Luca R.

Finalmente il chip all'interno della biga

197 posts in this topic

Possiamo stare qua a discutere quanto volete, ma finché le biciclette non verranno assicurate (cosa che avviene già in alcuni paesi europei), sarà secondo me una lotta contro i mulini a vento. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 24/4/2017 at 19:58 , yacopo ha scritto:

per la ricezione del segnale non ho assolutamente idea di come possa essere, sia per il discorso del metallo sia per caratteristiche sue. per l'abbonamento a internet sul sito dice due anni gratis e poi 3euro al mese (onestamente 36 euro all'anno se sta roba funziona non sono tanti). per il discorso della polizia sul sito parla di una roba che chiama bike passport o qualcosa del genere, che penso dovrebbe servire ad accertare che la bicicletta è effettivamente tua, in modo che se sanno più o meno dov'è e che è effettivamente tua magari muovono un po' il culo (mi sa di cazzata però). per il resto chiaro che in città sarebbe un casino ritrovarlo una volta che la bici sia stata nascosta da qualche parte, però ad esempio dentro il cilindro c'è anche un sensore di movimento, per cui se la bicicletta ha un bel lucchetto e qualcuno inizia a tentare di segarlo ti arriva una notifica, tu vai e lo prendi a calci (o comunque, ponendo di non essere tanto lontano dalla bici, se inizia a muoversi magari arrivi in tempo per vedere in faccia lo stronzo e riesci a seguire i movimenti sul telefono finchè non si ferma da qualche parte). 

neanche io so se lo comprerei, però oggettivamente l'unico problema di un u-lock bello pesante è che qualcuno becchi quei 10 min in cui non hai la bici sott'occhio e provi a segartelo. quindi se il gps ti avverte che qualcuno ci sta provando e in quei 10 minuti riesci ad arrivare sul posto, potrebbe essere una buona soluzione

Sono grosso modo d'accordo con te però vorrei fare due note:

- Che la polizia muova il culo ho paura che sia difficile. Nel mio caso io avevo anche visto il ladro, lo ho descritto, ho detto dove staziona regolarmente ma quando mi hanno dato il verbale da firmare non lo avevano scritto e alle mie rimostranze hanno detto che non potevo essere sicuro al 100% e quindi non potevano scrivere che io avevo dei sospetti. Non credo sia sempre così ma questo è quello che è capitato a me. A posteriori ho imparato, così mi hanno poi altri detto, che se nella denuncia non si parla di sospetti i poliziotti non sono obbligati ad approfondire ed indagare. Altra cosa che mi hanno detto è di fare sempre la denuncia nella stazione di polizia / carabinieri più vicina al luogo del furto.

Un'altra cosa, se il ladro è un professionista che gira con una smerigliatrice elettrica portatile anche il miglior U_Lock non resiste neanche 2 minuti ed allora si torna al fatto che l'unica difesa è la rintracciabilità tramite gps invece che il sensore di movimento.

Per fortuna di ladri con smerigliatrici  non credo ce ne siano (per ora) molti.

Attualmente io giro con 2 mini U_Lock.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.