MrPatt

Novellino alle prime armi

18 posts in this topic

Salve forum,

è da qualche giorno che vi osservo e ho deciso finalmente di presentarmi.

Lavoro in un centro decathlon, e visto che a marzo c'era l'iniziativa del trocathlon (la rivendita dell'usato da parte dei clienti) aspettavo una fixed.

Tra le mani mi è capitata quella di unieuro, lo so che non è il top ma ho speso 75 euro, penso che il rapporto qualità prezzo sia comunque ottimo.

Premetto che sono davvero alle prime armi, la bici in tutta la mia vita l'ho usata poco e niente, ma voglio iniziare.

Sono di San Benedetto del Tronto quindi qui è tutta pianura, insomma l'ideale per un bel giro.

L'altro giorno ho fatto circa 20km, mi sono divertito tantissimo, solo che ho notato la pedalata un po' troppo dura, la posizione non troppo comoda ed inoltre il sellino molto fastidioso (infatti a distanza di giorni ho ancora un fastidio dietro), sono alto 1.75m, spero sia l'altezza giusta per questa bici.

Avete qualche consiglio? Ovviamente come già detto so che la bici non vale molto, la regalavano, però per iniziare credete sia sufficiente?

Vi lascio in allegato una foto della mia fixed, gli ho tolto tutti gli adesivi. 

 

Fixed.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora, premettendo che sono un novello come te, pure io ho iniziato con la stessa bici! 

la bici monta un 46x18, che in pianura è tutto sommato leggerino, può essere che non sei abituato a pedalare, basta un po' di esercizio.

per il male al culo sistema la sella, che non mi sembra in bolla (se continua a far male cambiala), poi alzala un po', io sono alto come te e la tenevo molto più alta. 

detto questo le prime cose da fare per renderla sicura, (a parecchia gente gli si è rotta mentre girava) cambiare movimento centrale, guarnitura e catena, poi pian piano anche altre cose (tipo ruote, sella e via dicendo)

dalla foto mi pare che giri con la ruota libera, quando ti senti pronto gira la ruota posteriore e mettila a scatto fisso, occhio, stringi bene il pignone a me si era sfilettato ( metodo pettenella e passa la paura), ovviamente se inizi a girare con lo scatto fisso, cambia pedali e prendine un paio nuovi e montaci straps o gabbiette, se no rischi di farti male.

comunque attenzione non è un mezzo troppo sicuro, ho rischiato forte un paio di volte, e ho sempre avuto qualche problemino di meccanica! 

buona pedalate!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cambia la catene asap, se la usi fissa non togliere i freni  quella ruota, potresti sfilettare il mozzo E METTI GLI STRAPS 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Barabba13 ha scritto:

allora, premettendo che sono un novello come te, pure io ho iniziato con la stessa bici! 

la bici monta un 46x18, che in pianura è tutto sommato leggerino, può essere che non sei abituato a pedalare, basta un po' di esercizio.

per il male al culo sistema la sella, che non mi sembra in bolla (se continua a far male cambiala), poi alzala un po', io sono alto come te e la tenevo molto più alta. 

detto questo le prime cose da fare per renderla sicura, (a parecchia gente gli si è rotta mentre girava) cambiare movimento centrale, guarnitura e catena, poi pian piano anche altre cose (tipo ruote, sella e via dicendo)

dalla foto mi pare che giri con la ruota libera, quando ti senti pronto gira la ruota posteriore e mettila a scatto fisso, occhio, stringi bene il pignone a me si era sfilettato ( metodo pettenella e passa la paura), ovviamente se inizi a girare con lo scatto fisso, cambia pedali e prendine un paio nuovi e montaci straps o gabbiette, se no rischi di farti male.

comunque attenzione non è un mezzo troppo sicuro, ho rischiato forte un paio di volte, e ho sempre avuto qualche problemino di meccanica! 

buona pedalate!

Ti ringrazio per i suggerimenti, si sulla sella ci avevo pensato anche io, ma purtroppo ci ho pensato tardi e ormai ero in strada.

Per il movimento centrale vedrò, basta andare da un qualsiasi ciclista vero?

Sì comunque da come puoi vedere è a ruota libera, ho iniziato ora, troppo presto per convertirla a scatto fisso.

Grazie ancora!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, MrPatt ha scritto:

troppo presto per convertirla a scatto fisso.

Continuo a non capire il senso di questa affermazione, hai appena imparato ad andare in bicicletta? Andando con lo scatto libero non ti prepari in alcun modo ad andare col fisso.. Non capisco quindi perchè sia troppo presto.

Sembra un obeso che continua a mangiare pollo fritto perché non si sente pronto per andare in palestra.

3 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, raider ha scritto:

Continuo a non capire il senso di questa affermazione

Premetto che non ho mai provato lo scatto fisso, quindi potrei anche dire cose errate.

Ma siccome a me piace pedalare per lunghi chilometri, prima vorrei avere più allenamento, solo questo ecco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, MrPatt ha scritto:

Premetto che non ho mai provato lo scatto fisso, quindi potrei anche dire cose errate.

Ma siccome a me piace pedalare per lunghi chilometri, prima vorrei avere più allenamento, solo questo ecco.

Non cambia nulla.. La principale differenza dello scatto fisso é l'abituarti al fatto che devi sempre pedalare anche quando vorresti "riposare" le gambe con la ruota libera..

