riky76

Le regole della pista

56 posts in this topic

Chi mi aiuta a comprendere un po di regole della "gara a punti su pista"?

 

Metto la foto post-7341-0-44233300-1421103824_thumb.pn

 

 

In pratica, è una gara in cui all'interno dei 10,5 km (prendo esempio elite), puoi fare al massimo 7 sprints o sei obbligato a fare 7 sprints?

Ho capito male?

 

Che significa fare degli sprints,tecnicamente parlando?

 

 

 

metto dei tag @ma7 @riky76 @Dane @alan

Edited by Alb (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

gli sprint sono fissati prima dela gara.

esempio: gara a punti, 12 giri, 3 sprint.

significa che ogni 4 giri si sprinta, quindi al quarto, all'ottavo e al dodicesimo, con suono della campanella al terzo, settimo e undicesimo. ogni sprint assegna punti al primo (5), secondo (3), terzo (2) e quarto (1) corridore sulla linea del traguardo. quindi, a fine gara, chi ha piu' punti vince. easy.

 

tecnicamente parlando per questo tipo di gara, per sprint si intende semplicemente che tutti cercherano di arrivare a punti e quindi ci sara' automaticamente uno sprint a velocita' piu' sostenuta dell'andamento della gara.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

gli sprint sono fissati prima dela gara.

esempio: gara a punti, 12 giri, 3 sprint.

significa che ogni 4 giri si sprinta, quindi al quarto, all'ottavo e al dodicesimo, con suono della campanella al terzo, settimo e undicesimo. ogni sprint assegna punti al primo (5), secondo (3), terzo (2) e quarto (1) corridore sulla linea del traguardo. quindi, a fine gara, chi ha piu' punti vince. easy.

 

tecnicamente parlando per questo tipo di gara, per sprint si intende semplicemente che tutti cercherano di arrivare a punti e quindi ci sara' automaticamente uno sprint a velocita' piu' sostenuta dell'andamento della gara.

 

grazie ma7

due domande e due risposte, tue, ineceppebili e ben chiare.

ti ringrazio.

quindi al traguardo del 3o, 7o ed 11o, il giudice suona la campanella e la gente parte in sprint nel giro entrante ovvero 4o,8o,12o.

e così via a secondo rapporto giri/sprint.

 

scratch invece gas a manetta e chi arriva primo bene, meno tattica, meno gestione rispetto alla gara a punti ma tendenzialmente bisogna stare davanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

gli sprint sono fissati prima dela gara.

esempio: gara a punti, 12 giri, 3 sprint.

significa che ogni 4 giri si sprinta, quindi al quarto, all'ottavo e al dodicesimo, con suono della campanella al terzo, settimo e undicesimo. ogni sprint assegna punti al primo (5), secondo (3), terzo (2) e quarto (1) corridore sulla linea del traguardo. quindi, a fine gara, chi ha piu' punti vince. easy.

 

tecnicamente parlando per questo tipo di gara, per sprint si intende semplicemente che tutti cercherano di arrivare a punti e quindi ci sara' automaticamente uno sprint a velocita' piu' sostenuta dell'andamento della gara.

 

grazie ma7

due domande e due risposte, tue, ineceppebili e ben chiare.

ti ringrazio.

quindi al traguardo del 3o, 7o ed 11o, il giudice suona la campanella e la gente parte in sprint nel giro entrante ovvero 4o,8o,12o.

e così via a secondo rapporto giri/sprint.

 

scratch invece gas a manetta e chi arriva primo bene, meno tattica, meno gestione rispetto alla gara a punti ma tendenzialmente bisogna stare davanti.

 

 

ce ne sarebbe da parlare....

 

perchè poi tutta la tattica è sempre volta ad andare in fuga e prendere il giro sul gruppo principale, sia nallo scratch (difficile) sia nella corsa a punti, sai come?

 

al secondo o terzo sprint ti metti in scia di quelli buoni, senza cercare di passarli, subito dopo lo sprint ti trovi davanti e "portato" da quelli che hanno battagliato per i punti. In quel momento scatti e prendi mezza pista di vantaggio (a tuttissimissima) se te ne porti dietro uno che ha mangiato la foglia e ha voglia di collaborare in un attimo il giro e preso e se non fai cazzate hai vinto.

 

 

Questo a parole, io non ci son quasi mai riuscito ma quelli buoni e furbi sì.

 

Anche in una disciplina così apparentemente semplice solo con le gambe e senza la testa non vai da nessuna parte

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

gli sprint sono fissati prima dela gara.

esempio: gara a punti, 12 giri, 3 sprint.

significa che ogni 4 giri si sprinta, quindi al quarto, all'ottavo e al dodicesimo, con suono della campanella al terzo, settimo e undicesimo. ogni sprint assegna punti al primo (5), secondo (3), terzo (2) e quarto (1) corridore sulla linea del traguardo. quindi, a fine gara, chi ha piu' punti vince. easy.

 

tecnicamente parlando per questo tipo di gara, per sprint si intende semplicemente che tutti cercherano di arrivare a punti e quindi ci sara' automaticamente uno sprint a velocita' piu' sostenuta dell'andamento della gara.

 

grazie ma7

due domande e due risposte, tue, ineceppebili e ben chiare.

ti ringrazio.

quindi al traguardo del 3o, 7o ed 11o, il giudice suona la campanella e la gente parte in sprint nel giro entrante ovvero 4o,8o,12o.

e così via a secondo rapporto giri/sprint.

