Sign in to follow this  
Followers 0
gangster

fillet brazing

5 posts in this topic

sono molto affascinato da questa tecnica.

ma non mi torna davvero, i tubi di acciaio con che lega sono uniti? apparentemente non mi sembra una saldature forte, ma ammetto che è solo un mia pippa.

raw%20fillet%20seatcluster%20400.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

i tubi posso essere saldati sia con ottone che con argento.

è un tipo di saldatura molto resistente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie sorga,

ma i tubi tra di loro devono essere perfettamente uniti, altrimenti la saldatura non viene in modo corretto. mi sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ne era già parlato, ma uniamo tutta la conoscenza in un solo post.

Per quello che so è una saldatura ottenibile a una temperatura più bassa che con il metodo TIG, in quanto viene usato un metallo diverso dall'acciaio come filler (da cui fillet) tra i tubi da unire. Solitamente questo secondo metallo è l'ottone (rame+zinco) oppure il rame, oppure ancora l'argento o il nickel (più raramente visto il maggiore costo).

Il vantaggio è la bellezza del risultato, ma gli svantaggi sono il maggiore peso del prodotto a parità di materiali rispetto ad un telaio saldato al TIG, e soprattutto la necessità che il lavoro sia svolto da sinceri professionisti, in quanto la saldatura a fillet è complessa e richede esperienza e macchinari specifici, dunque avrà certamente un costo superiore.

Per quanto riguarda la rigidità del telaio e la sua durabilità, non c'è da preoccuparsi. Infatti questo metodo consente di non stressare le giunzioni scaldandole, in quanto il materiale che salda è un secondo metallo che fonde a una temperatura molto più bassa dell'acciaio.

Detto questo, ricordati che è possibile ottenere la stessa pulizia stilistica saldando al TIG e procedendo a stuccatura e limatura delle zone saldate. In effetti la saldatura al TIG è molto più reperibile sul mercato, ad un costo dunque minore, ma da le medesime garanzie di durabilità e rigidità, oltre che una maggiore leggerezza. Infatti non è realmente possibile non stressare il tubo in corrispondenza delle giunzioni, nemmeno nella saldatura a fillet nonostante sia comunque minore l'apporto di calore necessario; inoltre nella saldatura a TIG l'unione tra le tubazioni è intima, non data da un secondo mezzo, e questo dovrebbe garantire una maggiore sicurezza.

Alla fine della fiera secondo me è bene conoscere le due scuole, ma scegliere sempre il telaista, e non il metodo con cui lavora.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

telaio acciaio spazzolato

+ saldata su congiunzioni con ottone o zinco

= verso l'infinito e oltre

Edited by Gheorgz (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.