Fr@30

Consigli per una fissa adatta a tutto

44 posts in this topic

Ciao ragazzi,

per la prima volta apro una discussione in questa sezione. Siccome ho iniziato di recente a gironzolare fuori strada (sempre con la mia fedelissima Breda a scatto fisso) sto iniziando a pensare al mio prossimo telaio, sono passato dal sognare  un Vigorelli acciaio di tutto rispetto (per colpa di @riky76) ma sicuramente poco adatto al offroad a pensare seriamente a una Cinelli Tutto.

Non ho nessuna urgenza quindi apro questa discussione per ascoltare tutti i vostri consigli, soprattutto quelli di chi ha provato o di chi ha molta più esperienza di me.

Chiarisco subito una cosa sulla quale resto irremovibile, quindi risparmiate tempo se per voi è sbagliato, ma DEVE ESSERE A SCATTO FISSO (nemmeno single speed), non sono un pro ma per me esiste soltanto la fissa, ho già provato sentieri di montagna molto impegnativi, in certi momenti troppo (sono sceso e ho fatto a piedi) altre volte ci ho provato lo stesso tra fango, radici, sassi, buche, ecc.. e mi è andata bene, qualche volta sono caduto e mi sono rialzato più contento e felice di prima, per essermi divertito fino al limite ed essere ripartito subito.

Ultima cosa ma non meno importante peso 84kg e mi piace prendermi cura di ogni singolo componente, quindi la manutenzione NON mi spaventa. Quello che mi interessa soprattutto è avere un mezzo sicuro in grado di sopportarmi e di resistere al meglio a quel saltello di 50cm, quello strattone dato frenando di colpo a 60km/h (dalla scorsa estate ho capito che devo soprattutto premere al posteriore e tirare meno il piede anteriore, per non sganciare di nuovo come feci in passato...) O QUALUNQUE ALTRA STONZATA MI VENGA IN MENTE DI FARE, perché ho 33 anni, perché per me lo scatto fisso mi fa sentire ancora bambino, perché io mi diverto così.

”Perché l’importante è sempre utilizzare la bici sbagliata al momento giusto” cit. @Nekro

 

Visto quanto premesso, voi quale telaio mi consigliereste?

Un’altra domanda che mi barcolla per la testa è questa, essendo il movimento centrale il fulcro di ogni mia passatemi il termine tecnico: cazzata (che secondo me rende bene l’idea in quanto esente di un vero senso logico) e non credo sia un caso il fatto di aver dovuto cambiare più volte movimento centrale ed una volta mi hanno rifatto il filetto dicendo che probabilmente era stato montato male dal meccanico che mi fece il lavoro (una volta facevo fare certe cose a chi doveva in teoria saperne più di me), può darsi che un uso particolarmente estremo richieda accorgimenti fuori dall’ordinario? Ch’esso un movimento centrale rinforzato o meglio un vero e proprio telaio più resistente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

dalle filippine con furore

PeGsRKc.jpg

YHnUcHz.jpg

35mm di tolleranze e solite robe. Costa poco ma non ho idea di quanto si alzino i prezzi spedendolo in Italia

 

Edited by 0ZN3R0L (see edit history)
  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vuoi semplicemente che qualcuno ti dica di comprare il cinelli tutto

Oh compralo e mettilo in gallery

  • Like 3
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, [email protected] ha scritto:

[...]

Ultima cosa ma non meno importante peso 84kg e mi piace prendermi cura di ogni singolo componente, quindi la manutenzione NON mi spaventa. Quello che mi interessa soprattutto è avere un mezzo sicuro in grado di sopportarmi e di resistere al meglio a quel saltello di 50cm, quello strattone dato frenando di colpo a 60km/h (dalla scorsa estate ho capito che devo soprattutto premere al posteriore e tirare meno il piede anteriore, per non sganciare di nuovo come feci in passato...) O QUALUNQUE ALTRA STONZATA MI VENGA IN MENTE DI FARE, perché ho 33 anni, perché per me lo scatto fisso mi fa sentire ancora bambino, perché io mi diverto così.

”Perché l’importante è sempre utilizzare la bici sbagliata al momento giusto” cit. @Nekro

[...]

A me è questa parte che un po' spaventa^^'

Ok fare off road in fissa (fino a un certo punto), ok fare cx in fissa, ma salti da 50 cm mi sembrano un po' troppo, per quelli ci sono le MTB.

