Sign in to follow this  
Followers 0
matteozolt

Anche il team NZ si aggiorna per Rio2016

15 posts in this topic

Dopo i nuovi modelli americani, australiani, inglesi, tedeschifrancesi e italiani, anche i kiwi si aggiornano collaborando con la ditta di casa Avanti e numerosi altri partner, tra cui un'azienda di yacht per gli studi sul carbonio e l'efficienza aerodinamica.

 

qua l'articolo

http://www.nzherald.co.nz/sport/news/article.cfm?c_id=4&objectid=11665529

c'è pure il teaser!

e queste le foto uscite finora

cycling1.png

cycling2.png

 

ps: è inutile che veniate a dire "che brutte", "sono sgraziate", "col riser era meglio", sono state studiate per spaccare il millesimo di secondo :D

Edited by matteozolt (see edit history)
8 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

obbiettivamente quella posteriore piteva stare un po più vicina al verticale....... ma l'unico pensiero è...

"chissa quanti organi posso vendermi per comprarla?"

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è qualche stronzo sul forum che ce l'ha un avanti......molto più trash di questo ovviamente!

 

7 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minutes ago, Nekro said:

C'è qualche stronzo sul forum che ce l'ha un avanti......molto più trash di questo ovviamente!

 

Lunedì invece ho montato questo in negozio, 4mila dollari di solo telaio.. il capo mi metteva ansia alle spalle mentre usavo la dinamometrica gliel'avrei data in testa, mortacci sua.

IMG_20160627_172509 copia.jpg

Edited by matteozolt (see edit history)
8 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il capezzolino sul' attacco del manubrio non mi piace, tanto valeva montare un attacco orizzontale e posizionato più in alto. e poi quella differenza enorme tra sella e punto di presa al manubrio, mi convince poco. Chi la userà avrà senza dubbio una anatomia molto particolare, a meno che questa non sia una bici da vetrina.

M

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, matteozolt ha scritto:

Lunedì invece ho montato questo in negozio, 4mila dollari di solo telaio.. il capo mi metteva ansia alle spalle mentre usavo la dinamometrica gliel'avrei data in testa, mortacci sua.

IMG_20160627_172509 copia.jpg

Questo ha un dislivello incredibile^^' nonostante lo stem positivo.!

Cmq lo stronzo a cui facevo riferimento....ero io:-P

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Nekro ha scritto:

Questo ha un dislivello incredibile^^' nonostante lo stem positivo.!

Cmq lo stronzo a cui facevo riferimento....ero io:-P

Mi verrebbe da dire che sia montata ma non "settata", a volte viene lasciato il canotto sella così alto per non rovinarlo inserendolo nel verticale in attesa delle misure definitive del "cliente"...se invece fosse finito così, sarei curioso di vedere una foto del proprietario dalle kilometriche gambe...

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, matteozolt ha scritto:

Lunedì invece ho montato questo in negozio, 4mila dollari di solo telaio.. il capo mi metteva ansia alle spalle mentre usavo la dinamometrica gliel'avrei data in testa, mortacci sua.

IMG_20160627_172509 copia.jpg

Poteva almeno montare lo stem per quel telaio :)

a4f7e2497fe32cd5841e2d8a10e029a6.jpg

Edited by PoOL (see edit history)
2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 hours ago, Maurando said:

Il capezzolino sul' attacco del manubrio non mi piace, tanto valeva montare un attacco orizzontale e posizionato più in alto. e poi quella differenza enorme tra sella e punto di presa al manubrio, mi convince poco. Chi la userà avrà senza dubbio una anatomia molto particolare, a meno che questa non sia una bici da vetrina.

 

11 hours ago, Nekro said:

Questo ha un dislivello incredibile^^' nonostante lo stem positivo.!

 

10 hours ago, alan said:

Mi verrebbe da dire che sia montata ma non "settata", a volte viene lasciato il canotto sella così alto per non rovinarlo inserendolo nel verticale in attesa delle misure definitive del "cliente"...se invece fosse finito così, sarei curioso di vedere una foto del proprietario dalle kilometriche gambe...

 

10 hours ago, PoOL said:

Poteva almeno montare lo stem per quel telaio :)

 

La bici è settata così come la vedete per correre, con quel fuorisella e quel dislivello sella/manubrio.. il tipo è alto sul metro e 90 e fidatevi, riesce a piegarsi benissimo per raggiungere il manubrio davanti a quei 140mm di attacco. Non ha messo il suo proprietario per aver più scelta di setup e cmq state cercando il pelo dell'uovo sul lato estetico ma molti non capiscono che le bici si usano per correre, non devono partecipare al concorso d'eleganza di Villa d'Este

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Visconte Cobram said:

Oh Mat ma ste bici bisogna dire che son belle perche le ricercano quelli che fanno la barca a briatore? Bisogna fidarsi che vanno veloce perche si? Se ci piacciono o ci fanno cagare si può dire, non e' che perche una cosa e' fatta per un motivo particolare ci si deve esimere da esprimere pareri estetici. Se avessimo modo di provarla si potrebbe dire "cazzo mi fa cagare ma da pedalare e' fantastica" o viceversa ma siccome l'unico modo di apprezzarla per ora e' con gli occhi mi sa che ti devi rassegnare al fatto che un giudizio estetico lo caghiamo fuori. 

