wfebo

Primo upgrade per un Gazzettista! Aiuto guarnitura

23 posts in this topic

Ciao a tutti!

è un po' che bazzico sul forum ma non ho mai scritto nulla. Quindi rompiamo il ghiaccio.

Adoro le bici. Per la maggior parte della mia vita sono state la mia prima scelta per i miei spostamenti urbani. Sole, pioggia e neve non avevano importanza. Io per andare a scuola e al lavoro usavo la bici. Punto. Una Leri Holland per l'esattezza. Si, si, ridete pure, una bici da donna. Cavalcatura fidata quella. Ho più chilometri su di lei che sulla mia auto. Eppure alla fine la ruggine se l'è portata via e sono dovuto passare alle bici da uomo: prima una Gervasio originale (fortunato chi ha avuto il piacere di conoscere quell'uomo e di passare dal suo negozio a Biella) e l'anno scorso alla prima fissa (Cinelli Gazzetta Black Friars).

Dopo un annetto che giro tutto stock inizio a sentire cosa funziona e cosa non funziona e vorrei fare un bell'upgrade della Gazzetta.

Prima cosa senza dubbio le ruote, dato che il mozzo stock fa un tintinnio che mi dà sui nervi e vorrei alleggerire il mezzo. Leggendo un po' ho ristretto la mia scelta alle Miche. Io vorrei prendere le Pistard WR 2017 che sono fighissime, pesano poco e davanti hanno il radiale, ma vedo che non hanno la pista frenante e, dato che sono una checca e uso i freni anche sulla fissa, dovrò quasi sicuramente ripiegare sulle Xpress, che però tutti quanti denigrano, anche se controllando sul sito hanno quasi esattamente le stesse caratteristiche. Qualcuno di voi saggi può consigliarmi a riguardo? Frenate sulle Pistard? Avete altre ruote da suggerire su quella fascia di prezzo?

Seconda modifica è la forcella. Pesantissima. Vedo che tutti suggerite infatti di montarne una in carbonio sul Gazzetta. Ecco, di carbonio non so niente. Ho ristretto a Columbus Tusk Mega (fuori produzione), Tusk 2017 o Alpine UD. Anche qui il budget è quello. Pareri? Ho scelto bene? Che mi consigliate/come vi trovate?

Il mio sarebbe un utilizzo urbano (strade su asfalto + centro storico pavé) e uscite più lunghe (sui 30 km) nei week end su pista ciclabile in campagna.

 

Grazie a chi mi vorrà rispondere!

Edited by wfebo (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, innanzitutto complimenti per essere riuscito a mantenere una bici originale per un anno, io al contrario penso agli upgrade da fargli ancora prima di comprarla :)

Ti riporto scopiazzando il mio stesso messaggio in un altra discussione:

Capitolo forca: io ho la forca in carbonio del breda (sul breda!) e ci giro ininterrottamente tutti i giorni da ottobre, circa 150/200km a settimana, a seconda del tempo che ho per le uscite più lunghe. Telaio e forca li avevo presi usati qui sul forum, quindi quella forca aveva già fatto parecchia strada. Si trova su aliexpress a pochissimo, altrimenti su ridewill e siti simili. Va alla grande!

Capitolo pistard, stesso discorso: le ho sul breda da ottobre, con frenino anteriore d'emergenza. Lo userò sì e no due volte a settimana, ma per frenare frena alla grande (solo con la neve frenava poco...) anche senza pista frenante: sì cancella solo un po' l'adesivo, ma si nota pochissimo...ruote bomba ad un prezzaccio. 

Il trucco nella fissa non sta nel non usare i freni, ma nel capire che non ti servono: girare in fissa ti aiuta a prevedere gli ostacoli molto ma molto prima di come faresti se girassi con una ruota libera. Ti faccio un esempio: sono in prossimità di un incrocio, rallento prima, perché quell' incrocio l'ho visto da quando ho imboccato quella strada. Con una ruota libera (e magari dei freni decenti) vado a cannone fino a 2 metri prima dell'incrocio, tanto so che in due metri la bici si ferma.

