TheNathan

altri SPORT "minori"

35 posts in this topic

ci sono sport che non hanno l'attenzione che meritano eppure regalano all'Italia medaglie e sono motivo di vanto.

Le vite di questi atleti passano inosservate e nonostante tutto questi Atleti continuano ad allenarsi e a gareggiare.

Ci sono sport che non sono pagati come il Calcio o altri sport mediatici dove i sacrifici economici e le rinunce sono tante.

E' il caso di alcuni sport da combattimento come Taekwondo o lo Judo, massacranti allenamenti per ricercare il movimento perfetto.

L'atletica leggera ricorderò sempre l'intervista a Igor Cassina dove parlava di quanti sacrifici anche economici ha dovuto affrontare per arrivare alle olimpiadi.

O la ginnastica ritmica, con le ragazze della nazionale, le Farfalle che regalano medaglie su medaglie ma sono in pochi a riconoscerne il valore.

perchè vi sono certe disparità ? eppure sono tutti sport olimpionici!

Leggetici pure un'inutile 3d, ma se può portare l'attenzione su realtà a noi lontane che meriterebbero l'attenzione di tutti, io sarò ben contento di aver provato a girare i riflettori anche solo con un post su queste persone .

 

 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh, @alvuz ci può parlar da vicino del mondo della scherma

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io pure ho fatto scherma per una vita e vi posso dire che un'atleta di livello medio-alto passa in sala 4/5 ore al giorno (lezione, assalti, preparazione atletica e specifica) per 5 giorni a settimana. Mio fratello (che era quello forte della famiglia) era nel gruppo sportivo delle fiamme oro (polizia di stato) e se non ci fossero i gruppi sportivi militari certi sport semplicemente non esisterebbero. Stiamo parlando di professionisti che fanno mondiali e olimpiadi per 1600/1800 euro al mese. Sponsor ce ne sono pochi se non sei un personaggio assoluto (cfr. vezzali, montano e pochissimi altri). Poi è anche abbastanza naturale che una volta finita la carriera da atleta o sei stato sveglio e ti sei predisposto un'alternativa o ti ritrovi con poco in mano: non è un caso che molti facciano i maestri. Purtroppo la scherma non avrà mai visibilità - e quindi sponsor e soldi - perchè è uno sport ostico e poco televisivo. Certo poi c'è anche il fatto che se le riprese e le telecronache sono quelle di raisport ti passa la voglia (con sky siamo sicuramente su un altro livello, ma è pay). 

PS @alvuz per quale società tiri?

 

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel kilometro lanciato di sci sono stati di recente stabiliti i record del mondo sia in campo maschile che femminile da parte di due italiani e nessuno ha detto nulla..è anche vero che per motivi tecnici o culturali alcuni sport possono essere praticati da percentuali esigue delle popolazione quindi il relativo interesse ed indotto commerciale per sponsor e televisioni è un piatto magro che nessuno vuole mangiare, purtroppo

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sono campione del condominio di " tuffo sul divano"

7 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, Bix ha scritto:

io sono campione del condominio di " tuffo sul divano"

io sono più per gli sport di resistenza, ho il record dell'isolato di permanenza sul divano con compagna appoggiata sulla spalla e gatto sui maroni

4 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Jap ha scritto:

Io pure ho fatto scherma per una vita e vi posso dire che un'atleta di livello medio-alto passa in sala 4/5 ore al giorno (lezione, assalti, preparazione atletica e specifica) per 5 giorni a settimana. Mio fratello (che era quello forte della famiglia) era nel gruppo sportivo delle fiamme oro (polizia di stato) e se non ci fossero i gruppi sportivi militari certi sport semplicemente non esisterebbero. Stiamo parlando di professionisti che fanno mondiali e olimpiadi per 1600/1800 euro al mese. Sponsor ce ne sono pochi se non sei un personaggio assoluto (cfr. vezzali, montano e pochissimi altri). Poi è anche abbastanza naturale che una volta finita la carriera da atleta o sei stato sveglio e ti sei predisposto un'alternativa o ti ritrovi con poco in mano: non è un caso che molti facciano i maestri. Purtroppo la scherma non avrà mai visibilità - e quindi sponsor e soldi - perchè è uno sport ostico e poco televisivo. Certo poi c'è anche il fatto che se le riprese e le telecronache sono quelle di raisport ti passa la voglia (con sky siamo sicuramente su un altro livello, ma è pay). 

PS @alvuz per quale società tiri?

 

Lame Trevigiane, tu? Di che anno siete tu e tuo fratello?

 

al momento, purtroppo, mi sto allenando meno di zero, perché l'università mi porta via un sacco di tempo

Edited by alvuz (see edit history)
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

76 io 77 mio fratello siamo due vecchi ormai comunque tiravamo al frascatischerma, sciabola.

forse mio frate, lo conosci pure: è il tizio che ha lo stand della allstar alle gare

l'allenamento è un problema soprattutto in una scherma che diventa sempre più fisica

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.