EdoVR

Mozzo "convertito"

6 posts in this topic

"Che post del piffero!" diranno molti di voi leggendo il titolo che gli ho attribuito.

Ho spulciato nel forum ma non ho trovato risposta ai miei interrogativi.

Un paio di settimane fa, porto la bdc di tutti i giorni dal ciclista da cui solitamente mi appoggio per una riparazione; garantendomi che l'avrebbe eseguita nell'arco di una mezz'ora, do un'occhio al reparto dell'usato e scorgo a prezzo interessante una bici, verosimilmente degli anni '70 convertita fissa.

Il ciclista mi spiega che si tratta di un lavoro del telaista Terruzzi, di cui il fratello- corridore questo- faceva uso in pista.

Telaio corsa nudo e crudo senza passacavi e senza supporti per manettini del cambio sull'orizzontale, coi fori per allestire i freni sigillati molto elegantemente; così bella da sembrare un vero telaio pista, non fosse per i porcellini posteriori.

Do un'occhiata alla componentistica e rimango un po' stupito vedendo la ruota posteriore. Non ho scattato una foto ma provo a descrivervela.

La ruota posteriore era raggiata e spaziata sul mozzo, esattamente come una ruota da corsa. Provo a spiegarmi meglio.
Dovendo il mozzo ospitare una cassetta pignoni (non so quanti), la raggiatura era identica a quella di una ruota per bdc: se si considera l'asse della ruota, i raggi sul lato sx risultavano più sporgenti verso l'esterno, mentre quello sul lato dx r (quello che ospiterebbe la cassetta pignoni) risultavano meno sporgenti e con angolo di uscita dei raggi inferiore.
Sulla parte filettata (che normalmente ospitava/ospiterebbe i rapporti) era montato pignone fisso.

Qualcuno, nella conversione di una bdc ha mai adottato una soluzione simile, al posto di montare direttamente ruota pista/fissa?
In termini di sicurezza o di prestazioni (mi interessa più la prima), o semplicemente tecnici, qualcuno più illuminato di me, o che abbia adottato questa soluzione, potrebbe spiegarmi cosa comporta?
Mi accingo a decidermi sul suo acquisto, ma non so se valga la pena interrogarmi sulla sua affidabilità. Nel dubbio chiedo a voi attraverso questo post.

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi ha semplicemente montato un pignone su un mozzo corsa? 

il rischio c'è, e cioè che in skid il pignone si sviti, cerca "suicide hub" e dovresti trovare un po di info a riguardo.

inoltre se la campanatura era così accentuata mi viene anche da pensare che sia  stato solo cambiato il pignone senza rispaziare il mozzo e POTREBBE  essere sbagliata la linea catena, ma con i pochi dati a disposizione questa è solo un ipotesi.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si chiama suicide hub, ovvero mozzo a filetto con pignone pista avvitato a ferro con magari del frenafiletti e a scelta un lockring a passo Bsa se non sbaglio da movimento centrale.

Dato che son avvitati tutti e 2 nello stesso senso potrebbero (anzi sicuramente) svitarsi! Per quello di definisce suicide ;)

In pista è pratica comune non mettere lockring,se in allenamento, tanto si rallenta solo senza necessità di bloccare la ruota! 

In strada è altamente sconsigliato.

Meglio una ruota adeguata da pista o iso!

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Darò un'occhiata nella sezione e nei post appositi.

Nel frattempo vi domando ancora se sia possibile abbia potuto vedere due o tre punti di saldatura sul pignone?

Io lo facevo da ragazzino con le grazielle.

Questo potrebbe evitare lo svitamento?
 


 

Edited by EdoVR (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, EdoVR ha scritto:

Darò un'occhiata nella sezione e nei post appositi.

Nel frattempo vi domando ancora se sia possibile abbia potuto vedere due o tre punti di saldatura sul pignone?

Io lo facevo da ragazzino con le grazielle.

Questo potrebbe evitare lo svitamento?
 


 

potrebbe sicuramente evitarlo, ma mozzo e pignone devono essere dello stesso materiale, cosa alquanto rara su mozzi filettati che non siano proprio da passeggio.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

vi ringrazio per le risposte!

continuo a leggere di suicide hub negli appositi post!

gentilissimi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.