My 2 cents

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, fra1993 ha scritto:

Il trucco nella fissa non sta nel non usare i freni, ma nel capire che non ti servono: girare in fissa ti aiuta a prevedere gli ostacoli molto ma molto prima di come faresti se girassi con una ruota libera. Ti faccio un esempio: sono in prossimità di un incrocio, rallento prima, perché quell' incrocio l'ho visto da quando ho imboccato quella strada. Con una ruota libera (e magari dei freni decenti) vado a cannone fino a 2 metri prima dell'incrocio, tanto so che in due metri la bici si ferma.

Il mio problema è che io vado a cannone fino a 2 metri prima dell'incrocio anche con la fissa XD

In città se rallento solo con le gambe mi viene male alle ginocchia a lungo andare, allora mi aiuto pinzando i freni. Skiddare in condizioni di traffico ancora non me la sento...

 

Ok, quindi per ora ho due pareri contrastanti.

Ho pensato una cosa, smentitemi se sbaglio. Ma una volta, tipo nell'era del ciclismo eroico, le ruote delle bici, non uscivano senza pista frenante? Immagino che all'epoca non ci fosse tutta sta tecnologia, e che quindi ci fosse soltanto la pastiglia contro cerchio di metallo, no? Visto che nel mio caso il freno sarebbe solo di ausilio, sarebbe una cosa tanto sbagliata frenare direttamente sul cerchio? Tanto sono neri, non si vedono neanche le strisciate ;)

 

Per curiosità, la forca breda quanto pesa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, wfebo ha scritto:

Il mio problema è che io vado a cannone fino a 2 metri prima dell'incrocio anche con la fissa XD

In città se rallento solo con le gambe mi viene male alle ginocchia a lungo andare, allora mi aiuto pinzando i freni. Skiddare in condizioni di traffico ancora non me la sento...

 

Ok, quindi per ora ho due pareri contrastanti.

Ho pensato una cosa, smentitemi se sbaglio. Ma una volta, tipo nell'era del ciclismo eroico, le ruote delle bici, non uscivano senza pista frenante? Immagino che all'epoca non ci fosse tutta sta tecnologia, e che quindi ci fosse soltanto la pastiglia contro cerchio di metallo, no? Visto che nel mio caso il freno sarebbe solo di ausilio, sarebbe una cosa tanto sbagliata frenare direttamente sul cerchio? Tanto sono neri, non si vedono neanche le strisciate ;)

 

Per curiosità, la forca breda quanto pesa?

Il fatto che ti venga male a rallentare con le gambe vuol dire che cose: o hai problemi alle articolazioni, o ci devi ancora fare l'abitudine! Io non skiddo quasi mai se non su terra o superfici lisce tipo marmo dei portici per fare il cazzone, in strada lo trovo abbastanza inutile e non ho sbatti di cambiare un copertone al mese. 

Le strisciate non si vedono, si cancella solo un po' l'adesivo, ma poco. Se vuoi ti mando foto dettagliate delle mie pistard per renderti conto di come diventa frenando!

Il fatto di rallentare con le gambe fa parte del mondo della fissa, che non è solo una tipologia di bici, ma una filosofia completamente diversa di pedalare

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, fra1993 ha scritto:

Le strisciate non si vedono, si cancella solo un po' l'adesivo, ma poco. Se vuoi ti mando foto dettagliate delle mie pistard per renderti conto di come diventa frenando!

Grazie, mi faresti un favore!

Share this post


Link to post
Share on other sites

@wfebo

Prova a vedere se lo noti in questa foto, altrimenti più tardi quando la prendo ti faccio una foto da vicino

P_20170404_122252_1_HDR_p.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco qui le differenze tra la posteriore "vergine" e l'anteriore su cui ho usato il freno. Non si nota poi così tanto

P_20170404_163700_1_p.jpg

P_20170404_163651_p.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, fra1993 ha scritto:

Non si nota poi così tanto

Beh direi che il danno è accettabile per quel rapporto qualità-prezzo. Al limite tolgo gli adesivi e intanto imparo ad andare senza freni :)

 

Grazie per le foto e complimenti per la tua gialla!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per le forcelle invece qualcuno ha suggerimenti?

Anche se l'idea della leggerezza mi piace molto, ho paura che molte forche di carbonio abbiano una linea troppo moderna e che risultino massicce e contrastanti con il telaio...non vorrei snaturare l'armonia generale della bici!

