Wheelsucker

Bici per criterium

47 posts in this topic

Salve a tutti, sono nuovo nel mondo fixed, ma sono stato completamente folgorato dalla prima criterium alla quale ho assistito da spettatore...la voglia di tornare a correre è salita alle stelle... quindi la domanda è: che mezzo mi consigliate per cominciare? (il desiderio sarebbe partecipare qualche crit al lambro).

il budget è veramente LOW (indicativamente 400?!), soluzione usato sarebbe ancora meglio...

sono alto 1.78., modelli telaio (orientativamente mi piaceva il breda), misure , piega , ruote , rapporti????? aiuto!!!

grazie per le risposte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Breda, trittico base deda con piega compatta rhm01/02, sella vertu in plasticaccia, ruote usate da mercatino, guarda miche primato e sei apposto

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve a tutti, sono nuovo nel mondo fixed, ma sono stato completamente folgorato dalla prima criterium alla quale ho assistito da spettatore...la voglia di tornare a correre è salita alle stelle... quindi la domanda è: che mezzo mi consigliate per cominciare? (il desiderio sarebbe partecipare qualche crit al lambro).

il budget è veramente LOW (indicativamente 400?!), soluzione usato sarebbe ancora meglio...

sono alto 1.78., modelli telaio (orientativamente mi piaceva il breda), misure , piega , ruote , rapporti????? aiuto!!!

grazie per le risposte.

Ciao, di criterium io non ne ho fatte e anche alle alley la mia presenza è sempre mancata ma ho macinato moltissimi chilometri con il Breda e ti dirò che è riuscito a darmi diverse soddisfazioni. Ovvio ha i suoi pro e i suoi contro ma per come la vedo io per cominciare va più che bene... Se vuoi un consiglio non fare acquisti con l'intento di renderlo definitivi, o quasi, perché per stare su una bicicletta come si deve ci vuol un bel po' di tempo.

Fa conto che due anni fa presi un Breda taglia 54 in alluminio con forca in carbonio (nulla di speciale), non ho fatto in tempo ad agghindarlo per bene che ora mi è diventato piccolo ahaha

Come taglia ti consiglio una 56 ( io sono 1,79) ma mi fermo qui per attendere risposta dai più colti in materia. ;)

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 26/5/2016 at 11:15 PM, Matt91x said:

Breda, trittico base deda con piega compatta rhm01/02, sella vertu in plasticaccia, ruote usate da mercatino, guarda miche primato e sei apposto

Come rapporti e come misure cosa mi consigli? Grazie.. tra una ruota nobrand e una miche pistard wr si sente parecchia differenza??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho utilizzato per 6 mesi buoni delle basso profilo e poi sono passato a delle Mavic Askium. Io la differenza l'ho sentita

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @Wheelsucker (succhiaruote? :bomber:)

Sappi che le criterium sono belle impegnative dal punto di vista della gara e dello sforzo atletico, e che sostanzialmente non esiste una bici preposta all'uso da crit. Se vuoi tenere basso il budget ti consiglio:

-Telaio Breda taglia 56 (data la tua altezza...) un bell alluminio rigido per cominciare con forca carbon. Per la serie sterzo non spenderci tanto...
-Trittico (piega, attacco e reggisella) Deda RHM 01/02, attacco classico non mi sento di consigliarti roba da pista (con angoli negativi per intenderci), altrimenti alternativa a DEDA prendi roba ALU equivalente
-Pedali a sgancio rapido con regolazione di durezza, consiglio i LOOK, ma se vuoi cominciare easy anche gli Shimano SPD van bene (quelli da mountain bike). Straps e gabbiette evitale come la morte
- Ruote Miche Pistard per copertoncino o comunque ruote a basso profilo, la ruota posteriore ISO NO. Copertoncini misura 700x25 e di buona qualità, meglio se con tanti fili per pollice (TPI) per migliorare la scorrevolezza (minimo 60 fili per pollice). Non dico di comprare i Continental Gatorskin, ma i Vittoria Zaffiro NO
- Guarnitura Miche Pista Primato o comunque con girobulloni standard pista (BCD 144) così se un giorno volessi cambiare la corona non avrai problemi. Lunghezza pedivelle 165mm. 
- Rapporto consigliato 48x14 o 49x14.....al limite pignone 15 proprio per cominciare a prendere confidenza con il circuito del parco Lambro

Sul forum trovi tutto, sia i pezzi usati e sia consigli per un montaggio adeguato

E quando vuoi, vieni al Velodromo del Parco Nord ad allenarti con me e con altri invasati delle criterium ;-)

Buone pedalate!

