lo-fi boi

Stronzi in macchina

334 posts in this topic

27 minutes ago, lo-fi boi said:

Oggi dopo tanto tempo decido finalmente di fare un giro un po' più lungo e dovendo andare dalla mia ragazza a francavilla prendo la palla al balzo, inforco la bici e per stare più tranquillo decido di percorrere quella che dovrebbe essere la ciclovia adriatica. 

Il viaggio procede tranquillo, deviazioni a parte che mi costringono a percorrere la statale, fino a che a montesilvano,  complice l'ennesima deviazione, non imbocco una strada larga e per niente trafficata contromano sperando questa volta mi porti ad un ponte che mi facvia superare prima la ferrovia e poi il fiume, o per lo meno mi riporti sulla statale, procedendo vicino al bordo del marciapiede. Pochi metri e vedo sopraggiungere una lancia y che come mi vede mi punta e mi stringe ancora di più al lato del marciapiede. Basito guardo il folle e continuo per la mia strada, finché non sento un vociare. Mi giro e vedo che il tipo ha fermato la macchina e mi sta urlando contro. Faccio due più due e mi butto sul marciapiede continuando a pedalare sperando di non aver ragione e il tipo non l'abbia fatto apposta per provocarmi e fare a botte. Pochi metri dopo il tipo che aveva fatto il giro si ripresenta riferma la macchina e ricomincia ad urlarmi contro, quasi a voler arrivare alle mani. Io cerco di spiegargli che mi sono perso e che aveva ragione lui, urla ancora qualche attimo e poi se ne va.

Memore degli ultimi fatti accaduti ad alatri ho cercato di non far innervosire ancor di più il tipo e me ne sono andato.

dopo aver pedalato in tante città italiane e nei peggio posto di questo paese, per la prima volta mi sono sentito davvero in pericolo, e la cosa che mi rode di più è che tipo come questi o la faranno sempre franca o rovineranno la vita a qualcuno.

 

Sti gran pezzi di merda. Tieni duro che il futuro è nostro

8 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

la gente è matta non c'è niente da fare purtroppo...bisogna avere tanta pazienza nella vita...e anche tanto culo

6 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sappiamo purtroppo più o meno tutti molto bene che di stronzi ne è pieno il mondo, soprattutto parlando di automobilisti, ma nel momento in cui passi dalla parte del torto non ci sono molte giustificazioni secondo me. Ok che sarà stato uno di quei complessati tipici degli iscritti alla pagina "Odio i ciclisti di merda", ok che era su un'auto e che il tutto potrebbe avuto avere conseguenze molto più serie (o forse no, per fortuna), ma se prendi uno stradone contromano come quello descritto non ti metti proprio nella situazione in cui puoi dire molto, nonostante il comportamento del tizio sia stato ignobile. In ogni caso, prendere il numero di targa può sempre servire nel caso volessi farlo notare alle autorità.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, matteozolt ha scritto:

Sappiamo purtroppo più o meno tutti molto bene che di stronzi ne è pieno il mondo, soprattutto parlando di automobilisti, ma nel momento in cui passi dalla parte del torto non ci sono molte giustificazioni secondo me. Ok che sarà stato uno di quei complessati tipici degli iscritti alla pagina "Odio i ciclisti di merda", ok che era su un'auto e che il tutto potrebbe avuto avere conseguenze molto più serie (o forse no, per fortuna), ma se prendi uno stradone contromano come quello descritto non ti metti proprio nella situazione in cui puoi dire molto, nonostante il comportamento del tizio sia stato ignobile. In ogni caso, prendere il numero di targa può sempre servire nel caso volessi farlo notare alle autorità.

Stradone nel senso che prima era a doppio senso, anche perché ancora si vedevano le strisce per terra. Era una di quelle strade che si potrebbe tranquillamente fare senso unico eccetto bici. Oltretutto la zona era poco trafficata.

Con questo non voglio giustificarmi anche perché sicuramente ho sbagliato. Però io faccio oltre 3000 km al mese in macchina e se trovo un ciclista contromano non cerco di andargli addosso, soprattutto senza un reale rischio, ma anche se c'è un rischio non scendo dalla macchina e spero che dici una sola parola sbagliata per gonfiarti e lasciarti lì agonizzante che tanto non mi vede nessuno

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, Mork ha scritto:

Il problema non è quello, se sono costretto mi difendo ma a prescindere cerco di non arrivare a questo punto, mai

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Visconte Cobram ha scritto:

Sti gran pezzi di merda. Tieni duro che il futuro è nostro

In provincia assolutamente no. Sento discorsi da gente che va anche in bici che mi mettono paura

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Capiero ha scritto:

Hai fatto bene ad evitare la lite.

È un periodo poco simpatico, per spiegare e confrontarsi, specialmente per strada.

La consapevolezza di avere un'arma sotto il culo, rende sicuri gli insicuri. Pericolosissimo.

 

@lo-fi boiVicinanza e solidarietà! <3

È questo che mi spaventa.

Per carità io avrò anche sbagliato, ma secondo questo ragionamento dovremmo mettere sotto tutti quelli che attraversano fuori dalle strisce o far schiantare tutti quelli che ci sorpassano dove non si potrebbe.

Sono davvero sconsolato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.