plasmid

Dilemma misure Gazzetta

8 posts in this topic

Vorrei prendere un telaio Gazzetta.

Per decidere la taglia ho preso le misure del cavallo e del busto. Non tutte le misurazioni sono uguali, ho fatto una media. La misura media del cavallo è 83. Complessivamente la mia altezza raggiunge i 173,5 cm. La misura del busto l'ho calcolata così: dalla sommità dello sterno a terra ci sono 142,5 cm, da questo valore sottraggo la misura del cavallo e ottengo una misura del busto di 61 cm.
Ho moltiplicato la misura del cavallo per 0,645. Risultato: 53,5. Questo valore è utile per valutare la lunghezza c/c del piantone verticale.

E il tubo orizzontale?
In rete ho trovato un fattore di moltiplicazione per ottenere la giusta misura del tubo orizzontale a partire dalla misura del busto: 0,88. Il risultato, che stabilisce la misura del tubo orizzontale, è ancora 53,5.
C'è anche un riferimento nella guida qui sul forum:

Quote

Su telai tradizionali ma  con tubo orizzontale più lungo del verticale, per misurare la taglia è meglio tenere in considerazione la misura del tubo orizzontale e non quella del verticale.

Il telaio del Gazzetta è proprio così: non è un telaio cosiddetto "quadro", ma il tubo orizzontale è più lungo del tubo verticale.

Le due taglie che considero sono la S e la M.
Il piantone verticale è di 52 cm c/c per la S e di 54 cm per la M.
Il tubo orizzontale è di 53,5 c/c per la S e di 54,5 cm per la M.

Che faccio? ESSE o EMME? Questo è il problema.

Quello che concludo è che la S si avvicina di più alle mie misure (anche considerando la raccomandazione in quote), ma l'opinione di chi ha già esperienza è importante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vai di S scusa, hai le misure quasi perfette, poi ti regoli con lunghezza reggisella e attacco manubrio, no?

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, ShadeBoyy ha scritto:

Vai di S scusa, hai le misure quasi perfette, poi ti regoli con lunghezza reggisella e attacco manubrio, no?

Sì, anch'io credo che la S sia la misura più adatta. Cerco più che altro un'opinione sul metodo... ...insomma, è così che si procede? C'è altro a cui dovrei badare? È giusto affidarsi a questi calcoli?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, plasmid ha scritto:

Vorrei prendere un telaio Gazzetta.

Per decidere la taglia ho preso le misure del cavallo e del busto. Non tutte le misurazioni sono uguali, ho fatto una media. La misura media del cavallo è 83. Complessivamente la mia altezza raggiunge i 173,5 cm. La misura del busto l'ho calcolata così: dalla sommità dello sterno a terra ci sono 142,5 cm, da questo valore sottraggo la misura del cavallo e ottengo una misura del busto di 61 cm.
Ho moltiplicato la misura del cavallo per 0,645. Risultato: 53,5. Questo valore è utile per valutare la lunghezza c/c del piantone verticale.

E il tubo orizzontale?
In rete ho trovato un fattore di moltiplicazione per ottenere la giusta misura del tubo orizzontale a partire dalla misura del busto: 0,88. Il risultato, che stabilisce la misura del tubo orizzontale, è ancora 53,5.
C'è anche un riferimento nella guida qui sul forum:

Il telaio del Gazzetta è proprio così: non è un telaio cosiddetto "quadro", ma il tubo orizzontale è più lungo del tubo verticale.

Le due taglie che considero sono la S e la M.
Il piantone verticale è di 52 cm c/c per la S e di 54 cm per la M.
Il tubo orizzontale è di 53,5 c/c per la S e di 54,5 cm per la M.

Che faccio? ESSE o EMME? Questo è il problema.

Quello che concludo è che la S si avvicina di più alle mie misure (anche considerando la raccomandazione in quote), ma l'opinione di chi ha già esperienza è importante.

La S ti va bene.

Se pedali senza pretese, basta avere una taglia che ti permetta di avere un fuorisella decente... tutto il resto lo si può "aggiustare" in un secondo momento senza problemi.

Solo quando le pretese si alzano e/o bisogna farsi fare un telaio su misura alloro si valuta (in base alla propria flessibilità e alle proprie misure antropometriche) lo stack e reach più adeguato alle necessità di utilizzo del mezzo. Con questi due valori poi si possono ricavare tutte le misure necessarie del telaio.

Finchè non si consocono lo stack e il reach ai quali si vuole/può pedalare, è impossibile procedere. Qualsiasi calcolo è inutile perché sono misure altamente soggettive.