Ad esempio dopo uno sprint.. Quando sentì di aver dato il massimo e vorresti solo stare bello tranquillo sui pedali a prenderti l'aria in faccia e a riprendere fiato..

ecco con la fissa non puoi..ahaha

cmq se hai il freno prova, magari le prime volte in uno spiazzo privato..però fidati che dopo qualche uscita prederai più confidenza con lo scatto fisso..

e come ti é già stato consigliato prendi degli straps per i pedali..

indispensabili per frenare. E magari all'inizio evita le discese se non vuoi impoverire il sistema sanitario nazionale per le lastre e la sala gessi...

detto ciò buone pedalate.. Anche io é da poco che ho la fissa ma sono sempre andato in bici, anche se in mtb, e ti garantisco che quando cominci a comprendere cosa funziona bene e cosa no e le componenti che realmente valgono e servono diventa come una droga fare upgrade sulle bici.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho la tua stessa bici e problemi non ne ha mai avuti se tieni un giusto tiro catena e un buon allineamento ruote prolungherai di molto la vita di movimento centrale, guarnitura e catena

quindi se devi fare le ossa va benissimo e poi magari cambiando qualche componente la poi tenere nel tempo se fai delle passeggiate

mettila subito a scatto fisso senza pensarci su troppo se hai l'approccio giusto ti ci abitui in un attimo

per gli straps se mantieni entrambi i freni puoi anche evitarli

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, crisbike ha scritto:

ho la tua stessa bici e problemi non ne ha mai avuti se tieni un giusto tiro catena e un buon allineamento ruote prolungherai di molto la vita di movimento centrale, guarnitura e catena

quindi se devi fare le ossa va benissimo e poi magari cambiando qualche componente la poi tenere nel tempo se fai delle passeggiate

mettila subito a scatto fisso senza pensarci su troppo se hai l'approccio giusto ti ci abitui in un attimo

per gli straps se mantieni entrambi i freni puoi anche evitarli

Mi avete convinto, per il prossimo giro passerò a scatto fisso!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/4/2016 at 12:48 , Barabba13 ha scritto:

allora, premettendo che sono un novello come te, pure io ho iniziato con la stessa bici! 

la bici monta un 46x18, che in pianura è tutto sommato leggerino, può essere che non sei abituato a pedalare, basta un po' di esercizio.

per il male al culo sistema la sella, che non mi sembra in bolla (se continua a far male cambiala), poi alzala un po', io sono alto come te e la tenevo molto più alta. 

detto questo le prime cose da fare per renderla sicura, (a parecchia gente gli si è rotta mentre girava) cambiare movimento centrale, guarnitura e catena, poi pian piano anche altre cose (tipo ruote, sella e via dicendo)

dalla foto mi pare che giri con la ruota libera, quando ti senti pronto gira la ruota posteriore e mettila a scatto fisso, occhio, stringi bene il pignone a me si era sfilettato ( metodo pettenella e passa la paura), ovviamente se inizi a girare con lo scatto fisso, cambia pedali e prendine un paio nuovi e montaci straps o gabbiette, se no rischi di farti male.

comunque attenzione non è un mezzo troppo sicuro, ho rischiato forte un paio di volte, e ho sempre avuto qualche problemino di meccanica! 

buona pedalate!

comunque è un 46/16, equivale a un 49/17, alla fine se non hai un minimo di allenamento su una bici di quel peso può essere stancante, non considerando che dovresti rivedere i mozzi, i miei ho dovuto ingrassarli e registrarli meglio perchè scorrevano di merda, erano troppo stretti e lubrificati male.

se vuoi un consiglio, prova a metterla fissa, ma io la terrei a ruota libera, non è una bici fatta per lo scatto fisso, la guarnitura è di burro, i filetti del mozzo posteriore pure. 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io ne ho una dell'unieuro come bici da palo, per quello che deve fare è ottima. Io ho cambiato i seguenti componenti:

-sella, era tremenda, ottima solo per la prostatite. Venduta a 10 euro e con 7 euro ho comprato la sella in gel al lidl, ora mi sembra di stare su un cuscino

-reggisella (me lo hanno regalato, è uno di quelli da corsa, senza il morsetto che blocca il carro della sella)

-pipa, ne ho messa una cortissima, per girare in città mi trovo meglio.

La uso da un anno ovviamente con lo scatto fisso, mai avuto problemi a guarnitura o filettatura, c'è anche da dire che appena presa ho serrato e controllato tutta la viteria e ingranaggi vari. Ha preso sole, pioggia, neve, grandine ma va da Dio. È la bici da palo ideale, niente di eccezionale (anzi), ma fa il suo sporco lavoro senza rompere le balls.

Compra gabbiette e cinghetti...mi raccomando

Edited by fra1993 (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 21/4/2016 at 22:05 , fra1993 ha scritto:

Anche io ne ho una dell'unieuro come bici da palo, per quello che deve fare è ottima.

Si devo dire che non mi sta dando alcun problema, poi più in là passerò ad una bici più seria.

Grazie Fra!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'era una discussione, dalla quale ho preso spunto, per fare il tuning a quel telaio.

 

Potrebbe esserti d'aiuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, MrPatt ha scritto:

Si devo dire che non mi sta dando alcun problema, poi più in là passerò ad una bici più seria.

Grazie Fra!

Io invece avevo una fissa bellissima, venduta in un periodo in cui avevo imminente bisogno di liquidità. Poi ho preso questa dell'unieuro, pagandola 90 euro, e ora man mano le cambio i pezzi migliorandone la qualità (e vendendo i componenti sostituiti per rientrarci delle spese). Proprio ieri ho sostituito i cerchi con dei novatec bianchi alto profilo (20mm). 

Procederó così fino ad arrivare alla sostituzione del telaio, che per me é piccolissimo: é un 54 e a me serve un 57

Share this post


Link to post
Share on other sites

Raga e basta con sta bici unieuro! ?

Se uno è 1.80 hai voglia a pedalarci sopra, poi i soldi risparmiati li usa dall'ortopedico!

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.