Teo81

Specialized Sequoia 2018

137 posts in this topic

2 ore fa, Teo81 ha scritto:

Ciao, grazie 1000 per la risposta. Io pensavo ad un Telaio "Pro" quello della foto ad inizio thread, con ruote CR Dtswiss 1600 , quelle nuove con mozzo 350.. poco ingaggio e indistruttibili. Carico Max 130 Kg visto che sono quasi 100 kg nudo.. Ruote ottime se l'intenzione è quella di valicare le alpi per sentieri off road.. Guarnitura FSA modular 46-30 .. pacco pignoni mi piacerebbe più l'11-32 al 11-34 o l'11-36 sram. E' meno sgranato nelle marce basse.. per poi fare buon ritmo in belgio,olanda e in tutti i paesi pianeggianti, senza dover sempre cercare il rapporto ottimale. Sono mediamente abbastanza allenato, spero il 30-32 mi porti su in salita con i carichi.. Come gruppo volevo fare lo sborone con un "Campy Potenza H11" , mi piaceva l'idea dei freni magura ma poi penso di optare per un più commerciale (ed indistruttibile) Ultegra 8000.. Catena Kmc per far andar d'accordo Fsa+Shimano e via.. La cosa allucinante sono i pesi delle ruote originali sequoia.. 2,6kg (+pacco pignoni e disco) dietro e 2,100 (+disco) davanti !! Più della mia enduro.. con Dt cr 1600 + gomme da 500 g l'una + lattice risparmio 1 kg! su masse rotanti è un infinità.. Il telaio più fighetto (+leggero e + rigido) spero farà il resto.. vorrei arrivare a 10,5 kg completa. (senza borse ovviamente)

 

Direi che tutto dipende dal tuo budget e come ti piace spendere i soldi. 

Dato che ci saranno 130kg che si muovono non credo che avere il telaio pro/c ampy potenza/ultegra/ruote da 1.6kg cambi moltissimo. una coppia di ruote XC sarà più che sufficiente.

Sui rapporti ti consiglio di andare più agile possibile. Questa estate ho fatto 22,000 metri di dislivello in una settimana, avrei sempre voluto un rapporto più agile e peso 70kg.

Non credo che fra telaio più fighetto e standard ci sia una differenza sostanziale.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Lagrange ha scritto:

Direi che tutto dipende dal tuo budget e come ti piace spendere i soldi. 

Dato che ci saranno 130kg che si muovono non credo che avere il telaio pro/c ampy potenza/ultegra/ruote da 1.6kg cambi moltissimo. una coppia di ruote XC sarà più che sufficiente.

Sui rapporti ti consiglio di andare più agile possibile. Questa estate ho fatto 22,000 metri di dislivello in una settimana, avrei sempre voluto un rapporto più agile e peso 70kg.

Non credo che fra telaio più fighetto e standard ci sia una differenza sostanziale.

Dicono che ci sia una bella differenza, poi sai, bisogna vedere chi lo dice e levare tutte le menate di marketing.. scommetto che se chiudessi gli occhi e percorressi la stessa strada con una o con l’altra, non me ne renderei neanche conto della differenza. Comunque peso quasi 100 kg ma sono proporzionato, non sono un sacco lardo.Ho delle gambe come argani. Le ruote Dt Cr 1600 sono di fascia media, neanche 500€ te le porti a casa. Non è poco ma non è neanche un prezzo folle. Credo che oggi come oggi, basterebbe una bici con un 2x10 entri level, un telaio da 300 € e via.. ci giri il mondo. Credo che le mie,come quelle dei molti siano menate. Se dovessi badare al sodo metterei un 105 , cerchi da 300€ e via. Ma più per vezzo personale, sono abituato a trattarmi bene in fatto di biciclette. Non sono di certo ricco, rinuncio ad altre cose che reputo superflue come la macchina. Non ho famiglia ne figli, per me la bici è un estensione della mia libertà. Mi piace sentire il “click” preciso quando cambio, mi piace sentirla perfetta. Rinuncio a menate di eccessiva leggerezza tipo dura ace, tanto non faccio gare, ma un ultegra lo vorrei. Ho 36 anni, magari ne duro 40 , 50 o 80anni, magari crepo domani. Allora fanculo, qualche sfizio me lo tolgo anche. Poi la bici , come uno strumento musicale sono oggetti che hanno un anima, non sono un vestito o una borsa. Per me i soldi per la bici non sono quasi mai buttati.. sfruttandola il più possibile ovviamente.

Edited by Teo81 (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Preso il pacchetto telaio "pro module 2018".

Con il telaio ho preso anche le gomme sawthoot 42 bicolore (fascia laterale marrone naturale) + la sella Phenom comp in pelle e le fasce manubrio sempre specy in pelle scura come la sella..

