nino#

Lettera del mondo a Donald Trump

14 posts in this topic

Spero di non violare il regolamento.

Non si tratta di fare politica: si parla di pace, tolleranza, distensione internazionale...

Voglio condividere la lettera che il mondo sta preparando per Donald Trump e che sarà ufficialmente pubblicata appena si raggiungeranno 2 milioni di firme:

https://secure.avaaz.org/it/deartrump/?tKOXBbb

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh, oh.
Avete voluto la democrazia e il voto per tutti a prescindere dal QI e dalle competenze, vi beccate Berlusconi, Trump, e compagnia cantante per non iniziare un elenco lungo lungo (più dell'amole delle thai).

 

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, BobsHaero ha scritto:

Eh, oh.
Avete voluto la democrazia e il voto per tutti a prescindere dal QI e dalle competenze, vi beccate Berlusconi, Trump, e compagnia cantante per non iniziare un elenco lungo lungo (più dell'amole delle thai).

 

Oligarchia illuminata is the way (non per scherzo)

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

se non lo quota nessuno poi..

 

@EXXTRA

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, BobsHaero ha scritto:

Eh, oh.
Avete voluto la democrazia e il voto per tutti a prescindere dal QI e dalle competenze, vi beccate Berlusconi, Trump, e compagnia cantante per non iniziare un elenco lungo lungo (più dell'amole delle thai).

 

se tanto quelli col QI e le competenze votano salvini allora evviva il suffragio universale!

5 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, BobsHaero ha scritto:

Eh, oh.
Avete voluto la democrazia e il voto per tutti a prescindere dal QI e dalle competenze, vi beccate Berlusconi, Trump, e compagnia cantante per non iniziare un elenco lungo lungo (più dell'amole delle thai).

 

 

È meglio la peggiore delle democrazie della migliore di tutte le dittature.

Sandro Pertini

8 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

chi invoca la oligarchia e meno diritto di voto magari non pensa che potrebbe anche essere proprio uno di quelli non avente diritto?

5 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

cazzo bob lo spiegone meta-politico lo sta preparando da + di 20 ore......

 

fate un update alla banda del server....esplode stavolta.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Visconte Cobram ha scritto:

chi invoca la oligarchia e meno diritto di voto magari non pensa che potrebbe anche essere proprio uno di quelli non avente diritto?

 

Già il termine oligarchia, cioè 

L'oligarchia (dal greco oligoi (ὀλίγοι) = pochi e archè (ἀρχή) = potere, comando) è il sistema di governo imposto da un gruppo ristretto di persone ed è anche detto governo di pochi, i quali componenti politici hanno più un interesse proprio che quello generale dello Stato

 

Porca troia, mi sale un senso di rivoluzione francese istantaneo. 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Visconte Cobram ha scritto:

chi invoca la oligarchia e meno diritto di voto magari non pensa che potrebbe anche essere proprio uno di quelli non avente diritto?

Ovviamente sarei io il capo del mondo....

A parte gli scherzi, sono sicuro che la democrazia abbia salvato la nostra libertà e quello che di bello ancora rimane, ma sono altrettanto sicuro che e' necessario investire tanti soldi nella scuola, nella formazione degli insegnanti (soprattutto di elementari e medie, poi e' troppo tardi per tanti), perché la nostra democrazia, oltre che salvarci da quello che c'è di peggio, sia veramente libera e faccia scelte dettate non dal qualunquismo ma dalla ragione

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

W i patrizi....

Tanto appartengo già ai servi della gleba. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io stavo solo dicendo che se un popolo estero e sovrano, quandunque di uno dei paesi più influenti, volesse eleggere Trump o chi per esso a suo presidente, proprio perchè si ha così a cuore la democrazia, si dovrebbe semplicemente accettare la scelta e basta. Al massimo dire "io non lo avrei votato", ma prender per il culo una nazione perchè un coglione prende voti no.

Lamentarsi delle decisioni di un popolo sovrano che democraticamente elegge una persona, solo perchè è un folle, e poi dire "la democrazia è la cosa migliore che ci possa essere", è peggio che dire "voglio oligarchia/dittatura".
Perchè ognuno può avere la sua opinione (almeno fintanto che siam in democrazia), rispetto tutte le idee, ma l'incoerenza è sbagliata indipendentemente da tutto e tutti.
Le regole dialettiche sono sopra ogni legge statale, in un qualsiasi dibattito.
E non puoi essere coerente se vuoi che il popolo scelga, e quando lo fa diversamente da come faresti tu (tu generico, non mi rivolgo a nessuno), ti sorprendi/lamenti/ecc..in mia opinione quantomeno.

Poi io sono per limitare i poteri decisionali diretti del popolo su alcuni specifici settori tipo la strategia economico-sociale da qui a 5 anni dell'italia, perchè so che qualsiasi cosa voterei, voterei senza saperne abbastanza da prendere una decisione che abbia un minimo senso, poi magari di culo o intuito ci prendo, ma la cosa non può essere giusta se basata su questi principi. (e infatti, ad esempio, i referendum non si posson mica fare su tutto tutto. tipo sulla strategia economico sociale il popolo direttamente non conta un cazzo. Aumenterei queste limitazioni, ecco)
Tuttavia sono profondamente democratico per quanto riguarda il governo e la generale gestione dello stato, dove non servono tecnicismi ma solo voglia di informarsi, e ringrazio quelli che son morti per darmi una democrazia e la libertà conseguente.

Quindi non mi si taccia di "antidemocraticismi". 

PS se eleggessero trump non farei salti di gioia, ma neanche mi permetterei come han fatto con gli italiani per berlusconi di sfottere il popolo americano. Ci son così tante cose per cui prenderli per il culo..

Edited by BobsHaero (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il diritto al voto per tutti é un ottimo traguardo raggiunto dalla nostra democrazia, peccato che alcuni votanti (spero pochi, ma dubito) dimostrino scarso senso civico e interesse alla res pubblica e svolgano il loro diritto/dovere con troppa faciloneria o ignoranza, nel senso che non si informano su cosa stann facendo. 

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque, parlando degli USA, se è vero soltanto metà di quello che si legge, ad esempio, nei libri di Michael Moore, abbiamo una situazione elettorale da brividi: affluenza scarsissima e decisamente "pilotata", con leggi ad hoc che tendono, di volta in volta, ad escludere certo potenziale elettorato. Emblematico il caso, in occasione dell'elezione di Bush junior, di quando fu emanata appena prima delle elezioni una legge che escludeva dall'elettorato tutti quelli che avevano precedenti penali: considerando che un'alta percentuale di afro-americani ha precedenti penali (anche solo per aver guardato male un poliziotto) e che quasi tutti votano democratico, a voi le conclusioni...

Poi si vota per telefono, su internet... Figuriamoci.

Edited by nino# (see edit history)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.