Mirko Mgo

TOURING BIKE, QUESTO E' IL PROBLEMA!

50 posts in this topic

Ciao a tutti! 

Non me ne vogliate, ma vorrei acquistare una bici da turismo ma non so una mazza sull'argomento...come sceglierla? che marche sono valide e quali no? freni a disco o no? ammortizzata o no? acciaio o alluminio?

Vorrei fare il giro dell'Olanda in bici e volevo munirmi di un mezzo comodo e funzionale; premetto che il tracciato non è eccessivamente impegnativo (mio fratello fece lo stesso "giretto" con una mtb del cavolo), quindi non cerco il mezzo della vita, ma mi piacerebbe capire cosa è fondamentale per un viaggio comodo e cosa no.

Il costo della bici quindi deve essere in linea con le premesse.

Grazie 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, Mirko Mgo ha scritto:

Ciao a tutti! 

Non me ne vogliate, ma vorrei acquistare una bici da turismo ma non so una mazza sull'argomento...come sceglierla? che marche sono valide e quali no? freni a disco o no? ammortizzata o no? acciaio o alluminio?

Vorrei fare il giro dell'Olanda in bici e volevo munirmi di un mezzo comodo e funzionale; premetto che il tracciato non è eccessivamente impegnativo (mio fratello fece lo stesso "giretto" con una mtb del cavolo), quindi non cerco il mezzo della vita, ma mi piacerebbe capire cosa è fondamentale per un viaggio comodo e cosa no.

Il costo della bici quindi deve essere in linea con le premesse.

Grazie 

 

Io ti consiglio questa,fatta in italia, c è anche la versione freni a disco   https://www.condorcycles.com/collections/audax-commute-touring-bikes/products/condor-fratello-frameset

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io in Olanda ho viaggiato molto bene in fissa, comunque fatti un giro sulla sezione "Commuting e Cicloturismo" del forum che è piena di info.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io in Olanda ho viaggiato molto bene in fissa, comunque fatti un giro sulla sezione "Commuting e Cicloturismo" del forum che è piena di info.

Ok grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

dipende molto da quanto bagaglio devi portare e da che stare vuoi percorrere, io ho viaggiato per anni con delle bici da touring e le classiche sacche Ortlieb, ora sono passato a viaggiare in fissa o bdc in assetto bikepacking e penso che sia la soluzione migliore se viaggi su strada dormendo in b&b.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dipende molto da quanto bagaglio devi portare e da che stare vuoi percorrere, io ho viaggiato per anni con delle bici da touring e le classiche sacche Ortlieb, ora sono passato a viaggiare in fissa o bdc in assetto bikepacking e penso che sia la soluzione migliore se viaggi su strada dormendo in b&b.

Si strada/sterrati e dormo in bb. La bdc e la fissa le scarterei solo per la impostazione di guida...mi spacca la schiena da matti

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Mirko Mgo ha scritto:

Si strada/sterrati e dormo in bb. La bdc e la fissa le scarterei solo per la impostazione di guida...mi spacca la schiena da matti

Per mia esperienza personale l'impostazione da bdc (o fissa con manubrio corsa e finte leve freni) è la soluzione migliore per lunghe percorrenze, sei sicuro di avere la bici ben regolata?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per mia esperienza personale l'impostazione da bdc (o fissa con manubrio corsa e finte leve freni) è la soluzione migliore per lunghe percorrenze, sei sicuro di avere la bici ben regolata?

Si penso di si, ho provato piu impostazioni ma ho sempre fastidio..penso sia più un problema mio che della bici:) per questo motivo vorrei una impostazione "comoda", tanto non devo andare a fare le gare

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Mirko Mgo ha scritto:

Si penso di si, ho provato piu impostazioni ma ho sempre fastidio..penso sia più un problema mio che della bici:) per questo motivo vorrei una impostazione "comoda", tanto non devo andare a fare le gare

Quello che intendevo io è che le cosiddette posizioni comode sono solitamente più traumatiche per la schiena nelle lunghe percorrenze.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quello che intendevo io è che le cosiddette posizioni comode sono solitamente più traumatiche per la schiena nelle lunghe percorrenze.