Io ne ho 58 di anni e quando vado in fissa sembro uno di 72, ma mi diverto lo stesso.....da qua ad aprirmi in due ne passa però.

 

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

invece del Cinelli Tutto (che altro non é che un Mash Works) perché non consideri un Surly  Steamroller od un 8bar Fhain Stahl?
Sono con te!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

sii onesto con te stesso, stai chiedendo "consigliatemi un telaio che faccia questo e quello" oppure "datemi delle conferme che non compro il cinelli tutto solo perchè mi piace e ha l'hype"

risposta per il secondo caso:

la vita è fatta di voglie, il 99% di quello che compriamo o facciamo non è dettato dalla mera utilità ma dallo status simbol che comporta. quindi se ti gasa, apri il portafoglio e compralo a cazzo duro! 

 

risposta per il primo caso:

non hai parlato di freni e da come hai descritto le tue esigenze sembra che tu voglia usarlo brakeless, quindi un telaio che abbia gli attacchi per i freni non ti serve a molto perciò invece di spendere 700€ per un gazzetta con i tumori perchè non spenderne la metà e prendere un gazzetta normale? (se ti piace cinelli) altrimenti hai un sacco di alternative più economiche che ti sono state citate sopra.

personalmente ho provato il pompino ed è un telaio indistruttibile e ultra versatile

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non l'ha ancora detto nessuno?

Fatti fare un telaio artigianale! Alla fine il prezzo viene più o meno uguale a un Cinelli tutto, te lo fai fare come dici tu ed è su misura. Io non avrei dubbi

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me la Cinelli Tutto piace. La trovo una idea interessante e versatile.

La mia sola paura è che l'apertura nel telaio ne comprometta la resistenza complessiva. In particolare per la parte "salti da 50cm".

Pensaci. Il pompino anche ne sento parlare sempre bene. (la bici intendo)

Immagine.png

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, Frost ha scritto:

sii onesto con te stesso, stai chiedendo "consigliatemi un telaio che faccia questo e quello" oppure "datemi delle conferme che non compro il cinelli tutto solo perchè mi piace e ha l'hype"

risposta per il secondo caso:

la vita è fatta di voglie, il 99% di quello che compriamo o facciamo non è dettato dalla mera utilità ma dallo status simbol che comporta. quindi se ti gasa, apri il portafoglio e compralo a cazzo duro! 

 

risposta per il primo caso:

non hai parlato di freni e da come hai descritto le tue esigenze sembra che tu voglia usarlo brakeless, quindi un telaio che abbia gli attacchi per i freni non ti serve a molto perciò invece di spendere 700€ per un gazzetta con i tumori perchè non spenderne la metà e prendere un gazzetta normale? (se ti piace cinelli) altrimenti hai un sacco di alternative più economiche che ti sono state citate sopra.

personalmente ho provato il pompino ed è un telaio indistruttibile e ultra versatile

 

putin applause GIF

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti ragazzi per le vostre risposte. Vi rispondo subito:

13 ore fa, 0ZN3R0L ha scritto:

dalle filippine con furore

PeGsRKc.jpg

YHnUcHz.jpg

35mm di tolleranze e solite robe. Costa poco ma non ho idea di quanto si alzino i prezzi spedendolo in Italia

 

Interessante, non sono un gran intenditore di marche o modelli, perché mi consigli questo HARABAS piuttosto che qualcosa di Made in Italy o comunque più facile da reperire? C'è un motivo tecnico o puramente estetico?

12 ore fa, MarcoMarco ha scritto:

Vuoi semplicemente che qualcuno ti dica di comprare il cinelli tutto

Oh compralo e mettilo in gallery

Insomma, del Cinelli Tutto mi piace la versatilità e il colore sobrio. Mi è stato consigliato da un pro (Riky76) in base alle mie esigenze quindi non sono nessuno per dare un giudizio, volevo sentire se secondo voi esistono altre alternative valide, francamente non guardo i marchi e non cerco "l'ultimo modello" mi va bene anche "un carretto" ma che sia sicuro o almeno bello robusto per l'uso abbastanza estremo che voglio farne. Se poi è anche leggero meglio ma non sono un grammomaniaco.

