Fred8585

Bici da corsa vs bici da pista, stesse misure?

29 posts in this topic

Raga, ma voi usate le stesse misure del telaio sia per la fissa che per quella da corsa?

perché oggi parlando col tizio che mi ha preso le misure e messo in sella mi ha detto che la bici da pista dovrebbe essere più piccola. 

Per assurdo io che ho 54/M da corsa mi ha detto che da pista dovrei comprare una 52/53...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, Fred8585 ha scritto:

Raga, ma voi usate le stesse misure del telaio sia per la fissa che per quella da corsa?

perché oggi parlando col tizio che mi ha preso le misure e messo in sella mi ha detto che la bici da pista dovrebbe essere più piccola. 

Per assurdo io che ho 54/M da corsa mi ha detto che da pista dovrei comprare una 52/53...

 

Effettivamente è così ma non è una verità immutabile: come al solito dipende da che ci vuoi fare!

Se non la pensi esclusivamente in pista ma, magari per giri lunghi ecc ci può stare anche la tua taglia di bdc 

Il discorso riassunto è: più piccola, più reattiva meno comoda!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, EcoBalle ha scritto:

Effettivamente è così ma non è una verità immutabile: come al solito dipende da che ci vuoi fare!

Se non la pensi esclusivamente in pista ma, magari per giri lunghi ecc ci può stare anche la tua taglia di bdc 

Il discorso riassunto è: più piccola, più reattiva meno comoda!

 

Immaginavo fosse così, più che altro il mio problema è che uso sempre le curve manubrio perché riser e bull non mi piacciono ma la vecchiaia incombe quindi pensavo che prendendo una taglia più piccola dovrei avere meno problemi ad arrivare al manubrio. Insomma dovrei essere meno inarcato. 

Pero al tempo stesso non vorrei che una S sia troppo piccola 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted (edited)

18 minuti fa, Fred8585 ha scritto:

Immaginavo fosse così, più che altro il mio problema è che uso sempre le curve manubrio perché riser e bull non mi piacciono ma la vecchiaia incombe quindi pensavo che prendendo una taglia più piccola dovrei avere meno problemi ad arrivare al manubrio. Insomma dovrei essere meno inarcato. 

Pero al tempo stesso non vorrei che una S sia troppo piccola 

Ma con i vari ed eventuali spessori sotto all'attacco manubrio non riesci un po' ad aggiustarti?

Edit anche lunghezza attacco manubrio!

Edited by EcoBalle
Sono na fava (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

In teoria se tu come taglia della bdc avessi 54 e usassi uno stem da 100 mettiamo, con il 52/53 della fissa dovresti prendere uno stem da 110/120 così da mantenere la stessa posizione sella-manubrio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io.ho la stessa tua sensazione @Fred8585 quando uso la scatto fisso. 

Sono 1 76cm e Sto da dio sulla specialized 54, mentre se la salgo sul Dodici leggero 53cc mi sembra che resti piccolo... 

Sul vecchio breda 52 stavo benissimo infatti.

Venerdi prossimo risolvero andando dal valentini, biomeccanico a pontedera!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora in bdc ho 54 e stem 100 anche se quando ho fatto la visita dal biomeccanico mi ha detto che considerando che sono abbastanza rigido di schiena un 90 può andare. 

Però mi ha anche detto che il telaio da pista dovrebbe essere più piccolo per via della presa al manubrio che dovrebbe sempre essere quella bassa. 

Sinceramente non ho ancora capito, siccome voglio riprendere la fissa, che cazzo di taglia comprare. Se una S o una M

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, MarcoMarco ha scritto:

Io.ho la stessa tua sensazione @Fred8585 quando uso la scatto fisso. 

Sono 1 76cm e Sto da dio sulla specialized 54, mentre se la salgo sul Dodici leggero 53cc mi sembra che resti piccolo... 

Sul vecchio breda 52 stavo benissimo infatti.

Venerdi prossimo risolvero andando dal valentini, biomeccanico a pontedera!

Eh magari fammi sapere anche il suo parere così mi faccio un'idea. 

Grande Stevie G... one of a kind...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma con la bici da pista ci devi correre o ci devi prendere gli aperitivi?... perché la faccenda cambia.

 

Cmq in linea generale nelle discipline in pista, per diversi motivi, si tende a favorire una posizione molto più verticale sui pedali (maggior avanzamento sella)  e  una posizione più raccolta e bassa con il tronco e braccia. Detto ciò un telaio sottodimensionato, oltre ad essere più rigido, facilita questo tipo di settaggi.

Comunque sia, nulla vieta che con i giusti accorgimenti tu possa usare per la pista la stessa misura di telaio che si usa in strada...

Sopratutto se non sei flessibile come un elastico e non devi correre per una qualche competizione,  ti consiglio di prendere il telaio adatto alle tue dimensioni... poi a cambiare/regolare reggisella, sella, attacco e manubrio  in base alle esigenze si fa sempre in tempo.

Mik.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

boh io penso che non esiste la scelta "se la vuoi comoda più grande, se la vuoi più reattiva più piccola" 

ognuno ha le sue misure e quelle devono essere: se con la bici da corsa hai delle misure poi devi fare in modo di riportarle su quella da pista ma bisogna vedere quanto sono diversi i telai.

per esempio io sulla fissa ho lo stem più lungo rispetto alla bdc perchè il telaio è più corto, la bici da trekking è un pò più grande perchè ha lo stem corto e non ha la piega quindi non devo stare allungato. in poche parole ho 3 bici che sono diverse ma in pratica sono regolate uguali

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso un tarmac da 54, quando ho chiesto al bio per il langster mi ha detto di prendere il 56.

P.s. in teoria il mio orizzontale dopo visita dal bio dovrebbe essere 55.5

Share this post


Link to post
Share on other sites

No beh. La fissa è da giretto/aperitivo. Per i giro lunghi o turismo vado in bdc. 

Pero in teoria proprio perché ho problemi ad allungarmi con la schiena non dovrebbe essere meglio il telaio piccolo?? 

Poi ovvio che la regolazione è soggettiva in base alle misure del bio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

se è da giretto non è indispensabile avere le misure del bio, per giretti di pochi km non succede nulla se la posizione non è precisa al mm

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, scidione ha scritto:

se è da giretto non è indispensabile avere le misure del bio, per giretti di pochi km non succede nulla se la posizione non è precisa al mm

Concordo sul giretto da aperitivo

Quando usai la bici da pista su pista la presi pou piccola. Era un 52 con attacco piu lungo del solito

Cmq non so se hai visto gli inglesi in questi mondiali ad Hong kong, sembra che usino delle bici piccole con fuorisella esagerati

Come mai?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma il problema non è avere la posizione perfetta al mm ma non avere problemi alla schiena. Per questo volevo capire se conviene un telaio più piccolo o no. Che poi sarebbe in teoria la misura giusta da pista

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.