Mik.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stack & reach? Mmm... ..vediamo di che si tratta.

Leggo in giro nella rete:

"(...) queste misure vanno utilizzate quando si è indecisi su più modelli diversi. Una volta definita la taglia giusta per noi (per bdc, mtb o bici da cicloturismo), si possono confrontare le misure di Reach e Stack per valutarne la geometria. Una bici con misure di Reach e Stack più basse offrirà una seduta più raccolta e tenderà a essere più reattiva nei tratti tecnici e nei rilanci, mentre una con Reach e Stack più elevati offrirà una seduta più eretta e una stabilità maggiore, pagando dazio sulla reattività, risultando più pigra".

oppure, come recita la guida del fixed forum:

"Nell'indecisione tenere presente che una taglia più piccola è solitamente un po' più “aggressiva” ma meno comoda, una taglia un po’ più grande il contrario".

Insomma, io capisco che, semplificando o forse riducendo, stack e reach sono dei valori che parlano delle proporzioni di un telaio, per "valutarne la geometria". Tornando alla Gazzetta, una S più reattiva ma meno stabile ci può stare.

Con @mikicomi un altro punto per la S.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 hours ago, plasmid said:

Stack & reach? Mmm... ..vediamo di che si tratta.

Leggo in giro nella rete:

"(...) queste misure vanno utilizzate quando si è indecisi su più modelli diversi. Una volta definita la taglia giusta per noi (per bdc, mtb o bici da cicloturismo), si possono confrontare le misure di Reach e Stack per valutarne la geometria. Una bici con misure di Reach e Stack più basse offrirà una seduta più raccolta e tenderà a essere più reattiva nei tratti tecnici e nei rilanci, mentre una con Reach e Stack più elevati offrirà una seduta più eretta e una stabilità maggiore, pagando dazio sulla reattività, risultando più pigra".

oppure, come recita la guida del fixed forum:

"Nell'indecisione tenere presente che una taglia più piccola è solitamente un po' più “aggressiva” ma meno comoda, una taglia un po’ più grande il contrario".

Insomma, io capisco che, semplificando o forse riducendo, stack e reach sono dei valori che parlano delle proporzioni di un telaio, per "valutarne la geometria". Tornando alla Gazzetta, una S più reattiva ma meno stabile ci può stare.

Con @mikicomi un altro punto per la S.

 

anche io ti consiglio la S, tieni la forca tagliata lunga e i gioca un po con la altezza del'attacco manubrio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, plasmid ha scritto:

Stack & reach? Mmm... ..vediamo di che si tratta.

Leggo in giro nella rete:

"(...) queste misure vanno utilizzate quando si è indecisi su più modelli diversi. Una volta definita la taglia giusta per noi (per bdc, mtb o bici da cicloturismo), si possono confrontare le misure di Reach e Stack per valutarne la geometria. Una bici con misure di Reach e Stack più basse offrirà una seduta più raccolta e tenderà a essere più reattiva nei tratti tecnici e nei rilanci, mentre una con Reach e Stack più elevati offrirà una seduta più eretta e una stabilità maggiore, pagando dazio sulla reattività, risultando più pigra".

oppure, come recita la guida del fixed forum:

"Nell'indecisione tenere presente che una taglia più piccola è solitamente un po' più “aggressiva” ma meno comoda, una taglia un po’ più grande il contrario".

Insomma, io capisco che, semplificando o forse riducendo, stack e reach sono dei valori che parlano delle proporzioni di un telaio, per "valutarne la geometria". Tornando alla Gazzetta, una S più reattiva ma meno stabile ci può stare.

Con @mikicomi un altro punto per la S.

 

in poche parole stack e reach indicano la posizione delle tue mani rispetto a quella del  sedere in avanzamento(reach) e altezza (stack). 

Ritornando al gazzetta, è inutile parlare di geometrie, prerchè quelle sono e quelle puoi scegliere. Quindi, tu  devi scegliere semplicemente quella che ti si adatta meglio alle tua fisionimia.

Per le tue misure una S va bene, non c'è motivo di tanta indecisione, la M sarebbe troppo grande e la XS troppo piccola. Poi te la potrai aggiustare come vuoi modificando altezza/lunghezza pipa, avanzamento sella... etcc rendendola più o meno confortevole, ma quella è la misura che ti può andare bene.

 

Edited by mikicomi (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Verdetto unanime, direi che può bastare. Grazie a tutti.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.