8 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

per fare le cose a cazzo con la tua altezza potrebbe andare bene un telaio 56 x 56

rapporto per il Lambro per iniziare potresti usare davanti da 48 a 50 e dietro 15

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Trizio said:

Ciao @Wheelsucker (succhiaruote? :bomber:)

Sappi che le criterium sono belle impegnative dal punto di vista della gara e dello sforzo atletico, e che sostanzialmente non esiste una bici preposta all'uso da crit. Se vuoi tenere basso il budget ti consiglio:

-Telaio Breda taglia 56 (data la tua altezza...) un bell alluminio rigido per cominciare con forca carbon. Per la serie sterzo non spenderci tanto...
-Trittico (piega, attacco e reggisella) Deda RHM 01/02, attacco classico non mi sento di consigliarti roba da pista (con angoli negativi per intenderci), altrimenti alternativa a DEDA prendi roba ALU equivalente
-Pedali a sgancio rapido con regolazione di durezza, consiglio i LOOK, ma se vuoi cominciare easy anche gli Shimano SPD van bene (quelli da mountain bike). Straps e gabbiette evitale come la morte
- Ruote Miche Pistard per copertoncino o comunque ruote a basso profilo, la ruota posteriore ISO NO. Copertoncini misura 700x25 e di buona qualità, meglio se con tanti fili per pollice (TPI) per migliorare la scorrevolezza (minimo 60 fili per pollice). Non dico di comprare i Continental Gatorskin, ma i Vittoria Zaffiro NO
- Guarnitura Miche Pista Primato o comunque con girobulloni standard pista (BCD 144) così se un giorno volessi cambiare la corona non avrai problemi. Lunghezza pedivelle 165mm. 
- Rapporto consigliato 48x14 o 49x14.....al limite pignone 15 proprio per cominciare a prendere confidenza con il circuito del parco Lambro

Sul forum trovi tutto, sia i pezzi usati e sia consigli per un montaggio adeguato

E quando vuoi, vieni al Velodromo del Parco Nord ad allenarti con me e con altri invasati delle criterium ;-)

Buone pedalate!

 

3 hours ago, Trizio said:

Ciao @Wheelsucker (succhiaruote? :bomber:)

Sappi che le criterium sono belle impegnative dal punto di vista della gara e dello sforzo atletico, e che sostanzialmente non esiste una bici preposta all'uso da crit. Se vuoi tenere basso il budget ti consiglio:

-Telaio Breda taglia 56 (data la tua altezza...) un bell alluminio rigido per cominciare con forca carbon. Per la serie sterzo non spenderci tanto...
-Trittico (piega, attacco e reggisella) Deda RHM 01/02, attacco classico non mi sento di consigliarti roba da pista (con angoli negativi per intenderci), altrimenti alternativa a DEDA prendi roba ALU equivalente
-Pedali a sgancio rapido con regolazione di durezza, consiglio i LOOK, ma se vuoi cominciare easy anche gli Shimano SPD van bene (quelli da mountain bike). Straps e gabbiette evitale come la morte
- Ruote Miche Pistard per copertoncino o comunque ruote a basso profilo, la ruota posteriore ISO NO. Copertoncini misura 700x25 e di buona qualità, meglio se con tanti fili per pollice (TPI) per migliorare la scorrevolezza (minimo 60 fili per pollice). Non dico di comprare i Continental Gatorskin, ma i Vittoria Zaffiro NO
- Guarnitura Miche Pista Primato o comunque con girobulloni standard pista (BCD 144) così se un giorno volessi cambiare la corona non avrai problemi. Lunghezza pedivelle 165mm. 
- Rapporto consigliato 48x14 o 49x14.....al limite pignone 15 proprio per cominciare a prendere confidenza con il circuito del parco Lambro

Sul forum trovi tutto, sia i pezzi usati e sia consigli per un montaggio adeguato

E quando vuoi, vieni al Velodromo del Parco Nord ad allenarti con me e con altri invasati delle criterium ;-)

Buone pedalate!