Se si è al buio e si punta una luce sul telaio si accende stile Octopus degli abissi.. fa un effetto medusa incazzata. E' super luminescente.

Dal vivo ha questo giallino avorio sopra che sta bene con il colore del cuoio a mio gusto.. Le da quel tocco da "esploratrice".

Ora i soldi sono finiti, se riesco compro ancora i cerchi "dtswiss 1600 cr 2018" e poi fino a primavera mi fotto.. perchè son povero e squattrinato.

Edited by Teo81 (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 31/12/2017 at 15:12 , Lagrange ha scritto:

Direi che tutto dipende dal tuo budget e come ti piace spendere i soldi. 

Dato che ci saranno 130kg che si muovono non credo che avere il telaio pro/c ampy potenza/ultegra/ruote da 1.6kg cambi moltissimo. una coppia di ruote XC sarà più che sufficiente.

Sui rapporti ti consiglio di andare più agile possibile. Questa estate ho fatto 22,000 metri di dislivello in una settimana, avrei sempre voluto un rapporto più agile e peso 70kg.

Non credo che fra telaio più fighetto e standard ci sia una differenza sostanziale.

Dicono che ci sia una bella differenza, poi sai, bisogna vedere chi lo dice e levare tutte le menate di marketing.. scommetto che se chiudessi gli occhi e percorressi la stessa strada con una o con l’altra, non me ne renderei neanche conto della differenza. Comunque peso quasi 100 kg ma sono proporzionato, non sono un sacco lardo.Ho delle gambe come argani. Le ruote Dt Cr 1600 sono di fascia media, neanche 500€ te le porti a casa. Non è poco ma non è neanche un prezzo folle. Credo che oggi come oggi, basterebbe una bici con un 2x10 entri level, un telaio da 300 € e via.. ci giri il mondo. Credo che le mie,come quelle dei molti siano menate. Se dovessi badare al sodo metterei un 105 , cerchi da 300€ e via. Ma più per vezzo personale, sono abituato a trattarmi bene in fatto di biciclette. Non sono di certo ricco, rinuncio ad altre cose che reputo superflue come la macchina. Non ho famiglia ne figli, per me la bici è un estensione della mia libertà. Mi piace sentire il “click” preciso quando cambio, mi piace sentirla perfetta. Rinuncio a menate di eccessiva leggerezza tipo dura ace, tanto non faccio gare, ma un ultegra lo vorrei. Ho 36 anni, magari ne duro 40 , 50 o 80anni, magari crepo domani. Allora fanculo, qualche sfizio me lo tolgo anche. Poi la bici , come uno strumento musicale sono oggetti che hanno un anima, non sono in cazzo di vestito o una borsa. Per me i soldi per la bici non sono quasi mai buttati.. sfruttandola il più possibile ovviamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal vivo il frameset (comprato in Germania qui non lo importano), ha un colore pazzesco, le foto non rendono. Molto grattoloso ma alla luce pare normale. Adesso vi posto qualche foto prima normale, poi al buio con il flash. Le saldature sembrano fatte da un cieco che non ha mai saldato, per il resto son contento. Con il frameset oltre a quello che in foto si può vedere, ho trovato con piacere anche la sella (in jeans) e le fascie manubrio, sempre jeans-canapa.

6FD0EB52-B01D-4B73-B434-F7E5621876E1.jpeg

7350EE6A-7F9F-4516-87A1-8497DC9A63D1.jpeg

B29CF5C5-D2D1-4522-8409-A03A52A428D2.jpeg

94C2A0AD-4C8C-4FB0-8F2A-08A350C43EF9.jpeg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al “Hand Made in Taiwan” ti viene da venderla, ma poi passa.. tranquilli

E84304EB-B16C-44F2-8A79-8B530EF0605E.jpeg

1863CBF0-D9BB-4D5C-983F-D97A39C94FE9.jpeg

F20E4CF8-027B-47AB-8574-072E8F3ECC19.jpeg

F9D2A298-EB14-4AC7-8EBB-29577B43B4EE.jpeg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Carino l'effetto glitter al buio.

Spero che la bici ti piaccia, facci dei bei giri.

Comunque i taiwanesi non sanno saldare neanche dopo 30 anni di lavoro, incredibile.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gomme latticizzare e montate su cerchi DT Swiss cr 1600. Cerchio anteriore, 60ml lattice + gomma = 1480g.. stessa cosa al post 1630g.. in più è arrivata una guarnitura “Adventure” FSA Sl-k light 46/30.. Bomba. Sta venendo un gran set up.. super contento.

8DFA826B-6DD3-4E57-8562-66D729CAB9D2.jpeg

FFDD235C-9084-46E6-A88D-30251F0427FE.jpeg

21427439-9322-45C5-83A7-0E9BE0A87C49.jpeg

37BC09C2-87D0-4C66-90A2-92176C8F4732.jpeg

C393F215-1A14-4215-963D-003285D099B2.jpeg

3EAC84CE-978F-4EA9-9A13-953C8D6665AB.jpeg

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domani mi iscrivo alla "North Cape 4000".. è stato bello conoscervi.

