lesente

Officine

15 posts in this topic

Anche a me pierebbe una parete attrezzata del genere ma è un bell'investimento.... Solo di chiavi per il mondo della bici se ne vanno più o meno 2/300€

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, GABOBARI ha scritto:

Anche a me pierebbe una parete attrezzata del genere ma è un bell'investimento.... Solo di chiavi per il mondo della bici se ne vanno più o meno 2/300€

Purtroppo hai ragione. Solo le chiavi specifiche per la bici costano 200/300 euro, più tutte le altre. Ma secondo me è un buon investimento e ti permettono di lavorare meglio e fare degli interventi più precisi. Le chiavi le ho prese un po alla volta e ho sempre cercato delle buone occasioni (mercatini, LIDL, Brico di zona).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono curioso di vedere quella in condivisione con l'amico. Comunque questa è molto più seria di tante che ho visto da ciclisti che lo fanno di mestiere

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, lesente ha scritto:

Sarà che stasera sono particolarmente fiero del trasloco "officina" ma ho pensato sarebbe fico postare tutti la foto della propria officina. Magari con un dettaglio dei propri attrezzi. Spesso leggo discussioni sul come smontare questo o quest'altro con descrizione dei propri attrezzi. Cacciamo un po di foto così da poter anche chiedere consigli per gli attrezzi che vengono postati.

Parto con la mia personale, quella più ghetto (poi ne ho una più fighetta in condivisione con un amico), appena finita di allestire.

image.thumb.jpeg.59b2c2dfcabd8d46ef28098image.thumb.jpeg.1a583f5da4f87aa14ff65d8

che bella la vorrei anch'io!! peccato non ho lo spazio

chiavi comprate nel tempo proprio come te ma ammassate tutte nelle cassette degli attrezzi

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Rugginofago ha scritto:

alla faccia dell'officina ghetto!

Ghetto, perché rispetto all'altra è più attrezzata ma meno fighetta!!! Diciamo più Underground!!!

Ecco l'altra (ho trovato qualche foto) dall'inizio (quando era un deposito) ad oggi (rinnovata da me e qualche amico).

IMG_1088.JPG.3ef63d03b4e4a3670d9794c94ab

IMG_1416.thumb.JPG.5751a1a5b3fbdca9412dd

IMG_1663.JPG.0dce7a1f818a97ce1d2871ee00dIMG_1662.JPG.5fa6b4ea50ceabfc62b3ab6647bIMG_1660.JPG.e8946f9bf5611d6cbeade89e801

IMG_6584.thumb.JPG.43d21c8e7f0fb3c1333aeIMG_6588.thumb.JPG.2df2a7acbbb1cb5aabf3d

 

 

IMG_1661.JPG

IMG_1659.JPG

Edited by lesente (see edit history)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, lesente ha scritto:

Ghetto, perché rispetto all'altra è più attrezzata ma meno fighetta!!! Diciamo più Underground!!!

Ecco l'altra (ho trovato qualche foto) dall'inizio (quando era un deposito) ad oggi (rinnovata da me e qualche amico).

IMG_1088.JPG.3ef63d03b4e4a3670d9794c94ab

IMG_1416.thumb.JPG.5751a1a5b3fbdca9412dd

IMG_1663.JPG.0dce7a1f818a97ce1d2871ee00dIMG_1662.JPG.5fa6b4ea50ceabfc62b3ab6647bIMG_1660.JPG.e8946f9bf5611d6cbeade89e801

IMG_6584.thumb.JPG.43d21c8e7f0fb3c1333aeIMG_6588.thumb.JPG.2df2a7acbbb1cb5aabf3d

 

 

IMG_1661.JPG

IMG_1659.JPG

questa zona è solo per restauri di un certo livello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre in tema di attrezzi per l'officina vorrei un consiglio, da qualcuno che ne ha provati alcuni, sull'estrattore calotta destra.

E' indubbio che la strada maestra sia questa (utilizzabile sia facendo leva che in morsa):

IMG_2052-690x460.jpg

e di conseguenza questa:

63115.jpg

Però 140 euro per estrarre la calotta destra non sono pochi (questo ha la doppia possibilità ITA o BSA).

Mi chiedevo pertanto se qualcuno avesse mai provato questo (40 euro):

cyclus-720086-med.jpg

Non mi sembra molto solida ma magari mi sbaglio.

Ovviamente conosco già (ed uso) la tecnica con la chiave tenuta ferma dalle rondelle ma ci sono movimenti centrali che non se ne vengono nemmeno con una preghiera alla madonna. In questi casi devo prendere il telaio e andarmene dal ciclista, e questa cosa mi scazza e non poco.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, lesente ha scritto:

Sempre in tema di attrezzi per l'officina vorrei un consiglio, da qualcuno che ne ha provati alcuni, sull'estrattore calotta destra.

E' indubbio che la strada maestra sia questa (utilizzabile sia facendo leva che in morsa):

IMG_2052-690x460.jpg

e di conseguenza questa:

63115.jpg

Però 140 euro per estrarre la calotta destra non sono pochi (questo ha la doppia possibilità ITA o BSA).

Mi chiedevo pertanto se qualcuno avesse mai provato questo (40 euro):

cyclus-720086-med.jpg

Non mi sembra molto solida ma magari mi sbaglio.

Ovviamente conosco già (ed uso) la tecnica con la chiave tenuta ferma dalle rondelle ma ci sono movimenti centrali che non se ne vengono nemmeno con una preghiera alla madonna. In questi casi devo prendere il telaio e andarmene dal ciclista, e questa cosa mi scazza e non poco.

Ciao Leonardo! Il problema della calotta DX come ben sai è l'esigua presa che fanno i tagli e il trucco di tenere "a battuta" la chiave è cosa ben risaputa. Quello che a volte sfugge è il fatto di costruirsi l'aggeggio con roba un pò seria. Rondella? Ok! Ma non quelle del Brico spesse 2mm! Io utilizzo quella a sogliola della Campagnolo (in foto) e per tenerla al suo posto ho forato da 10mm due piastre di ferro 5x5cm spessa 8mm, ho preso un bullone 10x1,5 lungo 120 e un dado maggiorato lungo 3cm. Una volta stretta anche a mano, ti garantisco, che ho schiodato qualsiasi calotta. Con una chiave tipo quella sotto, puoi anche aumentare la leva con un tubo ed estrai qualsiasi calotta e se stringi troppo quello che si rovina è la chiave.

index.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.