Certe bici usate in pista, specialmente negli ultimi anni, fanno cagare a spruzzo con quel telaio piccino e lo stem in su e non vedo perche non si può dire. 

Immagino che il lato estetico non venga completamente trascurato nella progettazione di un mezzo del genere, in fondo c'e pur stampato sopra un marchio ed una bici del genere in un contesto del genere e' anche un cartellone pubblicitario, se vogliamo, non per la bici stessa (inarrivabile) ma per il marchio.

Il telaio che puoi farti fare da Fabrica, da Bishop o da salcazzo è fatto per essere comodo, figo da #bikeporn e studiato per le tue esigenze, questi mostri di carbonio sono fatti solo per andare veloci e spaccare il secondo sotto la potenza dei migliori corridori al mondo, la cui esigenza è di essere aerodinamici, con una posizione studiata al millimetro e dove l'estetica è una delle ultime cose di cui ci si preoccupa. Sai quanto gliene importa al tipo qua sotto (campione juniores del Victoria e nazionale) di avere lo stem positivo? Nulla. Se corri a livelli molto alti e hai una posizione studiata dopo anni di gare e km percorsi la mantieni, non puoi cambiarla a piacere perchè altrimenti la bici non è figa e perdi la gara perchè non ti trovavi bene in sella.

Che poi le bici di oggi siano brutte in culo, permettimi Nico ma è decisamente soggettivo, a me ste soluzioni aerodinamiche affascinano un sacco, tanto quanto i Colnago Super pista degli anni '80 e tutti i ferri che ci sono stati nel mentre. Vedila come un'evoluzione della tecnica e dell'efficenza dei materiali e non solo dal lato estetico.

906625_10152758990839613_4300222730444884053_o.jpg

13411828_1019260611443945_5140713844180843025_o.jpg

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema del tipo qui sopra è che è tutto gambe e zero busto, il mio stesso problema, io di verticale sono un 55 e di orizzontale un 53 scarso... quindi "sumisura a parte" ti trovi a sbattere contro il problema che i telai che ti vanno bene hanno il tubo sterzo troppo corto e o metti tanti spessori o usi uno stem positivo... tecnicamente meglio la seconda; meno roba, meno peso, maggiore rigidità. Personalmente per motivi estetici preferisco spessorare.

Edited by Dens (see edit history)
2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, matteozolt ha scritto:

Il telaio che puoi farti fare da Fabrica, da Bishop o da salcazzo è fatto per essere comodo, figo da #bikeporn e studiato per le tue esigenze, questi mostri di carbonio sono fatti solo per andare veloci e spaccare il secondo sotto la potenza dei migliori corridori al mondo, la cui esigenza è di essere aerodinamici, con una posizione studiata al millimetro e dove l'estetica è una delle ultime cose di cui ci si preoccupa. Sai quanto gliene importa al tipo qua sotto (campione juniores del Victoria e nazionale) di avere lo stem positivo? Nulla. Se corri a livelli molto alti e hai una posizione studiata dopo anni di gare e km percorsi la mantieni, non puoi cambiarla a piacere perchè altrimenti la bici non è figa e perdi la gara perchè non ti trovavi bene in sella.

Che poi le bici di oggi siano brutte in culo, permettimi Nico ma è decisamente soggettivo, a me ste soluzioni aerodinamiche affascinano un sacco, tanto quanto i Colnago Super pista degli anni '80 e tutti i ferri che ci sono stati nel mentre. Vedila come un'evoluzione della tecnica e dell'efficenza dei materiali e non solo dal lato estetico.

906625_10152758990839613_4300222730444884053_o.jpg

13411828_1019260611443945_5140713844180843025_o.jpg

Il ragazzino ha le fattezze di un levriero.......e secondo me pesa la metà di me^^'

Share this post


Link to post
Share on other sites

spesso si considera performante ciò che è esteticamente bello, e il gusto estetico di molti è influenzato da ciò che già esiste e che ha fatto la storia vedi pipe negative, o tolleranze al millimetro

l'estetica è soggettiva

ma secondo me qui si stan facendo passare per consigli/giudizi tecnici ciò che invece è pura estetica

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me piacerebbe che per il Keirin olimpico venissero usate bici in acciaio tradizionali,stazzate e omologate come quelle dei giappo. Mera utopia,lo so,anacronistico romaticismo? Tant'e'..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.