Fin qui tutto "regolare".. tranne un immane dubbio:

il sacco a pelo e il materassino do cazzo lo metto?

Si dice che al circolo polare artico sia freschetto, tenda e sacco devono essere seri e quindi almeno per il sacco e il materassino un peletto voluminosi. Morale volevo fare tutto "bikepacking" ed essere agile nel possibile.. ma credo che le monterò davanti uno Specialized Pizza rack..

il resto "packing" ma per il rack la vedo sura senza..

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Teo81 ha scritto:

Domani mi iscrivo alla "North Cape 4000".. è stato bello conoscervi.

Buona fortuna!! 😂

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Teo81 ha scritto:

Domani mi iscrivo alla "North Cape 4000".. è stato bello conoscervi.

Fin qui tutto "regolare".. tranne un immane dubbio:

il sacco a pelo e il materassino do cazzo lo metto?

Si dice che al circolo polare artico sia freschetto, tenda e sacco devono essere seri e quindi almeno per il sacco e il materassino un peletto voluminosi. Morale volevo fare tutto "bikepacking" ed essere agile nel possibile.. ma credo che le monterò davanti uno Specialized Pizza rack..

il resto "packing" ma per il rack la vedo sura senza..

Complimenti e auguri!

Io, che sono il redattore capo dell'"Angolo dell'ignorante", ho visto proprio ieri questa:

26731499_1377134209065104_2679904048555014650_n.jpg.1b9c9606d4250dc30c5394faa4cb7cb6.jpg

Che sarà pure mtb ma come attrezzatura ci siamo!

La pubblicata Bikecafè relativamente a costui: https://www.facebook.com/valtrompiamtb, se ti fosse utile!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, mariazzo ha scritto:

che figata complimenti!
cmq qui:
http://www.northcape4000.com/it/nc4000/northcape4000-ultracycling-bike-adventure-2017 

le persone viaggiano abbastanza leggere...

 

ho parlato con l'organizzatore.. un ragazzo toscano simpaticissimo e molto disponibile. Morale: i top fanno 350km al giorno!

dormono 2 ore a notte (per modo di dire) e forse si concedono 20 minuti di "microsonno" leggi svenimento in mezzo alla giornata.. si buttano per strada, sotto i fienili, chiedono alla gente se possono dormire buttati da qualche parte.. Degli Unni. Su 200 partecipanti  4-5 avranno una tenda.

Io parto con tutto, tenda da 2 posti, fornello, ecc ecc ecc.. pedalo 4 ore la mattina, 4 ore il pomeriggio, tipo un orario di lavoro. 180 km al giorno e forse meno. Mi godo il panorama, scatto qualche foto e via.. e cmq 180 km al giorno sono (almeno per me che vengo dalla mtb) già una distanza da invasati. Per questo ho scelto una Sequoia.. altrimenti optavo per una carbon.. Sono come un jeeppone, ne troppo lento, ne troppo veloce. L'importante è godermela tutta, nonostante la fatica, la voglia di casa, le varie privazioni.. è solo soffrendo che poi godrò. Me la devo meritare, questa volta rischio tutto. Se un contadino mi offrirà da mangiare e insiste perchè io dorma li un giorno in più ci starò.. non ho cronometri, tempi da rispettare. Solo io e una libertà infinita. Un solo obbiettivo "non ritirarmi". Il ritiro non è un opzione. Non importa come ci arriverò.. Non torno a casa finche' non tocco quel mappamondo gigante di Capo Nord. Spero di non aver problemi fisici, spero che la mia bici mi porti fino alla fine. Parto senza un gran allenamento e senza aver mai usato un GPS. Vediamo se sono un duro o una checca. Cmq sia, ogni tanto aggiornerò queste pagine e vi dirò com'è sto viaggio, vissuto da una persona qualunque. L'ho letto ieri che esisteva una gara del genere, ho visto il sito.. oggi mi sono iscritto. Credo che la vita a volte, vada anche vissuta così.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti auguro il meglio, ma con le premesse che hai espresso (no allenamento e no gps) o stai bleffando o sei bello matto :)

E spero nella seconda!

 

daglieneeeeeeeeeee

 

 

map_2018.png

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Alb ha scritto:

Ti auguro il meglio, ma con le premesse che hai espresso (no allenamento e no gps) o stai bleffando o sei bello matto :)

E spero nella seconda!

 

daglieneeeeeeeeeee

 

 

map_2018.png

Parto con il “258”.. tutto vero. Quindi la seconda.. Grazie 1000 per gli auguri a te a tutti!!!

29044982-F669-432F-B350-4D42AE8CC9D4.jpeg

Edited by Teo81 (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.