: campagnolo record (originale del telaio) mc: campagnolo record 110 (originale telaio) guranitura: campagnolo 52t (o record o croce d'aune) non capisco perchè già montata nel telaio reggisella: artigianale sella: selle italia flite ruota anteriore: mozzo campagnolo record strada su cerchio campagnolo omega 19 ruota posteriore: mozzo campagnolo record pista su cerchio medio profilo NON IDENTIFICATO pignone: miche 16 t catena: miche pista gabbiette: miche (le uso solo per città altrimenti ho i pedali Keo) vista la spesa esigua mi ritengo molto soddisfatto della bici. Attendo consigli e delucidazioni sui componenti! P.S, la sella è posizionata correttamente in base al mio corpo!
  11. VETTA tubazioni ColumbuS

    ciao, questa è la mia bici: telaio Vetta tg 54 x 54 forca Colimbus rivisitata nelle geometrie da Aldo anteriore (cerchio,raggi e mozzo) Miche Espresso copertonciano 700x23 posteriore mozzo novatek con cuscinetti intercambiabili assemblata da Domenicali Bo compertonciano 700x23 pignone 15 denti guarnitura Miche Primato corona 49 denti movimento Miche piega pista BlB catena Miche pista sella pedali e gabbiette sono irrilevanti apprezzo sempre consigli tecnici e me ne sbatto di quegli estetici. ciao.
  12. Buonasera, ho trovato un telaio columbus genius con tre buchi! due dove ina volta c'erano i manettino del cambio e uno sotto l'orozzontale! le dimensione son più o meno di 1cm di diametro... riesco a chiuderli? come? saldobrasatura? grazie
  13. Gios Professional '86

    cdt. beh.. via il Somec (troppo grande), entra in casa la bici dei miei sogni, una Gios Professional del 1986, ultimo anno di produzione del modello trovata intonsa in conto vendita in un negozio, ho fatto rimettere solo le decals originali e dei pedali che non fossero i Shimano 105 che avevo prima :) ora è originale fino all'ultimo pezzo, compresa la vite stringisella! telaio: Gios Professional anno 1986, tubi Columbus SL, taglia 54x54 (che culo, come vetta e giubilato!) forcella: Gios, con foderi aerodinamici serie sterzo: Campagnolo Victory pipa: ITM Racing 400, pantografata Gios piega: ITM Italia-Pro in ergal leve freno: Campagnolo C-Record "Power Grade" freni: Campagnolo Victory mozzi: Campagnolo Victory cerchi: Campagnolo Omega strada hardox levette cambio: Campagnolo Super Record movimento centrale: Campagnolo Victory guarnitura: Campagnolo Victory, corone 53/42 deragliatore ant.: Campagnolo Victory deragliatore post.: Campagnolo Victory pacco pignoni: Shimano 6v provvisorio (sto cercando un Regina 7v) catena: Shimano (come sopra, cerco una Regina 7v) pedali: Look 226, grazie Vise! reggisella: Campagnolo Victory sella: Selle Italia Turbomatic borraccia: Campagnolo Biodinamica 500 copertoni: Michelin Hi-Lite Road II, trovati nos ecco le foto :)
  14. Ciao ragazzi, sono in trattativa con un tipo per la seguente Bianchi con tubi columbus che a me piace molto..soltanto che sinceramente qualcosa mi puzza...sarà il celeste non proprio uguale all'originale, il prezzo,però boh.. Secondo voi è davvero una bianchi? c'è modo per accertarsene? La dovrei vedere domani, che ne pensate?sarò troppo malizioso io? grazie millemente!
  15. Qualcuno sa consigliarmi dove posso acquistare congliunzioni e forcellini per costruire un telaio?
  16. 2 kg di non so cosa.

    buonasera signori. In breve, mi sto a dedicà allo pseudorestauro di un telaio corsa, scappato da casa Amelio Bianchi. I dati certi sono che: .frame only sui due chili secchi .con la forca mi pare, ma mi pare e basta sui 2,45 .molto ben fatto .primi anni 90 direi, ma magari fine 80 (più difficile penso). .era montato con gruppo completo dura ace, mica pizza e fichi. .reggiculo 27.2 .tg 55 quadro sapendo ciò, mi rivolgo a voi, voi che andate in bagno col catalogo campagnolo in una mano e lo scottex nell'altra: si può ipotizzare che tubazioni siano? tipo sl? mi ricordo ci fosse forse un thread relativo ma sono un babbaccio e non lo trovo. daje, così gli posso mettere il suo bell'adesivo del cazzo sul verticale e sentirmi un pò un bullo anch'io. seguono due foto a caso. grazie ovviamente neh!
  17. Ciao a tutti vorrei chiedere delucidazioni su tubi Columbus chiamati "Sintema", se sono di alta gamma o meno, per quali telai vengono o venivano usati ecc... Se può aiutare ho un telaio con queste etichette solo sulla forcella e sul posteriore orizzontale. Grazie!
  18. Blue&White (Update nuove foto)