4 ore fa, lo-fi boi ha scritto:

Dolan grasso track

On one pompino

 

Seeee...? Grasso? Pomp cosa? Mi daresti qualche link diretto?:6_smile:

4 ore fa, nicolacombe ha scritto:

20180110_204204.thumb.jpg.73970a13474c59fb792b1a366c802b41.jpg

Ci fai il cazzo che vuoi! Pista, cxss, fixed, ecc...

Carina ma non la vedo a catalogo: http://www.ciclipigozzi.it/biciclette/ Ma chi sarebbe, un amico tuo? Qualcuno che l'ha provata o conosce questi Pigozzi?

2 ore fa, Nekro ha scritto:

A me è questa parte che un po' spaventa^^'

Ok fare off road in fissa (fino a un certo punto), ok fare cx in fissa, ma salti da 50 cm mi sembrano un po' troppo, per quelli ci sono le MTB.

Io ne ho 58 di anni e quando vado in fissa sembro uno di 72, ma mi diverto lo stesso.....da qua ad aprirmi in due ne passa però.

 

Spererei di non aprirmi mai, fin'ora resto nei salti di 30-40cm ma non nego che in certe occasioni se mi capitasse nel momento giusto potrei voler tentare "il grande salto" alla fine è tutta una questione di tecnica.

2 ore fa, Olio ha scritto:

invece del Cinelli Tutto (che altro non é che un Mash Works) perché non consideri un Surly  Steamroller od un 8bar Fhain Stahl?
Sono con te!

Beh Cinelli ha un fascino molto più italiano ma anche 100€ in più in tasca non mi fanno schifo, visto, e terrò in considerazione. Bello sto 8bar Fhain Stahl come mai costa così poco?? Sembra bello robusto, poi magari è tutta apparenza:7_sweat_smile:

1 ora fa, Frost ha scritto:

sii onesto con te stesso, stai chiedendo "consigliatemi un telaio che faccia questo e quello" oppure "datemi delle conferme che non compro il cinelli tutto solo perchè mi piace e ha l'hype"

risposta per il secondo caso:

la vita è fatta di voglie, il 99% di quello che compriamo o facciamo non è dettato dalla mera utilità ma dallo status simbol che comporta. quindi se ti gasa, apri il portafoglio e compralo a cazzo duro! 

 

risposta per il primo caso:

non hai parlato di freni e da come hai descritto le tue esigenze sembra che tu voglia usarlo brakeless, quindi un telaio che abbia gli attacchi per i freni non ti serve a molto perciò invece di spendere 700€ per un gazzetta con i tumori perchè non spenderne la metà e prendere un gazzetta normale? (se ti piace cinelli) altrimenti hai un sacco di alternative più economiche che ti sono state citate sopra.

personalmente ho provato il pompino ed è un telaio indistruttibile e ultra versatile

 

Beh direi primo caso, allora del gazzetta ne ho lette di cotte e di crude e tirando un po le somme non mi sembrava un grande upgrade rispetto al mio buon Breda, considerando anche che la forcella originale del gazz... stando a quanto letto, sembra la prima cosa da eliminare, poi non credo non abbia la "clearance" per ospitare copertoni da 28 (anche se ora con il 25 mi stò trovando abbastanza bene ma sai le cose vanno provate prima di giudicare e io ho provato solo i 23 e 25). Quanto al brakeless NO quello lo lascio fare a altri, io vado sempre con il frenino anteriore che poi uso e avvolte non uso.

@lo-fi boi e @Frost ma intendete questo pompino? Ma poi perché si chiama così? X'D

Edited by [email protected]
NO BRAKELESS (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, wfebo ha scritto:

A me la Cinelli Tutto piace. La trovo una idea interessante e versatile.

La mia sola paura è che l'apertura nel telaio ne comprometta la resistenza complessiva. In particolare per la parte "salti da 50cm".

Pensaci. Il pompino anche ne sento parlare sempre bene. (la bici intendo)

Immagine.png

Domanda imbarazzante, cosa indica la freccia? Cosa intendi con apertura del telaio? I fori per freni e cavi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, [email protected] ha scritto:

cosa indica la freccia?

mi sembrava di aver capito che per ospitare le nuove trazioni a carbon belt (che non si possono smagliare come una classica catena) avessero predisposto appunto una parte removibile sul telaio per fare passare la cinghia. La freccia indica la parte "debole" del telaio

Qualcuno mi corregga se sbaglio.

  • Like 3
  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.