Sign in to follow this  
Barriketta

meglio gruppo campagnolo record pista o miche pista?

26 posts in this topic

ciao ragazzi,

volevo un opinione da chi se ne intende. premetto che per gruppo intendo guarnitura, movimento, mozzi e cerchi.. non voglio un paragone assoluto ma un rapporto qualità-prezzo..! chi vince?

il gruppo campagnolo vale veramente i soldi che costa? ho trovato in un forum un tipo che diceva riguardo alla componentistica campagnolo pista:

"E' roba che fa anche abbastanza schifo, almeno per esperienza personale: a parte la lenticolare Ghibli (vecchia/nuova/ultra nera) e il m.c. perno passante che sono due ottime chicche, le ruote Campagnolo Pista sono assolutamente indecenti (sono pese spiombate, dai l'impulso a rilanciarle domenica e ti rispondono dopo 2 giorni) e la guarnitura la faccio flettere io che di watts ne genero cinquecento in volata forse forse (fonte: il mio telaio graffiato sul fodero inferiore).

I mozzi sono buoni, ma chi assembla una 32? E una posteriore? Mah..."

cosa ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

fare cross-posting e non citare le fonti non è mai molto elegante....comunque...

...hai citato il signor luca-sikhandar (sta anche in questo forum)....uno che a volte esagera un po' nell'esprimere le proprie idee...ma esagera pari modo nello sprigionare watt in pista, e quest' anno si è anche tolto delle belle soddisfazioni (secondo nella coppa italia amatori per la corsa a punti, tanto per...)

quindi in generale, lui è corridore, noi siam al massimo dei ciclisti.

campagnolo ha roba sopraffina, ma un po' datata (e lo dice un superfan della casa), le pista in effetti hanno dei limiti, ma le devi confrontare con le miche supertype, non con le wr....

sulla guarnitura, considera che è del 1985 come produzione, quindi il progetto strutturale sarà dei primi '80, ma lui sottostima i suoi watt...

Ribadisco che i mozzi sono ottimi, e per girare su strada, beh io mi sento tranquillo con un 32...anche se in pista è ormai anacronistico girare con ruote simili.

Domandona: tu che ci devi fare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quindi Ricky, tu che montaggio consiglieresti

per un uso esclusivo pista, considerando un telaio

acciaio? Ruote Navigator come le tue? Che alternative?

Guarnitura?

Te lo chiedo perchè so che giri con un telaio pista acciaio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quindi Ricky, tu che montaggio consiglieresti

per un uso esclusivo pista, considerando un telaio

acciaio? Ruote Navigator come le tue? Che alternative?

Guarnitura?

Te lo chiedo perchè so che giri con un telaio pista acciaio.

sinceramente di consigli ne ho pochi, ti posso solo portare la mia minima esperienza di amatore e raccontarti che un profilo da 300mm per tubolari montato su mozzi novatec a 28 fori è per me il miglio equilibrio possibile (contando anche i soldini), ho un set di ruote che sono:

- abbastanza leggere

- abbastanza rigide

- scorrevolissime

- robuste il giusto

- economiche

sconsiglio l'alto profilo su copertoncini in pista perchè:

- ti senti meno sicuro in parabolica

- scorrono un po meno (ma solo un po' meno)

- a rilanciarle sono dei macigni

- il bucare/stalolonare è più probabile, con conseguenze peggiori (ma non è una cosa assoluta)

- se hai i classici 36 fori l'areodinamica peggiora parecchio e ti assicuro che si sente (vale anche per i tub, ovvio)

poi c-è il mondo carbonio, ma non ho l'esperienza sufficiente per dirne (per ora...)

Per la guarnitura mi sento di dire che van tutte bene, miche in primis, io poi ho una campagnolo chorus strada riadattata, ma per un puro problema ergonomico, cioè pedalando io un po' chiuso di caviglie, capita che con le pedivelle perfettamente dritte ci picchio i malleoli...e non è piacevole, la campy strada ha un po' più di profilo svasato (ancora meglio la ultra torque che uso sulla bdc) e mi salva le caviglie....ma mi rendo conto che sono un caso prticolare (un caso umano?)

