Sign in to follow this  
Pablohoney

fissa e dolori muscolari....

14 posts in this topic

Da quando ho tolto il tutore ho iniziato ad usare spesso la fissa, quasi tutti i giorni, per andare a lavoro, in centro etc etc, spesso la uso dopo essere uscito in bici (strada o mtb), di solito sto 2ore in bici, ma quando ho tempo faccio anche 3-4 ore e 100-110 km a volta....

da quando ho intensificato l'uso della fissa accuso un pò di mal di schiena (la posizione in bici è corretta) e una fastidiosa contratturina al polpaccio destro...

può essere che il mio fisico non sia abituato a quel tipo di pedalata e l'alternaza tra le bici a ruota libera e ruotafissa mi creino questi problemi? qualcuno ha avuto i miei stessi problemi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma mi pare strano che tenendo la posizione corretta ti dia sto fastidio, io al massimo tiro un po' i polpacci per rallentare,il mio dolore più grande è alle ginocchia se pedalo più di un tot e con la fissa è continuo,ma di schiena zero.

considera che ho tre fisse tutte differenti come impostazione e non mi danno fastidio alcuno, alternando anche con quelle a ruota libera o a marce non risento di fastidi fisici ,al massimo mi vien da pedalare al contrario per frenare..e soprattutto pedalo molto peggio con la ruota libera perchè sento che manca qualcosa.

se ti da fastidio solo la fissa..non saprei ..forse sella e ruote potrebbero esser troppo rigide rispetto alla mountain bike, o assumi una posizione strana nel frenare che ti tira la schiena.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho molte bici, di cui 4 uso regolarmente, sono differenti come geometria e tipo di utilizzo ma non ho mai accusato problemi di mal di schiena o dolori muscolari, nemmeno dopo 10km di salita con bici da 20kg e zaino zeppo di cose... boh!??!?! forse frenando faccio dei movimenti che il mio corpo non conosce/apprezza, ma sta cosa mi crea non pochi problemi... :-(

Share this post


Link to post
Share on other sites

nessuno ha accusato problemi simili?

ho lasciato da giovedì la fissa in garage, ieri sono uscito per 40km su strada, andatura tranquilla, e dopo un pò di strada la situazione è migliorata... il mal di schiena senza usare la fissa non lo accuso, il polpaccio destro è sempre malconcio... potassio e magnesio sono ok...

Forse l'uso della fissa dopo uscite lunghe con bdc o mtb (3-4 ore) stressa troppo la muscolatura, che non è abituata a frenare facendo resistenza sui pedali?

Ho ricontrollato la posizione in sella, ci siamo, ho anche messo un manubrio riser per evitare di stare in posizione troppo allungata (il crono è bellissimo ma per girare a lucca centro è disutile...)... non so...

quando tornerò a stare "meglio" proverò a girare per una settimana con la bici non fissa, ma a ruota libera, per capire se è il fisso che non digerisco o la posizione in sella...

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche per me nessun problema con la fissa, io propendo anche io a credere che per gestire l'andatura ti trovi in una posizione scorretta che fa lavorare la schiena...

Così su due piedi (non so in che posizione tu pedali di solito) proverei a variare la tua posizione, magari alzando o abbassando un minimo la sella. Non è detto che la posizione corretta su una bici con freni sia buona anche per la fissa, io ad esempio ho la sella un filo più bassa sulla fissa

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche per me nessun problema con la fissa, io propendo anche io a credere che per gestire l'andatura ti trovi in una posizione scorretta che fa lavorare la schiena...

Così su due piedi (non so in che posizione tu pedali di solito) proverei a variare la tua posizione, magari alzando o abbassando un minimo la sella. Non è detto che la posizione corretta su una bici con freni sia buona anche per la fissa, io ad esempio ho la sella un filo più bassa sulla fissa

idem.... la tengo un attimino più bassa... sulle altre ho per tutte quasi la stessa posizione (sono bici diverse tra loro, si va da xc race a freeride) per la schiena ho risolto con un manubrio riser, magari potrebbe anche essere un colpo di freddo... però per i polpacci non capisco, vado in bici da molti anni, e non ho mai avuto problemi, poi sia destro che sinistro nello stesso momento... bah...

Share this post


Link to post
Share on other sites

che rapporto usi con la fissa!?

magari puoi provare a diminuire la corona alla guarnitura rendendola più leggera, non tanto per pedalare ma per contropedalare.

magari non è nemmeno questione di sforzo o forza dei pedali ma quanto e come metti i piedi tu per rallentare e frenare.magari ti si infiamma qualcosa che hai sempre sforzato ma con minore intensità di quanto tu l'abbia sempre usato fin adesso con le altre bici.

son tutte teorie..ma pure a me all'inizio i polpacci dolevano..poi ci ho fatto l'abitudine e pure la caviglia marcia mi fa meno male.

per la sella concordo anche io di tenerla un pelo più bassa..anche perchè a me ogni tanto il piede per terra fa comodo stando cmq seduto..