    Questa è la mia prima fissa (conversione). Telaio: Sconosciuto, sverniciato e riverniciato in carrozzeria Forcella: Columbus Cerchi: Gipiemme Pista A40 Sella: BLB Guarnitura: Miche Advance 48T
  19. ciao a tutti, un amico è il possessore di questo telaio di cui però non sono riuscito a trovare alcuna informazione. è un telaio da crono 28-26 particolarmente leggero e taglia grande con adesivi "cicli ferrari rogoredo milano" volevo riuscire a capire di che tipo di tubi si tratta. le cose che si vedono sono: -adesivo rovinato sulla forcella dove si legge "forcella originale columbus" - scatola del movimento con inciso "cinelli" - resti davvero rovinati dell'adesivo dei tubi (di cui metterò foto appena riesco a farla) con resti di scritta davvero incomprensibili, si legge solo qualche lettera tr acui sembra ci sia scritto tubi, chr,.... e poco altro. e un esperimento di bici montata, così si vede la dimensione del telaio. come scritto sopra il telaio sembra davvero leggero... le misure dei diametri dei 3 tubi sono: orizzontale 26 mm verticale e obliquo 29 mm idee??? thanks!
  20. marca telaio

    ciao ragazzi , ho bisogno di una mano per scoprire le generalità di un vecchio telaio da corsa verniciato e straverniciato...sui 4 forcellini c'è un "columbus" ben leggibile, a detta del meccanico il telaio è interamente fatto dalla columbus. sulla forcella c'è una b che sembra quella della bata, sapete che significa? la scatola del mc è intonsa
  21. ORANGE BUD

    “èunmedicinalechepuòavereeffettiindesideratianchegravi,tenerefuoridallaportatadeibambinieleggereattentamenteilfogliettoillustrativo. ” la mia seconda fissa è appena uscita dal forno magico di casa mia,ma non stiamo qui a pettinare i levrieri... componenti: telaio atala corsa (penso)anni 80 forcella columbus ruota anteriore deca ruota post no brand guarnitura proweel solid con corona shiamano 52t pignone 17t bullhorn home made leva freno+pinza saccon gomme deca post e kenda ant il nome è tutto un programma(chi vuol capire capisca) via ai commentiiiiiiiiii!!!
  22. Dovo aver posto qualche quesito qui e li e aver ricevuto ottime risposte e consigli (vi ringrazio :) ) ho pensato che sarebbe stata una buona idea riunire tutti i miei futuri dubbi e richieste in un unico 3d così da fare meno confusione. E approfitto ache per mettere qulache foto del mezzo in fase di sviluppo così da poter ricevere man mano critiche e insulti! :) Come molti ho deciso di partire da una vecchia bici da corsa per convertirla, sia per un fattore economico che soprattutto per il puro piacere di realizzare qualcosa di veramente mio, con una storia con cui avere un rapporto ben diverso che con una bici comprata bella e pronta. :) Ora bando alle ciance ed ecco qualche foto: Eccola nella sua interezza, telaio morello, un po' scassata, abbastanza rugginosa e maltrattata ma per 85€ mi è sembrato un buon punto di partenza. Misura 50x50 A vedere il logo stampigliato i tubi dovrebbero essere columbus anche se sulla bici è presente qualche adesivo oria... poco male, in ogni caso nessuna cinesata :) In questa foto si avede anche una piccola ammaccatura sul tubo orizzontale, vicino alla congiunzione però ho reputato non fosse nulla di troppo problematico, soprattutto in quel punto. Spero di non aver fatto una cazzata. Prime fasi del disassemblaggio Ed ecco tutti i pezzi. Tutti i movimenti son stati aperti lavati puliti e attendono di essere ingrassati e rimontati. Le ruore probabilmente si troveranno tra un po' sul mercatino :) Guarnitura Gipiemme crono sprint pulita con solo in 42, penso che almeno all'inizio la terrò, nonostante le pedivelle un po' lunghette. Mozzo post Ora sto sverniciando il telaio, nel frattempo ho ordianto mozzo posteriore con attacco ISO Shimano M525 e due cerchi mavic open pro 32 fori: http://www.mavic.com/it/product/cerchi/strada-triathlon/cerchi/Open-Sport#128131 Per quanto riguarda pega, pipa, freno anteriore,movimento centrale conto di tenere quelli originali che ho già provveduto a riportare in una condizione accettabile. Per la serie sterzo sono riuscito a recuperare una campagnolo nonsochemodello in ottimo stato che penso monterò. Per ora è tutto, a brave consiglio sulla scelta della forcella poichè sono riuscito a recuperarne un'altra aggratiss :) Un saluto!
  23. Columbus elittico

    Salve, qualcuno sa dirmi qualcosa a riguardo? Non ho trovato nulla ad una prima veloce ricerca.. Dal tel non riesco a caricare le foto!
  24. Vetta Pista della Mary