Edited by riky76 (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

che un profilo da 300mm

maronna riky oggi hasi degli zeri d'avanzo! ;-)

no no...è giusto...che se poi ci metti anche i mozzi a flangia alta hai i raggi da 30mm, tutto bello rigido...è tutta tattica.... :-DD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quindi Ricky, tu che montaggio consiglieresti

per un uso esclusivo pista, considerando un telaio

acciaio? Ruote Navigator come le tue? Che alternative?

Guarnitura?

Te lo chiedo perchè so che giri con un telaio pista acciaio.

sinceramente di consigli ne ho pochi, ti posso solo portare la mia minima esperienza di amatore e raccontarti che un profilo da 300mm per tubolari montato su mozzi novatec a 28 fori è per me il miglio equilibrio possibile (contando anche i soldini), ho un set di ruote che sono:

- abbastanza leggere

- abbastanza rigide

- scorrevolissime

- robuste il giusto

- economiche

sconsiglio l'alto profilo su copertoncini in pista perchè:

- ti senti meno sicuro in parabolica

- scorrono un po meno (ma solo un po' meno)

- a rilanciarle sono dei macigni

- il bucare/stalolonare è più probabile, con conseguenze peggiori (ma non è una cosa assoluta)

- se hai i classici 36 fori l'areodinamica peggiora parecchio e ti assicuro che si sente (vale anche per i tub, ovvio)

poi c-è il mondo carbonio, ma non ho l'esperienza sufficiente per dirne (per ora...)

Per la guarnitura mi sento di dire che van tutte bene, miche in primis, io poi ho una campagnolo chorus strada riadattata, ma per un puro problema ergonomico, cioè pedalando io un po' chiuso di caviglie, capita che con le pedivelle perfettamente dritte ci picchio i malleoli...e non è piacevole, la campy strada ha un po' più di profilo svasato (ancora meglio la ultra torque che uso sulla bdc) e mi salva le caviglie....ma mi rendo conto che sono un caso prticolare (un caso umano?)

Grazie Ricky

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao ragazzi,

volevo un opinione da chi se ne intende. premetto che per gruppo intendo guarnitura, movimento, mozzi e cerchi.. non voglio un paragone assoluto ma un rapporto qualità-prezzo..! chi vince?

il gruppo campagnolo vale veramente i soldi che costa? ho trovato in un forum un tipo che diceva riguardo alla componentistica campagnolo pista:

"E' roba che fa anche abbastanza schifo, almeno per esperienza personale: a parte la lenticolare Ghibli (vecchia/nuova/ultra nera) e il m.c. perno passante che sono due ottime chicche, le ruote Campagnolo Pista sono assolutamente indecenti (sono pese spiombate, dai l'impulso a rilanciarle domenica e ti rispondono dopo 2 giorni) e la guarnitura la faccio flettere io che di watts ne genero cinquecento in volata forse forse (fonte: il mio telaio graffiato sul fodero inferiore).

I mozzi sono buoni, ma chi assembla una 32? E una posteriore? Mah..."

cosa ne pensate?

Penso che stiamo parlando di due componenti diversi per estrazione, costo, immagine e fin quasi tipologia...!

Miche è un azienda che fa prodotti di buona qualità ma nulla più....il tutto a prezzi altrettanto giusti. Insomma con Miche uno difficilmente sbaglia, specie da amatore, ma se parliamo di prodotti top per correre o cmq uso "agonistico" io di mio non consiglierei Miche..per quanto la usi (ma io non sono un Pro appunto..)