per il manubrio penso che hai trovato la soluzione adatta. io ho cambiato 4tipi di manubrio, da quello per mtb a quello da corsa, al tipico da city bike (messo al contrario tanto per provare) e ognuno mi da una postura diversa con annessi pro e contro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi manca di provare un manubrio dritto... ma non lo digerisco molto anche sulla bici da xc... ma lo tengo solo xkè su quella bici un riser farebbe ridere....

penso che sia un problema legato al fatto che non sono abituato a frenare con "le gambe"... la riprova la farò settimana prossima quando trasformerò la bici in ruota libera... poi ho già un telaio un pò più piccolo per fare altre prove, spero che il mio fisico si adatti alla fissa, sarebbe una bella menata doverla trasformare in ruota libera ed abbandonare la fissa... uff....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao

Da un vecchio libro che ho di Vittorio Ariosi "LA BICICLETTA" del 1987 nella parte riguardante gli allenamenti

in particolare con il pignone fisso scrive:

"Nella terza e quarta settimana si debbono effettuare uscite quotidiane,

possibilmente al mattino,su percorsi piani e sulla distanza di 30-50 Km,

con il pignone fisso e un rapporto leggermente superiore a 5 metri,

pedalando con ritmo uniforme e continuo a 100-110 pedalate al minuto.

In questa fase gli eventuali difetti di posizione sono evidenziati da dolenzie

o dolori muscolari."

Dunque il tuo e' un difetto di posizione evidenziato dall'uso del pignone fisso.

Prova da alzare o abbassare la sella e' la cosa piu' semplice.

Ciao

Mauro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao

Da un vecchio libro che ho di Vittorio Ariosi "LA BICICLETTA" del 1987 nella parte riguardante gli allenamenti

in particolare con il pignone fisso scrive:

"Nella terza e quarta settimana si debbono effettuare uscite quotidiane,

possibilmente al mattino,su percorsi piani e sulla distanza di 30-50 Km,

con il pignone fisso e un rapporto leggermente superiore a 5 metri,

pedalando con ritmo uniforme e continuo a 100-110 pedalate al minuto.

In questa fase gli eventuali difetti di posizione sono evidenziati da dolenzie

o dolori muscolari."

Dunque il tuo e' un difetto di posizione evidenziato dall'uso del pignone fisso.

Prova da alzare o abbassare la sella e' la cosa piu' semplice.

Ciao

Mauro

Intanto Grazie Mille per la risposta!!!!!!

ho altre bici che uso regolarmente, faccio in questo periodo almeno 300km a settimana tra strada e mtb, ma la fissa la uso solo per andare in centro, al max 5-6km al giorno, andatura tranquilla, spesso con la mia dolce metà al seguito... non ho tempo per tutte le bici e lo investo tutto sulle bici "serie"...

sulla fissa la sella è già più bassa di quanto andrebbe tenuta, le altre bici hanno la sella nella stessa posizione, non l'ho cambiata di recente... uff....

ps: il rapporto sul fisso è 46-16, non è l'ideale per gli skid, cosa che però non mi piace fare, per cui no problem....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che andresti valutato e le risposte date sul forum vanno pesate e prese con le pinze...

Hai parlato di un tutore? perchè se è per un trauma/distorsione/intervento le cose cambiano...

La posizione in sella andrebbe valutata sul singolo ciclista perchè spesso non siamo fatti da manuale, quindi adattata alle specifiche di ognuno. Le classiche indicazioni sulle misure, angoli e posture corrette sono solo quelle che di solito vanno bene nella maggior parte dei casi. Se uno ha proporzioni corporee lievemente diverse cambia anche la postura...

In vita tua vai solo in bici o fai altro? magari il mal di schiena e il polpaccio dipendono da qualcosa che con la bici non c'entra nulla, ma si riacutizza lì perchè il corpo è più stressato...

la bici in generale con le lombalgie non ha un bel rapporto a causa della postura e immagino che in fissa le cose possano solo peggiorare.

Ripeto che tutto ciò può essere un'emerita cazzata senza una valutazione sulla persona.

Parola di fisiotera-pista

Share this post


Link to post
Share on other sites

il tutore era per la spalla lussata... ormai è guarita e non mi da fastidio...

l'unica bici "diversa" dalle altre come tipo di pedalata è la fissa... uso bici da xc che sono perfette per me, ma spesso pedalo anche con bici da freeride, 18-20kg di bici, tutto tranne che adatte alla pedalata e non ho mai accusato problemi....

ieri ho abbassato la sella e frenato usando il freno anteriore, non ho alcun fastidio alla schiena e i polpacci non sono peggiorati...

sbaglio forse qualcosa quando freno con le mie delicate gambine? proverò a mettere un 44 o 42 per vedere se così i dolori da fissa spariranno... boh????

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao, anche a me capita di usare la fissa, dopo una lunga uscita con la bici da corsa, diciamo sugli 80km, per il momento nessun problema, la variazione che ho fatto io non è in altezza, ma in arretramento, ovvero la sella sulla fissa è avanzata di 2,5cm rispetto alla bici da corsa, e la cosa mi sembra giovare.

al momento zero dolori e doloretti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.