Sign in to follow this  
mariazzo

criterium... back to roots

21 posts in this topic

Non sono mai stato un grande appassionato di Criterium, l'idea di pedalare senza freno mi terrorizza (dal punto di vista psicologico) anche se non lo uso praticamente mai. 
Però avendo visto la prima RHC di Milano e visto anche lo sviluppo esponenziale di questa disciplina con annessi e connessi, mi sorge spontanea una domanda.
Se queste criterium sono partite dal basso e dovrebbero avere in teoria un mood molto "urban"... non si potrebbe iniziare a pensare di riportarle a quella dimensione?
Mi spiego: ci stà che l'interesse che è cresciuto intorno a queste gare abbia attirato l'attenzione dei nomi grossi e di pro o ex pro... ma non si potrebbero iniziare a mettere dei "paletti" per poterci partecipare? 
Del tipo: si possono usare solo telai di acciaio(o al max alluminio) e gear ratio 47/17.
Un modo semplice per tornare a quella "quotidianità" che ha contraddistinto la scena a scatto fisso e di chi usa e ha usato la bici per spostarsi e/o lavorare in città. Non si faranno i 50km di media, si perderà un pò di spettacolarizzazione, ma la gara rimarrebbe più vera.
Che poi ci partecipi il pro che frulla alla velocità della luce, non mi interessa, ma almeno c'è un punto di partenza comune.

secondo voi è un idea/proposta del cazzo?

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, 0ZN3R0L ha scritto:

C'è la riserium che rispecchia le caretteristiche che proponi.

da tre anni, tra l'altro

 

@fedep

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, riky76 ha scritto:

da tre anni, tra l'altro

 

@fedep

ah ecco :D
però perchè non proporre queste regole come base di tutte le gare del campionato dei campioni mondiali di crit? :D

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche la suicide track è cosi anche se non è una criterium ma aveva dei parametri simili a quello che dici , comunque come la riserium sono eventi singoli fatti 1 volta l'anno 

anche io piu volte ho pensato come te ma alla fine ho capito che se la criterium vuole uscire dalla nicchia non deve avere grossi limiti 

Edited by crisbike (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, mariazzo ha scritto:

ah ecco :D
però perchè non proporre queste regole come base di tutte le gare del campionato dei campioni mondiali di crit? :D

 

eh perchè alla gente andar mega forte piace parecchio... pur amando ed apprezzando la riserium (che ho anche corso) tenderei ad alimentare entrambe i filone e poi ognuno sceglie liberamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

letto ora della riserium. beh questa mi sembra un po' troppo "talebana" rispetto a quello che avevo in mente. cioè ci stà che uno possa usare una piega e non per forza un riser. alla fine le fisse arrivano spesso da vecchie bici corsa convertite... no? idem per gabbiette.
Poi voglio dire: ci sta che ci siano tutti questi limiti in una "gara" alla volemosebbbene. però pensando ad una gara come la RHC, basterebbero pochi accorgimenti no?
Poi le criterium vogliono uscire dalla nicchia...
faccio un confronto forse stupido, ma guardando l'eroica quanta gente porta, mi sembra che sia una manifestazione che sia uscita dalla nicchia. le regole ci sono ma non sono vincolanti ed impossibili.(non è una gara ok, ma il concetto è simile imho)
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh ma la rhc da mo che è uscita dalla nicchia...

trovami un'altra manifestazione ciclistica non world tour che fa 15.000 spettatori... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

dici davvero 15.000? ho avuto la netta sensazione che lo scorso anno ci fossero molte più persone... 15k fose sono un pelo troppe...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

@mariazzo secondo me non hai ben chiaro nemmeno tu cosa "cerchi", come ogni sport l'evoluzione tende a portarlo a livelli sempre più alti, a cosa servirebbero le limitazioni tecniche? non è uno sport motoristico e il mezzo che si utilizza è piuttosto relativo,  porre limitiazioni a livello di equipaggiamento non cambierebbe che i pro sarebbero pro e una persona qualunque non sarebbe al loro livello (giustamente aggiungerei, la competizione è fatta per questo).

Quindi quello che rimane per noialtri sono le gare alla buona che ancora non hanno sponsor ne luci dei riflettori e quindi una partecipazione più eterogenea.

se ti piace giocare a calcio ma non hai il piede non speri che il livello della serie A si abbassi per poterci partecipare, ma giochi negli amatori e ti diverti :)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

da quello che dici stai cercando un "eventone" simile rhc, ma in cui partecipino dilettanti allo sbaraglio, o comunque gente normale, non pro, che va in bici per divertirsi e passare tempo. E allo stesso tempo ci siano dei tratti romantici, usando infatti bici in acciaio trovato qui sul foro o chissaddove. 

sarebbe molto bello, ma non credo che un evento come la rhc torni sui suoi passi...

non mi stupirei quindi se il prossimo anno o tra 2/3 venga tirata su una vera squadra di professionisti stipendiati ecco

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

@mariazzo Se queste criterium sono partite dal basso e dovrebbero avere in teoria un mood molto "urban"... non si potrebbe iniziare a pensare di riportarle a quella dimensione? 

Se dono arrivate in alto ci rimangono a mio avviso c'è troppo interesse intorno  .... animated-gif-counting-money-bills-cash.g

 

 

 

poi figurati io la penso come te su tutto il discorso ...freno compreso!

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me tutte le criterium dovrebbero fare 2 categorie con 2 gare non una singola , il resto mi sta bene anche cosi

come gia detto anche se metti parametri il pro anche con 47 17 ti doppia/tripla uguale

Edited by crisbike (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MarcoMarco ha scritto:

non mi stupirei quindi se il prossimo anno o tra 2/3 venga tirata su una vera squadra di professionisti stipendiati ecco

ah, perchè adesso non c'è nessuno stipendiato??

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, white-scorpion ha scritto:

ah, perchè adesso non c'è nessuno stipendiato??

Credo che siano pochi.

Infatti ho parlato di una categoria, ufficiale uci, con squadre e stipendi

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.