    Obiettivo raggiunto: anche la donna gira in fissa!! Come anticipato nella descrizione della mia biga (che trovate in firma), è arrivato il momento di presentare anche la fissa della mia ragazza (su sua grande pressione!).. Dopo mesi e mesi di discorsi monotematici (fisse-telai-bici) ha pensato che forse, facendosi una fissa anche lei, poi avrei smesso di riempirle la testa (e la casa) con corone, pignoni, ecc.. E invece alla fine si è appassionata e appena può se ne esce col suo Vetta tutta soddisfatta!! Sul montaggio ho fatto fatica a metterci lo zampino, come potete vedere i colori la fanno da padrone: ha voluto tutto bianco, anche l'impossibile, con alcuni particolari arancioni che male non stanno ("così se mi stufo dell'arancione metto copertoncici, manopole e sella di un altro colore ed è come se avessi una bici nuova" cit.). Un po' di componenti: Telaio: Vetta 51x52 in acciaio tubi Columbus Thron Serie sterzo: standard 1" filettata Pipa: Kalloy Uno 90 mm Riser: Nisi tagliato Manopole: Tekno Guarnitura: Prowheel 46 denti 170 mm Catena: MKS Ruote: NOLOGO 36 raggi, posteriore in terza anteriore radiale Reggisella: ZOOM alu Freno: Saccon Copertoncini: Planet Air 700x23 Mi raccomando siate buoni con i commenti/consigli/critiche varie che sennò poi la donna se la prende con me!! ;) E ora le foto:
  25. [EDIT] Dodici Leggero über alles

    Ciao belli, in ritardo ma faccio tutt'uno e mi presento insieme alla mia bici. Come alcuni sanno sto a Berlino da qualche anno, e qui tiro a campare con vari espedienti tra i quali spicca l'assemblaggio di biciclette. Il mercato locale varia dalle bici esoteriche agli scassoni pura sostanza. Io, con le mie bici, sto generalmente nel mezzo. Punto alla qualità meccanica e cerco di fare bici economiche. Perché qui a Berlino la bici da corsa serve, cambia la qualità della vita, e mi piace l'idea che tutti se la possano permettere. Difatti, tutto è nato per avere una biga come si deve, dato che sarebbe stata altrimenti fuori budget per me. Poi la cosa è ovviamente degenerata, e dopo aver servito tutti gli amici e gli amici degli amici, ho finito per fare sul serio (in corsivo - ndr). Oggi vi presento la mia bici attuale, una delle più costose di sempre, anche se tutta la bici è costata meno del solo telaio comprato nuovo. E tutto, grazie Allah, della mia taglia e pari al nuovo. Alcuni tedeschi, non sapendo dove mettere i soldi, ordinano dei Leggero per usarli un mese. Non li biasimo, se sono io a ricomprarli. Devo dire che dopo 100 bici in un anno (stima simbolica, si intende), tutte passate più o meno senza colpo ferire, questa mi sta appassionando come fosse la prima, soprattutto così come è messa adesso. Mi calza a pennello come le sneakers preferite. Questo è quanto: telaio: Dodici Leggero Columbus Spirit 54x55 c/c sparkling green forcella: Colnago (per via del freno, ho la sua da parte) s/s: Campagnolo Chorus guarnitura: Gipiemme 100A1 Crono Special + Campagnolo Record m/c: Tecora ISO 107 pipa: 3TTT 70mm riser: Abi.K reggisella: Selcof Aero sella: San Marco Regal Girardi ruote: Miche Pistard + tubolari Tufo (pregio assoluto i tubolari, li provo per la prima volta su questa) freno: Campagnolo Chorus + leva Promax 50/17 Tranne riser, m/c e catena KMC tutto italienisch, tranne catena e m/c tutto usato. La forcella non la taglio a filo per ora, non si sa mai visto che rimescolo in continuazione - e la mia schiena ringrazia per la presa obbligatoriamente bella alta e super confort, in città paga. Sto provvedendo a metter su una bici da palo all'altezza della situazione, o non riesco a non prendere questa in qualunque momento, e la devo smettere. Che dire, non ha il fascino e le geometrie porno di un pista anni 80, e a prezzo pieno non l'avrei comprata MAI. Ma è una bici di livello, e per me è pure troppo, ringrazio di cuore il crucco che l'ha venduta per farsi un Livery Design o qualcosa del genere. Un saluto a tutto il forum, buone pedalate e salutatemi l'Italia. Alla prossima! [EDIT] Piccole modifiche: forca originale (ciao freno), gabbiette, tubo sella chorus. Devo dire che la trovo meglio, ma ha perso qualcosa per strada. Forse ora è troppo precisina e un pò anonima per i miei gusti, o forse è la nuova fissa "da palo" supersonica che le ruba la scena (e la forca), fatto sta che ultimamente passa molto più tempo parcheggiata di prima, e l'entusiasmo iniziale si è un pò attenuato. Gran bici comunque, much respect. (nuove foto in fondo)