 

scratch invece gas a manetta e chi arriva primo bene, meno tattica, meno gestione rispetto alla gara a punti ma tendenzialmente bisogna stare davanti.

 

 

ce ne sarebbe da parlare....

 

perchè poi tutta la tattica è sempre volta ad andare in fuga e prendere il giro sul gruppo principale, sia nallo scratch (difficile) sia nella corsa a punti, sai come?

 

al secondo o terzo sprint ti metti in scia di quelli buoni, senza cercare di passarli, subito dopo lo sprint ti trovi davanti e "portato" da quelli che hanno battagliato per i punti. In quel momento scatti e prendi mezza pista di vantaggio (a tuttissimissima) se te ne porti dietro uno che ha mangiato la foglia e ha voglia di collaborare in un attimo il giro e preso e se non fai cazzate hai vinto.

 

 

Questo a parole, io non ci son quasi mai riuscito ma quelli buoni e furbi sì.

 

Anche in una disciplina così apparentemente semplice solo con le gambe e senza la testa non vai da nessuna parte

 

 

Grazie riky,

cerco di rileggermi tutto a mente fredda e con la visione della pista.

Settimana scorsa ho capito che il velodromo Luis Puig a 700 mt dal lavoro e...non aggiungo altro :)

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo che hanno già risposto, aggiungo solo che la gara a punti è un po' la concentrazione in una gara di una serie di tappe in linea (tipo le prime tappe dei grtandi giri, che la netto dlela crono sono quasi tutte tappe d'introduzioni con percorso con volata finale per velocisti...) quindi devi accumulare punti con regolarità (Sercu le vinceva puntando ad essere sempre terzo ma per tutta la gara, anche perchè gli exploit li paghi...) oppure tentare la magata di prendere il giro di vantaggio come detto da Riky che ti permette in pratica di vincere tutte le volate.

Lo scratch invece è come una lunga gara in linea, tipo i criterium cittadini o il Mondiale: conta la resistenza nella gestione dello sforzo, la bravura tattica per essere davanti in quello che gli ammeregani chiamano "hot moments", lo spunto per vincere la volata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

se prendi il giro di vantaggio prendi 20 punti (credo) e torni a gareggiare con il gruppo. quindi se prendi un giro e fai quarto nello sprint successivo comunque bechi solo un punto. ovvio che con i venti di prima tutto e' piu' facile.

 

riguardo la tattica, la scrath non e' affatto andare a manetta, ma anche in questo tipo di gare devi gestirti la fatica, gli eventuali attacchi, capire se andae in fuga con quel tizio o con quell'altro, cercare di mantenere una buona posizione e non venire boxato all'interno, insomma non e' cosi' facile come sembri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

se prendi il giro di vantaggio prendi 20 punti (credo) e torni a gareggiare con il gruppo. quindi se prendi un giro e fai quarto nello sprint successivo comunque bechi solo un punto. ovvio che con i venti di prima tutto e' piu' facile.

 

riguardo la tattica, la scrath non e' affatto andare a manetta, ma anche in questo tipo di gare devi gestirti la fatica, gli eventuali attacchi, capire se andae in fuga con quel tizio o con quell'altro, cercare di mantenere una buona posizione e non venire boxato all'interno, insomma non e' cosi' facile come sembri.

 

scusa, mi sono espresso male.

Volevo dire che lo scratch non ha particolari "momenti" dettati dall'esterno, è tatticamente forse più complesso della gara a punti.

Grazie del contributo ancora, anche a @riky76 @Dane

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come in tutti i giochi, anche nel meraviglioso gioco dello stare in pista (fosse anche solo per allenarsi) ci sono delle regole, e come tali vanno rispettate....non fosse altro che con la finalità di portare a casa tutte le osscina intere e di non far male a nessuno dei presenti.

 

Tengo a precisare che queste convenzioni valgono in tutto il sacro pianeta, percui se vi trovate in vacanza a manchester e vi va di varvi un giro nello storico anello, non c'è nemmeno bisogno di saper l'inglese o di chiedere, sapete come comportarvi.

 

Tengo a precisare che il pdf è stato redatto dal nostro egregio forumer luca aka sikhandar...uno che con la pista ha una confidenza che per ora noi (tutti) ce la sognamo, ma è lui il primo a motivarci e premiarci nei nostri piccoli progressi

 

buona lettura e tenete a mente tutto!!

regole_pista.pdf

Qualcuno può gentilmente ricaricare il pdf? Non è più disponibile :(

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 17/1/2011 at 18:27 , riky76 ha scritto:

regole_pista.pdf

non riesco ad aprirlo io il PDF OPPURE è per tutti

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

in effetti non salta più fuori, allego questo che è in inglese ma fatto molto bene

 

trackracing_intro.pdf

 

@Anonymous

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 26/12/2015 at 20:25 , Fr@30 ha scritto:

Qualcuno può gentilmente ricaricare il pdf? Non è più disponibile :(

fatto (anche se è in inglese)

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, 0ZN3R0L ha scritto:

Molto ben fatto 

sì sì concordo, e non è farina del mio sacco eh

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, white-scorpion ha scritto:

se a qualcuno interessa avevo salvato il vecchio pdf

 

regole_pista.pdf

Grazie! Davvero ben fatto e molto interessante

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.