Sign in to follow this  
servarel

Telai Solidi Al Sud

9 posts in this topic

Buondì,

giro la domanda che mi ha fatto un amico,e a cui per ora ho risposto...boh?

Ho un amico che abita in Sicilia,il quale ha cominciato ad andare in bici da poco,e mi ha chiesto qual'è il materiale migliore per un telaio

solido e rigido.

Detta così è poco circostanziata,quindi spiego: Il ragazzo è alto,e fino a poco tempo fa pesava 145Kg,poi si è messo molto d'impegno ed ha fatto un gran lavoro,corsa,nuoto,bici,ed è calato a 110Kg (e vuole calare ancora,ma tempo al tempo,ora deve rinforzarsi).

Nel frattempo ha usato un telaio in carbonio,che però si è accorto di aver disassato (non trovo un termine migliore),lui dice sotto il suo peso,nel senso che i forcellini posteriori non sono più allineati,di poco,ma non si riesce a metter la ruota bene in linea con pattini e telaio.

Vero molto,fino ad un certo punto,non vero,ma il tarlo di cambiarlo e di prenderne uno più solido ed adatto a lui gli è entrato in testa.

Vorrebbe che fosse rigido,e con le stesse geometrie di quello che ha ora,da riprodurre pari pari,e con cui si trova molto bene.

Abita in Sicilia,zona Palermo,e se l'artigiano fosse di quelle parti pure meglio,ma non esclude di rivolgersi altrove in mancanza di gente valida,se c'è da spendere ok,ma senza svenarsi

In Sicilia chi c'è?

Ma il punto fondamentale è:

In quale materiale??

Edited by servarel (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che non saprei chi consigliare in Sicilia dato che sono da tutt'altra parte ma...

Difficile darti un consiglio sui materiali, la rigidità e la comodità di un telaio non è dato solo dal materiale ma da un insieme di fattori (materiale, geometrie, sezioni) quindi due telai con identiche geometrie potrebbero avere risposte diverse cambiando materiale e viceversa due telai dello stesso materiale avrebbero comportamenti diversi cambiando geometrie, quindi prendere ad esempio un telaio in carbonio e riprodurlo fedelmente in un altro materiale potrebbe non essere la stessa cosa.

Il mio consiglio sarebbe di cercare un buon telaista e affidarsi a lui, senza voler a tutti i costi ricopiare un altro telaio, anche perchè non è detto che le forme di un telaio in carbonio possano essere riprodotte in metallo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non conosco la Sicilia,non saprei a chi dirgli di affidarsi in quella zona.

Gli ho consigliato di fare un salto dalle mie parti,che lo porto da Vetta per un buon acciaio o alluminio,o da Rewel per un titanio.

Sicuramente ce ne sono tanti altri validi,ma conosco questi due,so come lavorano,e preferisco loro che altri.

Tenderei ad escludere il carbonio,lui anche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quel che so in Puglia abbiamo Mastro Carla' in quel del salento. Io personalmente andrei di acciao poi dipende anche dall'uso urbano, extra urbano, fuori strada . . .  entrambi. 

Poi penso che per le geometrie, la cosa migliore sia il biomeccanico.

Edited by elio79 (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, elio79 ha scritto:

Da quel che so in Puglia abbiamo Mastro Carla' in quel del salento. Io personalmente andrei di acciao poi dipende anche dall'uso urbano, extra urbano, fuori strada . . .  entrambi. 

Poi penso che per le geometrie, la cosa migliore sia il biomeccanico.

Carlà lo volevo suggerire,non è vicinissimo,ma neanche così lontano,era solo che non mi ricordavo il nome ne dov'era esattamente (gli dicevo:c'è un artigiano che comincia per "C" e finisce accentato,non sono sicuro Puglia o Campania,ma non ricordo...)

L'uso è su strada,tuttofare,corsa,ma anche forse triathlon,giri corti,ma anche lunghi,ed anch'io avevo pensato all'acciaio,ma mi rimaneva il dubbio che volendo rigidità,a parità di geometrie,forse l'alluminio...o magari il titanio per la solidità...troppi dubbi,prima suoi che miei,ma anche miei,sono rimbambito.

Edited by servarel (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Carla' sicuramente da' un valore aggiunto alla bici da quel che so' lavora ancora in maniera artigianale old school direi e sicuramente pedali qualcosa che alle spalle una storia e che sicuramente un domani acquistera' valore. Se avessi qualche soldo in piu non esiterei a farmi fare una bici da lui ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 15/2/2017 at 11:49 , servarel ha scritto:

Buondì,

giro la domanda che mi ha fatto un amico,e a cui per ora ho risposto...boh?

Ho un amico che abita in Sicilia,il quale ha cominciato ad andare in bici da poco,e mi ha chiesto qual'è il materiale migliore per un telaio

solido e rigido.

Detta così è poco circostanziata,quindi spiego: Il ragazzo è alto,e fino a poco tempo fa pesava 145Kg,poi si è messo molto d'impegno ed ha fatto un gran lavoro,corsa,nuoto,bici,ed è calato a 110Kg (e vuole calare ancora,ma tempo al tempo,ora deve rinforzarsi).

Nel frattempo ha usato un telaio in carbonio,che però si è accorto di aver disassato (non trovo un termine migliore),lui dice sotto il suo peso,nel senso che i forcellini posteriori non sono più allineati,di poco,ma non si riesce a metter la ruota bene in linea con pattini e telaio.

Vero,non vero,ma si è messo in testa di cambiarlo e di prenderne uno più solido ed adatto a lui.

Vorrebbe che fosse rigido,e con le stesse geometrie di quello che ha ora,da riprodurre pari pari,e con cui si trova molto bene.

Abita in Sicilia,zona Palermo,e se l'artigiano fosse di quelle parti pure meglio,ma non esclude di rivolgersi altrove in mancanza di gente valida,se c'è da spendere ok,ma senza svenarsi

In Sicilia chi c'è?

Ma il punto fondamentale è:

In quale materiale??

http://www.ferrobiciclette.it

Io consiglio loro per la vicinanza alla sicilia, ottimo telai e considerando anche i prezzi di molti telaisti, ferrobiciclette si tengono abbastanza bassi

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ScattoAzz . . . belle le ferro non sapevo nemmeno dell' esistenza di questo marchio ancora piu' vicino a casa mia. . . 

La Mota e' una figata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.