muk

raggiatura quale perchè

10 posts in this topic

ragazzi mi potreste indicare tutti i tipi di raggiatura?

pro e contro di ognuna di queste?

differenza tra l'anteriore e posteriore? ecc ecc

metteteci anche il vostro set up se volete!

ciao ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

UP

eh...ci sarebbero da scrivere delle paginate...

iniziamo come minimo con le grandi distinzioni: radiale ed incrociato

il radiale ti assicura una ruota molto rigida nel piano verticale, ma anche un po' più delicata...quelle fatte bene hanno una tensione nei raggi molto alta e non è facile da realizzare bene.

incrociato: tutto il resto, generalmente gli incroci sono funzione del numero dei fori (un grande classico ad esempio 32 e 36 fori raggiati in terza)

COSA IMPORTANTE: al posteriore dove oltre alle forze di rotolamento agiscono sulla ruota anche le forze di trazione della catena (scatto fisso o ruota libera è uguale) c'è sempre bisogno di almeno un lato di raggiatura incrociato, questo perchè altrimenti la forza di trazione (perpendicolare alla raggaitura, se questa fosse radiale) andrebbe a sollecitare a taglio la testa dei raggi....e siccome i raggi non son fatti per assorbire tale sollecitazione...trac, si tranciano (prima o poi, ma io la prova NON la faccio...)

in generale:

ruote con pochi raggi e pochi incroci = ruote rigide

ruote con tanti raggi e tanti incroci = ruote elastiche

In linea di massima le ruote con pochi raggi e pochi incroci sono ruote più nervose, più reattive, più rigide, più scomode, più leggere, più delicate e meno affidabili, più corsaiole insomma...io a casa ho due splendide shamal a 12 raggi...paurose...

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

UP

..io a casa ho due splendide shamal a 12 raggi...paurose...

queste da 12 le metti solo anteriori?

quindi andrebbe abbastanza bene incrociato x post e non incoricato ant no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

...e comunque dipende anche dal tipo di uso che ne dovrai fare

compreso quindi il DOVE.

DI qui mi ricollego al discorso di Riky dicendo che ovviamente se

la usassi tutti i giorni in città, di sicuro non ti servirebbero ruote "delicate e rigide".

il resto lo deduci...

p

Share this post


Link to post
Share on other sites

...e comunque dipende anche dal tipo di uso che ne dovrai fare

compreso quindi il DOVE.

DI qui mi ricollego al discorso di Riky dicendo che ovviamente se

la usassi tutti i giorni in città, di sicuro non ti servirebbero ruote "delicate e rigide".

il resto lo deduci...

p

ah capito.. infatti sulla bici che ho ora ho sia davanti che dietro i raggi incrociati e non sapevo con precisione il perchè a volte si trovavano di diversi tipi. grazie a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

UP

..io a casa ho due splendide shamal a 12 raggi...paurose...

1) queste da 12 le metti solo anteriori?

2) quindi andrebbe abbastanza bene incrociato x post e non incoricato ant no?

1) no no, sono 12 davanti e 12 dietro....ti chiedo come facciano a star su...ma a campagnolo questo riesce benissimo!

2) yesss....è una scelta valida (usata per un po')

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi parlate un po delle ruote raggiate in prima?

non ne ho mai viste, cè molta differenza tra raggiare radiale o in prima? non mi sembra che si usi in genere...

devo raggiare una ruota anteriore a 32 raggi, secondo voi è una valida scelta? mi piace l'idea che non ce ne siano molte..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avreste voglia di spiegare cosa significa "raggiatura in prima, seconda, terza, ecc..."?

Il disegno dei raggi varia a seconda del tipo di raggiatura o in base a qualche altro fattore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avreste voglia di spiegare cosa significa "raggiatura in prima, seconda, terza, ecc..."?

Il disegno dei raggi varia a seconda del tipo di raggiatura o in base a qualche altro fattore?

La più bella è radiale ! Quella dietro devi renderla sicura quindi in terza va bene ! Per il resto ( forum officina meccanica bike&co) o vai da un vecchio ciclista che ha voglia di essere gentile ,(come ho fatto io) e mentre lo aiuti con gli attrezzi ti fai raccontare un po di storia! Ti assicuro che lo rendi felice e tu impari molto più vedendo che leggendo. Vai entra nel primo ciclista che ti pare in pensione e ti assicuro che esci da li più motivato e volenteroso. E magari con qualche vecchio metodo di fare qualcosa più efficace dei metodi odierni!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.