Voi cosa montate su Gazzetta? Potete postare delle foto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, wfebo ha scritto:

Per le forcelle invece qualcuno ha suggerimenti?

Anche se l'idea della leggerezza mi piace molto, ho paura che molte forche di carbonio abbiano una linea troppo moderna e che risultino massicce e contrastanti con il telaio...non vorrei snaturare l'armonia generale della bici!

Voi cosa montate su Gazzetta? Potete postare delle foto?

Ciao,

io monto una forca del Vigorelli 2013 e personalmente trovo che ci stia benissimo (per non parlare della differenza di peso con l'originale che non ho mai nemmeno montato! :D )

Appena arrivo a casa vedo di mandarti la foto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Moka ha scritto:

Ciao,

io monto una forca del Vigorelli 2013 e personalmente trovo che ci stia benissimo (per non parlare della differenza di peso con l'originale che non ho mai nemmeno montato! :D )

Appena arrivo a casa vedo di mandarti la foto.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti!

Dopo aver sostituito ruote e forcella, vorrei continuare l'upgrade del gazzetta con una nuova guarnitura (e potenzialmente reggisella) :)

Domanda 1: Mi sarebbe piaciuto montare la Sram Omnium, ma visto che non sono un professionista e loro fanno solo la corona da 48, magari mi conviene prendere la Miche Primato con la dentatura che uso io, se no ci devo buttare un altro cinquantello per la corona 46t. La differenza tra perno passante e perno quadro è così trascendentale o posso accontentarmi? Esistono altre guarniture a perno passante? La primato è comunque buona, no?

Domanda 2: Sul gazzetta (ho la penultima versione - black friars) che lunghezza deve avere il movimento centrale? Perché ci sono pareri contrastanti e non vorrei fare casini!

Domanda 3: Altezza 194 cm, cavallo 90 cm. Pedivelle meglio 170 o 172,5? Giro con un 46:17.

Domanda 4: Reggisella. Ho visto che il 90% di chi gira in fissa ha sto benedetto reggisella thomson elite 40 volte più robusto della concorrenza bla bla bla. E' leggero e resistente (e bellissimo), va bene, ma io passo anche tanto sui sanpietrini. Come se la cava con l'assorbimento delle vibrazioni? Voi cosa usate? Consigli per qualcosa di morbido e leggero?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minutes ago, wfebo said:

Ciao a tutti!

Dopo aver sostituito ruote e forcella, vorrei continuare l'upgrade del gazzetta con una nuova guarnitura (e potenzialmente reggisella) :)

Domanda 1: Mi sarebbe piaciuto montare la Sram Omnium, ma visto che non sono un professionista e loro fanno solo la corona da 48, magari mi conviene prendere la Miche Primato con la dentatura che uso io, se no ci devo buttare un altro cinquantello per la corona 46t. La differenza tra perno passante e perno quadro è così trascendentale o posso accontentarmi? Esistono altre guarniture a perno passante? La primato è comunque buona, no?

Domanda 2: Sul gazzetta (ho la penultima versione - black friars) che lunghezza deve avere il movimento centrale? Perché ci sono pareri contrastanti e non vorrei fare casini!

Domanda 3: Altezza 194 cm, cavallo 90 cm. Pedivelle meglio 170 o 172,5? Giro con un 46:17.

Domanda 4: Reggisella. Ho visto che il 90% di chi gira in fissa ha sto benedetto reggisella thomson elite 40 volte più robusto della concorrenza bla bla bla. E' leggero e resistente (e bellissimo), va bene, ma io passo anche tanto sui sanpietrini. Come se la cava con l'assorbimento delle vibrazioni? Voi cosa usate? Consigli per qualcosa di morbido e leggero?

Rispondo alla Domanda 2 e alla 3

2) ogni costruttore dovrebbe darti il riferimento per la lunghezza del perno. Miche per esempio dice 107 mm per la Primato Advanced

3) forse meglio 165 mm cosi in curva pedali tranquillo, massimo 170 direi... poi vedi tu

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, oDonegan ha scritto:

Miche per esempio dice 107 mm per la Primato Advanced

Eh si ho visto, però hanno anche la variante 110 mm...non vorrei sorgessero casini con la lineacatena o che i pedali toccassero il telaio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.