grosta

ma questo benedetto perno quadro voi lo ingrassate o no?

28 posts in this topic

Il titolo dice tutto.

Da sempre sento opinioni contrastanti riguardo l'ingrassare o meno il perno del movimento centrale, ma a me proprio non piace assemblare a secco. Voi come siete abituati?

Ovviamente per serrare utilizzo dinamometrica tarata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bha....la dinamometrica è utile solo con il carbonio e per la calotta lato guarnitura, quella fissa per intenderci

il grasso va assolutamente messo nelle sfere, a cartuccia non ce n'è bisogno. qualche pro del passato metteva derivati della benza, riducono l'attrito ma durano poco, tanto a quelli dopo 300km gli smontavano la bici e i componenti glieli passavano le case produttrici, così so tutti boni.

poi da mettere il grasso sulle filettature per evitare che si blocchino le calotte nella scatola mc

anche sul perno quadro dove si imboccano le pedivelle è bene dare un'untata di grasso sempre per evitare blocchi.

 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

sulla parte conica del perno quadro (quello che si accoppia con la pedivella) un po' di grasso ce lo metto sempre, così non lavora a secco e mi risparmio fastidiosi cigolii durante l'utilizzo

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, TheSnatch ha scritto:

 

poi da mettere il grasso sulle filettature per evitare che si blocchino le calotte nella scatola mc

 

 

anche su quelle ITA? perche alcuni consigliano addirittura il frenafiletti adesso non ricordo se solo da una parte e quale.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questo momento, crisbike ha scritto:

anche su quelle ITA? perche alcuni consigliano addirittura il frenafiletti adesso non ricordo se solo da una parte e quale.....

Se la calotta dx è ben chiusa non va da nessuna parte.

p.s. Grasso bello denso nelle calotte: le sfere devono essere immerse!

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, crisbike ha scritto:

anche su quelle ITA? perche alcuni consigliano addirittura il frenafiletti adesso non ricordo se solo da una parte e quale.....

io sta cosa che la calotta destra si svita negli mc a passo ita non l'ho mai capita, ne mi è successa, ed ho solo bici a passo ita.

Di sicuro è un'altra di quelle stronzate inventata dagli anglosassoni, come tutte le cose che inventano, ma toccherebbe ricordare che in fatto di bici, e molto altro, la gente veniva ad imparare da noi, loro hanno solo avuto la fortuna di avere il cash.

cmq anche il frenafiletti va bene. di certo il frenafiletti insieme al grasso non serve a nulla. utilizza quello a bassa forza.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

la mia è perfetta!

image.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, TheSnatch ha scritto:

io sta cosa che la calotta destra si svita negli mc a passo ita non l'ho mai capita, ne mi è successa, ed ho solo bici a passo ita.

Di sicuro è un'altra di quelle stronzate inventata dagli anglosassoni, come tutte le cose che inventano, ma toccherebbe ricordare che in fatto di bici, e molto altro, la gente veniva ad imparare da noi, loro hanno solo avuto la fortuna di avere il cash.

cmq anche il frenafiletti va bene. di certo il frenafiletti insieme al grasso non serve a nulla. utilizza quello a bassa forza.

A me succede, telaio alluminio standard ITA. Non so come risolvere

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, saimonfvg ha scritto:

A me succede, telaio alluminio standard ITA. Non so come risolvere

e di fatti i bsa hanno preso piede con l'alluminio  .... sbagliato materiale caro mio....tanto 400g rispetto al tuo peso non so nulla. quello che contano sono i cuscinetti e le ruote.

steel for president

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che anche a me succede che ogni tanto mi si sviti la calotta dx (su acciaio però), io ingrasso sempre il perno quadro per evitare il ticchettio che odio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.