Grazie mille sei stato precisissimo!! verrò volentieri, a presto!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 29 de mayo de 2016 at 12:12 , Trizio ha scritto:

Ciao @Wheelsucker (succhiaruote? :bomber:)

Sappi che le criterium sono belle impegnative dal punto di vista della gara e dello sforzo atletico, e che sostanzialmente non esiste una bici preposta all'uso da crit. Se vuoi tenere basso il budget ti consiglio:

-Telaio Breda taglia 56 (data la tua altezza...) un bell alluminio rigido per cominciare con forca carbon. Per la serie sterzo non spenderci tanto...
-Trittico (piega, attacco e reggisella) Deda RHM 01/02, attacco classico non mi sento di consigliarti roba da pista (con angoli negativi per intenderci), altrimenti alternativa a DEDA prendi roba ALU equivalente
-Pedali a sgancio rapido con regolazione di durezza, consiglio i LOOK, ma se vuoi cominciare easy anche gli Shimano SPD van bene (quelli da mountain bike). Straps e gabbiette evitale come la morte
- Ruote Miche Pistard per copertoncino o comunque ruote a basso profilo, la ruota posteriore ISO NO. Copertoncini misura 700x25 e di buona qualità, meglio se con tanti fili per pollice (TPI) per migliorare la scorrevolezza (minimo 60 fili per pollice). Non dico di comprare i Continental Gatorskin, ma i Vittoria Zaffiro NO
- Guarnitura Miche Pista Primato o comunque con girobulloni standard pista (BCD 144) così se un giorno volessi cambiare la corona non avrai problemi. Lunghezza pedivelle 165mm. 
- Rapporto consigliato 48x14 o 49x14.....al limite pignone 15 proprio per cominciare a prendere confidenza con il circuito del parco Lambro

Sul forum trovi tutto, sia i pezzi usati e sia consigli per un montaggio adeguato

E quando vuoi, vieni al Velodromo del Parco Nord ad allenarti con me e con altri invasati delle criterium ;-)

Buone pedalate!

Quando sono andato a fare la bio mi hanno sconsigliato di usare gli spd, non trasmettono a pieno lá potenza che sviluppa la gamba, di sicuro peró spendi meno.. 

 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, BarChetto ha scritto:

Quando sono andato a fare la bio mi hanno sconsigliato di usare gli spd, non trasmettono a pieno lá potenza che sviluppa la gamba, di sicuro peró spendi meno.. 

 

giustissimo. diciamo che consiglio in primis Look o similari (vedi Shimano SPD con la tacchetta)
Se proprio non piace allora Shimano SPD da mountain bike.

Sai....prima che qualcuno si presenti in gabbiette o straps hahahahahah

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questo momento, Trizio ha scritto:

giustissimo. diciamo che consiglio in primis Look o similari (vedi Shimano SPD con la tacchetta)
Se proprio non piace allora Shimano SPD da mountain bike.

Sai....prima che qualcuno si presenti in gabbiette o straps hahahahahah

Qua per criterium spagnole ho visto piu di una volta giovincelli con straps.

Penso sia giusto e doveroso spendere 2€ e comprarsi qualcosa di decente, meglio prevenire che curare varíe tendiniti o similari.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @Trizio

Perché mi seghi così il pignone iso?

Senza polemica, solo per capire

(Penso di passare dal Lambro domani)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho nulla contro il mozzo iso, solo che mi pare di ricordare che il pignone minimo che si possa montare sopra sia il 16 o il 15. Il 15 in alcuni circuiti può ancora andare, ma il 16 la vedo dura. Poi se adatti il gear ratio con una buona corona, anche il 16 va bene.

Poi ci sono casi eccezionali come @riky76 che montano l iso e mandano a casa tutti (e muti pure!)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Trizio ha scritto:

Non ho nulla contro il mozzo iso, solo che mi pare di ricordare che il pignone minimo che si possa montare sopra sia il 16 o il 15. Il 15 in alcuni circuiti può ancora andare, ma il 16 la vedo dura. Poi se adatti il gear ratio con una buona corona, anche il 16 va bene.

Poi ci sono casi eccezionali come @riky76 che montano l iso e mandano a casa tutti (e muti pure!)

Claro.

Il 15 iso normalmente si riesce a montare senza problemi.

E per me, che non ho le gambe da pistard, il 46/15 è già da velodromo.

A me non dispiace far girare le gambe , e comunque dopo pochi giri sopra i 40 devo rallentare per non morire come un porcospino sulla pista.

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Trizio ha scritto:

Non ho nulla contro il mozzo iso, solo che mi pare di ricordare che il pignone minimo che si possa montare sopra sia il 16 o il 15. Il 15 in alcuni circuiti può ancora andare, ma il 16 la vedo dura. Poi se adatti il gear ratio con una buona corona, anche il 16 va bene.

Poi ci sono casi eccezionali come @riky76 che montano l iso e mandano a casa tutti (e muti pure!)

hahahaha... ricordi non del tutto bene per il fatto che:

- l'ISO sì ce l'ho ma da un lato solo del mozzo! dall'altro ho il corpetto Miche integrato e giù di 14 o 15

- mando a casa ben più poca gente ma mi diverto ancora, soprattutto a far le curve a modino ;)

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.