Sul discorso che flette la guarintura personalmente penso ci sia poco da fare...(anche la Miche flette, di sicuro molto di più della Campagnolo visto che sull'ultimo telaio che ho preso la guarniura passa a 2mm e basta che spingo un pelo forte per sentirla toccare sul carro... )

Ma a riguardo non penso neanche che sia un problema così grande avere una guarnitura che flette un pelo sotto massimo sforzo (a meno che tocchi il telaio o devi vincere le olimpiadi....) perchè cmq ci sono tante altrr cose pronte ad andare in crisi, gambe in primis! ;)

Insomma tutto vuole per dare Campagnolo come un prodotto di gamma più alta (seppure non manchino i detrattori) e io dico che rispetto a Miche lo è (...e ora che arriva Shimano lo sarà ancora di più) ma forse non a tal punto da giustificare il diverso prezzo di listino se non si punta anche all'immagine pura (e qui Campy vince ancora)

....Diciamo che piuttosto che Campy io andrei su altre marche su quella fascia di prezzo, quella detta da Fra su tutte, ma se devo spendere il giusto ed avere un buon rapporto qualità prezzo io dico vai sereno con Miche che basta e avanza!!

Edited by lele200mph (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao ragazzi,

volevo un opinione da chi se ne intende. premetto che per gruppo intendo guarnitura, movimento, mozzi e cerchi.. non voglio un paragone assoluto ma un rapporto qualità-prezzo..! chi vince?

il gruppo campagnolo vale veramente i soldi che costa? ho trovato in un forum un tipo che diceva riguardo alla componentistica campagnolo pista:

"E' roba che fa anche abbastanza schifo, almeno per esperienza personale: a parte la lenticolare Ghibli (vecchia/nuova/ultra nera) e il m.c. perno passante che sono due ottime chicche, le ruote Campagnolo Pista sono assolutamente indecenti (sono pese spiombate, dai l'impulso a rilanciarle domenica e ti rispondono dopo 2 giorni) e la guarnitura la faccio flettere io che di watts ne genero cinquecento in volata forse forse (fonte: il mio telaio graffiato sul fodero inferiore).

I mozzi sono buoni, ma chi assembla una 32? E una posteriore? Mah..."

cosa ne pensate?

Penso che stiamo parlando di due componenti diversi per estrazione, costo, immagine e fin quasi tipologia...!

Miche è un azienda che fa prodotti di buona qualità ma nulla più....il tutto a prezzi altrettanto giusti. Insomma con Miche uno difficilmente sbaglia, specie da amatore, ma se parliamo di prodotti top per correre o cmq uso "agonistico" io di mio non consiglierei Miche..per quanto la usi (ma io non sono un Pro appunto..)

Sul discorso che flette la guarintura personalmente penso ci sia poco da fare...(anche la Miche flette, di sicuro molto di più della Campagnolo visto che sull'ultimo telaio che ho preso la guarniura passa a 2mm e basta che spingo un pelo forte per sentirla toccare sul carro... )

Ma a riguardo non penso neanche che sia un problema così grande avere una guarnitura che flette un pelo sotto massimo sforzo (a meno che tocchi il telaio o devi vincere le olimpiadi....) perchè cmq ci sono tante altrr cose pronte ad andare in crisi, gambe in primis! ;)

Insomma tutto vuole per dare Campagnolo come un prodotto di gamma più alta (seppure non manchino i detrattori) e io dico che rispetto a Miche lo è (...e ora che arriva Shimano lo sarà ancora di più) ma forse non a tal punto da giustificare il diverso prezzo di listino se non si punta anche all'immagine pura (e qui Campy vince ancora)

....Diciamo che piuttosto che Campy io andrei su altre marche su quella fascia di prezzo, quella detta da Fra su tutte, ma se devo spendere il giusto ed avere un buon rapporto qualità prezzo io dico vai sereno con Miche che basta e avanza!!

sei sicuro che sia la guarnitura a flettere e non il telaio?

su che telaio hai questo problema? mash? gorilla? ecc ecc

il mio è solo un ragionamento ad alta voce

è più probabile che una struttura come un telaio fletta/"ondeggi" passatemi il termine

piuttosto che una guarnitura che mi sembra un po' più solida per costruzione

p.s. il dubbio me lo ha fatto venire fra, quindi prenditela con lui :-))

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.