No ok ho capito, ma mi sa che questa regola generale non vale per la mia schiena maledetta

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Mirko Mgo ha scritto:

No ok ho capito, ma mi sa che questa regola generale non vale per la mia schiena maledetta

chiaramente parlo di una posizione da bdc ma con un dislivello sella/manubrio non troppo accentuato e in generale una posizione da turismo e non race

Share this post


Link to post
Share on other sites
chiaramente parlo di una posizione da bdc ma con un dislivello sella/manubrio non troppo accentuato e in generale una posizione da turismo e non race

Ok cosi è d'accordo anche la mia schiena per quanto riguarda la comodità:)

Consigli su marche e modelli al giusto prezzo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Mirko Mgo ha scritto:

Si strada/sterrati e dormo in bb. La bdc e la fissa le scarterei solo per la impostazione di guida...mi spacca la schiena da matti

Avendo budget una buona touring è sicuramente la soluzione ideale, a me piace molto la nuova Sequoia di Specialized ma parlano tutti benissimo anche della supercollaudata Awol, però appunto son soldi. 

Secondo me con un budget limitato a meno di non andarsi a cercare mete molto estreme, e non è il tuo caso, meglio investire su quello che si ha ottimizzandolo al meglio.

- 100-150 euro visita biomeccanico 

- 50-200 euro una buona sella adatta al tuo culo (a meno che tu non sia già a posto nel qual caso se cambi bici tieniti la TUA sella)

- 50-100 euro gomme buone, pieghevoli con TPI elevati e protezione antiforatura, magari pure kittate tubeless.

- 10-20 euro un buon nastro manubrio 

- 100-300 euro set di borse da bikepaking o carrellino o qualcosa che sta nel mezzo (spesa da sostenere comunque anche su bici touring dato che le classiche ortlieb da portapacchi non sono gratis e le borse da 15 euro fanno mediamente pena)

- 50-200 euro un reggisella in carbonio roba buona e collaudata che se si rompe sono cazzi.

- Volendo fare i fighi pure manubrio in carbo su telai molto rigidi pare siano un toccasano ma meglio non caricarli; visto che ci sono di mezzo i denti meglio comprare solo roba buona e collaudata. (io sono molto tentato di fare l'upgrade sulla BDC in allu)

Chiaramente non tutto è indispensabile ma tutto fa brodo.

Chi sta tante tante tante ore in sella di solito lo fa su una BDC o su una bici molto simile e un motivo ci sarà...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Dens ha scritto:

Avendo budget una buona touring è sicuramente la soluzione ideale, a me piace molto la nuova Sequoia di Specialized ma parlano tutti benissimo anche della supercollaudata Awol, però appunto son soldi. 

Secondo me con un budget limitato a meno di non andarsi a cercare mete molto estreme, e non è il tuo caso, meglio investire su quello che si ha ottimizzandolo al meglio.

- 100-150 euro visita biomeccanico 

- 50-200 euro una buona sella adatta al tuo culo (a meno che tu non sia già a posto nel qual caso se cambi bici tieniti la TUA sella)

- 50-100 euro gomme buone, pieghevoli con TPI elevati e protezione antiforatura, magari pure kittate tubeless.

- 10-20 euro un buon nastro manubrio 

- 100-300 euro set di borse da bikepaking o carrellino o qualcosa che sta nel mezzo (spesa da sostenere comunque anche su bici touring dato che le classiche ortlieb da portapacchi non sono gratis e le borse da 15 euro fanno mediamente pena)

- 50-200 euro un reggisella in carbonio roba buona e collaudata che se si rompe sono cazzi.

- Volendo fare i fighi pure manubrio in carbo su telai molto rigidi pare siano un toccasano ma meglio non caricarli; visto che ci sono di mezzo i denti meglio comprare solo roba buona e collaudata. (io sono molto tentato di fare l'upgrade sulla BDC in allu)

Chiaramente non tutto è indispensabile ma tutto fa brodo.

Chi sta tante tante tante ore in sella di solito lo fa su una BDC o su una bici molto simile e un motivo ci sarà...

acciaio o alluminio come telaio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.