26 posts in this topic

Il 5/1/2017 at 10:06 , Jombe ha scritto:

Per me, già per il fatto di aver deciso di parteciparvi, son tutti dei fenomeni. Ma cazzo, Kristof Allegaert che ha finito in 8 giorni e spicci è un fottutissimo mostro (arrivando con un giorno e mezzo di anticipo sul secondo).

Ho letto una sua intervista dopo la TCR. L'amico è prof di matematica in Belgio, ha pedalato mediamente 450Km al giorno per la TCR. Si fermava a dormire 20 minuti di tanto in tanto (diceva che i cicli completi di sonno si svolgono in 1 ora e mezza, quindi bisognerebbe dormire 1.5 ore o multipli per sentirsi riposati).

Assumeva 4000 Kcal al giorno contro le 20000 consigliate. Infatti non è sicuro di farla l'anno prossimo perchè ci ha messo quasi 2 mesi per riprendersi

Mangiava pedalando, pause e soste ridotte al minimo. Non ha programmi di allenamento, semplicemente esce alle 4 di mattina, pedala 500Km e poi torna a casa.

Insomma, un grandissimo inchino condito di uno "sticazzi" da stupore, a lui ed a tutti gli eroi che vi partecipano.

Come qualcuno di voi sa, ho avuto la fortuna e l'onore di fare il volontario al Checkpoint 3, quello di Alleghe/Passo Giau.

E' stato bellissimo veder passare tutti i corridori, dargli una mano (nei limiti del regolamento, ovviamente) e scambiarsi opinioni da profano (me) a esperti (loro). Più volte ho considerato che probabilmente nessun corridore professionista sarebbe in grado di fare altrettanto, è incredibile come i TCRers riescano a fare cose incredibili pur nutrendosi e settando le bici in modo del tutto naive: pochissimi integratori, poche bici da soldi, tanto nastro adesivo.

La cosa migliore era la sorpresa dei camerieri quando ordinavano il pranzo/cena/spuntino al check, del tipo:

"Ok, ho qui due piatti di pasta, due birre e una bistecca, per chi sono?"

"per lui" (e indico un corridore)

"ok, una pasta, una birra e la bistecca, ma il resto?"

"no no, tutto per lui"

"ma come?"

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 7/1/2017 at 15:30 , Alb ha scritto:

una domanda. lezione agli studenti la fa alle 3 di notte prima di partire?

 

https://allegaertk.wordpress.com/2016/10/10/2016-transcontinental-race-en-8d15h02m/#more-340

 

Il 8/1/2017 at 10:26 , Jombe ha scritto:

Penso di venirci anche io al prossimo CDM, magari una bella pedalata da Lione. Avevo un progetto in mente per parteciparvi ma credo che abbandono e vengo da spettatore.

poi ok, son fanatico io... ma vuoi che vada male il campagnolo su di un'impresa del genere?

che se leggi bdc-forum ha un trilione di problemi nella cambiata ecc ecc... andate a dirlo al prof qui...

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

@alvuz per non parlare dei dischi ritenuti FONDAMENTALI su di una bici da viaggio... sì sì come no... ;)

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 7/1/2017 at 15:30 , Alb ha scritto:

una domanda. lezione agli studenti la fa alle 3 di notte prima di partire?

 

https://allegaertk.wordpress.com/2016/10/10/2016-transcontinental-race-en-8d15h02m/#more-340

Ah ah domanda lecita, in effetti non si capisce come diamine faccia a fare tutti sti km!

Però ho avuto il piacere di conoscere qualche personaggio appassionato di endurance, gente che si fa le gare in bici in Alaska sulla neve in singlespeed o che chiude gli Ultratrail del Montebianco senza troppe preoccupazioni nei primi 100 e lo considera un allenamento per roba ancora più ultra e molti di loro semplicemente non sono normali.

Io: "Come fai a resistere al sonno?" LUI: "Semplice è una qualità che va allenata quindi man mano che si avvicina la gara mi alleno sempre più spesso di notte, faccio anche due uscite notturne a settimana" IO: "Cavoli in pratica nei fine settimana ti alleni di notte?" LUI: "Non ci siamo capiti nei fine settimana mi alleno di giorno che è pure più bello, in settimana torno dal lavoro mangio ed esco ad allenarmi, torno dall'allenamento mi lavo mangio e vado al lavoro, semplice no?" IO: "!!/&%;;;###@"

 

7 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe farà come un professore del sud che accettata la cattedra in un liceo di Bassano è "salito" per firmare il contratto e prendere L aspettativa nello stesso momento e tornare giù al sud. L ho solamente ascoltato a radio 24. (Liceo Brocchi de Bassan)

non voglio fomentare nessun odio polenton VS pizzapummarò

 

 

ps ma il prof non ha famiglia. O ha famiglia e il casco gli entra a fatica

Edited by Alb (see edit history)
2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Alb ha scritto:

 

 

ps ma il prof non ha famiglia. O ha famiglia e il casco gli entra a fatica

... ci ho messo un attimo a capirla... poi .. BUM!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.